Donna lascia l'eredità di un milione di dollari al cane

Altro che vita da cani: l’amico a quattro zampe vive già nel lusso, tra cibo di prima scelta, gioielli e abiti firmati

Esclude i figli dal (ricco) testamento e lascia oltre un milione di dollari al cane: “Voglio che viva nel lusso”. E così sarà. La volontà è di Rose Ann Bolsany, ricca commercialista del Queens, New York. Il Daily Mail racconta la sua bizzarra storia.

La fortunata è Bella Mia, un terrier malese di tre anni, che già tuttora si può dire essere un cane fortunato, coccolato e viziato dalla sua padrona. Altro che croccantini e scatolette: la signora Bolsany le fa mangiare solo filetto di prima scelta, oltre ad averle allestito un guardaroba di oltre mille abiti firmati dal valore di 600 sterline l’uno.

E non è finita qui, dal momento che il terrier ha una propria stanza (con tanto di letto matrimoniale)ed è stato avvistato agghindato con diamanti e perle, oltre ad aver vinto diversi concorsi di bellezza canina. E ancora: “Lei ha molti abiti da ballo, cappotti, maglioni, pigiami, gonne, abiti. E anche cappelli, scarpe e un paio di Uggs” racconta orgogliosa la donna, che considera il cane “la figlia che non ho mai avuto”.

Insomma, altro che vita da cani. Bella mia zampetta nel lusso e negli agi; quando la sua padrona non ci sarà più riceverà in dote anche una casa, un fondo fiduciario e altri gioielli.

E i figli come l’hanno presa? Pare bene. La donna racconta: “Sono grandi e hanno successo nel lavoro, hanno capito la scelta. Non hanno bisogno dei miei soldi e poi sanno quanto Bella Mia abbia reso felici me e mio marito”.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 20/01/2015 - 13:50

Contenta lei (la padrona eh,) ma alla cagnetta, penso,non glie ne fregherà proprio niente!!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 20/01/2015 - 14:46

Possibile che cascate sempre in queste bufale!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 20/01/2015 - 16:15

Questa fa il pari con il mercato delle schiave del Califfato.

opinione-critica

Mar, 20/01/2015 - 17:22

Avrà pensato che sono meglio i cani, probabilmente dopo aver letto gli elogi che Boldrini &C. hanno fatto alle due volontarie andate in Siria, rompendo i cxxxxxxi ai siriani che non le hanno invitate, senza neppure chiedere il permesso entrando in casa d'altri.

cavalex

Mar, 20/01/2015 - 17:58

A parte la futilità della notizia mi chiedo come mai ogni qual volta che si parla di animali la maggior parte dei giornalisti sbaglino a scrivere il nome (in italiano si scrive maltese e basta) e mettano foto che non c'entrano nulla (vi pare forse un maltese quello della foto o un labrador?). Scrivete altro!