"Meglio niente fondi che i migranti". I Paesi che sfidano l'Ue e non accolgono

Rivolta contro la Corte di giustizia che impone di accogliere i migranti. L'Ungheria: "Non ne accettiamo uno in più". E la Repubblica Ceca: "Non ci facciamo minacciare"

Meglio perdere i fondi Ue che accogliere i rifugiati (e, in modo particolare, i musulmani). A sostenerlo è il presidente della Repubblica Ceca, Milos Zeman, dopo la sentenza della Corte europea che conferma il principio della redistribuzione dei migranti. "Non ci facciamo minacciare - ha messo in chiaro - ma se le cose volgessero al peggio è sempre meglio rinunciare ai fondi Ue che non lasciare entrare i migranti. Non si tratta di ucraini, di vietnamiti ma dimigranti islamici la cui cultura è completamente diversa dalla nostra". La Repubblica Ceca non è l'unico Paese dell'Unione europea che non vuole piegarsi alla Corte di Giustizia europea.

Oggi la Corte ha respinto i ricorsi presentati contro lo schema da parte dei due Paesi maggiormente "refrattari" alle quote obbligatorie di profughi da accogliere, Ungheria e Slovacchia, accusate dalla Corte di "mancanza di cooperazione". Come ha preannunciato il commissario Dimitris Avramopoulos, la stessa Corte si potrebbe trovare a sanzionare l'Ungheria, la Polonia e la Repubbica Ceca, se questi Paesi non provvederanno ad accogliere le rispettive quote di migranti "nelle prossime settimane". Passato l'esame dei giudici di Lussemburgo, lo schema, che ha finora permesso il ricollocamento di 27.695 rifugiati, di cui 19.224 dalla Grecia (soprattutto siriani) e 8.451 dall'Italia (in gran numero eritrei), non sarà però esteso oltre la scadenza fissata al 26 settembre. Dopo quella data, si continueranno a "trasferire" solo quei migranti che avranno già ottenuto lo status di "avente diritto". Secondo le stime della Commissione europea, sono oltre 7mila in Italia e quasi 5mila in Grecia. I numeri complessivi sono quindi ben lontani da quei 120 o 160 mila del programma iniziale, deciso nel 2015 in piena crisi migratoria.

La sentenza non è stata accolta positivamente dai Paesi dell'Est Europa. Che hanno già annunciato nuove barricate pur di non accogliere altri immigrati. Il ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijjarto ha definito "irresponsabile" la sentenza del Tribunale di Giustizia dell'Unione europea e che, per questo, il suo Paese "non intende accettare neanche un immigrato". Pur annunciando che "rispetta pienamente" la sentenza, il premier slovacco Robert Fico ha assicurato che la sua politica migratoria "non cambia". "Nel futuro - ha continuato - proseguiremo a lavorare perchè la solidarietà sia mostrata in altre maniere rispetto ad accettare i rifugiati che non vogliono stare qui". Durissima anche la posizione del presidente della Repubblica Ceca, Milos Zeman: "Non ci facciamo minacciare ma se le cose volgessero al peggio è sempre meglio rinunciare ai fondi Ue che non lasciare entrare i migranti - ha commentato - non si tratta di ucraini, di vietnamiti ma di migranti islamici la cui cultura è completamente diversa dalla nostra".

Commenti

steacanessa

Mer, 06/09/2017 - 18:57

Non sono mica abbelinati come noi.

istituto

Mer, 06/09/2017 - 19:01

Grandi !!!!!! Noi abbiamo avuto 4 GOVERNI ABUSIVI di SINISTRA con COMPLICITÀ molto in alto che davanti alla UE si CALANO LE BRAGHE.

nordest

Mer, 06/09/2017 - 19:06

Questi sì che sono seri ; differenti dei nostri cialtroni fanno solo gli interessi delle coop di conseguenza le loro.

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 06/09/2017 - 19:08

Uomini e donne di altro stampo...da noi furoreggiano pupazzi e bamboline.

Marcello.508

Mer, 06/09/2017 - 19:21

Pare che la minaccetta Ue abbia sortito il contrario di quello che monsieur Cognac & massoneria sottotraccia si sarebbero mai aspettati. Oibò!

Ritratto di Henry.Kissinger

Henry.Kissinger

Mer, 06/09/2017 - 19:21

Sono 15 anni che vi paghiamo autostrade,aeroporti,scuole ospedali, e prendiamo milioni di vostri emigrati, ma quando c'è dare una mano negate ogni aiuto. Ora arrangiatevi.

El_kun

Mer, 06/09/2017 - 19:28

Questi sono veri rappresentanti del popolo, non i nostri che sembrano camerieri della commissione UE. Ora ci tocca anche invidiare ex paesi comunisti...

Frank90

Mer, 06/09/2017 - 19:57

STANDING OVATION per Zeman! Questa è sovranità nazionale! Guarda e impara Italietta!

exsinistra50

Mer, 06/09/2017 - 20:07

Sono totalmente d'accordo con il presidente della Repubblica Ceca

lorenzovan

Mer, 06/09/2017 - 20:14

bla bla bla bla....non ci credo neanche se lo vedo....lolololol

fabiod

Mer, 06/09/2017 - 20:18

resistete...

cir

Mer, 06/09/2017 - 20:22

grande ORBAN !!!

Demy

Mer, 06/09/2017 - 20:29

Rispetto della Sovranità Nazionale, cosa assente in Italia.

giovanni951

Mer, 06/09/2017 - 20:35

questi hanno le palle mica come i nostri pusillanimi governanti sempre proni ad ogni richiesta di bruxelles. Che poi é berlino.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 06/09/2017 - 20:37

Dei governanti con le palle e non sono mai italiani. Molice Linyi Shandong China

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 06/09/2017 - 21:36

Voglio proprio vederli rinunciare al 10% del loro GDP e la legge è legge e si rispetta anche quando non ci piace ....

Reip

Mer, 06/09/2017 - 21:53

Ha fatto troppo bene la Gran Bretagna con la brexit! Per lo meno adesso gli inglesi godono di completa autonomia e libertà!

ex d.c.

Mer, 06/09/2017 - 22:32

Gli inglesi hanno fatto bene a votare brexit

roberto zanella

Gio, 07/09/2017 - 01:03

Grazie amici del gruppo di Visegrad , grazie che c'è qualcuno con la schiena diritta

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 07/09/2017 - 09:20

La cosa migliore è NIENTE UE

Marcello.508

Gio, 07/09/2017 - 09:25

Nahum - Un pò di pazienza: se certe affermazioni si fanno in pubblico, rimangiarsele costerebbe molto a chi le ha fatte. Vediamo che succede.

marco.olt

Gio, 07/09/2017 - 13:37

BENE il presidente della Repubblica Ceca, condivido al 100%. Ovviamente i nostrani al governo sono da processare in un tribunale militare per alto tradimento

Michele Calò

Gio, 07/09/2017 - 20:28

Lorenzovan&Nahum# Mononeuronali da osteria! Io ci vivo in Rep Ceca. Qui se un politico vuole suicidarsi gli basta chiedere l'introduzione dell'€uro e l'accoglienza di musulmani ed africani per avere contro l'85% della popolazione!

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 07/09/2017 - 22:19

Marcello, dia un'occhiata ai fondi che ricevono i paesi dell'est ... sono parecchi e aiutano il loro sviluppo economico. Quanto alla legge ... ci hanno provato ma la corte ha detto loro che sono in violazione delle oobligazionimda loro,assunte mendiante trattato internazionale. Non e difficile concettualmente.