L'esercito dei bimbi russi Sono nati i Balilla di Putin

Già 12mila arruolamenti per la Yunarmiya di Putin. Il capo di Stato maggiore Dmitry Trunenkov: "Vogliamo attirare i bambini nei corpi speciali russi"

Anche la Russia ora ha i suoi Balilla. Il paragone sembra azzeccato, se si pensa alle giovani leve inquadrate dal Fascismo e si guarda al nuovo corpo istituito dall'esercito russo. Ben 12mila bambini che saranno addestrati per diventare il nuvo "esercito di Putin".

La Yunarmiya, così è stata formalmente chiamata l'organizzazione che ha iniziato le sua attività il 29 luglio, sarà la "più grande ed efficace organizzazione militare-patriottica per bambini". A dirlo è il ministro della Difesa di Mosca, nonché braccio destro di Putin, Sergei Shoigu. "La nostra prima manifestazione si è tenuta due mesi fa - ha spiegato Shoigu, come scritto da Lettera43 - in questo periodo la Yunarmiya ha raggiunto dimensioni impressionanti, con unità in 76 regioni della Federazione russa. E il numero cresce di giorno in giorno".

I Balilla di Putin

Infatti i bambini iscritti sono già 12 mila. Tutti con il sogno di diventare un giorno membri dei corpi speciali di quella che fu l'Armata Rossa. Ed è proprio questo l'obiettivo del governo russo e del capo di Stato Maggiore, Dmitry Trunenkov. "La nostra prima manifestazione si è tenuta due mesi fa - ha aggiunto Shoigu - in questo periodo la Yunarmiya ha raggiunto dimensioni impressionanti, con unità in 76 regioni della Federazione russa. E il numero cresce di giorno in giorno".

La differenza con la gioventù hitleriana, per dirne una, è che l'iscrizione non è obbligatoria. Si parte dai 10 anni, anche se le iscrizioni maggiori si raccolgono tra i 16 e i 18 anni. Sono molti i bambini affascinati dall'idea di appartenere ad un corpo militare sin da giovani. "Giuro di puntare al successo negli studi e nello sport - è il loro giuramento, come scrive Lettera43 - di vivere una vita sana, di essere sempre preparato al servizio e al lavoro per la causa della Madrepatria, di aver cura della memoria degli eroi che hanno combattuto per la libertà e l'indipendenza della nostra Madrepatria, di essere un patriota e un degno cittadino della Russia".

Nel corso delle loro manifestazioni, i ragazzi della Yunarmiya imparano a sparare, a smontare e rimontare fucili, partecipano a lezioni di paracadutismo. Così crescono i nuovi soldati di Putin.

Commenti

reporter88

Ven, 05/08/2016 - 13:48

ma non ci sono dubbi che quello sia ormai diventato un regime Fascista se non pure anche con forti connotazioni Naziste ... eppure c'è ancora gente che tergiversa o fa finta di non vedere questa deriva autoritaria e presto totalitaria, e se nessuno comincerà a prenderlo sul serio per quello che è ne vedremo delle belle ...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/08/2016 - 13:54

La distruzione dell'Europa - deliberata, scientifica - procede per la distruzione di ogni fonte di identità: cultura, lingua, etnia, demografia, nazionalità

cgf

Ven, 05/08/2016 - 14:08

Gli stessi che si scandalizzeranno, e saranno molti, ben si guarderanno dal notare che in un'area di 45kmq vi siano molti più di 12mila bambini per i quali l'AK-47 è giocattolo della loro infanzia. Yunarmiya è innanzitutto VOLONTARIA ed è equiparata ad una scuola secondaria, altro non è che un'accademia, quindi non s'impara solo ad usare armi a differenza di Gaza *45kmq* dove oltre a sparare, tirare sassi ed ODIARE s'impara poco.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/08/2016 - 14:11

reporter88 - per voi c'è Killary Clinton, fomentatrice di terrorismo in Siria e Libia, finanziata dai monarchi sauditi.

ilario1961

Ven, 05/08/2016 - 14:28

A me piace il loro giuramento, forse dovremmo tenerlo presnente anche noi, ma da noi i ns. eroi sono morti due volte, la ns madrepatria, si ë rivelata una matrigna al servizio di Bildenberg, ed i patrioti, come Enrico Mattei sono quasi demonizzati, ma se posso dire la mia, perso per perso, preferisco come ha perso Costantinopoli a come ha perso Roma....

paco51

Ven, 05/08/2016 - 17:14

Ottimo! reporter88: va benissimo tutto! meglio del nostro regime!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/08/2016 - 18:04

...mentre i fanciulli in occidente sono fin da piccoli pervertiti e violati dalla follia del lavaggio del cervello massonico gender.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 05/08/2016 - 18:09

LO FACESSERO ANCHE IN ITALIA...reporter88 HAI BELLA PAURA CHE TI TOCCHI D'ANDARE A LAVORARE...

tzilighelta

Ven, 05/08/2016 - 18:50

Vladimir sta uscendo di testa, l'esercito dei bambini somiglia a una madrassa talebana!

temirlan

Ven, 05/08/2016 - 19:18

articolo idiota che dimostra l'ignoranza di giornalisti e commenti (reporter88)altrettanto idioti....sono scuole militari un po come il nostro Morosini (liceo della Marina Militare) che a partire dai sei anni formano i ragazzi fino al temine del ciclo scolastico ..spesso ci sono orfani e non solo tutto è pagato dall'accademia e i ragazzi studiano fanno sport si addestrano....non vedo cosa ci sia di male i ragazzi crescono solidi psicologicamente non come i nostri smidollati. e non vedo cosa ci sia stato di male nei nostri balilla...

fervore50

Ven, 05/08/2016 - 19:19

ahahahahahha, come giornale siete ormai una barzalletta

fervore50

Ven, 05/08/2016 - 19:21

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah, ahahahahahahahahahaha, ahahahahahahahahahahahahaha, ahahahahahahahahah

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Ven, 05/08/2016 - 22:38

@fervore50: mi fai paura.....alcune sedute dallo psichiatra potrebbe giovarti. Dai, puoi farcela!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 05/08/2016 - 23:18

Beh, mica é molto cambiato dal tempo dell'URSS. Avevano i ''pionieri'' con gli stessi ideali, gli stessi stimoli, gli stessi compiti e lo stesso risultato finale: diventare buoni patrioti pronti a morire. Questi hanno il berretto rosso, i pionieri invece il fazzoletto rosso. Nulla di nuovo sul fronte orientale.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 06/08/2016 - 10:58

bene Putin

alox

Sab, 06/08/2016 - 11:54

Via Putin, via il dolore! Dal Comunismo alla Dittatura...un classico.

alox

Sab, 06/08/2016 - 11:56

Regime Fascista o Comunista...se non e' zuppa e' pan bagnato: poveri Russi!