Iraq, scatta l'offensiva per la riconquista di Mosul

L’esercito iracheno ha lanciato una nuova offensiva contro le postazioni dell’Isis nella località di Majmur e diverse zone della strategica località di al-Qayara, 50km a sud di Mosul, principale roccaforte dell’Isis in Iraq

Il sedicente Stato islamico molto presto potrebbe perdere la roccaforte di Mosul. L’esercito iracheno, infatti, ha lanciato una nuova offensiva contro le postazioni dell’Isis nella località di Majmur e diverse zone della strategica località di al-Qayara, 50km a sud di Mosul. L’attacco, iniziato nella notte e accompagnato da intensi bombardamenti dell’artiglieria, è stato preceduto da una serie di bombardamenti. Va avanti grazia anche alla copertura aerea della Coalizione internazionale.

In un comunicato la difesa irachena rende noto che l’offensiva è la prima fase dell’operazione che il governo di Baghdad vuole concludere entro quest’anno con la riconquista di Mosul, la maggiore città nel nord del Paese. Mosul, 260 km a nordovest di Baghdad, è stata occupata dall’Isis nel 2014 ed è la città più grande sotto il controllo delle milizie jihadiste. Lo scorso dicembre le forze irachene hanno riconquistato Ramadi, città a mggioranza sunnita nell'ovest dell' Iraq.

"Le truppe irachene sono riuscite a liberare vari villaggi e a issare la bandiera irachena", ha detto alla tv al-Iraqiya il generale Yahya Rasool, portavoce del Comando militare congiunto. Secondo il generale le forze irachene hanno ripreso il controllo di aree alla periferia di Makhmour, a est di Mosul. Non è chiaro quanto durerà l'operazione. Al-Qayara è un’importante enclave strategico dell’Isis nella provincia di Ninive, di cui Mosul è capitale.

Ieri il capo del Pentagono, Ashton Carter, in un'intervista alla Cnn ha sottolineato che gli attacchi di Bruxelles dimostrano come l'Europa debba accelerare i suoi sforzi con tro lo Stato islamico unendosi agli Stati Uniti nella lotta contro il terrorismo in Siria e in Iraq. Lo ha dichiarato

Annunci
Commenti

gigetto50

Gio, 24/03/2016 - 10:44

......ohhh...era ora...speriamo bene....