Immigrati, il piano Ue da 700 milioni di euro per l'emergenza in Grecia

Grecia al collasso sotto il peso dell'immigrazione. Proposto un Regolamento per il soccorso umanitario nell'Ue

Le tendopoli si stanno moltiplicando intorno a Idomeni, piccola città di confine nel nord della Grecia con 158 abitanti, dopo che migliaia di migranti e rifugiati hanno trovato sbarrata la loro strada verso l'Europa occidentale. Gli immigrati, molti in fuga da guerre e povertà in Siria, Iraq, Afghanistan, continuano ad arrivare incessantemente nel villaggio greco al confine con la Macedonia. Gli ultimi dati indicano che al momento vi sono tra gli 8.500 e i 9.500 persone nel campo profughi, nato accanto al recinto di filo spinato erotto dalle autorità macedoni per controllare i flussi migratori.

La Commissione europea propone un Regolamento per misure di sostegno finanziario d'emergenza per "operazioni di soccorso umanitario" nell'Unione europea. E in una Comunicazione d'accompagnamento stima la necessità di stanziare 700 milioni di euro in tre anni (300 milioni nel 2016, 200 milioni nel 2017 e altri 200 milioni nel 2018) per "affrontare i crescenti bisogni umanitari in Unione europea di fronte alla crisi di profughi e migranti". Nelle bozze dei documenti, di cui l'Ansa ha preso visione e che dovrebbero essere adottati domani dal collegio dei commissari, si fa riferimento "in particolare ai Paesi europei lungo la rotta dei Balcani occidentali".

Sottolineando l'importanza di "adottare velocemente la proposta", in particolare in vista della primavera e la probabile escalation dei bisogni umanitari, la Commissione Ue chiede al consiglio di agire "nel più breve tempo possibile". "L'azione - si avverte - occorre ora per far fronte al dispiegarsi di una crisi umanitaria all'interno dell'Unione europea". Ma anche se la proposta di Regolamento è soprattutto mirata ad affrontare le sfide umanitarie poste dalla crisi migratoria, è "una pianificazione prudente assicurare che l'iniziativa legislativa possa far fronte ad altre grandi emergenze con vasto impatto umanitario". Questo perché le ricadute di "disastri naturali" e di quelli "creati dall'uomo all'interno dell'Ue è sempre più grave, e può essere" di una magnitudo tale da "creare difficoltà economiche severe in uno o più Stati. Inoltre possono avvenire in uno o più Stati membri che già affrontano serie difficoltà economiche per altre ragioni, col conseguente risultato di esacerbare e aggravarne ulteriormente la situazione economica".

Annunci
Commenti

milope.47

Mar, 01/03/2016 - 20:13

.....ecco perché mancano i soldi per pagare le pensioni!!!!!!!!!

Una-mattina-mi-...

Mar, 01/03/2016 - 20:24

ECCO COME FUNZIONA- 1-Si istigano incapienti cosmopoliti allettandoli con lusinghe irrealizzabili. 2-Si crea e promuove "l'emergenza" 3-Si ottengono fondi per gestirla 4-Si lucra beatamente e impunemente 5-Si istigano altri incapienti...

mareblu

Mar, 01/03/2016 - 20:54

chi, e perche' ha disturbato costoro, avevano fame ,arei pieni di pacchi viveri . Ma a lottare in casa loro .E non a fare la bella vita sulle spalle altrui .Io sono convinto che prima honno vissuto da parassiti foraggiati e aizzati Dall'America adesso , da codardi ed eroicamente ne scappano, solo per continuare a vivere da parassiti. Io non sopporto turisti a sbafo quando in italia c'e' gente che non sa' cosa mettere in tavola,a sera, e....VVa' ff...lo europa , pensate solo quanti italiani non avrebbero la disponibilita' economica per tale viaggio.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 01/03/2016 - 21:01

pagare, con le nostre tasse versate a bruxelles, i paesi per africanizzarli. qua altro che piano kalergi!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 01/03/2016 - 21:42

Ma funziona solo così???? DISTRIBUENDO SOLDI???? QUESTA E' L'ACCOGLIENZA??? MA NON VI FATE SCHIFO ALL'UMANITA'??????

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mer, 02/03/2016 - 07:18

pensare di respingere tutti e comunciare a sparare? bisogna fermare questa invasione!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 02/03/2016 - 08:11

Come racconta lo storico Ammiano Marcellino anche l'imperatore Valente, convinto dai buonisti dell'epoca, andò a traghettare i Goti, incalzati dagli Unni, al di qua del Danubio. L'impero ne avrebbe tratto grandi vantaggi... (Tra cui, pensate,la diminuzione delle tasse).L'incauto imperatore pagò con la vita, nelle battaglia di Adrianopoli,la sua dabbenaggine. Cosa che purtroppo non si ripeterà, nel prossimo futuro, per quanti ,oggi, ci stanno guidando per un'identica rovinosa china di autodistruzione.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 02/03/2016 - 09:11

Per ogni milione la suddivisione più o meno è questa: 500.000 ai vari buzzis carminatis di ogni paese che girano in Ferrari, 300.000 alle varie caritas onlus ong e palle varie ad uso stipendifici per fancazzisti, 150.000 per acquisto forniture e materiali, cibo e medicinali con una cresta almeno del 300% per fornitori e intermediari, 40.000 per spese varie e il resto in cassa migranti. Avanti coi barconi, presto!

obiettivo75

Mer, 02/03/2016 - 09:17

2016 300 milioni ? siamo alle comiche. Conteggio da seconda elementare. Ammettiamo che in media ogni giorno (tra arrivi, chi transita e chi si ferma temporaneamente o per lunghi periodi nei campi/hotel/strutture varie) ci siano 100.000 persone. Ammettiamo (stima molto al ribasso) che pro capite si spendano 20 euro. Allora 100.000 x 20 x 366gg = 730.000.000. E il costo delle navi, sanitari, personale straordinario delle p.S. ecc. Da dove si prende il resto ? ah si ho capito, dai soliti fessi

gattomannaro

Mer, 02/03/2016 - 09:47

Ieri, in tv, ho ascoltato bruttone sinistrate, vestali dell'accoglienza senza se e senza ma dei 'poveri' africani, quasi tutti giovani, prestanti e in salute, rigorosamente MASCHI; ma se, al posto di questi, arrivassero legioni di belle fanciulle, verosimilmente più bisognose di protezione, poppute e con bei glutei, sarebbero egualmente disposte ad accoglierle? Io credo proprio di no....

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 02/03/2016 - 09:51

Ma perché la chiattona e l'assatanato maniaco non se li prendono rispettivamente in ghermania e franza senza scassare la uallera a NOI???