Turchia, l'Osce boccia il referendum. L'Austria: "Stop all'ingresso nell'Ue"

Col 51,2% dei "sì", il Sultano porta a casa la riforma costituzionale. Ma in Turchia e in Europa esplodono le contestazioni. Ma il Cremlino frena: "L'esito del voto va rispettato"

La riforma costituzionale per trasformare la Turchia in repubblica presidenziale, promossa dal presidente Recep Tayyip Erdogan, è stata approvata con il 51,3 %. Senza una maggioranza schiacciante il Partito per la Giustizia e lo sviluppo (Akp), al governo nel Paese, supera dunque il test del referendum sulla riforma costituzionale, mentre a Bruxelles infiamma la polemica contro il Sultano. In Austria, dove tre quarti dei turchi hanno votato a favore, il ministro degli Esteri, il conservatore Sebastian Kurz, ha subito fatto sapere che "la Turchia non può essere un membro" dell'Unione europea e che bisogna farla finita con la "finzione" dei negoziati per l’adesione.

Le modifiche della Costituzione, che potranno garantire al presidente Erdogan di rimanere presidente fino al 2029, sono state sostenute, oltre che dall'Akp, dal Partito del movimento nazionalista (Mhp), mentre il maggiore partito di opposizione, il Partito popolare repubblicano (Chp), si è opposto alla trasformazione della Turchia in repubblica presidenziale così come il Partito democratico dei popoli (Hdp). Tali modifiche entreranno in vigore nel 2019 a meno che non venga sciolto anticipatamente il parlamento. "Non c'è nessuno sconfitto - ha dichiarato il premier Binali Yildrim parlando da Ankara dopo la proclamazione dei risultati - la Turchia ha vinto". Il principale partito di opposizione in Turchia, il kemalista Chp, ha chiesto alla Commissione elettorale suprema (Ysk) di cancellare per sospette irregolarità nel voto l'esito del referendum, mentre Tana de Zulueta, a capo della missione dell'Osce in Turchia, ha già fatto sapere che il voto "non ha rispettato le norme del Consiglio d'Europa" dal momento che non avrebbero dovuto contare "le schede senza timbro".

La riforma prevede l'abolizione della carica di primo ministro, i cui poteri verranno attribuiti al capo dello Stato. Il nuovo presidente potrà assumere tutti i poteri ora riservati al Consiglio dei ministri e avrà la facoltà di emettere decreti su diritti personali e libertà fondamentali. Il presidente sarà eletto direttamente dal popolo, come peraltro è stato deciso in un referendum del 2007, per un massimo di due mandati e avrà il potere di definire linee di politica interna ed estera, promulgare le leggi e di rimandarle alla Grande assemblea nazionale (il parlamento) per considerazioni e consultazioni. Il capo dello Stato potrà nominare e rimuovere vicepresidenti, ministri ed ufficiali di alto livello, incluso il capo di Stato maggiore della Difesa. Sempre al presidente spetterà la nomina di tre membri del Consiglio superiore della magistratura mentre il resto verrà nominato dalla Corte di Cassazione e dal parlamento. Quest'ultimo sarà portato da 550 a 600 membri e saranno eleggibili e quindi candidabili tutte le persone di età superiore ai 18 anni (non più 25). Le elezioni della Grande assemblea nazionale e del presidente si terranno contemporaneamente ogni cinque anni (non più quattro). La riforma prevede inoltre l'abolizione delle corti militari.

Dai Paesi dell'Unione europea, nonostante i mal riusciti tentativi di cautela, è trapelata la preoccupazione per un Paese che si sta trasformando, poco a poco, in un Sultanato islamico. E, se la cancelliera tedesca Angela Merkel si è limitata a invitare Erdogan a "ricercare un dialogo rispettoso con tutti gi attori della politica e della società civile turca", l'Austria ha chiesto di estromettere la Turchia dal processo di annessione alla Ue. Lo stesso ha fatto il presidente della Commissione Affari esteri del Parlamento europeo, il tedesco David McAllister, preoccupato dalla possibile reintroduzione della pena di morte. Il veto è poi condiviso in Italia da diverse formazioni politiche. A raffreddare le criticheè, invece, il Cremlino che invita tutti quanti a "rispettare l'esito del referendum".

Sostenere che il referendum costituzionale non ha risposto agli standard internazionali è "inaccettabile". Le valutazioni iniziali in questione sono il riflesso di un approccio prevenuto e preconcetto". È il commento del ministero degli Esteri turco alle critiche rivolte dagli osservatori dell'Osce riguardo alla consultazione di ieri. Il premier poi ha aggiunto: "Il messaggio del popolo turco è chiaro, dopo il referendum costituzionale che amplia i poteri del presidente, e il voto mette fine a tutte le discussioni in merito".

"Questo Paese ha condotto la più democratica delle elezioni, qualcosa che nessun Paese in occidente ha mai sperimentato". Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, davanti alla folla festante fuori dal Palazzo presidenziale ad Ankara, ha così rivendicato la correttezza del voto nel referendum di ieri e respinto le accuse dell'Osce.

Commenti

carpa1

Lun, 17/04/2017 - 13:48

Resti fuori dall'UE, e non solo, ma che ci fa ancora nella NATO?

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/04/2017 - 13:48

Finalmente una buona notizia. Grazie Austria.

Malacappa

Lun, 17/04/2017 - 13:53

E chi cacchio vuole la Turchia in UE.

venco

Lun, 17/04/2017 - 13:58

Ennesima dimostrazione che gli islamici devono vivere solo nei loro paesi.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 17/04/2017 - 14:05

Ovviamente nulla da dire da parte di quelli che, Borldrini in testa, hanno rotto le pesantemente le palle per la (presunta) deriva nazionalista in Austria; lo fa un sultano o presunto tale e tutto va bene. Ipocriti che voi possiate essere dannati per l'eternita nel mondo dei piu

Ritratto di Saglammk

Saglammk

Lun, 17/04/2017 - 14:14

La solita reazione dell'UE! Invece di migliorare un paese, lo minaccia di mandar fuori. Un'Europa con una Turchia forte e democratica deve essere considerata come un'opportunità. Quanto era sviluppata la Bulgaria, Romania o Lituania e quanto hanno contributo all'UE? La Turchia è un ponte tra occidente e oriente e conosce i paesi del Medio Oriente meglio degli Europei, quindi sa come far collaborare.

alox

Lun, 17/04/2017 - 14:15

La Turchia per motivi di diritti umani di base e' sempre stata fuori dall'Europa...ma Noi Occidentali non possiamo capire solo in pochi capiscono queste evoluzioni il cremlino, Assad, Castro...

Ritratto di gringo53

gringo53

Lun, 17/04/2017 - 14:30

fuori i musulmani dall'Europa senza se e senza ma.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/04/2017 - 14:40

Via questa gentaglia. Tutti. Senza eccezioni.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Lun, 17/04/2017 - 14:41

e bravo il lettore salamelecco sostenitore del dittatore turco golpista e imbroglione. qualcuno ha creduto veramente al tentato golpe di mesi fa ? (aveva le liste dei suoi nemici pronti e il giorno stesso ha fatto arrestare 30000 persone, poco più o poco meno). adesso sicuramente ha imbrogliato nelle votazioni per finalmente prendersi tutto il potere. incoraggia i suoi turchi in Europa a figliare come conigli per impadronirsi dei paesi europei e noi dovremmo felicitarci con un simile individuo? grazie no, facciamo a meno delle opportunità offerte da un paese condotto da un uomo simile.

GMfederal

Lun, 17/04/2017 - 14:56

come rosicherà Soros...

Ritratto di Saglammk

Saglammk

Lun, 17/04/2017 - 15:08

Emmepi1, io Erdogan lo odio ed ho votato di "no" ma il mio paese lo amo. Non mi è facile scrivere delle frasi come te che manda a quel paese un'intera nazione. Non so se sei mai stato in Turchia o che male ti ha fatto la Turchia ma stai buono e leggi libri.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 17/04/2017 - 15:08

Malacappa: Silvio Berlusconi!

atomino

Lun, 17/04/2017 - 15:10

12 settembre 1683 Jan III Sobieski fermò le truppe Turche alle porte di Vienna, calando con 15.000 ussari alati dalla collina di Kalenberg. L' AUSTRIA si risveglia dopo oltre 300 anni !! Erdogan è un prototipo di Nazista populista e oppressore!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 17/04/2017 - 15:12

La penisola italica da sempre é stata il terreno prediletto delle invasioni barbariche é per questo che il popolo italico nella sua ottusitá e ignoranza é totalmente indifferente alla invasione barbarica a cui é sottoposto oggi il suo territorio ... L´Austria é erede di una sensibilitá e una intelligenza distinte e non é immemore degli assedi di Vienna da parte degli eserciti mussulmani del 1529 e del 1683 ...

mimmo41

Lun, 17/04/2017 - 15:23

erdogan e' il sogno di renzi, ma anziche' farsi chiamare sultano optera' per un piu' modesto "duce"

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 17/04/2017 - 15:26

Berlusconi che dice? No perche' Erdogan e` uno dei suoi amiconi prediletti, insieme a Putin, Nazarbayev, Lukashenko, nonche' Gheddafi, tutte dolci mammolette con cui il Silvio fa amicizia e affari. Magari potrebbero mandare lui ad Ankara a smussare un po' le fregole del Sultano.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 17/04/2017 - 15:31

Ma non era il nostro Silvio nazionale, che di male in peggio non ne ha mai azzeccata una, chi pochi anni fa si sperticava in ogni dove per abbattere i tempi dell´ingresso in Europa della Turchia del suo amicone Erdogan???

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 17/04/2017 - 15:35

lettore57 - La sua paranoia, e la sua confusione mentale e politica sono ancora al vaglio di un collegio di psichiatri. Aspettiamo i risultati...hahahaha - Guardi che in Austria il Governo e` socialdemocratico e il presidente e` un Verde. Di cosa sta parlando? Di quale deriva? E poi cosa c'entra la Boldrini che ce la mette in ogni salsa? (paranoia appunto). Torni in corsia vala`, che tra poco arriva il riso in bianco e la mela cotta...

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/04/2017 - 15:35

@Saglammk 14:14 La Bulgaria paga alla UE 42.400.000 e riceve dalla UE 2 MILIARDI e 700 MILIONI, cioè “incassa”, con i soldi UE, cioè nostri, ben 2 Miliardi e 687 MILIONI NETTI. La Lituania ci costa un po’ meno perchè paga alla UE 316 MILIONI e riceve 877 MILIONI cioè vince alla lotteria UE, cortesemente finanziata da noi fessi, solo 561 MILIONI. La Romania paga alla UE 1 miliardo e 319 milioni e riceve fondi dalla UE per 6 miliardi e 358 milioni cioè ci costa 5 miliardi e 39 milioni. Il totale di ciò che ci costano i famigerati paesi che avrebbero secondo lei dato un contributo è 8 miliardi e 287milioni. Quale sarebbe, il loro contributo? È inutile che lei si arrampichi sugli specchi, con questo referendum la Tuchia di Ataturk è morta e quello che si è venuto a creare è un regime islamico autoritario, mi rendo conto che sia spiacevole per un turco ma questa è la realtà. La UE è già un disastro così com’è, manca solo la Turchia.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 17/04/2017 - 15:42

Saglammk - Appunto perche' il referendum rendera` la Turchia MENO democratica che va isolata e respinta sulle istanze UE: non e` un'opportunita` ma una minaccia. Lei ha votato NO a Erdogan, e il Paese e` spaccato in due quindi non si puo` generalizzare, purtroppo pero` quando un personaggio come lui siede a tavoli internazionali, rappresenta TUTTA la Turchia, e porta avanti un'agenda che di democratico ha ben poco. Ergo la necessita` di una linea dura contro queste istanze.

Cheyenne

Lun, 17/04/2017 - 15:52

fuori dalla nato e mai fare entrare questo stato nella già islamica ue

OttavioM.

Lun, 17/04/2017 - 16:00

La Turchia in Europa sarebbe la fine definitiva dell'Europa.

Libero 38

Lun, 17/04/2017 - 16:01

Piace o meno all'accozzaglia europea Erdogan ha vinto.Che poi abbia vinto con i voti dei turchi residenti in germania,olanda ecc....dov'e' lo scandalo.Quando la cricca komunista italiana vince le elezioni con l'imbroglio dei voti degli italiani all'éstero (Canada,Usa e sud america)nessuno si scandalizzo'.Ora che ha vinto lo scomodo Erdogan le elezioni non sono valide.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 17/04/2017 - 16:02

Ma ci voleva questo ennesimo atto dittatoriale per capirla? E nel frattempo gli abbiamo dato dei miliardi, a questo dittatore fondamentalista islamco.

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 17/04/2017 - 16:31

ladycassandra : non dire sciocchezze, la Romania perde ogni anno un miliardo, e' un grande dibatito nel paese su questo, informati meglio.

Ritratto di Saglammk

Saglammk

Lun, 17/04/2017 - 16:35

@LadyCassandra 14:14...Sono 58 anni che la Turchia sta bussando la porta dell'UE, ormai siamo sicuri che non ci entreremo e non vogliamo neanche ma questo non vuol dire che la Turchia va isolata, perchè è un'economia forte e abbiamo delle relazioni commerciali ben stabilite e in effetti la Turchia è sempre stata sola, costruisce le strade, ponti, infrastrutture ecc. con le proprie risorse, non è fatta da babysitter dall'Ue come altri paesi. Mi riferivo a quei tre perchè anche di democrazia non erano al top. Guardate che più ostilità masticate più radicali stanno diventando altri.

honhil

Lun, 17/04/2017 - 16:35

Il voto dei residenti all’estero andrebbe ripensato, anche perché, come i fatti dimostrano, invece di essere più libero da condizionamenti, è quello che con più facilità può essere addomesticato. A dimostrazione che non è oro tutto quello che luccica.

Ritratto di Saglammk

Saglammk

Lun, 17/04/2017 - 16:39

@pravda99...Dispiace anche a me che un personaggio come lui ci rappresenta ma ogni paese trascorre dei periodi difficili. Questo non vuol dire che la Turchia moderna ormai è morta, questo non succederà mai. Cosa aspettiamo dai nostri alleati in Europa e darci sostegno e non mandarci a quel paese.

Gianni000

Lun, 17/04/2017 - 16:39

molte similitudini a quanto voleva fare Renzi nel suo referendum. E chi lo nega e' un servo del pd.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 17/04/2017 - 16:49

#saglammk. Tu, dici che noi non conosciamo la turchia?!Ebbene io conosco bene la Turchia,é io só che in Turchia 30,000 villaggi non Hanno nemmeno la Corrente elettrica! i servizi igienici! strade!scuole!etc..etc... Forse le cittá costiere come Smirne, Istanbul sono moderne, ma in Anatolia siete all,eta della pietra! per non parlare di come trattate i Curdi che vengono uccisi a migliaia dai vostri soldati! É QUESTA LA TURCHIA CHE NOI NON CONOSCIAMO?! ALLORA TU PUOI ESSERE SICURO CHE A NOI NON INTERESSA NIENTE DI QUESTA TURCHIA! A PROPOSITO IL TUO PAESE HA PERSO IL 80% DEI TURISTI TEDESCHI É OLANDESI! É ADESSO COSA FÁ L;INDUSTRIA TURISTICA TURCA SI MANGIERÁ ERDOCAN?1 OPPURE SI ATTACCHERÁ AL TRAM???!!!.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 17/04/2017 - 16:52

#Saglammk - 16:39 C'era una volta Ataturk. Ieri è stata posta la pietra tombale sulla sua politica. Tu, ancora, speri?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 17:15

Sebastian Kurz, questo sxxxxxo dovrebbero mandarlo in pensione..

titina

Lun, 17/04/2017 - 17:20

Non abbiamo nulla in comune con la Turchia, dunque che non entri nell'UE

Ritratto di franco-a-trier_DE

Anonimo (non verificato)

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 17:27

fuori dalla Comunità piangerete ,,, Lady Cassandra sai già come starete fuori dalla Comunità? Non vedrete più aiuti da nessuno niente soldi niente lavoro sarete isolati dal resto della Europa,vedrai che presto la GB cagher.à sangue si pentirà. La unione fa la forza, semmai dovete cambiare governo, come mai i tedeschi olandesi e altri non si lamentano della Comunità? Mica hanno i comunisti al governo come voi.Possibile che invece di lamentarvi del governo infame che avete date la colpa alla Europa?

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/04/2017 - 17:53

@RomenoXPunizion...i dati sono sul sito della UE: COPIA/INCOLLA •Total EU spending in Romania – € 6.538 billion •Total Romanian contribution to the EU budget – € 1.319 billion. Siamo stufi di mantenervi.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 18:04

honhil, perche va ripensato chi vota all'estero? Io voto qui in Germania per il governo italiano voto anticomunista e se voto Berlusconi Forza Italia sono 2 in voti che ha il PD in meno.A me interessa la Italia non la Turchia, credete che i turchi si interessano della Italia come voi vi interessate della Turchia?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 18:05

honhil, perche va ripensato chi vota all'estero? Io voto qui in Germania per il governo italiano voto anticomunista e se voto Berlusconi Forza Italia sono 2 in voti che ha il PD in meno.A me interessa la Italia non la Turchia, credete che i turchi si interessano della Italia come voi vi interessate della Turchia??

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 18:08

Io sono per una Europa Unita e forte solo così potrà essere forte se unita per fare questo l'Italia inizi a togliersi dai coglio.ni questi politici comunisti ed ex,mio parere personale e mettiamo al posto loro una persona che si intende di economia di industria e signore come Berlusconi così potremmo cambiare l'Italia e la europa..la perfezione non esiste ma così andremmo tutti meglio in Italia e in Europa.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/04/2017 - 18:11

La Europa vi impedisce di votare forse?

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/04/2017 - 18:16

@franco-a-trier_DE gli olandesi si lamentano eccome, i tedeschi anche, inoltre la Merkel bara perchè da NOVE ANNI non rispetta la regola del surplus imposta dalla UE ed è per questo che prospera, esportando più di quanto dovrebbe e togliendo respiro alle altre economie. Le ricordo che NEL 1990 la Germania ha rischiato di ANDARE IN DEFAULT, Kohl diceva di non poter pagare la seconda metà dei DEBITI DI GUERRA (che vi era stata posticipata nel 1953 oltre ad altri NUMEROSI E COSPICUI SCONTI) Per non farvi MORIRE l’Italia e la Grecia vi hanno ABBUONATO i loro crediti ed è solo per questo che siete SOPRAVVISSUTI. Siete voi che ve la fate sotto al pensiero che la UE coli a picco e siete voi che avete un COMUISTA AL GOVERNO, si chiama Angela Merkel.

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 17/04/2017 - 18:29

COME LA COREA DEL NORD

ptck135

Lun, 17/04/2017 - 18:40

Qual è il problema delle schede timbrate o no? anche per il referendum costituzionale in Italia le schede dei residenti all'estero non erano timbrate. Renzi può e Erdogan no?

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 17/04/2017 - 18:57

@Saglammk mi risulta che la UE abbia dato alla Turchia, con i soldi dei contribuenti, ben 4 miliardi, in cambio del blocco dei migranti balcanici, alla faccia dell’essere isolati, in quanto a masticare ostilità, innanzitutto distinguiamo l’Europa, intesa come insieme di stati europei, di cui sono orgogliosa di essere cittadina, dal carrozzone UE, ma soprattutto chi mastica ostilità è il vostro Erdogan che ha dato dei nazisti prima agli olandesi poi ai tedeschi, ha provocato un sacco di disordini e continua a minacciare la UE di non rispettare l’accordo sui migranti, tanto per fare alcuni esempi. È inutile che Mr Erdy pesti i piedini, qui non siamo in Turchia e non siamo abituati a ricevere ordini. Se vuole comandare lo faccia nel suo paese, se glielo lasciano fare.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 17/04/2017 - 19:04

Stop all'ingresso UE a PRESCINDERE! Ma scherziamo??

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 17/04/2017 - 19:12

Signor Saglammk, Guardi che Lei si esprime con il giusto amor di Patria ma così facendo non vede la realtà. Già la Turchia ha pochi punti di contatto con l'Europa; è asiatica sia per dislocazione geografica che per storia millenaria oltre che appartenente alla sfera culturale medio asiatica. La riforma presidenziale è anche secondo me una buona cosa, ma senza dare al Presidente carta bianca, così come accadde in Germania, in URSS, in Spagna, in Italia. Avesse vinto il no, a favore della laicità istituzionale allora poteva ancora essere possibile un dialogo, difficile e con scarse probabilità di successo secondo il mio pensare, ma così, con una svolta che porterà ad una specie di teocrazia, mi scusi, ora neppure parlarne, ripassate se e quando vi adeguerete al quell'Europa che tanto agognate. Fra l'latro mi domando anche perché, visto che sta comune naufragando ed alcuni membriu nne vorrebbero uscire. Saglik ve baris (mi scusi ho la tastiera italiana, non turca).

seccatissimo

Lun, 17/04/2017 - 19:47

Saglammk Lun, 17/04/2017 - 15:08 La Turchia non è Europa, questo basta ed è sufficiente per non avere diritto a far parte a pieno titolo dell'UE ! Punto !

pensaepoiagisci

Lun, 17/04/2017 - 21:01

ma perche' l'europa non si fa i fatti suoi,o vuole che anche la turchia faccia la fine della siria..bisogna lasciare la turchia ai turchi e farsi gli affari propri !

Marcello.508

Mar, 18/04/2017 - 07:17

"Uno stato d’emergenza non dovrebbe mai essere usato per minare lo stato di diritto". Così l'Osce ed ha pienamente ragione. E se il sultano vuole entrare in Ue, DEVE rispettare anche in queste tematiche le regole della Ue, non prevaricare e fare la faccia feroce nonostante questa Ue imbelle si faccia ricattare da uno sciagurato del genere. Se la Turchia fa comodo agli Usa per le basi Nato e il sultano se ne approfitta per lanciare i suoi strali contro i "crociati" (Fa la propaganda pro domo sua a nostro discapito?), può restarsene dov'è. E se prova a far invadere la Ue con migranti provocati dalle solite "primavere arabe" made in Usa, bisogna chiudere tutte le porte a questo lestofante. In qualsiasi modo.

atomino

Mar, 18/04/2017 - 07:41

Ognuno muoia del suo male! Chi vive nella democrazia tedesca, vota la dittatura perché non la patisce direttamente! Chi resta in Turchia sotto il tacco dell' Islamista Ambiguo non lo vuole! Ahi, ahi..anche Hitler e Mussolini andarono al potere con elezioni "demmocratiche"!

rudyger

Mar, 18/04/2017 - 07:58

Sta a vedere che è sempre la colpa di Berlusconi ! erano altri tempi . cercate di guardare avanti. comunque, a parte che della Turchia non me ne frega niente, vi ricordate quando il sig. Prodi vinse le elezioni con 25.000 voti di scarto? quindi Erdogan anche con l'1 % in più ha vinto democraticamente. Quando Al Fatah vinse le elezioni tutta la signora sinistra disse che vinse democraticamente. allora le cose sono due: o la democrazia è solo quella di sinistra o la democrazia non è mai esistita.

giannide

Mar, 18/04/2017 - 09:36

...BUFFONE...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 18/04/2017 - 10:36

Quando un "sincero" democratico grida all'imbroglio significa solo che non è riuscito, lui, a imbrogliare.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 18/04/2017 - 10:42

Non so niente di Erdogan, ma se un "sincero" democratico lo odia, vuol dire che in Erdogan c'è del buono!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 19/04/2017 - 10:45

@pravda99 La maleducazione umana non ha limiti e, come dimostra sempre, lei è il portabandiera (visto il personaggio ho qualche idea sul come la regge) circa invece il mio commento che evidentemente non riesce a leggere pur essendo scritto in italiano: NON ho scritto che al potere in Austria ci sia la destra nazionalista (il suo commento quindi è fuori tema) ho scritto che la Boldrini, quando sembrava che la destra nazionalista di Haider (si quello che per il quale quando è morto avete fatto festa) potesse prendere tanti voti si è permessa, come perfetta ignorante comunista, di entrare a camba tesa su questioni interne di un altro paese cose che si è ben guardata con la Turchia. Invece di scrivere scemenze, faccia riposare i neurone, e provi a cercare le agenzia di stampa e forse la troverà.