Marocco, il governo rimuove 200 imam: troppo estremisti

Pugno di ferro del Marocco contro i gruppi islamisti che "utilizzano le moschee per servire gli interessi elettorali o dei partiti politici"

Prosegue la campagna anti integralismo portata avanti dal Marocco. Oltre 200 imam sono stati "sospesi" perché sospettati di appartenere o essere vicini ai gruppi islamisti, tra cui anche il partito per la Giustizia e lo sviluppo (Pjd), vincitore alle elezioni politiche dello scorso ottobre. Come riporta il quotidiano Al Sabah dopo indagini "confidenziali" il ministero per gli Affari islamici ha confermato che i religiosi sono membri o simpatizzanti di quel partito e di altri gruppi islamisti e si "servono delle moschee per servire gli interessi elettorali o dei partiti politici". Già nel 2014 re Mohammed VI con un decreto proibì ai funzionari religiosi musulmani di condurre attività politiche nel Paese, così come di "assumere una posizione politica o sindacale".

In Marocco sono 55mila le moschee, con circa 150mila religiosi: sono tutti funzionari pubblici dipendenti del ministero. Sospensioni come quelle arrivate in questi giorni non sono nuove in Marocco. La novità è che stavolta arrivano nel mezzo delle polemiche scaturite dopo le denunce di gruppi islamisti contro lo Stato, accusato di aver lanciato un'azione per diminuire il peso dell'islam politico nelle amministrazioni pubbliche.

Gli imam sospesi fanno parte anche del movimento "Monoteismo e riforma", impegnato nella predicazione di un islamica molto conservatore. Alcune settimane fa, ufficialmente per motivi di sicurezza, era stato messo al bando il burqa, anche se non esiste una vera e prorpia legge che lo vieti. E tra le ultime novità in Marocco c'è da registrare anche la svolta decisa dall'Alta Commissione per gli Affari Religiosi: l'apostasia (abbandonare l'islam) non sarà più punita con la morte.

Commenti

giovanni951

Ven, 24/02/2017 - 12:13

arriveranno da noi grazie alla politica dai cattocom che fanno entrare chiunque.

Carlopi

Ven, 24/02/2017 - 12:30

Sta facendo di più il Marocco contro il terrorismo che gli stati Europei

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 24/02/2017 - 12:35

Il Marocco ha più buon senso del governo Italiano.

nopolcorrect

Ven, 24/02/2017 - 12:37

Urrà per il Marocco, queste sono ottime notizie. L'islam nella versione non estremista è effettivamente una religione abbastanza simile all'ebraismo e al cristianesimo,con cui si può convivere.

agosvac

Ven, 24/02/2017 - 13:31

Sembra che il Marocco, paese islamico, stia dando lezioni ai paesi non islamici di come ci si deve comportare contro gli estremisti islamici.

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 24/02/2017 - 13:35

Verranno tutti in Italia per distribuire Famiglia Musulmana

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 24/02/2017 - 13:37

Verranno tutti in Italia per distribuire famiglia musulmana davanti alle moschee!

Malacappa

Ven, 24/02/2017 - 13:49

giovanni951 hai perfettamente ragione io aggiungerei anche grazie ai cialtroni del governo traditore.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 24/02/2017 - 14:03

il Marocco è ora uno dei Rari paesi di ispirazione musulmana che va guardato con fiducia. a pure sostenuto. il partito musulmano al potere cerca di preoccuparsi più della condizioni economiche dei cittadini..che non della loro vita religiosa. il flusso di immigrati dal Marocco si è più che ridotto negli ultimi anni. islam moderato..? non credo esista..ma il Marocco può essere l'eccezione. Forza Marocco..!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 24/02/2017 - 14:05

Anche il governo marocchino è molto più illuminato dei nostri pidioti.

manfredog

Ven, 24/02/2017 - 14:28

Che li mandino su da noi; i sinistri ne hanno tanto bisogno, non sprecano niente..!! mg.

tosco1

Ven, 24/02/2017 - 15:47

Certo il PD e le prime 3 cariche dello Stato italiano li accoglieranno a braccia aperte. Non parliamo poi di Francesco.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 24/02/2017 - 15:51

in Marocco la situazione è tenuta sotto controllo dal re (che è in gamba). gli estremisti o finiscono in carcere o fuggono all'estero (provate ad indovinare dove?)

titina

Ven, 24/02/2017 - 15:59

Soltanto loro possono veramente combattere il terrorismo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 24/02/2017 - 16:18

Omar El Mukhtar - 14:43 Antonio Fasano da Mazara Del Vallo, per caso nell'Islam l'aborto è consentito AUTONOMAMENTE alle donne che, al contrario, in Italia con la 194 possono abortire nel periodo previsto, questo al di fuori di quello che sta accadendo a Roma oggigiorno che è un caso particolare? Nel mondo occidentale sono permesse le banche dello sperma e la donazione di sperma, nell'Islam NO! #staiserenovalà

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 24/02/2017 - 16:57

Chissà che non imparino anche in Italia !

krgferr

Ven, 24/02/2017 - 17:35

Temo che Mohammed VI avrà presto le sue rogne come l'esperienza iraniana insegna; che Dio o Allah, come si preferisce, lo protegga. Saluti. Piero

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 24/02/2017 - 18:32

Marcello.508: l'Islam proibisce o autorizza in base a precetti morali e religiosi. Se una donna Musulmana vuole seguire i precetti dell'Islam non abortisce. Ma noi parliamo di Stati laici e quindi ognuno si regola secondo la proprio coscienza. Anche nel caso dei matrimoni tra persone dello stesso sesso la comunità islamica italiana si è espressa con chiarezze: SI, SI, SI come diritto civile. Questo non significa affatto che a persone islamicamente religiose sia permesso abortire o sposarsi con persona dello stesso sesso. Se si sente islamico non lo fa se invece non si sente liberissimo di farlo. E che lo Stato non intervenga.

Happy1937

Ven, 24/02/2017 - 18:46

Occorrerebbe che il Papa e la Boldrini andassero a imparare qualcosa dal Re del Marocco.

manfredog

Ven, 24/02/2017 - 19:42

E' assai probabile che qualche sOmaro sia da un po' che non frequenta stati islamici, oppure, se li frequenta, non riesce più a distinguere un cammello da un dromedario; potrebbe essere anche che egli si informi solo su certi giornaletti, o magari legga spesso 'Almanacco Paperino', tuttavia, se non fosse sOmaro tutto ciò non accadrebbe, ed infatti accade proprio per questo. mg.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 25/02/2017 - 12:51

Omar El Mukhtar - Fai finta di non leggere quel che scrivo. Te lo ripeto Antonio Fasano da Mazara del Vallo: la donna musulmana in un paese musulmano in cui vige la "Legge" può scegliere di abortire sia per pericolo di salute che per decisione propria come avviene per le donne ad esempio italiane? NO. Torna a dormire, su!