Migranti, Sarraj smentisce Gentiloni: "Niente navi italiane in Libia"

È giallo sulla richiesta di avere navi italiane in acque libiche. Al Sarraj nega tutto: "La nostra sovranità è invalicabile"

La missione italiana in Libia si tinge di giallo. Da Tripoli fanno sapere che non sarebbe mai stata avanzata alcuna richiesta all'Italia di inviare navi nelle acque libiche per contrastare i trafficanti di uomini e fermare così le partenze dei barconi. In un comunicato, diffuso dai media libici e pubblicato dall'Huffington Post, il premier Fayez al Sarraj ha, infatti, bollato come infondata la notizia. A suo giudizio Palazzo Chigi le avrebbe messe in giro al solo scopo di "minare l'esito dell'incontro avuto a Parigi martedì scorso con il generale Khalifa Haftar". Parole che sono un macigno su Paolo Gentiloni che, in queste ore, sta lavorando con il ministro dell'Interno Marco Minniti al piano militare.

Secondo Palazzo Chigi la domanda, formulata dal capo del governo di unità nazionale di Tripoli, risalirebbe a qualche giorno fa. La notizia è stata resa pubblica soltanto mercoledì da Gentiloni dopo il faccia a faccia con Sarraj a Roma. "La richiesta è attualmente all'esame del nostro ministero della Difesa - aveva sottolineato al termine del colloquio col premier libico - le decisioni che prenderemo verranno valutate non solo ovviamente con le autorità libiche, ma anche con il Parlamento". Sulla base del diritto internazionale, per entrare nelle acque territoriali di un Paese, ci deve essere la richiesta ufficiale da parte della capitale. Su questa richiesta, però, grava un alone di mistero. Il ministro della Difesa Roberta Pinotti sarebbe già pronta ad attuare il piano che dovrebbe approdare in parlamento martedì prossimo per l'approvazione. Ma da Tripoli fanno sapere di non essere affatto d'accordo.

A due giorni dall'annuncio di Gentiloni, che sta cercando di contenere un ingombrante Emmanuel Macron, Sarraj smentisce tutto. Impossibile dire se si tratta di un clamoroso paso indietro della Libia o un'imbarazzante gaffe di Palazzo Chigi. "Con gli italiani - si legge nella nota pubblicata da Tripoli - abbiano concordato di continuare nel sostegno alla marina libica attraverso addestramento e fornitura di attrezzature militari che ci consentano di condurre operazioni di soccorso verso i migranti e di contrastare i trafficanti di esseri umani, oltre alla fornitura di attrezzature elettriche di controllo per i nostri confini meridionali". Il premier del governo di accordo nazionale ha, infine, ricordato a Gentiloni che "la sovranità della Libia è una linea rossa".

"Il Consiglio presidenziale libico ha chiesto al governo italiano solo supporto logistico e tecnico per la Guardia costiera libica". Dopo la smentita di Sarraj il ministero degli Esteri libico ha precisato che l'aiuto richiesto all'Italia avrà l'unico scopo di "contribuire ad impedire l'afflusso di migranti e il traffico" di esseri umani, così come "a salvare le loro vite". "Questa misura potrebbe richiedere la presenza di alcune unità navali italiane che operino nel porto di Tripoli solo a questo scopo e se vi fosse la necessità", ha spiegato il ministero in una nota sottolineando che "non sarà autorizzato alcun intervento di questo genere senza permesso e senza coordinamento con le autorità libiche all'interno del territorio e delle acque regionali libiche".

Commenti
Ritratto di sepen

sepen

Ven, 28/07/2017 - 10:55

Beh, conoscendo i soggetti la pista della gaffe del nostro primo ministro è abbastanza plausibile...

Duka

Ven, 28/07/2017 - 11:00

Eppure ieri l'ex /68 si è blasonato non poco. Con la gente che muore letteralmente di fame questi fannulloni cronici pensano solo al proprio magnificat.

Jesse_James

Ven, 28/07/2017 - 11:03

Cosa avevo detto? Tutta una bolla di sapone, atta a gettare negli occhi dei creduloni italiani ricchi premi e cottillon. Comunque Al Serraj è persona poco affidabile a dir poco. Smettiamola di invitarlo a destra e a manca per scroccare pranzi e cene e invadiamo e colonizziamo la spiaggia libica, altrimenti qui tra il non-governo libico e le ONG non se ne esce vivi questa volta.

ginobernard

Ven, 28/07/2017 - 11:03

lo sappiamo che siamo fottuti vero ? una marea nera di disperati ci coprirà ... beati quelli che riusciranno a scappare Se fossi più giovane me ne andrei. Questo paese ha un futuro ma non è per niente bello. In bocca al lupo.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 28/07/2017 - 11:06

Appunto, come volevasi dimostrare. Buffoni. E non aggiungo altro, tanto questi si insultano da soli per il semplice fatto di esistere. Sono un insulto vivente, una pernacchia in forma umana.

Marcello.508

Ven, 28/07/2017 - 11:07

Una bella canzone di Mina ha per titolo "Parole parole".. Bel sottofondo i nquesta faccenda! Era del tutto prevedibile che in questo caso, se non segue uno scritto, la questione si traduce in aria fritta. A Paolè e ora che fai? Le braghe mi pare siano calate al massimo livello.. Dai, smentiscimi - ne sarei sul serio contento - e fai qualcosa di serio e appagante per l'Italia. Gna fai o nun gna fai? .. mmmmmm .. mmmmmm ..

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 28/07/2017 - 11:08

Meglio così. La "missione", quasi sicuramente, si sarebbe trasformata nell'ennesimo "bidone aspiratutto" per i "migranti": In fuga, manco a dirlo, da fame, guerre e persecuzioni...Abbiamo omesso qualcosa?

qualunquista?

Ven, 28/07/2017 - 11:13

Ottimo, e che le ONG rispettino il codice della navigazione e portino i presunti naufraghi ai porti più vicini, in Libia e Tunisia!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/07/2017 - 11:13

quindi ultima alternativa non andare più a prenderli, dalla nostra marina militare e di nessun' altra imbarcazone. Chiunque si presenti con immigrati con o senza documenti, dietrofront.

ilpaladino

Ven, 28/07/2017 - 11:13

I casi sono due. O Sarraj ha prima detto una cosa è adesso ne dice un'altra o Gentiloni manipola a suo piacimento i fatti. Inaccettabile questa situazione. A questo punto, considerando anche la mancanza di potere centrale e di conseguenza anche di controllo in Libia, bisogna intervenire militarmente fregandosene della "sovranità" dello stato libico. Il tutto possibilmente (ma difficilmente) con un'azione multinazionale, fregandosene anche dell'ONU che tanto non serve a niente. I libici poi hanno pure il coraggio di chiedere soldi per la loro guardia costiera. Magari, piuttosto che opporsi ai migranti, sarebbero meglio in grado di opporsi a noi in caso di azioni di forza.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/07/2017 - 11:14

inutile che quel militare metta il pollice in su, non c'è niente da cantar vittoria.

aquiladellanotte55

Ven, 28/07/2017 - 11:16

In questo marasma di notizie date e poi immediatamente smentite forse un momento di calma non guasterebbe per ristabilire i fatti.

oracolodidelfo

Ven, 28/07/2017 - 11:17

conoscendo i medio orientali....non solo smentiscono gli accordi verbali ma disconoscono le loro firme su quelli scritti!

restinga84

Ven, 28/07/2017 - 11:18

@sepen 10:55-Perche`,Lei ritiene che il Premier(sifa per dire)Serraj e`persona integerrima? Noto che Lei non conosce gli arabi.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Ven, 28/07/2017 - 11:20

Che altro aspettarsi da questi cialtroni bugiardi?

paco51

Ven, 28/07/2017 - 11:21

Ragazzi guardate il calendario! Le navi in Libia dovevano andarci nel 1941, oggi non se ne parla nemmeno! Gigante ...pensaci tuuuuuu!

Guido_

Ven, 28/07/2017 - 11:21

Al Sarraj vorrà alzare la posta in gioco o forse l'ha alzata con le mafie del traffico di migranti.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 28/07/2017 - 11:21

Bugiardi all'inverosimile ! : comunque , le bugie hanno le gambe corte : in ogni caso , l'idea dell'uso delle navi per respingere gommoni stracarichi è fasulla , come fasulla era la premessa . E' tutto in linea qualsiasi cosa dicano : falsità + imbecillitudine .Yeahh ! Non è vero che tutto il mondo ride : è tutta la galassia che ride . Yeahh .

honhil

Ven, 28/07/2017 - 11:22

E’ scritto e sottoscritto nelle carte costituzionali che la “sovranità (di ogni stato) è invalicabile". Soltanto che i figli del fu Pci, con la complicità di Alfano, dopo aver rinunciato alla Sovranità all’insaputa degli italiani, hanno trasformato lo Stivale in un enorme formicaio africano. Quello che accade giorno per giorno era prevedibilissimo. Ma loro, i figli del fu Pci, erano felici di portare avanti il loro sogno dei sogni: il multiculturalismo. E lui, Alfano, li ha tanto aiutati scaricando il costo sugli italiani.

Cheyenne

Ven, 28/07/2017 - 11:23

diamo a sarraj i 10 miliardi che sciupiamo per mantenere invasori selvaggi e vedrete che tutto andrà a posto. Non si capisce perchè ad erdogan si e per bloccare l'invisione libica la ue non ci da un soldo.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 28/07/2017 - 11:31

Il dialogo tra il gentilone e questo qui vale quanto quello tra il due di coppe e quello di spade quando briscola è bastoni. Anzi, quando si sta giocando un torneo di scacchi e questi hanno sbagliato sala.

Yossi0

Ven, 28/07/2017 - 11:33

i servizi francesi, molto bene introdotti nel paese, hanno aggiustato il tiro costringendo alcuni personaggi vicino al libico a rifiutare l'accordo preso a roma; data la precarieta' di serraj non poteva fare a meno; credo che l'italia ha puntato sull'uomo sbagliato, haftar supportato dai francesi, prevale e poi non ultimo haftar e' amico degli egiziani e se non si normalizzano i rapporti con l'egitto la vedo nera da tenere presente che gli immigrati arrivano anche dall'egitto e ancora vengono parzialmente fermati dalla marina egiziana, sino a quando ?

Yossi0

Ven, 28/07/2017 - 11:34

spero che il governo abbia la capacita' di gestire la situazione.

jenab

Ven, 28/07/2017 - 11:34

basta insulti da un capo tribù, cammeliere e mussulmano, andiamo in libia con la farza e ce la riprendiamo, con tutto il gas e il petrolio. Ci costerà meno che mantenere tutta l'africa in italia

oracolodidelfo

Ven, 28/07/2017 - 11:35

Cheyenne, la UE ci dà dei soldi. Non è che servono ai "negrieri nostrani" per l'Industria dell'accoglienza? Pertanto......tutto continuerà....

joker75

Ven, 28/07/2017 - 11:37

Da giorni tutto e il contrario di tutto ... sembra una opera plautina.

kayak65

Ven, 28/07/2017 - 11:45

bravo dormiglioni, con mozzarella fate proprio una bella coppia alla lotta contro la tratta del nuovo schiavismo. il libico ha ottenuto soldi e mezzi navali piu' volte e la risposta e' la ns sovranita' e' invalicabile. mentre quella italiana non esiste piu'da tempo. ottimo risultato. anche a parole prendiamo mazzate e figuracce. per fortuna I mesi sono pochi da qui alla cacciatia dei budini sinistrati

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Ven, 28/07/2017 - 11:45

Gentiloni è il 2 di bastoni quando la briscola è a coppe. (Renzi è il 2 di denari).

elio2

Ven, 28/07/2017 - 11:46

Oltre ad essere dei pagliacci antidemocratici, sono degli incapaci, incompetenti, abusivi, senza legittimazione popolare, e si dimostrano essere anche più falsi di una moneta da tre euro, ecco perché nessuna persona intelligente vota, o voterà mai a sinistra.

Jesse_James

Ven, 28/07/2017 - 11:46

@qualunquista ore 11:13 - Le ONG rispettino il codice? Hanno detto che non vogliono saperne di firmarlo. Ragazzi, qui la misura è piena. O il nostro esercito decide di fare l'esercito o siamo finiti. Qui tra i non-accordi col governo libico, le ONG, la Corte di Strasburgo che ha sentenziato che il primo approdo è competente per l'asilo.....SIAMO LETTERALMENTE FOTTUTI! Da qui a settembre saremo letteralmente sepolti da clandestini. 300.000 sono già sulla rampa di lancio, stanno solamente aspettando si sapere come andranno a finire tutte queste bagarre. Quando si renderanno conto che nulla è cambiato.....pronti, ai posti, via!

venco

Ven, 28/07/2017 - 11:48

Il problema dei migranti dobbiamo risolverlo noi in Italia e non delegare altri, chi sbarca va mantenuto ma non deve circolare libero

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Ven, 28/07/2017 - 11:48

Che c'entra il gallo sulla richiesta... del tacchino?

Royfree

Ven, 28/07/2017 - 11:49

E' un epidemia che dura da più di 70 anni. Tutti gli idioti, incapaci, parassiti, delinquenti, mentecatti si sono riversati in politica.

Jesse_James

Ven, 28/07/2017 - 11:54

@ginobernard - ore 11:03 E' proprio perchè non sei più tanto giovane che è il momento di tagliare la corda. Percepisci una pensione? Bene, a Tenerife ti vale il doppio. In Portogallo poi, basta starci 6 mesi ed 1 giorno e non ti fanno più la ritenuta fiscale del 30%. Dammi retta amico mio: fuggi! Io purtroppo ancora sono troppo lontano dalla pensione, altrimenti.....

cgf

Ven, 28/07/2017 - 11:56

in un qualsiasi paese civile e democratico, vista la figura fatta con la questione Marò, l'allora ministro degl'esteri, volutamente ho usato le emme maiuscole e minuscole, sarebbe stato SEGATO. In itaGlia invece sbagliando e/o per manifesta incapacità, basta essere nel giro giusto, fai carriere, ciò non esime dal continuare a collezionare figuracce. Colpa dell'interprete? ma come, chi era allora chi si vantava che rispetto al predecessore, non necessitava d'interprete per l'inglese? già perché Sarraj si fida solo dei SUOI interpreti.

gianrico45

Ven, 28/07/2017 - 11:57

Dobbiamo fare come fa Israele, non ci servono le autorizzazioni di chi non sa controllare il loro stato.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/07/2017 - 11:59

Può darsi che il Gentiloni non abbia capito le parole di Al Sarraj. Gentiloni non è esattamente un'aquila e i ceffoni presi da Macron non hanno certo contribuito ad incrementare sua lucidità, ma è più probabile che il Gentiloni abbia "forzato la realtà" per rivendicare un piccolo successo che in realtà non c'è stato. Certamente Al Sarraj è persona seria e la sua smentita risponde a verità anche perché non ha motivo di mentire a differenza del Gentiloni. Ma restiamo ai fatti: non cambia niente, l'invasione continua come prima e peggio di prima, e, in più, abbiamo anche perso la speranza che in futuro le cose cambino. Chi può, chi e giovane, chi ha coraggio VADA VIA DALL'ITALIA condannata a diventare un paese africano. Scappi, vada in un paese civile.

fenix1655

Ven, 28/07/2017 - 12:04

Chi parla di accordi con i "libici" in senso generale o non ha mai studiato la storia o mente sapendo di mentire. Anche i bambini sanno che non esiste il "popolo libico". E se ti accordi con uno avrai contro quasi tutti gli altri. Dobbiamo smetterla di pensare (onestamente o in malafede) che tutti i popoli del mondo ragionano come noi e si riconoscono nei valori in cui crediamo noi. O lo capiamo, finchè siamo in tempo, e ci comportiamo di conseguenza, o dovremo lottare per dinfendere la nostra civiltà. Per più di 2000 anni il confine tra la nostra cultura e quella degli "altri" si è spostato continuamente tra nord e sud generando continue guerre, prima di assestarsi. Rimescolare le carte significherà ricominciare tutto dall'inizio! Tutti pensano questo, pochi hanno il coraggio di denunciarlo. Saranno spazzati via dagli avvenimenti. Come sempre.

duca di sciabbica

Ven, 28/07/2017 - 12:06

sarraj vuole solo più soldi

Pclaudio

Ven, 28/07/2017 - 12:06

Gentiloni e compagni facciano il favore di traslocare al circo, non se ne può più

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 28/07/2017 - 12:06

Mio padre, ufficiale in Libia in tempo di guerra, a causa dell'affidabilità e gratitudine di un "tripolino" libico, cui aveva prestato decisivo aiuto durante un incidente stradale , di cui mio padre era stato testimone essenziale, si è ritrovato sul fronte russo, da cui è riuscito fortunosamente a ritornare a casa. Mio padre , che ormai non c'è più da 20 anni, quindi in tempi non ancora sospetti, mi ha lasciato un monito ed un consiglio, più che mai attuale: non fidarti di un libico/arabo, anche se ti sorride e stringe la mano, che appena gli volti le spalle ti piazza un coltello tra le scapole.....Non male, ed attuale vero? Senza essere razzisti, perché i veri razzisti nelle parole e nei fatti sono loro, piaccia al clan rosso Boldrini e cattobuonista o no! La cronaca attuale, parla e conferma, quanto da me riferito, da sé.....

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 28/07/2017 - 12:08

Si Memphis hai dimenticato che le risorse affrontano tigri, coccodrilli e zebù, pagano scafisti che li abbandonano in mare, insomma affrontano pericoli e si picchiano per venire a pagarci le pensioni, oltre a fare lavori che gli italiani non vogliono più fare (posteggiatori abusivi, venditori abusivi, spacciatori, scippatori, truffatori) e dedicarsi ad attività che gli italiani snobbano (stupratori, terroristi ecc ecc). Per finire vengono ad insegnarci usi, costumi ed abitudini che in futuro saranno le nostre.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 28/07/2017 - 12:08

io direi smentisce se stesso.

Mogambo

Ven, 28/07/2017 - 12:10

Ma i tre Ussari che si intravedono, sono proprio necessari? Possibile che si debba sempre dilapidare in modo cosi' incosciente, i soldi dei contribuenti, con queste ridicole e grottesche carnevalate?

Tarantasio

Ven, 28/07/2017 - 12:11

mah, il nostro rappresentante massimo è preso a frizzi sberle pedate proprio da tutti... e lui sorride melenso... che vergogna su tutti noi...

scimmietta

Ven, 28/07/2017 - 12:18

Va bene che a queste prese per i fondelli, anche se prese con "gentilonezza", ormai siamo talmente abituati che non brucia nemmeno più, però se proprio non voliono le nostre navi all'interno delle loro acque territoriali ... si possono sempre schierare appena al di fuori per evitare che i barconi escano da lì.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Ven, 28/07/2017 - 12:20

Genti-mente dacci le tue dimissioni! Non serve a nulla stare li, se non ad aumentare i danni. Se non vuoi farlo x te, fallo almeno X gli italiani...abbiamo bisogno di stringere la cinghia! Fateci votare! Go Salvini Goooo!!!!!!

Jesse_James

Ven, 28/07/2017 - 12:21

@perSilvio46 - Gentiloni ha affermato nei scorsi giorni di avere una richiesta scritta di Al Serraj circa l'intervento di navi italiane nelle acque libiche. Perlomeno così ho sentito in televisione. Ora, o Al Serraj si è rimangiato la parola casomai pressato dalla criminalità locale che lucra sui migranti, o da Haftar stesso che non gradisce stranieri in acque libiche, il che la dice lunga sull'affidabilità del mondo arabo. Oppure il Governo non ha detto la verità. Qui non si tratta più di aver travisato una frase casomai mal tradotta dall'arabo. Questa richiesta scritta se c'è venisse mostrata, altrimenti è tutta aria fritta.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Ven, 28/07/2017 - 12:22

mannaggia, mannaggia e ora che volete fà? loro non ve fanno entrà e voi continuate a falli entrà? come? ve pagano la pensione, che furbacchioni......

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 28/07/2017 - 12:27

Ogni giorno un'UMILIAZIONE. Cacciamo questa gentaglia. FALLITI, TRADITORI. NULLITA'.

obiettivo75

Ven, 28/07/2017 - 12:28

Mah, questo è il frutto di 4 anni di errori, omissioni e tentennamenti. Ora, visto che anche i nostri governanti si sono resi conto che hanno tirato troppo e i numeri sono diventati insostenibili, cercano di porre rimedio con la fretta, che spesso non solo è cattiva consigliera, ma rischia di farti fare queste belle figure. Ora, o ha mentito sarraj o i nostri non hanno capito bene oppure qualcuno interessato ha detto a sarraj di non firmare nulla e ritrattare. Era troppo difficile per gentiloni e company farsi mettere per iscritto (con Ue libia italia e altro stato come testimone e garante) le promesse di sarraj ? La fretta e l'incompetenza fanno danni.

nonnoaldo

Ven, 28/07/2017 - 12:33

Sarraj è un burattino messo lì dall'ONU, non conta nulla e non ha nessun attributo. L'uomo forte in Libia è Haftar.Macron lo ha capito ed ha organizzato l'incontro di conseguenza. Può darsi che Sarraj abbia detto a Gentiloni di madare la nostre navi in Libia, ma ritonato a Tripoli ha ricevuto una telefonata da Haftar che gli ha detto che se vede una nave italiana entro le loro acque la affonda. Conseguenza della oculata politica estera del genio di Rignano, che ha sempre snobbato Haftar.

steluc

Ven, 28/07/2017 - 12:34

Gli incapaci nonché abusivi pendono sempre dalle labbra di qualcuno, a cui si affidano come fosse la Madonna di Pompei che li cavi dai guai in cui si sono/ci hanno cacciati . In questo caso ad un levantino che conta un bottone. Veramente dei grrrrandi statisti

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 28/07/2017 - 12:36

Non esiste nessuna documentazione visiva di questo(presunto) accordo?

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 28/07/2017 - 12:45

Come volevasi dimostrare

LostileFurio

Ven, 28/07/2017 - 12:49

vatti a fidare.... del PD e degli arabi...

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 28/07/2017 - 12:52

"ITALIANI (I DEM) VIL RAZZA IDIOTA! Avanti così buttate l'Italia nel fango (?!) profondo. INCAPACI, SENZA FANTASIA. FARSI "FOTTERE" DALLO STUDENTELLO FRANCESE APPENA DIPLOMATO! ANDATE, VOI DEM, A QUEL PAESE.

piardasarda

Ven, 28/07/2017 - 12:52

CAPITO LETTA, RENZI, GENTILONI, imparate dalla Libia, imparate da Sarraj che urla "la nostra sovranità è invalicabile"; ne per denari ne per altro uno Stato cede il controllo dei suoi confini. Noi l'abbiamo ceduta per un piatto di lenticchie e presto ci sfileranno anche quello.

Ritratto di paola2154

paola2154

Ven, 28/07/2017 - 12:54

Poveri noi

ginobernard

Ven, 28/07/2017 - 12:59

ricordiamoci sempre che questa classe politica è il meglio che la Chiesa Cattolica riesce a fornire. Questo la dice lunga sui risultati degli stati governati da agenti del clero. Basta vedere nel mondo. I paesi più religiosi sono anche i più corrotti, poveri e sottosviluppati. Contenti voi.

Ritratto di 8Rgt

8Rgt

Ven, 28/07/2017 - 13:12

@ Mogambo - Sarraj, essendo accreditato come capo di stato, è stato accolto da un picchetto dei Granatieri di Sardegna con la fanfara dei Lancieri di Montebello. Sono militari dell'Esercito di stanza a ROMA, il "costo" è qualche euro di gasolio per il pullman.

angelo gennari

Ven, 28/07/2017 - 13:17

Ma c'e' veramente bisogno del consenso di questi sfigati per andare li davanti e fermare le partenze ? Lo dobbiamo proprio pagare caro il fatturato di quel gruppo di multinazionali che fanno affari in Libia !

Anonimo (non verificato)

rasna

Ven, 28/07/2017 - 13:25

Adesso sicuramente il Governo pubblicherà la lettera scritta dal premier libico con la richiesta d'intervento. Diversamente la situazione potrebbe risultare critica ed imbarazzante per Gentiloni. Sono sicuro che il libico abbia chiesto qualcosa ma probabilmente, causa difficili traduzioni, non esattamente qualcosa che possa apparire come coloniale agli altri capi tribù. Sono anche convinto che abbia ricevuto pressioni dai francesi che lo avranno minacciato di ritrattare tutto subito pena la perdita dei soldoni che gli hanno promesso per farlo andare a discutere in Francia. Sono fatti così, non ci si può far niente. Non è razzismo è realtà. E' come dire che e razzismo dire ad un italiano che è un mangiatore di pizza. E' vero, non è una classificazione etnica. Lo stesso per gli arabi. Sono inaffidabili ed egoisti. Nulla contro di loro, anzi mi ci trovo bene insieme a loro...solo che non gli giro mai le spalle.... niente di che...

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 28/07/2017 - 13:31

troppe smentite, su qualsiasi argomento serio o meno serio. Comincio a credere che voi giornalisti pur di scrivere scriviate tutto e il contrario di tutto pur di tirar fuori qualcosa di diverso, tanto la figura del tubo la fa il pollo, in questo caso Gentiloni.

petra

Ven, 28/07/2017 - 13:43

Ma com'è possibile farsi prendere per i fondelli in continuazione da tutti? O è gentiloni che ha capito mus per caval? In ogni caso, non ci sono parole.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/07/2017 - 13:43

YossiO 11e34 carissimo che scrivi "spero che il governo ecc ecc" Quale governooo????? Quello di MALEDUCATONI!!!lol lol

Lotus49

Ven, 28/07/2017 - 13:44

Il conte Gentiloni Silverj Vien dal Mare è un uomo così brillante che acceca: l'arabo si è dovuto mettere gli occhiali da sole, e non li ha tolti nemmeno per le foto ufficiali.

roseg

Ven, 28/07/2017 - 13:46

E te pareva ahahahah ho vinto in'altra scommessa con me stesso. BUFFONIIIIIII

elpaso21

Ven, 28/07/2017 - 13:52

Chissà quanto gli avranno dato, e noi continuiamo a finanziare (di tasca nostra) gli scafisti.

angelovf

Ven, 28/07/2017 - 14:01

L'Italia quando si renderà conto che questa razza sono bugiardi? Tutti proteggono la loro sovranità, solo l'Italia ha problemi di non patriottismo, solo loro sono capaci di fare certe retromarce senza un briciolo di onore, lo stesso lo ha fatto la Francia sui cantieri navali, si è rimangiato tutti gli accordi. La Francia si vergogni, è scesa ai livelli del presidente libico.

angelovf

Ven, 28/07/2017 - 14:02

Che pastetta,è intervenuta la Boldrini sul ONU ?

Mogambo

Ven, 28/07/2017 - 14:51

@8Rgt Bene, mi sento più sollevato adesso.Ogni tanto una bella notizia.

Fattimiei

Ven, 28/07/2017 - 15:12

Dovremmo per una volta far prevalere il nostro interesse nazionale.

FRATERRA

Ven, 28/07/2017 - 15:50

Serray non può decidere un bel nulla perché è un abusivo pupazzo messo la per volere del premio oscar e l'avallo del TRADIMENTO italiano. Messo là, abusivo,non votato dal popolo azz.. mi ricorda qualcuno ma chi???????

Blueray

Ven, 28/07/2017 - 16:31

Tornato in Libia Serraj è stato sbugiardato e minacciato. Si sa che conta come il due di picche, ergo... con lui non ci farà niente né Gentiloni né Macron.

piardasarda

Ven, 28/07/2017 - 17:01

Solo i politici incapaci possono consentire la violazione dei confini del proprio Stato, le nostre navi potranno stare al limite delle acque territoriali libiche, PUNTO. Gentiloni non faccia annunci, nessuno ci crede.

gigetto50

Ven, 28/07/2017 - 17:09

....secondo me, il traballante Sarraj, mai avrebbe potuto chiedere "navi italiane in acque libiche implicate in azioni etc...etc..".sapendo benissimo che sarebbe stato attaccato da tutti i libici punti nel loro orgoglio nazionale. Mi pare ovvio. Senz'altro é successo un errore di traduzione/comprensione e di una incauto scatto in avanti da Gentiloni. Che avrebbe dovuto richiedere conferma parecchie volte prima di sbilanciarsi. ma cosa ci fa ancora questo governo, al governo appunto? E la Merkel non va bene...e Macron non va bene...e Trump non va bene ..e l' Europa non va bene...insomma sono gli altri che non vanno bene. E guardarsi allo specchio e chiedersi se forse é questo governo che non va bene? Disastro totale...dimissioni di questo governo cattocomunista...questo si che va bene. L' unica cosa.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/07/2017 - 17:24

X Jesse_James...La questione sembra finalmente chiarita: non esiste alcun documento di richiesta di aiuto militare all'Italia, né, tanto meno, l'autorizzazione ad operare in acque libiche, esiste semplicemente la disponibilità libica ad ad maggior aiuto (che poi significa più soldi e più mezzi) per l'addestramento della guardia costiera. Se si tiene conto che è ormai più che accertato che i pattugliatori libici non operano alcun controllo perché sono in gran parte, se non totalmente, collusi con le ONG/scafisti si capisce che la cosa è una presa per i fondelli del duo Macron-Al Sarraj nei riguardi del povero Gentiloni: in pratica ci chiedono di addestrare e dare soldi a chi traffica con i traghettatori di clandestini. E il bello è che Gentiloni, ormai totalmente confuso, lo sta deliberando. Siamo più che pazzi, siamo ridicoli.

il Pungiglione

Ven, 28/07/2017 - 18:14

La cosa che maggiormente meraviglia siamo noi che, stiamo ancora a sentire questi quattro "TANGHERI" che seguitano ad andare in giro per diporto facendo passerella e mostrando anziché i muscoli la loro dentiera ormai piene di moscerini, e i media governativi che osannano questi per i risultati storici che portano a casa regolarmente,che poi sarei oltremodo felice di comunicare. PACCHE SULLE SPALLE E CALCI TRA I DENTI oltre a dire che abbiamo ottenuto ciò che non ci hanno dato. Questo si che vuol dire avere le PALLEEE, non tutti sanno incassare come noi. Squallore puro mah!! CONSOLATEVI AMICI MIEI E VEDRETE QUANTI ALTRI SUCCESSI PORTEREMO A CASA COL GRANDE ORGOGLIO DI NON CONTARE NULLA. OK!!!!