Jeb Bush se la prende con il Papa: "Non mi faccio dettare la politica"

Un americano su due non pensa che il surriscaldamento dipenda da cause umane. E il candidato alla presidenza si gioca le sue carte

La nuova enciclica di papa Francesco ancora non è stata pubblicata ufficialmente e già scatena dibattito oltreoceano.

A quanto si capisce dalle indiscrezioni la "Laudato si", titolo ispirato al Cantico delle creature dell'altro Francesco, il santo di Assisi, conterrà anche riferimenti alle responsabilità dell'uomo nei confronti della Terra. Un giudizio che non tutti hanno accolto bene.

Dagli Stati Uniti è arrivato il commento di Jeb Bush. Fresco di candidatura per un posto da leader dei repubblicani nella corsa alle presidenziali del prossimo anno, e quindi ansioso di iniziare a tirare dalla sua parte i voti, ha criticato le parole del Pontefice, sostenendo l'arroganza del dire che i cambiamenti climatici siano una scienza esatta.

In campo repubblicano il tema non è certo nuovo. Secondo una ricerca del Pew Center il 70% degli americani crede nel riscaldamento terrestre, ma solo il 47% pensa sia dovuto a cause umane.

Jeb si accoda e aggiunge che non si farà "dettare la politica economica dai vescovi, dai cardinali o dal Papa". Cattolico da venticinque anni, il rampollo di casa Bush lo ha detto durante un intervento pubblico in New Hampshire, aggiungendo che la religione dovrebbe pensare a "renderci persone migliori" e non a "questioni di ambito politico".

Commenti
Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 17/06/2015 - 08:58

Finalmente qualcuno che risponde per le rime al ciarliero Papa Furbesco. Il Papa che porterà al fallimento definitivo della Chiesa Cattolica.

Tuthankamon

Mer, 17/06/2015 - 09:28

Purtroppo devo dire che ha parzialmente ragione. E il S. Padre deve fare attenzione a chi ha attorno!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 17/06/2015 - 09:38

Finalmente un politico che ci dice cose di buon senso e non barzellette.

ClaudioB

Mer, 17/06/2015 - 09:50

Che un americano su due sia un demente è difficile negarlo.

MONDO_NUOVO

Mer, 17/06/2015 - 09:50

LA SCUOLA DI OBAMA FILO-ISLAMICA E DEL PENSIERO UNICO HA FATTO PROSELITI. LA DEMOCRAZIA OVVERO LA LIBERTA' DI PAROLA RIGUARDA TUTTI, ANCHE LA CHIESA E QUINDI PAPA FRANCESCO. SE UNO NON E' D'ACCORDO LO DICA E'SUO DIRITTO, MA NON SOTTENDA IL FATTO CHE CHI HA UNA FEDE NON HA DIRITTO INVECE DI INFLUIRE SULLA POLITICA PERCHE' LA FEDE E' INSITA NELL'UOMO, NE DIRIGE L'AGIRE E QUINDI ANCHE LA POLITICA. SE NE FACCIA UNA RAGIONE Jeb Bush O SI FACCIA VOTARE DAI MUSSULMANI!

GVO

Mer, 17/06/2015 - 09:59

Papa Francesco sei la rovina della Chiesa , il mio 8 x 1000 non te lo do più!

giumaz

Mer, 17/06/2015 - 10:06

Bravo Jeb! Ha detto bene. Peccato che il Italia, invece, le parole di un ixxxxxxxe passino per vangelo.

Ritratto di niran 46

niran 46

Mer, 17/06/2015 - 10:06

Perchè "parzialmente ragione" Il Papa deve occuparsi di Religione così come i politici non devono occuparsi di Religione. Mai visto fin'ora alcun politico dire che "Budda" è migliore di "Cristo". Nel frattempo ho dirottato altrove il mio 8xmille.

puponzolo

Mer, 17/06/2015 - 10:17

Stanno scegliendo il demonio come hanno fatto nel secolo precedente. A proposito di creato...gli americani devono ancora risarcimenti dignitosi agli abitanti delle isole Bikini devastate o distrutte dagli esperimenti atomici con bombe a idrogeno negli anni '50, e hanno sulla coscienza la distruzione nelle isole Cook, Marshall e Christmas. Non leccate i piedi ai ricchi, diventate uomini finalmente.

Tuthankamon

Mer, 17/06/2015 - 10:35

niran 46 ... la religione (o la sua negazione) non e' un fatto privato. Infatti si vede dove stiamo finendo a forza di rinnegare le nostre radici ... che sono state il vero progresso del mondo fin qui!

Ritratto di woman

woman

Mer, 17/06/2015 - 10:45

Quando saremo diventati tutti poveri (come sarebbe, se mettessimo in pratica queste prediche)chi ci farà la carità se non ci saranno più i ricchi? Chi manterrà la chiesa in tutti i suoi sfarzi?

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 17/06/2015 - 10:59

Senti ,senti da che pulpito arriva la predica.Per questo deve uscire dal seminato anche la loro religione mascherata, intrinseca alla loro politica e idiologia imposta a mezzo mondo .La loro politica creata sul dominio dell individuo e sul potere finanziario,sulle lobby monopoliste ,sulle creazioni di caste sempre piu povere,forse questa non e una religione assolutista con sempre piu discepoli alla scuola della fariseocrazia lobbysta internazionale con sede madre in nordamerica?

piluga

Mer, 17/06/2015 - 11:00

Basta il cognome per qualificare questo individuo, dopo il padre e il fratello si sentiva la mancanza di un'altro bush, come si dice, non cè due senza tre.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 17/06/2015 - 11:01

Forse questo improvvisato attacco al PAPA e conseguenza dell ultimo faccia a faccia tra il Pontefice e lo zar Putin vladimir -vladimir?

Ritratto di pediculus

pediculus

Mer, 17/06/2015 - 11:02

Anche in Italia ci vorrebbe un politico così. Ma si sa che gli italiani amano sentirsi prendere per i fondelli e accettano qualsiasi stupidità basta che sia detta da un tizio che fa audience. Ed il buon Bergoglio ne fa tantissima.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 17/06/2015 - 11:05

Sarà per questo che i personaggi chiave degli USA: Blankfein, Lew, Nuland, Soros, Yellen, Greenspan, Bernanke, Rothschild ecc... sono tutti religiosi...e di quale religione?

Ritratto di pediculus

pediculus

Mer, 17/06/2015 - 11:10

Clima o non clima, la politica del papa è tesa ad ingraziarsi le così dette "masse". E' la stessa politica dei comunisti che conosciamo da molto tempo. L'enciclica, quindi, conterrà ovvietà ma servirà di pretesto per apparire in linea con un certo tipo di "mondo". Bravo Bergoglio !

alberto_his

Mer, 17/06/2015 - 11:19

Certo, dai tempi di nonno Prescott la politica economica la dettano i Rotschild

pagano2010

Mer, 17/06/2015 - 11:22

... infatti la tua agenda politica te la scrivono i massoni sionisti, a loro modo una religione....

Felice48

Mer, 17/06/2015 - 11:37

Sono d'accordo. Questi qua tengono in ostaggio intere popolazioni, specie quella italiana, in fluendo nei loro affari.

Luigi Farinelli

Mer, 17/06/2015 - 12:23

E' una notizia positiva sapere che già il 47% degli Americani creda che il riscaldamento globale non sia di matrice antropica (causata dall'uomo e dall'aumento di anidride carbonica dovuta alle opere umane) perché fino a pochi anni fa, complice il lavaggio del cervello ecologista propalato dall'ONU (con soldi Rockefeller) questa percentuale era molto più bassa. Si sta finalmente cominciando a prestar fede ai veri scienziati e meno alle ideologie che hanno impestato l'Occidente negli ultimi decenni (AlGore con tanto di premio Nobel, Club di Roma-creatura Rockefeller- col suo "i limiti dello sviluppo", ecc.) basate sulla truffa e il raggiro. Basti pensare agli pseudo-scienziati dell'Univ. dell' Anglia, sorpresi a cambiare i dati climatici perché risultassero credibili le loro bufale con susseguenti previsioni catastrofiche (antropofagia in Cina e Londra sommersa da 20 metri d'acqua alla fine degli anni '90). -(segue)-

pinolino

Mer, 17/06/2015 - 12:31

1. Sono almeno 5000 anni che religione e politica vanno a braccetto senza distinzione di latitudine e longitudine 2. In nessuna democrazia occidentale i temi religiosi sono presenti nel dibattito politico e nella legislazione più che negli Stati Uniti (leggi sull'insegnamento del creazionismo biblico , Bibbia libro ufficiale del Tennessee, ecc.) 3. I cattolici negli USA sono una minoranza, ed essendo lui stesso cattolico la presa di distanza dalle posizioni del Papa può anche essere frutto di un semplice e molto ragionevole calcolo politico (io al posto suo probabilmente lo farei).

Luigi Farinelli

Mer, 17/06/2015 - 12:32

-(seguito)- Se pensiamo che le bufale ideologiche sul riscaldamento antropogenico (causato dall'uomo) hanno istigato la persecuzione contro l'essere umano: un miliardo di aborti, sterilizzazione di massa in molte aree del pianeta, distruzione della famiglia naturale (prolifica) a vantaggio di quella promiscua (sterile), pornografia e libertinaggio (per ridurre il desiderio per un rapporto normale) si rimane sconcertati per l'atteggiamento della Chiesa nella quale si avverte la presenza della massoneria (il fumo di Satana): per la massoneria infatti il "crescete e moltiplicatevi" della Bibbia è stato ingiunto da un Dio "malvagio e nemico dell'uomo" (tanto è vero che la massoneria ha il culto di Lucifero). L'atteggiamento della Chiesa non può essere quello espresso: ne va della sopravvivenza del Cristianesimo e dell'umanità.

liberoepensante

Mer, 17/06/2015 - 12:41

giusto... ma ricordata all'illuminato Jeb che neanche le lobby finanziare e le grandi multinazionali dovrebbero....

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 17/06/2015 - 12:41

Metto Jeb Bush e il Papa attuale sullo stesso identico piano, sono un pericolo per tutti quanti. Jeb sfrutta una dichiarazione del Papa per fare i suoi giochi politici e accreditarsi presso la Casa Bianca ma anche il Papa attuale è peggio della peste bubbonica, sta distruggendo l'Italia e il popolo italiano. Da quel poco che ho sentito di Jeb, è come Osama contro la Russia, il che vuol dire che seguono entrambi un piano comune. Se proprio dovessi scegliere, come Presidente preferirei Trump perchè è un out sider, apparentemente non legato al sistema oligarchico mondiale. Credo che l'ultimo Presidente libero fu Reagan, per questo provarono a ucciderlo, proprio come ai Kennedy.

frabelli1

Mer, 17/06/2015 - 12:51

Bush è il mio candidato!

paviglianitum

Mer, 17/06/2015 - 12:55

questo papa è ovviamente finanziato dai massoni filoarabi russo-cinesi che ci vogliono affamare e ridurci come la corea del nord. questo individuo va cacciato dall'italia. bravo bush

Ritratto di Geppa

Geppa

Mer, 17/06/2015 - 13:30

Thò senti chi parla? sarei d'accordo ma anche l'economia e le parentele e le massonerie non dovrebbero.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 17/06/2015 - 13:40

Alla lista di Ausonio aggiungo - papa washington, Merkel, Sarkozy, Hollande, Cameron,.... ed il vaticanshift con l'arrivo di Karol.

Maver

Mer, 17/06/2015 - 14:00

@Ausonio, perfettamente d'accordo con lei. Da che pulpito ci vengono certe prediche.

alox

Mer, 17/06/2015 - 14:16

Ci pensera' il Dittatore Putin a risolvere i problemi di inquinamneto: Due missili uno su Roma e l'altro sulla casa bianca!

Caiogracco

Mer, 17/06/2015 - 14:28

Caro sig. Farinelli. Mi complimento con lei, che si sente in grado di insegnare al Papa come parlare ai fedeli.

Alberto70

Mer, 17/06/2015 - 14:37

Paviglianitum, è l'ora della pasticchina...se non basta arriva l'ambulanza che magari sotto sedativo riesci a non delirare.. :-)

tersicore

Mer, 17/06/2015 - 15:14

Questo sì che un politico non evirato come l'armata brancaleone al potere, succuba del papa..Ieri ho sentito su LA/7 che parlavano di immigrazione, con le solite banalità: vite da salvare, donne in cinta, ecc, ecc. Parole sacrosante in un periodo di pace, ma non in questo momento storico. Ma non l'hanno ancora capito che l'invasione in atto è analoga a una guerra non dichiarata? Chi non ci crede legga LA PESTE, di Camus. Siamo in guerra con questi invasori, ed è ora di cambiare la mentalità, prima che ci facciano fuori loro! Perché c'è una legge ferrea in tutte le guerre: MORS TUA VITA MEA!

paviglianitum

Mer, 17/06/2015 - 17:05

Alberto70, la prima parte del mio commento riguardante la massoneria filoaraba russo-cinese era una parodia degli interventi antiamericani ormai molto comuni su questo giornale che ogni volta chiamano in causa la massoneria sionista nordamericana, e simili. la ringrazio per la risposta perchè ho ottenuto ciò che volevo, ovvero, per sua stessa ammissione, dimostrare l'insulsaggine dei suddetti commenti. adesso però per coerenza quando leggerà interventi dello stesso tenore, ma in senso opposto ovvero antiamericano, che scomodano sion, la massoneria filoatlantica, e quant'altro, lei dovrà postare una risposta simile a quella che ha dato a me, pena, per lei, il meritarsi, davanti alla qui presente platea, l'appellativo di "quaqquaraquà"

giovaneitalia

Mer, 17/06/2015 - 19:23

Finalmente un viso nuovo. Certo, dopo un Bush un Clinton, poi un Bush e poi ancora un Clinton e perché no, ancora un Bush e un´altro Bush, questa si che é l´America e poi si parla del regime in Russia o in altri paesi, almeno quelli sono regimi comunisti e tutti lo sanno, ma l´America che é una "democrazia" non mi sembra che di candidati ne abbia abbastanza no?

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 17/06/2015 - 19:52

paviglianitum ovviamente lei ha ragione,la gente e troppo di parte,ogni volta che si fanno dei commenti si tira fuori sempre le mafie lobbyste massone nordamericane,ma sicuramente se lei si da un pizzicotto da solo si accorge che i commentatori non sono reali ,lei sta vivendo una esperienza virtuale tipo MATRIX, AL RISVEGLIO AVRA CAPITO CHE SIAMO NELL ANNO DOMINI 2015 E TUTTO VA BENE,AUGURI.

paviglianitum

Mer, 17/06/2015 - 21:35

SAXO, se fai una piccola ricerca su google delle parole "massoneria" e"russia" troverai link del tipo "Massoneria in Russia: ritorna di nuovo e occupa i ruoli più importanti"