Mike Pompeo: "Julian Assange sarà estradato negli Usa"

Il segretario di Stato degli Stati Uniti ha fatto sapere che l'estradizione di Julian Assange avverrà negli Stati Uniti. Gli States non mollano la presa sul caso

Julian Assange sarà estradato sì, ma negli Stati Uniti. La notizia, che è arrivata un po' a sorpresa, se non altro per il rilancio improvviso della questione, è stata data da una fonte diretta: il segretario di Stato degli Usa. Il tutto è divenuto pubblico dopo che una serie di ipotesi erano state ventilate nel corso di queste settimane.

Come riportato da TgCom24, il destino prossimo del fondatore di Wikileaks è stato rivelato da MIke Pompeo nel corso di un'intervista rilasciata a un media sudamericano: "Non posso fare dichiarazioni più ampie - ha argomentato l'uomo che sta lavorando anche per una possibile revisione restrivva dei diritti umani -, ma il mio governo pensa che sia importante che quest'uomo, che ha messo in pericolo i soldati americani, venga sanzionato dalla giustizia". Il giudizio del membro della amministrazione guidata da Donald Trump sull'emblema di una fase storica per la politica americana e occidentale è davvero senza possibilità di appello: il "ministro degli Esteri" di The Donald ha rimarcato, dal suo punto di vista, come Julian Assange possa essere definito l'autore di una "situazione a rischio per il mondo".

Non era affatto detto, anche per via della posizione dell'Ecuador - una nazione di cui oggi Assange è cittadino - che la destinazione del padre di Wikileaks fossero gli States. Questi ultimi, con tutta evidenza, non hanno alcuna intenzione di far gestire le prossime fasi, quelle in cui il programmatore australiano dovrebbe affrontare la giustizia, da un altro Stato.

Commenti

cir

Dom, 21/07/2019 - 20:11

un grande uomo !

lorenzovan

Dom, 21/07/2019 - 20:42

l'impero del male non perdona chi lo sfida e svela le sue trame malefiche

Divoll

Dom, 21/07/2019 - 21:33

Vogliono morto l'uomo che ha scoperchiato i loro altarini sporchi. Bella "democrazia".

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 21/07/2019 - 21:40

Bastards USA !

EchiroloR.

Dom, 21/07/2019 - 23:12

Assange è un giornalista e viene punito per aver svolto il suo lavoro informativo.

Ritratto di orailgo38383838

orailgo38383838

Lun, 22/07/2019 - 06:49

è un traditore!! un grande traditore

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 22/07/2019 - 07:22

EchiroloR.: Lavoro informativo? Balle, cercava la celebrità, ma mal gliene incolse! In galera...

stronzio

Lun, 22/07/2019 - 07:43

Immagino che in russia o in cina un eventuale emulo di Assange verrebbe ricevuto con tutti gli onori in parlamento.

lorenzovan

Lun, 22/07/2019 - 10:02

Stronzio..il che conferma che tra usa russia e cina..meglik l europa..della quake stiamo sempre a lamentarci