Dopo la morte il corpo diventa fertilizzante: la proposta degli Usa

A Washington si prova a legalizzare il compost umano

Dopo la morte, la maggior parte degli essere umani vengono sepolti o cremati. Nello stato di Washington, Stati Uniti, si sta facendo strada una nuova possibilità, più ecologica e più economica: lo human composting, che consiste nel trasformare il defunto in fertilizzante.

Il procedimento prevede di collocare il corpo in un contenitore, che gli permetterebbe di decomporsi in un terreno ricco di nutrienti, trasformando la persona in fertilizzante, che può essere riconsegnato alla famiglia. I resti umani verrebbero prima imbalsamati e poi posti in un tubo contenente materiale organico. In seguito, l'aria viene aspirata gradualmente, fornendo ossigeno, per accelerare il processo, che termina nel giro di un mese.

La nuova alternativa a sepoltura e cremazione ha un impatto positivo sull'ambiente, perché non rilascerebbe nel terreno sostanze chimiche, nè anidride carbonica nell'aria. Ma il vantaggio non è solo ecologico: anche dal punto di vista economico lo human composting sarebbe vantaggioso, perché costerebbe solamente 5mila euro, contro gli oltre 7mila necessari per le altre soluzioni, secondo quanto riporta la Nbc News.

Uno dei promotori dell'iniziativa, il senatore democratico Jamie Pedersen, sostiene che i cittadini hanno accolto positivamente l'idea: "Sono entusiasti di diventare un albero o di avere una differente alternativa per se stessi". Tuttavia, a sostegno dello human composting era già stato portato avanti un procedimento nel 2017, che non era passato. Ora, i sostenitori dell'iniziativa, potrano avanti un nuovo disegno di legge che, se venisse approvato, consegnerebbe a Washington il titolo di primo stato a introdurre la recomposition.

L'idea di trasformare il corpo dei defunti in fertilizzante era nata nel 2013: la designer Katrina Spade aveva ideato il sistema, per permettere una connessione tra la morte e il successivo stadio.

Commenti

michele lascaro

Gio, 03/01/2019 - 11:01

Mi piacerebbe sapere in quali arbusti (albero sarebbe un po' troppo) si potrebbero incarnare i prototipi nazionali, di comune conoscenza, delle inconcludenti Stalle.

cir

Gio, 03/01/2019 - 11:28

quando si ha il senso del bussiness,gli yankees sono in prima linea..

libertyfighter2

Gio, 03/01/2019 - 21:39

" ha un impatto positivo sull'ambiente, perché non rilascerebbe nel terreno sostanze chimiche, nè anidride carbonica nell'aria" Se si escludono ovviamente le sostanze prodotte dalla fabbricazione dell'energia necessaria per "aspirare l'aria". Che, in soldoni è petrolio bruciato. Inoltre il fatto che una sepoltura o una cremazione possano costare 7000 euro è solo dovuto a qualche legge del caxxo, perché bruciare un cadavere in un forno non costa certo 7000 euro, e neppure seppellirlo su un proprio terreno di proprietà.

altanam48

Gio, 03/01/2019 - 23:08

Non ho capito un accidente circa il procedimento adottato....e le ossa? Non marciscono mica. Cosa in realtà viene consegnato ai parenti.Boh

greg

Ven, 04/01/2019 - 17:25

Qui, a furia di dissacrare chissà dove arriveremo. Io i miei defunti li ho regolarmente al cimitero dove posso andare a visitarli pensando che ascoltino le mie preghiere a mi proteggano, non che mi tirino degli accidenti perchè ho trasformato mio nonno in concime per fare crescere i cavoli o dei cactus. Solo a dei democratici americani poteva venire una idea così stupida, e vedrete che sicuramente verrà adottata anche dal PD e dall'M5S

herman48

Ven, 04/01/2019 - 22:58

Mia moglie ed io abitiamo in una zona rurale dell'Alabama e abbiamo scelto un angolino del nostro pascolo dove saremo sepolti "al naturale" (senza essere trattati da un vespillone con la formalina o cremati) in una bara di legno di pino, che marcira' in poco tempo, permettendo ai nostri corpi di fertilizzare le radici delle due querce e di un pino secolari che sovrastano il posto che abbiamo scelto. Gia' ci abbiamo seppellito la nostra amatissima e compianta Labrador. Da noi e' legale seppellire cosi' la gente nella loro proprieta' privata fuori citta'.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 06/01/2019 - 15:56

@greg 17:25...."e vedrete che sicuramente verrà adottata anche dal PD e dal'M5S"....Ci conti!

19gig50

Dom, 06/01/2019 - 16:22

Un'idea che mi piace e che dovrebbe essere considerata anche dal nostro Governo. Qui però ci sarebbe un solo problema, i sinistri e le sinistresse, sarebbero nocivi a qualsiasi tipo di coltivazione.

dagoleo

Mar, 08/01/2019 - 11:25

per alcuni potrebbe essere l'unico modo per rendersi utili nella vita