Bruxelles, identificato il terzo uomo del commando: è un giornalista pro immigrati

Il tassista, durante un interrogatorio, ha riconosciuto il terzo uomo del commando. È Faycal Cheffou, è un giornalista free lance: nei suoi articoli denunciava i maltrattamenti per gli immigrati musulmani

L'"uomo col cappello" ha un nome e un cognome. Il tassista, che ha portato i jihadisti all'aeroporto "Zaventem" di Bruxelles, lo ha riconosciuto durante un confronto visivo. L'uomo col cappello, che le telecamere di sicurezza hanno immortalato al fianco dei due kamikaze allo scalo belga, è Faycal Cheffou, un giornalista free lance che difendeva gli immigrati e accusava l'Occidente di maltrattare i musulmani.

Era stato fermato giovedì sera nel corso del blitz a Bruxelles, ma il suo ruolo e la sua identità non erano ancora chiari. Oggi, secondo quanto riportato da "Le Soir", nel corso del "confronto all'americana" in cui il conducente ha potuto vedere alcune persone sospettate, il tassista ha riconosciuto il terzo uomo del commando: si tratta di Faycal Cheffou. L'uomo era stato ripreso dalle telecamere dell'aeroporto di Zavantem accanto ai due kamikaze. Faycal Cheffou è l'uomo con il cappello e la giacca chiara.

Il fatto è stato confermato dai filmati delle telecamere di sorveglianza dell'aeroporto e di Place Meiser (nel quartiere di Schaerbeek) che hanno ripreso la sua fuga dopo l'attentato. L'uomo era già stato interrogato nei giorni scorsi, ma non aveva voluto collaborare. Ora, il suo arresto è stato confermato e la Procura lo ha accusato di partecipazione a gruppo terristico, omicidio a sfondo terroristico e tentato omicidio terrorista. Nella perquisizione della sua abitazione non sono state trovate armi.

Secondo una fonte affidabile de "Le Soir", Faycal Cheffou era un giornalista free lance attivista per i diritti dei migranti. In passato, aveva fatto diverse inchieste sulle condizioni di alcuni musulmani e immigrati irregolari fermati in Belgio durante il Ramadan. Secondo quanto riferisce il quotidiano "Derniere Heure", invece, Cheffou ha denunciato, con alcuni video postati in rete, i maltrattamenti subiti dai migranti musulmani in un centro di detenzione per i clandestini. Inoltre, la polizia lo aveva sanzionato a più riprese peché lo aveva scoperto mentre faceva propaganda radicale islamica presso i richiedenti asilo. ll sindaco della città di Bruxelles, riporta "Le Soir", avrebbe denunciato più volte alla magistratura la sua "militanza" nei gruppi più estremisti.

Inoltre, secondo una fonte interpellata dal giornale, l'uomo sarebbe stato considerato "pericoloso" e sarebbe stato arrestato già diverse volte perché accusato di "reclutare persone per i movimenti radicali" tra i richiedenti asilo e gli immigrati regolari al parco Maximilien. Né la procura né la magistratura avevano tuttavia tenuto conto delle ripetute denunce contro di lui presentate dalle autorità municipali e lo stesso comune era ricorso nel settembre del 2015 a una sanzione amministrativa che gli impediva di avvicinarsi al parco

Il quotidiano belga la "Libre Belgique", riferisce che Cheffou sarebbe autore di un video del 15 luglio del 2014 in cui denunciava le condizioni di alcuni musulmani, immigrati irregolari, detenuti nel centro 127 bis in Belgio. In quel video, realizzato alle 1:46 del 15 luglio 2014 dall'esterno del centro a Steenokkerzeel (villaggio a pochi chilometri a est di Bruxelles, nei pressi di Zaventem), si sentivano le grida degli internati e Cheffou spiegava che essi protestavano perchè "privati del cibo". Il giornalista raccontava che nel centro i pasti venivano serviti tre volte al giorno, l'ultima delle quali alle 19 troppo presto per i detenuti musulmani che, essendo nel regime di digiuno imposto dal Ramadan tra l'alba ed il tramonto, potevano mangiare solo dopo le 22, quando i pasti erano già stati ritirati. Nel video Cheffou denunciava una "violazione dei diritti umani".

"L'Echo" e "Le Tijd" riferiscono che il nome completo dell'uomo fermato, ieri, alla fermata del tram di Schaerbeek è Abderahmane Ameroud. Si tratta di un franco-algerino, già condannato in Afghanistan per complicità nell'omicidio del comandante Massoud. Ora, è accusato di aver partecipato ad attività di un gruppo terrorista. C'è anche un terzo sospetto: Rabah N. (che ieri, nel comunicato diffuso dalla Procura era stato identificato come Salah A.). L'uomo è accusato di attività terroristiche ed è ricercato in relazione al raid di Argenteuil, banlieu di Parigi, in cui le autorità francesi hanno arrestato un uomo, Reda Kriket, che stava progettando un attacco terroristico.

Annunci

Commenti

cgf

Sab, 26/03/2016 - 13:44

si sono sbagliati, si chiama Vauro Senesi!! venite a prenderlo.

Italianoinpanama

Sab, 26/03/2016 - 13:51

sono animali maiali e macellati come tali

maricap

Sab, 26/03/2016 - 14:22

Con governi seri, stu gran piezz i merd, sarebbe subito fucilato, ma con queste " Democrazie del politycally correct" sarà lasciato ancora libero di far danno.

dakia

Sab, 26/03/2016 - 14:46

dakia- Identifacato il cappellaio matto o arrestato?perché questi scappano come i pesci dentro una rete rotta e il deserto è peggiore del mare per riacciuffarli.

Ritratto di pac'ebbene

pac'ebbene

Sab, 26/03/2016 - 15:00

che brutto ceffou, deve essere del pd

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 26/03/2016 - 16:10

Caro cgf 13e44, per via della differenza di fuso orario, MI HAI BRUCIATO!!! Un caro saluto e buona pasqua dal Nicaragua.

Tarantasio.1111

Sab, 26/03/2016 - 16:15

C'è poco da commentare...c'è da prendere a calci nel sedere tutti i politici delle sinistre europee e italiane e...mandarli nei paesi da dove provengono questi animali che tanto piacciono a loro!!!!

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 26/03/2016 - 16:15

Ma scusate,possiamo parlare con un terrorista?Con un ragazzo giovane sopratutto, cosa è che lo spinge a tanta cattiveria?No,perchè mi sembra interessante scavare a fondo su cosa è che spinge.I terroristi,una volta idantificati, non vanno uccisi,si deve raschiare a fondo nelle loro pentole per capire cosa è che li spinge a compiere azioni cosi indegne per l'essere umano.Non vogliamo rimanere in superficie per capire.La malattia ha sempre un origine.E l'origine non mi sembra solo un comando dello stato islamico.

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 26/03/2016 - 16:17

Che tipo di educazione avete ricevuto dai vostri genitori miserabili jiadisti?

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Sab, 26/03/2016 - 16:21

In Italia è pieno di giornalisti pro immigrati

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 26/03/2016 - 16:33

Caro Rames16e15, questi sono degli INVASATI, questi sono cresciuti con l'odio,l'odio che sentivano pronunciare dai LORO genitori in casa a tavola tra un piatto di CUS CUS e una costina D'agnello, contro gli Europei!!!! Questa è "l'educazione" che hanno ricevuto, quella dell'odio!!!! Saludos cordiales dal Nicaragua.

venco

Sab, 26/03/2016 - 16:34

Rames, hanno ricevuto l'educazione che loro sono padroni del mondo e padroni della nostra vita, questo per loro è il bene, che per noi è il male assoluto

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 26/03/2016 - 16:34

Qui da noi ne trovano quanti ne vogliono.....

seccatissimo

Sab, 26/03/2016 - 16:38

A questi delinquenti islamici terroristi fate vedere e sentire in continuazione, per giorni e notti intere, 24 ore su 24, senza soluzione di continuità, le più cruente e terribili immagini ed i film delle vittime fatte a pezzi dalle loro bombe, rispettivamente a gran volume le urla di dolore dei feriti! Questo fino a quando dopo molti giorni, stremati, senza più forze e quasi impazziti supplicheranno di venire ammazzati pure "loro" per porre fine al "loro" giusto supplizio!

Cesare46

Sab, 26/03/2016 - 16:38

Ennesima dimostrazione della falsità di questi esseri spregevoli. A parte l'imbecillità di vauro

FRANCOSANNA

Sab, 26/03/2016 - 16:41

e se avesse ragione Gasparri, che quella giornalista algerina è pericolosa? per me si visto come parlava in tv!

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 26/03/2016 - 16:50

Attenzione,gli immigrati sono il cavallo di Txxxa.Diamo la vista a chi è cieco.E' un colossale piano per impadronirsi del mondo occidentale.Hanno una intelligenza superiore alla media.Fa tutto parte di un maestoso disegno.Siamo noi i poveretti alla fine di tutto.Casalinghe con i bigodini e la retina in testa.

seccatissimo

Sab, 26/03/2016 - 17:06

Se le religioni sono l' "oppio" dei popoli, l'islam è invece il "crack" per alcuni popoli, quelli minus habens, ma non è una vera religione, andrebbe piuttosto considerato come un bestiario di regole perverse di vita da seguire per tutta l'esistenza dall'ixxxxxxxe che ci crede!

Una-mattina-mi-...

Sab, 26/03/2016 - 17:13

Terrorista-Giornalista, un nuovo mestiere inventato dalle risorse

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Sab, 26/03/2016 - 17:14

Sono tutti comunisti del ca**o come Vauro. Quegli stati islamici del menga sono stati anche comunisti. Certo che pensare che, D'Alema, Bersani,Napolitano e compagnia cantante , avrebbero voluto che l'Italia diventasse uno stato Comunista, mi mette molta tristezza. Ma a voi del PD non la mette? E andiamo avanti...cum judicio però e quindi senza comunisti.

Ritratto di corvo rosso

Anonimo (non verificato)

dakia

Sab, 26/03/2016 - 17:21

dakia. a me fa pena quella mamma che si appella a che educhiamo i loro figli, fa pena davvero perché non sanno che i figli ognuno deve educarseli da sé a età propizia, quando giungono qui sono già bestie selvagge perlopiù aizzate da loro stesse verso la povera gente ed è a questo che dovrebbero badare i giornalisti che li difendono e che sono tanti, basta seguire gli approfondomenti serali, e vediamo che è tutta propaganda a loro favore con quelle specie d'imam che non hanno nulla di preparazione per simili compiti, basta seguire piazza pulita, il più accanito a cercare d'inculcare agli italiani idee di questo genere.

vittoriomazzucato

Sab, 26/03/2016 - 17:28

Sono Luca. Approfitto di questo spazio per dire alcune cose sulla sceneggiata tra Luca Telese e Maurizio Gasparri a Quinta Colonna. Telese da del fascista a Gasparri e Gasparri poteva dare del comunista a Telese, ma siccome Telese non aveva argomenti per attaccare tira fuori la domanda di quanti musulmani ci siano in Europa e Gasparri poteva rispondere 100-1000-100.000 tanto la questione non sarebbe cambiata. Telese svegliati. GRAZIE.

Lugar

Sab, 26/03/2016 - 17:28

Un disegno che viene da lontano. Obama presidente, dimissioni del papa Benedetto, il colpo di stato di Renzi, aggiungiamoci anche Hollande e la Merkel per avere un disegno di strategia atto a ribaltare l'occidente. Che dire, di solito purtroppo da un estremo si passa sempre a un'altro estremo. Staremo a vedere.

dakia

Sab, 26/03/2016 - 17:28

UNA BUONA PASQUA AI GIORNALIST; BLOGGER E COLLABORATORI TUTTI DE: IL GIORNALE.

Manetta

Sab, 26/03/2016 - 17:44

Questo immigrato terrorista deve marcire per sempre in galera. E' proprio una merd. di animale.

Manetta

Sab, 26/03/2016 - 17:45

Forse sarebbe meglio una corda al collo e via senza pensieri da doverlo sfamare.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 26/03/2016 - 18:09

E' questa la dimostrazione che una qualsiasi persona, anche al di sopra di ogni sospetto, possa far parte del terrorismo islamico. Quindi i servizi segreti dovrebbero fare attenzione ad ogni parola che viene pronunciata e quali sentimenti vengono espressi da certi individui ambigui.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 26/03/2016 - 18:18

quindi lerner, vauro, jabrel, per fare alcuni nomi sono "sotto osservazione"..ehe h

no_balls

Sab, 26/03/2016 - 18:22

questi titoloni dovrebbero mandarli in sovraimpressione mentre sallusti pontifica in tv...... tanto per dare l'idea di cosa stiamo parlando... Giornalista pro immigrati quindi terrorista... quindi i giornalisti pro immigrati hanno tendenze terroristiche.... Strano non avrei mai creduto che un pazzo terrorista sia intimamente convinto a modo suo di essere dalla parta giusta e di difendere il suo popolo . Acqua calda per deficienti.....

eternoamore

Sab, 26/03/2016 - 18:25

VA AMMAZZATO SUBITO QUESTO ESCREMENTO.

no_balls

Sab, 26/03/2016 - 18:31

per rames..... fanno i terroristi perche' pensano che tutti noi occidentali siamo terroristi e con le nostre bombe uccidiamo il loro popolo e pensano di essere nel giusto, ne piu' ne meno quello che certi occidentali islamofobici pensa di loro..... Vanno entrambi educati a non generalizzare. Questo e' quello che pensa la carne da macello, chi li manda invece pensa semplicemente a raggiungere il potere nei loro territori ed evitare che venga impedito dai paesi occidentali , ricattandoli sulla loro sicurezza interna. Alla fine si metteranno tutti daccordo, il terrorismo avra' fine e in quei paesi avremo altri 50 anni di regimi terroristici in affari con i governi occidentali con buona pace di tutti. Bastera' cambiare il nome da isis a osos oppure asas..

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 26/03/2016 - 18:32

----strano perchè questo sembra un tipo che ha studiato---

eloi

Sab, 26/03/2016 - 18:36

Ci fu una volta, quando un negrebbino andòc l'auto a sbattere contro un muro, senza conseguenze per terzi. Alle autorità dichiarò ho tirato le redini "volante" della mmacchina, credevo di cavalcare un cammello.

settemillo

Sab, 26/03/2016 - 18:40

Cosa abbiamo fatto di male per meritarci tutte queste risorse rossastre(per NON dire EMME)?

Edmond Dantes

Sab, 26/03/2016 - 18:50

Di tipi come questo ne abbiamo diversi anche in Italia, è mica tutti sono maghrebini.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 26/03/2016 - 18:54

Ma non avete ancora imparato a riconoscere le persone dal volto, dagli occhi e da come si presentano e parlano? Eppure ce l'hanno scritto in faccia chi sono. Certo, qualche volta ci si può sbagliare, ma sempre meno che dando per scontato che siano tutti brave persone.

Ritratto di joeplace

joeplace

Sab, 26/03/2016 - 18:56

Vivo in Tailandia da piu' di 12 anni. Quello che ho imparato e' che con questa gente meglio ti comporti meno ottieni. L'etica e la morale, cosi' come viene intesa nel mondo occidentale, e' a loro del tutto sconosciuta o capovolta. Per esempio non vi e' nulla di immorale nel cercare cercare di ingannare il prossimo a proprio vantaggio, semmai la colpa e' di chi si fa' fregare. Queste razze sono abituate a ricevere calci nei denti fin dalla nascita e vivere in contesti sociali altamente degradati percui non possono che restituire il marciume che hanno dentro. Non a caso si integrano meglio in Italia che in altri paesi europei.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 26/03/2016 - 18:56

Ci sono anche in Italia?

alby118

Sab, 26/03/2016 - 19:10

La fortuna di questa falsa gentaglia è quella di trovare dall'altra parte la stupidità dei cervelli rossi, da poter prendere per il culo a loro piacimento ( vedi Kashetu Kyenge, detta Cécile, vedi Michele Karaboue, vedi Khalid Chaouki e tutti i vari imam che si susseguono in TV a raccontarci frottole su frottole ).

acam

Sab, 26/03/2016 - 19:37

la foto parla da sola

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Sab, 26/03/2016 - 19:43

Nelle nostre lande dominate dall'informazione "islam friendly" o "pacificatrice" che dir si voglia, una simile immondizia umana mascherata da reporter free lance avrebbe sicuramente fatto carriera nel giornalismo.

Malacappa

Sab, 26/03/2016 - 19:47

Per quello era pro immigrati voleva importare delinquenti come lui per non sentirsi solo,fucilazione immediata.

franco-a-trier-D

Sab, 26/03/2016 - 20:00

ci sono tanti alberi e tante corde in Italia fate come i musulmani e via...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 26/03/2016 - 20:06

Rames,il perché é gia stato sviscerato. Per loro questa vita é una tribilazione da accorciare al piu presto. Loro credono veramente ad un paradiso concreto e carnale dove si gode i piaceri sessuali in eterno. Per raggiungerlo serve loro una dote di infedeli ammazzati Chiedersi il perché e la domanda suicida perché implica una risposta razionale che non esiste ma che permette ai Vauro di turno di suicidarci con la loro ignavia.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 26/03/2016 - 20:10

E c'è chi smentisce Cesare LOMBROSO - r.r.- 20,10 - 26.3.2016

m.nanni

Sab, 26/03/2016 - 20:15

occorre applicare il concorso esterno anche nei reati sulle clandestinità; sarebbero in molti a finire dentro, iniziando dalla boldrini.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/03/2016 - 22:27

#elkid - 18:32 Certamente. S'è fatto una "struzione"...sul Corano. Recita le sure quasi meglio del mio amico Pontalti.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 26/03/2016 - 22:57

Quando vedo la faccia di questi elementi mi viene in mente il LANCIAFIAMME.Speriamo che non me ne capiti MAI uno nelle mie mani.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 26/03/2016 - 23:26

Documentava dal vivo senza ovviamente farsi coinvolgere dalla devastazione delle bombe degli assassini islamici che accompagnava alla morte. QUESTO INDIVIDUO RAPPRESENTA IL MASSIMO DELLA PERVERSIONE ISLAMICA. Fare il reporter dal vivo delle stragi islamiche vuol dire avere la mente immersa in un putridume inumano.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Dom, 27/03/2016 - 08:53

Ma come non era un problema di integrazione, povertà ed ignoranza? Non era tutto dovuto al fatto che non hanno moschee dove pregare (in Belgio ce ne sono centinaia)? Quindi proprietari di bar, impiegati comunali e giornalisti sono dei disadattati? ..... Beh a dire il vero di giornalisti disadattati ne abbiamo tanti anche tra gli italiani doc e non è da escludere che tra un po' anche loro inizieranno a mettere le bombe.

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 27/03/2016 - 09:17

Servirebbe una mano più pesante non solo verso i terroristi ma anche verso i "collaborazionisti" siano essi politici, giornalisti o altri.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 27/03/2016 - 09:23

tagliategli la testa come fanno loro nessuna pietà x chi uccide gente che non c'entra nulla.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 27/03/2016 - 09:25

ps: cgf hai propio ragione anche noi abbiamo il ns CxxxxxxE di turno, vignettista da 4 soldi che sa fare vignette solo sul BERLUSCA e sulla LEGA x il resto è un CAGASOTTO di 1 grandezza.

claudioarmc

Dom, 27/03/2016 - 10:39

Vauro dove sei?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 27/03/2016 - 10:54

E non mi dite che questo era un povero ignorante. Questo e' quello che non vogliono capire i pidioti di turno, che questa feccia islamica ci odia a prescindere.