Mosca avverte Nato e Usa: "Agiremo di conseguenza"

Nato pronta a dar vita a una forza di reazione rapida forte di 4.000 tra soldati e commando: giovedì il vertici decisivo. Il Cremlino avverte: "Ci sentiamo minacciati, risponderemo"

Giovedì prossimo la Nato dovrà decidere se impegnare 4.000 soldati a est dopo l'escalation del conflitto tra la Russia e l'Ucraina. Il Cremlino, nel frattempo, non sta certo a guardare. Il vice consigliere per la sicurezza nazionale Mikhail Popov ha, infatti, accusato la Nato di "esasperare le tensioni" con l'obiettivo di schierare truppe nell’est Europa e ha assicurato che agirà di conseguenza. Mosca è pronta a rivedere la propria strategia militare. "Il fatto che le infrastrutture militari dei membri Nato si stiano avvicinando ai nostri confini e che si stiano ampliando - ha affermato Popov - rappresenterà una delle minacce per la Federazione russa".

È ormai guerra aperta tra Kiev e Mosca nell’est ucraino, anche se non dichiarata ufficialmente, e addirittura negata dalla Russia, che continua a smentire il suo intervento militare. Ma l’Ucraina denuncia "aspri scontri" con truppe russe a Donetsk e anche a Lugansk, dove l’esercito ha battuto in ritirata come quasi ovunque, ed evoca una "grande guerra mai vista dall’Europa dai tempi della Seconda guerra mondiale", come ha ammonito il ministro della Difesa, Valeri Gheletei. Sebbene il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon abbia ripetutamente messo in guardia l’Occidente contro i pericoli di una escalation militare, le ultime mosse della Nato e degli Stati Uniti rischiano seriamente di far precipitare la situazione. Al summit in programma giovedì e venerdì in Galles, la Nato darà vita a una forza di reazione rapida forte di 4.000 tra soldati e commando, in grado di essere schierata entro 48 ore in qualsiasi Stato membro dell’Alleanza a sua difesa come una "punta di lancia". Il segretario generale dell’Alleanza, Anders Fogh Rasmussen, ha spiegato che si tratta di un’unita in grado di "viaggiare leggera ma di colpire pesantemente", sostenuta da forze aeree e navali.

Per Mosca gli Stati Uniti e la Nato vogliono proseguire nella "politica di deterioramento delle relazioni con la Russia". "Stanno facendo di tutto per esacerbare le tensioni con la Russia - ha affermato Popov - il fatto che le infrastrutture militari dei membri Nato si stiano avvicinando ai nostri confini e che si stiano ampliando rappresenterà una delle minacce per la Federazione russa". Da Bruxelles, però, Federica Mogherini (fresca di nomina come Alto rappresentante dell'Ue) ha ribadito nel corso dell'audizione in commissione Affari esteri dell'Europarlamento che la crisi ucraina non sarà risolta militarmente: "Bisogna lavorare a una soluzione politica". Poi però ha tirato una bordata contro il presidente Vladimir Putin: "Il partenariato fra Ue e Russia al momento non esiste più per scelta di Mosca e per il suo ruolo nella crisi ucraina".

La Nato ha intanto avviato una esercitazione su larga scala con centinaia di militari provenienti da nove Paesi tra cui l’Italia. L'operazione "Steadfast Javelin II" è stata lanciata tra Polonia, Germania e paesi baltici e proseguirà fino a lunedì prossimo.

Commenti

Libertà75

Mar, 02/09/2014 - 11:18

La prossima mossa di Putin sarà quella di minacciare la presa di Odessa se non vedrà ritirarsi la Nato, dal loro lato gli occidentali convinti di essere i padroni non ascolteranno e così Putin entrerà ad Odessa, farà tenere un referendum ed annetterà anche quella regione, un pezzo alla volta si prenderà tutta l'Ukraina orientale, del resto con la scusa di reagire alle provocazioni farà la sua politica, mentre gli altri continueranno a minacciare e a non ottenere nulla. In tutta questa stretta, ricordiamo che l'unico Paese europeo che entrerà fortemente in crisi è la Germania, l'unica che tiene (casualmente?) i toni pacati.

Boxster65

Mar, 02/09/2014 - 11:24

Voglio vedere il gerarca russo del KGB rinchiuso a Guantanamo!! Facciamo nero quel fascista rosso!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 02/09/2014 - 11:27

abbiamo creato uno stato islamico nei balcani solo perche' nel corso degli anni vi si erano stabiliti migliaia di immigrati di etnia Albanese. uno stato islamico nel luogo che fu la culla della religione Cristiano ortodossa. Cosi' e' stato e tutti hanno dovuto chinare la testa. In quel preciso momento la societa' di Dick Cheney ha cominciato I lavori di una base militare dell'esercito Americano. Io non sono della idea che noi occidentali stiamo facendo un favore a noi stessi se continuiamo a rompere I coglioni ai russi in questo modo in ucraina.

edo1969

Mar, 02/09/2014 - 11:29

Trascinati da USA e GB, stiamo facendo errori dopo errori: l'Ucraina non è e non dev'essere la nostra guerra, è stato sibn dall'inizio un assedio calcolato alla Russia, per spingerle la NATO fin sotto casa. Putin (che non sostengo né apprezzo, sia chiaro) è stato messo alle strette e sta solo rispondendo di conseguenza. Vedo in questa escalation conseguenze molto gravi, e spero fortemente di sbagliarmi.

astice2009

Mar, 02/09/2014 - 11:32

Noi siamo un paese Nato. Ricordo al signor Rame che parteggiare per un paese contro il quale la Nato puo effettuare azioni militari, dal punto di vista del codice militare penale e' "alto tradimento" e in caso di guerra e' prevista anche la fucilazione delle spie e dei traditori della patria. Suggerisco di non difendere un paese comunista retto da un dittatore comunista, ma di schierarsi con il proprio paese. Grazie

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 02/09/2014 - 11:34

Quello che la Merkell non capisce è che noi ci scaldiamo col gas che proviene dalla Russia, gas che paghiamo coi cocomeri coltivati in Padania. Ora, grazie all'imbecille che ha regalato, sottolineo regalato, la Libia agli americani per farsi bello col compare Obama, se va avanti così, noi non avremo più nulla per scaldarci il prossimo inverno.

Mario-64

Mar, 02/09/2014 - 11:39

A Bruxelles si sono rimbecilliti? L'abbronzato gioca a risiko ,ma qui rischiamo la terza guerra mondiale per cosa?? Per un paese come l'Ucraina? Ma che se la prenda tutta Putin ,se entrano in europa sono altri 50 milioni da mantenere!

buri

Mar, 02/09/2014 - 11:39

Speriamo in bene, se proprio gli USA ed alcuni membri dell'UE hanno voglia di fare la guerra che vadano in Irak o in Siria a confrontarsi con i tagliagola dell'Isis e xhe lasciano i glpisti di Kiev a vedersela con i Russi

Anonimo (non verificato)

Mr Blonde

Mar, 02/09/2014 - 11:41

il giornale è schierato contro l'ue la nato gli usa e l'italia, questo finche il capo non dirà che putin non è più amico.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 02/09/2014 - 11:47

Sembra che la Germania voglia impartire una lezione agli italiani che continuano a spedire in Europa gli africani. E' infatti probabile che con le prossime sanzioni non arrivi più il gas russo e così l'Italia rimarrà al freddo. Così gli italiani dovrebbero sopravvivere e gli africani dovrebbero ritornare ai tropici.

Boxster65

Mar, 02/09/2014 - 11:58

@Mr Blonde ore 11.41 - I Bananas sono allineati al credo dei rispettivi leaders. Se guardi bene Berlusconi e Putin hanno vari punti in comune. Ti elenco i principali. Sono: illiberali, megalomani, appoggiati dalla mafia.

Boxster65

Mar, 02/09/2014 - 11:59

@Mr Blonde ore 11.41 - I Bananas sono allineati al credo dei rispettivi leaders. Se guardi bene Berlusconi e Putin hanno vari punti in comune. Ti elenco i principali. Sono: illiberali, megalomani, appoggiati dalla mafia.

agosvac

Mar, 02/09/2014 - 12:05

Secondo me, NATO,USA ed UE sono completamente impazziti! Vale la pena, per difendere una nazione che NON HA MAI fatto parte dell'Europa, rischiare una guerra che potrebbe iniziare come territoriale e terminare come nucleare????? Non è stato fatto in tempi ormai lontani né per l'Ungheria né per la Cecoslovacchia che pure erano sempre state parte integrante dell'Europa prima di essere annessi dall'allora URSS dopo il trattato demenziale di Yalta( gestito, anche allora, da quei folli degli USA aiutati da Francia ed Inghilterra!). Ed ora ci mette in guai grossi e seri per una nazione sull'orlo del fallimento economico!!! Ma lasciamola ai russi!!! La novella "alto rappresentante" dell'UE per la politica estera, parla di soluzione politica. Ma che soluzione politica ci potrebbe essere finché si insiste con le sanzioni economiche contro la Russia? Sanzioni poi che sono solo un'arma non a doppio taglio, ma ad un solo taglio perché a perderci alla fine sarebbe solo l'UE, non certamente la Russia e neanche gli USA. Già il fatto che Putin ha, credo anche giustamente, bloccato le importazioni di generi alimentari provenienti dall'intera UE sta mettendo in serie difficoltà le economie di molti se non tutti i paesi europei. Se ci mettiamo anche la chiusura dei rubinetti del gas, allora sì che comincerebbero ad esserci non grosse ma enormi difficoltà. Nel frattempo gli USA se la ridono allegramente visto che tutto questo non li colpisce manco per niente: loro non hanno rapporti economici con la Russia, noi europei sì.

Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 02/09/2014 - 12:06

I russi non sono quei quattro pecorari dell'Iraq armati di bastoni (da cui per altro gli americani hanno preso una gran quantita' di schiaffi)ma sono una super-potenza nucleare,il che vuol dire che se si riarma so cacchi amari. Punto secondo: se chiudono i rubinetti di rifornimenti i russi e' un bel casino. Non per niente la politica del cavaliere mirava anche ai buoni rapporti socio-economici con l'amico Zar. Ora se si incavola lo zar Putin pero'...con risorse minerarie e petrolifere praticamente infinite a disposizione ve lo fa vedere lui cosa vi combina,altro che bingo bongo col cappellino da baseball (ahahahah)

Libertà75

Mar, 02/09/2014 - 12:14

@mr blonde, contro l'Italia io non direi, gli ultimi vantaggi che questo povero nostro Paese ha ottenuto sono stati accordi di SB, uno con ghedaffi (poi ucciso dagli amici di cui lei parla) per petrolio e gas e l'altro con Putin (guardi caso anche lui sempre sotto pressione) per il south stream. Infine, le rammento (giusto perché di solito lei comprende gli appunti) che per svincolarsi dai "gasdotti" bisogna fare dei rigassificatori, cosa a cui la sinistra si è dichiarata fervidamente contraria sotto i governi Berlusconi.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 02/09/2014 - 12:14

...Mr Blonde lei è il nulla....invece di commentare una situazione che rischia di diventare di gravi proporzioni si limita a dire le sue solite demenzialità....ecco eviti di scrivere e se ne stia buono a sonnecchiare

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/09/2014 - 12:14

Ci sono tanti pazzi in giro, ma stiamo attenti ai nostri pazzi. Non mi pare che Ucraina sia già appartenete alla Nato e comunque le questioni tra russi e ucraini sono roba loro. Cerchiamo di evitare una terza guerra mondiale e preoccupiamoci invece delle minacce attuali, dirette e concrete, che provengono da vari settori islamici ben individuati. Teniamo presente che gli SU ed in particolare il loro attuale capo hanno dimostrato nel recente passato una assoluta incapacità di percepire la situazione mondiale, arrivando al punto di attaccare i regimi di Libia e Siria, che facevano sì i fatti loro, ma anche i nostri. Ricordiamoci di Gheddafi e della situazione libica odierna.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/09/2014 - 12:15

Ci sono tanti pazzi in giro, ma stiamo attenti ai nostri pazzi. Non mi pare che Ucraina sia già appartenete alla Nato e comunque le questioni tra russi e ucraini sono roba loro. Cerchiamo di evitare una terza guerra mondiale e preoccupiamoci invece delle minacce attuali, dirette e concrete, che provengono da vari settori islamici ben individuati. Teniamo presente che gli SU ed in particolare il loro attuale capo hanno dimostrato nel recente passato una assoluta incapacità di percepire la situazione mondiale, arrivando al punto di attaccare i regimi di Libia e Siria, che facevano sì i fatti loro, ma anche i nostri. Ricordiamoci di Gheddafi e della situazione libica odierna.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mar, 02/09/2014 - 12:21

Boxster65, perché non ti offri volontario di fare guerra alla Russia? Io non posso, sono troppo vecchio!!

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 12:29

Mi chiedo se i vari partecipanti a questo scambio di salaci battute si sono resi conto che non siamo in presenza di una "lotta del bene contro il male", come settant'anni di scontro ideologico Est/Ovest hanno assuefatto moltissimi a fare. Qui non siamo affatto in presenza di chi ha ragione etica e chi ha torto: TUTTI I CONTENDENTI STANNO SOLTANTO AGENDO SECONDO UNA MERA, PURA, BANALE, ANCESTRALE, COERENTE LOGICA DI INTERESSI ECONOMICI, e nulla di più. "Putin comunista" oppure "USA imperialisti" sono presupposti ideologici che, a leggerli, fanno soltanto ridere per la loro absolescenza, ovvero doverli leggere fa capire desolatamente che livello di elasticità mentale moltio dimostrano: SIAMO TORNATI AL COLONIALISMO PURO E SEMPLICE: NON VE NE SIETE ANCORA ACCORTI????

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 02/09/2014 - 12:35

Non ci è bastato l'errore madornale di lasciarci trascinare in una guerra ingiustificata (se non per gli interessi economici di Francia, USA e Inghilterra) contro Gheddafi. Ne stiamo pagando durissime conseguenze; vedi l'invasione di africani. Ora vogliono trascinarci un una nuova follia che sarebbe una catastrofe per l'Europa già in gravissime difficoltà economiche. Questi sono pazzi da legare. E mentre noi facciamo la voce grossa (il ruggito del coniglio) e ci prepariamo ad uno scontro le cui conseguenze non sono prevedibili, i nostri governanti scherzano col fuoco e vanno avanti a forza di promesse, battute, slide e slogan ad effetto. Più che un governo serio, sembrano il Circolo delle Giovani marmotte. Nominiamo responsabile della politica estera europea una ragazza di belle speranze e di nessuna esperienza e siamo governati da un ragazzino sbruffone, contaballe e presuntuoso che, invece che occuparsi dei problemi dell'Italia,va a giocare con i Boy scout, si dà secchiate d'acqua in testa e vende gelati a Palazzo Chigi. Non c'è scampo, è la fine.

ClaudioB

Mar, 02/09/2014 - 12:44

Beh non male, a cent'anni esatti di distanza dalla prima, festeggiamo la ricorrenza con una nuova guerra mondiale. Mi sembrano tutti impazziti su questo pianeta, ma forse sarà la maniera giusta per attuare il controllo demografico.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 02/09/2014 - 12:58

Se questo dovesse succedere la colpa e del premio Nobel per la pace, l'abbronzato Obama e di tutti quei dementi europei che gli vanno dietro. E' chiara una cosa che a volere le manifestazioni dei fascisti rivoltosi ucraini e stata l'America per interessi geo politici

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 02/09/2014 - 13:03

Sono tutti folli! Ma proprio tutti!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 02/09/2014 - 13:03

Perchè non pubblicate? Ho solo chiesto se l'induzione al suicidio non è più reato, perchè quello che sta facendo obama nei confronti dell'Europa non è altro che questo: induzione al suicidio. Lo ha già fatto con la Libia e con le cosiddette "primavere arabe", e adesso spinge perchè l'Europa si metta contro la Russia. Una ostilità (o, peggio, una guerra) da cui l'Europa ha tutto da perdere, come ha perso in Africa, e niente da guadagnare. Ci vuole molto a capire che Putin, molto semplicemente, non vuole che l'Ucraina entri nella NATO? E' così difficile intuire che avere una forza militare e batterie di missili praticamente dentro casa propria non fà piacere a nessuno? Ma, ovviamente, i nostri "difensori", i paladini della pace e della democrazia, guidati da un totale irresponsabile, ci spingono ad opporci al "cattivo" Putin e alla Russia per difendere... chi? E noi, che siamo governati da altri irresponsabili, alla fine ci rimetteremo anche quel poco che ci è rimasto, in nome di una guerra non nostra e contro i nostri stessi interessi.

Tacu

Mar, 02/09/2014 - 13:57

La pena di morte è stata eliminata anche dal codice penale militare di guerra. E soprattutto la NATO è un'alleanza DIFENSIVA (art. 5 del Trattato, in favore dei soli Stati membri). Le sparate del suo portavoce danese impegnano solo lui e i suoi padroni americani. Se la NATO si arroga il diritto di intervenire qua e là come le pare, è fuori dai suoi limiti istituzionali e abbiamo tutte le ragioni di non essere d'accordo. La guerra per tenere sotto l'Ucraina dei Russi che non ci vogliono stare (domani massacriamo i Veneti?) è un abominio. Chi ha le mani che prudono vada ad arruolarsi nei battaglioni punitivi ucraini

Tacu

Mar, 02/09/2014 - 13:58

La pena di morte è stata eliminata anche dal codice penale militare di guerra. E soprattutto la NATO è un'alleanza DIFENSIVA (art. 5 del Trattato, in favore dei soli Stati membri). Le sparate del suo portavoce danese impegnano solo lui e i suoi padroni americani. Se la NATO si arroga il diritto di intervenire qua e là come le pare, è fuori dai suoi limiti istituzionali e abbiamo tutte le ragioni di non essere d'accordo. La guerra per tenere sotto l'Ucraina dei Russi che non ci vogliono stare (domani massacriamo i Veneti?) è un abominio. Chi ha le mani che prudono vada ad arruolarsi nei battaglioni punitivi ucraini

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 02/09/2014 - 14:00

scassa Martedì 2 settembre 2014 Ma perché stati europei e USA ,guerrafondai facce di bronzo,non si fanno i fattacci loro senza andare a scassare i santissimi,entrando a gamba tesa in casa altrui ,millantando altruismo,democrazia,umanità quando è solo smania di potere e di egemonia ! Da quando gli americani,credendo di essere diventati grandi ,hanno eletto e rieletto il democrat Obama ,il mondo e regredito e le armi hanno tuonato più forte di prima e la stupida umanità sta regredendo ! Sai che guadagno !!!!!!!!!!!!!scassa.

Il giusto

Mar, 02/09/2014 - 14:03

Russia e Usa sono uguali!Sono nazioni dittatoriali che per loro motivi politici-economici rischiano di portarci in una situazione allarmante!Mi auguro che l'Italia riesca a rimanerne fuori e ,per una volta,guardare esclusivamente la nostra convenienza!Non possiamo assolutamente permetterci di perdere il gas russo!!!

GMfederal

Mar, 02/09/2014 - 14:08

il ricco mercato ukraino è già un ricordo, quello russo ci abbandonerà presto e per l'Italia sarà la fine per tutta l'economia. I macachi e i sinistronzi europeisti non comprano i nostri prodotti ma solo quelli cinesi. Come cazzo si fa a non schierarsi con Putin?! Questi sinistronzi sono proprio tarati!!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 02/09/2014 - 14:09

Volete vedere come se la fanno sotto i rusky-ex-para-soviet e i separatisti ucraini filo-rusky? Altro che la NATO: Mandate un commando di "mogherini al pesto", supporto aereo sthealt di caccia-cojion "alfanpinotti", il tutto guidato dal "bisteccone fiorentino al sangue". Gli diamo appena "mille ore" a vladimiro, poi scateneremo l'inferno.

Renee59

Mar, 02/09/2014 - 14:10

Putin potrà avere tutte le ragioni che vuole, ma non usando la forza e prepotenza può ottenerle. Perchè questo agire, e lui lo sa, porta a gravi conseguenze anche per lui.

Luigi Farinelli

Mar, 02/09/2014 - 14:21

"E la Mogherini accusa Putin". Emblema di quanto ormai la nostra sovranità (come quella delle altre nazioni europee) sia ridotta a carta straccia: a prendere decisioni pre-confezionate dal potere ombra che sta inventando un'altra guerra sulla base di pretesti buoni solo per chi ormai ha portato il cervello all'ammasso del pensiero unico e unificato. Povera Europa (e poveri USA), come vi hanno ridotto! E conseguentemente, povera Italia, divenuta scagnozzo come tanti della massoneria dei banchieri e dei "filantropi" alla ricerca della loro "Repubblica Universale" che non prevede dialettiche democratiche ma solo diktat economici e laicisti. Col popolo infatti considerato sempre più bue. E almeno in questo bisogna concordare: indotto a non usare più il proprio cervello in una società volutamente femministizzata e devirilizzata, neanche ha più la capacità e la base culturale (grazie alla scuola di Stato) per studiare un po' di Storia su testi che non siano autorizzati dal moderno MINCULPOP delle "Pari" Opportunità o dell' Ordine dei Giornalisti al guinzaglio di Rockefeller e Soros. Supino nell'accettare ormai tutto, financo la distruzione delle speranze di una vita degna e dignitosa per figli e nipoti. Spero che Putin faccia pagare queste criminali ipocrisie degne di una società (quella occidentale) allo sfascio totale per unità nazionali e principi naturali. Per colpa di personaggi di cui si conoscono nomi e cognomi. E degli organismi mondialisti di cui sono servi.

lucaberardi

Mar, 02/09/2014 - 14:23

Il Cremlino avverte: "Ci sentiamo minacciati, risponderemo". Loro che hanno invaso due volte l'Ucraina? Ma per favore, purtroppo Putin sta sfruttando la totale incapacità dell'Occidente in politica estera a partire da Obama che dopo le "toppe" prese in Libia, Egitto e Siria ha superato come peggior presidente USA anche Carter

lucaberardi

Mar, 02/09/2014 - 14:24

Il Cremlino avverte: "Ci sentiamo minacciati, risponderemo". Loro che hanno invaso due volte l'Ucraina? Ma per favore, purtroppo Putin sta sfruttando la totale incapacità dell'Occidente in politica estera a partire da Obama che dopo le "toppe" prese in Libia, Egitto e Siria ha superato come peggior presidente USA anche Carter

obiettore

Mar, 02/09/2014 - 14:24

Se il buon Putin foraggiasse il PD come ebbe fare a suo tempo l'URSS con il PCI , la musica nostrana sarebbe ben diversa......

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 02/09/2014 - 14:27

Un mese e 4 giorni fa ho scritto qui:"In questo momento io priviligerei l'invio delle nostre truppe e aiuti in Libia più che in troppe parti del mondo e questo a tutela del governo qui istallato e dei nostri interessi commerciali e civili. Di questa situazione non finiremo mai di "ringraziare" francesi inglesi e statunitensi. Altro che Mare nostrum e altre corbellerie! Quando ricominceremo a reputare basilare la nostra politica estera ben inserita e a lungo termine come aveva fatto Berlusconi? A sostenerla senza criminali divisioni interne? Se Berlusconi e Gheddafi fossero ancora nei loro rispettivi posti di comando l'Italia sarebbe in questa situazione?

canaletto

Mar, 02/09/2014 - 14:30

LA MOGHERINI CCI FA ENTRARE IN GUERRA CON PUTIN: INVERNO MOLTO GELIDO. INVECE DI FREGARSENE DELLA UE E ANNULLARE L'EMBARGO CON LA RUSSIA, GIA' ECONOMICAMENTE ANDIAMO MALE ADESSO SE NON RIUSCIAMO PIU A ESPORTARE LA FRITTATA E' FATTA. SE GLI ALTRI VOGLIONO FARE EMBARGHI E GUERRE FACCIANO PURE LA OBAMA BIN LADEN STIA ATTENTO

andrea c

Mar, 02/09/2014 - 14:32

Ma chi se frega dell'Ucraina russa o Europea...lasciatela a Putin e continuiamo a vendergli prosciutti e prenderci il gas (quello per i caloriferi preferibilmente)

mbotawy'

Mar, 02/09/2014 - 14:34

LA MOGHERINI ACCUSA PUTTIN. Questa e'la piu' comica battuta letta su un giornale!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/09/2014 - 14:34

@wilegio- OK perfetto: condivido e mi associo.

Duka

Mar, 02/09/2014 - 14:35

Mi chiedo se la Mogherini sa ciò che dice o meglio se capisce ciò che le suggeriscono.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 02/09/2014 - 14:36

La cosa che imputo altamente negativa è la voglia di Putin di fare nuovi confini russi adducendo motivazioni etniche. Fu lo stesso fatto che portò con Hitler allo scatenamento della seconda guerra mondiale. E' da notare che Putin vuol ora cambiare confini stabiliti dalla stessa Russia(ex URSS) alla fine della seconda guerra mondiale. Se questi confini si accetta vengano messi in discussione con colpi di mano è finita perché tanti Paesi hanno di che dire in proposito.

Ritratto di Giaguas

Giaguas

Mar, 02/09/2014 - 14:38

Moscerini stai zitta..!! Cosa pensi che Putin si spaventi delle truppe Nato??? e che ritiri i militari e lasci tutto agli USA?? Siete anche stupidi oltre che in mala fede..!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 02/09/2014 - 14:43

Secondo invio dopo quello di un'ora fa. USA Inghilterra Francia Germania e altri si ricordano che noi siamo in UE e nella Nato solo quando fa loro comodo e serviamo a tutelare i loro interessi strategici ed economici(quasi sempre contro i nostri). Almeno adesso che rischiamo grosso sarebbe opportuno che Napolitano Renzi e il Governo aprano finalmente gli occhi e facciano pesare con gli "amici" la costosa e pericolosa presa di posizione che si vuole da noi e che si vuole da loro una corrispondente contropartita con varie trattative bilaterali chiare, prese per tempo. Tutto il resto sono inutili chiacchiere. Questa si chiama politica estera ad alto livello. La cosa che imputo altamente negativa è la voglia di Putin di fare nuovi confini russi adducendo motivazioni etniche. Fu lo stesso fatto che portò con Hitler allo scatenamento della seconda guerra mondiale. E' da notare che Putin vuol ora cambiare confini stabiliti dalla stessa Russia(ex URSS) alla fine della seconda guerra mondiale. Se questi confini si accetta vengano messi in discussione con colpi di mano è finita perché tanti Paesi hanno di che dire in proposito.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 02/09/2014 - 14:47

vorrei infine ricordare a tutti che Putin e la Russia sono l'unico vero baluardo contro l'islam.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 02/09/2014 - 14:47

scassa Martedì 2 settembre 2014 Bene seguitiamo a fare i pecoroni davanti ai ricatti,però poi non lamentiamoci se ci considerano venduti! Un po' di razionamento, non ci può fare male visto che uffici pubblici e palazzi hanno sovente le finestre aperte per eccesso di calore negli ambienti ! Più onesti controlli e più razionalizzazione nella gestione delle risorse e si trova subito quel 30% per cui ci appecoroniamo !riguadagnando anche la dignità che si perde per bramosia e vigliaccheria ! Al limite estremo ,invece di bruciare i boschi d'estate,tagliamoli per scaldarci d'inverno ,cosa più degna Consoliamoci pensando che chi ci vende il petrolio non se lo può bere e chi ci vende il metano può al massimo infilare il tubo .............!scassa.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 02/09/2014 - 14:51

Che Putin abbia ragione o meno frega nulla. Ciò che sono curioso di sapere è il perchè l'Ucraina vuole diventare un suddito della kaiser Merkel. quali vantaggi pensano di ottenere con l'Euro se non l'identica fame attuale a tutto vantaggio dei krukki.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mar, 02/09/2014 - 14:52

***LA MONGHERINA? Bisognerebbe spiegarlo a Putin chi è! Non credo però che Vladimiro abbia a disposizione anche soltanto 5 secondi per saperne! Bzz...bzz...! Siete sempre più ridicoli voialtri individui,colla infetta...la pecie, con governikkolo fatto da un anatrokkolo piccolo piccolo come i "girini rossi skodinzolanti".*

giova58

Mar, 02/09/2014 - 14:58

Spero che l'Italia si smarchi contro questa follia, come avrebbe dovuto fare in Libia. Oggi la Nato non trova di meglio che mandare 4000 soldati contro la Russia invece di costruire una grande alleanza e mandarli contro l'ISIS che è il vero pericolo per tutto l'occidente.

Mr Blonde

Mar, 02/09/2014 - 15:00

Libertà75 non mi cada nel tranello che ogni voce contraria sia di sinistra comunista ecc ecc, il mio era ovviamente provocatorio soprattutto perchè non mi capacito di come il vostro sia l'unico giornale (liberale?) del mondo ad appoggiare quel vetero fasciocomunista sanguinario di putin con argomentazioni e slogan dei migliori anni '68 e '77. Senza con questo per carità augurarmi sangue o soluzioni non pacifiche come qualche pazzoide mi accusa. Ben rivisto.

Libertà75

Mar, 02/09/2014 - 15:01

@il giusto, concordo con lei oggi, noi non possiamo perdere il gas russo, ringraziamo l'accordo firmato e i lavori in atto per il south stream, ma soprattutto rendiamoci conto che senza rigassificatori non ci possiamo permettere di pensare a delle metaniere provenienti dagli USA (come Obama vorrebbe fare)

epesce098

Mar, 02/09/2014 - 15:04

Chi pagherà le conseguenze in questo frangente, come al solito, saremo noi che passeremo anche l'inverno al freddo. Obama dovrebbe darsi una calmata, pensa di fare il poliziotto del mondo e non si accorge dei flop che sta facendo dappertutto. Continuo a mandare post ma tanto so che non verranno pubblicati.

meloni.bruno@ya...

Mar, 02/09/2014 - 15:04

L'Algeria è una delle nazioni che si stà sfregando le mani per il complotto contro la Russia,in modo di dire OK il nostro prezzo del gas è giusto pagatecelo il doppio!

Boxster65

Mar, 02/09/2014 - 15:06

@Il giusto ore 14.03.... ma sì che possiamo fare a meno del gas russo, non ti preoccupare, io sono in grado di fornirti tutto il gas di cui necessiti per questo inverno. Produzione propria, te lo porto direttamente a casa. Ora comincio a mangiare fagioli che così principio la produzione. Non far caso all'odore, il gas d'altronde è sempre aromatico.

82masso

Mar, 02/09/2014 - 15:06

Siamo all'incredibile, stiamo discutendo se la Russia ha ragione o meno d'invadere uno stato sovrano, l'Ucraina, per rivendicazioni di tipo territoriali (per la folta comunità russa) nello specifico il territorio di Donec'k; ma di cosa stiamo parlando? ma stiamo tornando indietro a fatti accaduti e ripeturi per tutto il '900 o si spera di esser evoluti un pò? Poi è incredibile come certi commentatori sputano contro comunità europea e Stati Uniti (democrazie) e prendono le difese di un dittatore oligarca, il lettone centra qualcosa?

Roberto.C.

Mar, 02/09/2014 - 15:09

@Giano : Mi hai tolto le parole dalla penna. Quello che non pensano i nostri incapaci politicanti europei è che gli USA sono sempre isolati dai casini vari che creano ed hanno creato in giro per il mondo. Il loro scopo è quello di incasinare ed indebolire lo status quò dei paesi (l’Europa ) che mirano a rinunciare ad una sudditanza dagli stessi. Vedi tutto il caos che hanno creato in Irak, Libia, Bosnia e adesso l’Ucraina .Qual’è il risultato??? Clandestini ad iosa, Isis, Irak e Libia allo sbando, totale embargo della nostra esportazione verso la Russia e “dulcis in fundus” un escalation militare. BRAVI !! Politicanti europei incapaci, e di merda!! Grazie United State of America per avere incasinato il mondo con la disgraziata idea d’inserire la cosidetta “democrazia” in quei paesi dove solo l’odore di libertà è lontana di secoli!! C’è anche da dire, e la storia ci insegna, che dopo una guerra c’è la grande ricrescita. Forse! Ma non sotto la criminale mezza luna dell’Isis.

82masso

Mar, 02/09/2014 - 15:09

marco piccardi.. E siccome sono l'unico vero baluardo contro l'islam hanno il diritto d'invadere uno stato sovrano? ma che ragionamento è?

Lepanto71

Mar, 02/09/2014 - 15:10

La Nato ,invece di pensare alla difesa dal pericolo proveniente da Sud , pensa ad offendere ad Est!

andrea da grosseto

Mar, 02/09/2014 - 15:13

Mr Blonde se è per questo molti a destra (e penso anche questo giornale) erano contrari anche alla guerra (unici nel mondo, come dice lei) in Libia contro Gheddafi, non certo perché ci stava simpatico ma per ragioni piuttosto concrete...mi sembra inutile ricordare come è andata a finire.

andrea da grosseto

Mar, 02/09/2014 - 15:15

Mr Blonde del resto che la Disunione Europea e Obama Nobel Per La Pace siano disastrosi in politica estera mi sembra piuttosto evidente ormai. Bisognerebbe fare il contrario di quello che propongono.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 02/09/2014 - 15:18

@Boxster65, non complimenti per le patetiche cose da lei scritte , degne di un Grillino. Credo che, ormai abbiamo imparato che siamo usati da Obama e dalla Merkel ,per fare i loro interessi. In Libia, abbiamo perso in un mese le forniture di gas metano , petrolio ed un fragile scudo contro l'immigrazione di massa . Abbiamo ascoltato "Angurie varie" (verdi fuori e rosse dentro), vocianti per i non fare inceneritori, non volere rigassificatori, non volere impianti eolici in mare, non volere il nucleare, abbiamo pagato la Finlandia per bruciarci i rifiuti, abbiamo stuprato il paesaggio ,nostra risorsa fondamentale, con orribili pale eoliche, non abbiamo una valida alternativa ai gasdotti,ed abbiamo il costo energetico più alto degli altri Paesi, che costringe molte industrie ad andarsene (vedi Alcoa) il tutto con le prese in giro di Germania e Francia che annunciano la chiusura del loro nucleare ma ridendo e sottovoce ci dicono "col cazzo che lo chiudo". Noi siamo nella NATO e quindi siamo coinvolti in una ipotetica guerra alla Russia. In Ucraina c'è gente che vuole stare in una Ucraina filoeuropea ed altra gente in una filorussa, sono cazzi loro. Basta usare un pochino di diplomazia, così come i Sud tirolesi volevano andare con l'Austria, è stato fatto il Trentino Alto Adige, e la Valle d'Aosta Francofona, ,tranne Aosta le loro città sono rimaste con i nomi francesi, il tutto senza fare guerre in tempi recenti. Una guerra con la Russia sarebbe catastrofica per noi, economicamente, energeticamente,politicamente. Che l'Europa, che non ha un esercito suo, ma 27 eserciti che costano un patrimonio, che non ha una politica estera comune, ma si affida alle politiche estere regionali, parli, dica qualcosa! Io so che i mio padre e mio nonno, che hanno fatto anni di guerre,mi hanno detto di fare di tutto per evitarle, poi ho lottato in pace contro il comunismo,votando contro, adesso non mi arrendo di fronte ne ad una immigrazione ne ad una ipotetica guerra imposta da qualcuno; almeno su questi temi, i governi, i politici, gli Stati mi dicano quali sono i programmi e gli scenari ai quali andiamo incontro e non che "bisogna accogliere i migranti" che "Putin è cattivo" o "che non si offende l'Islam" Su questi tre temi ,il Sig Renzi, farebbe bene a bussare ,ancora una volta, al cancello di Arcore, dove albergano ben altre capacità di visione politica e di esperienza. La guerra ,cari politici, mettetevela nel culo,grazie! Sig @Astice ,i Comunisti hanno sempre parteggiato per l'Unione Sovietica,nemica della NATO, quanti comunisti Italiani ha visto fucilare? Ma faccia il piacere!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/09/2014 - 15:21

@Tacu: condivido e mi associo. Obama è chiaramente “limitato”, ma anche noi ne abbiamo parecchi in batteria. Intanto sproloquia la ministra degli esteri? Lei ha detto di essere “esperta”, ma vorrei sapere di cosa.

andrea da grosseto

Mar, 02/09/2014 - 15:22

82masso per la verità i cittadini dell'Ucraina dell'est hanno ripetutamente chiesto l'annessione alla Russia. Quindi la sovranità a chi appartiene? E in Ucraina c'era un presidente con elezioni democratiche spodestato da un colpo di stato. Non mi sembrano proprio dei campioni di democrazia. Poi se stanno più simpatici è una altro discorso.

Pinozzo

Mar, 02/09/2014 - 15:27

Purtroppo l'Europa non puo' fare la voce grossa. Putin non e' fesso, usa la crisi in Ucraina per distrarre la massa russa, piu' boccalona ancora dei bananas, dalla situazione interna economicamente e politicamente disastrosa. La Nato fa bene a schierare truppe nei paesi Nato limitrofi, l'est Ucraina ormai e' andato ma non pensi quel criminale di provarci con altri paesi che han fatto in tempo a mettersi sotto l'ombrello Atlantico. Il gas continueranno a vendercelo primo perche' senno' non sanno a chi venderlo e secondo perche' altrimenti noi gli blocchiamo tutti i fondi depositati in europa e voglio vedere se il criminale non si da una calmata.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Mar, 02/09/2014 - 15:31

@astice2009...dal ragionamento mi sembra che abbiano preso il suo nome alla lettera e lei abbia fatto un tuffo in acqua bollente.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 02/09/2014 - 15:34

@82masso, l'Ucraina non e' uno Stato, secondo la concezione che puo' avere lei di uno Stato, ma un territorio da sempre nelle mani di Mafiosi oligarchi avidi e crudeli che si sono arricchiti fino all'inverosimile sulle spalle di povera gente. Qui, mio caro masso, siamo di fronte ad una Guerra economica per il gas che si trova nel sottosuolo di Donetsk. Questa diatriba si sarebbe potuta risolvere settimane e settimane fa, se non ci avessero messo il becco quel deficente di barroso e barak banana.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 02/09/2014 - 15:37

Credete davvero che la banda di coglioni che ci governa in UE e in Italia, e quella di mascalzoni che comanda in USA voglia davvero rischiare la guerra con la Russia?

Libertà75

Mar, 02/09/2014 - 15:39

@blonde, in verità è stata la sua postilla che difendere Putin è una scelta anti-italiana. Le dico che non è un caso che dalla Germania si alzano flebili voci di protesta. Attualmente il gas che proviene dal nord-africa e dall'anatolia sarebbe sufficiente (razionalizzandolo) per il sud Europa. Per rifornire la Germania sarebbero necessarie delle metaniere americane, immagina da solo che per fare questo sono necessari rigassificatori in grado di convertire il metano liquido in gassoso e rimetterlo in rete? Il punto non è il costo della materia prima, ma della disponibilità di una struttura adeguata a diversificare i fornitori.

frabelli1

Mar, 02/09/2014 - 15:40

Perché una volta ogni tanto non ci facciamo i cavoli nostri? Siamo andati contro Saddam ed oggi vediamo i risultati, siamo andati contro chi governava in Nord Africa e nel Medio Oriente ed ora vediamo i risultati. Ripeto perché non ci facciamo gli affari nostr guardando anche i nostri interessi invece di quelli americani o tedeschi?

82masso

Mar, 02/09/2014 - 15:40

andrea da grosseto... Volendo rivoltare la frittata si potrebbe fare questo ragionamento, da quanto esistono gl'attuali confini ucraini? e solo ora si scopre che è molto nutrita la popolazione a lingua russa in quella zona? è chiaro e lampante che sotto ci sia altro che una semplice scaranuccia per un pezzetto di terra, ovviamente noi comuni mortali lo scopriremo tra un bel pò di tempo.

archivic

Mar, 02/09/2014 - 15:41

Putin involontariamente si e' contro-messo ad un sistema mondiale tutta sbagliata quella di scambio globale commerciale attraverso una moneta $$$. Non e' corretto che la moneta universale appartiene ad uno stato (stato parassita) o gruppo di stati. La moneta universale deve essere assolutamente indipendente.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 15:41

NATO criminale! Ukraina vittima di un colpo di stato criminale, organizzato da potenze straniere, come gia' visto e fatto con le "primavere arabe". Una gravissima minaccia alle proprie porte per la Russia, che ha IL DIRITTO ed IL DOVERE DI DIFENDERE I PROPRI INTERESSI.

grandeoceano

Mar, 02/09/2014 - 15:42

Ad "astice2009" vorrei chiedere dove sono i nostri "alleati" atlantici ed europei quando si tratta di difendere le ragioni dell'Italia e dei Marò? Dove sono quando bisogna aiutare l'Italia ad affrontare questa ondata di CLANDESTINI? Qual'è il ruolo dei nostri "alleati" nella videnda di Ustica? Perchè miltari USA hanno tranciato la fune di una funivia e sono rimasti impuniti a casa loro? Perchè la Francia con l'occhio benevolo dei nostri partners europei, hanno attaccato la Libia per togliere gli affari italiani che avevamo sul luogo? Caro Sig. Astice, se questi sono i nostri "amici", Dio ci salvi. Per la sua intelligenza invece non c'è più niente da fare...

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 15:44

Dopo questa farsa storica, degli ultimi decenni, in cui la storia viene falsata dai giornali e dai governi per avallare conflitti illegittimi ed ivasioni, bombardamenti, ingerenze criminali in varie aree del mondo da parte delle superpotenze occidentali...dopo questa farsa, viene da pensare che anche la storia delle Prima e Seconda Guerra Mondiale siano abbastanza FITTIZIE. Oggi, si racconta che la Russia sia preponte ed agisca criminalmente...MENTRE IL MALE CRIMINALE NASCE IN OCCIDENTE!

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 02/09/2014 - 15:48

La storia insegna: si sa come si comincia ma non si sa come si finisce! In genere male, molto male.......per tutti!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 02/09/2014 - 15:49

Putin viene dall'Unione Sovietica e noi ci stiamo andando, inevitabile l'incontro. Alcuni argomenti dell'euro/UE/Obama/NATO son degni dei palazzinari democratici e richiamano la crisi di Cuba. Allora l'eroico puttaniere Kennedy, presidente democratico, mai passato per le grinfie di alcun procuratore distrettuale né di giornalacci tipo Repubblica, non riuscì a prevederla e per rimediarla si rischiò una catastrofe planetaria. Siamo sempre lì, i democratici sono stupidi e sono autorizzati ad esserlo perché sono democratici e non usano il cervello perché non l'hanno. Quando il padreterno lo distribuì a noi tutti mortali loro erano impegnati ad aiutare le vecchiette a traversare la strada. Son fatti così.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 15:50

Mongherini ha una testa sua, o fa quello che le viene ordinato? Perche' oggi i politici sono tutti COMPLICI! Immigrazione selvaggia, debito alle stelle, sovranita' regalata, umiliazioni, distruzione della classe media...e guerre illegittime che ci sporcano di sangue e disonore vigliacco! I criminali, politici servi ed i loro padroni, pagheranno duramente. La gente piano piano capisce, e sempre piu' si rendono conto chi sono i CRIMINALI VERI! Oggi ci vogliono lanciare contro l'Islam e contro la Russia...per favorire i giochi di potere di alcuni...mentre noi tutti ne subiremo il sangue e l'orrore, di guerre, tragedie umanitarie, impoverimento capestrale!

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 15:56

USA e EU hanno progettato, finanziato ed attivato le primavere arabe e la rivoluzione in Ukraina...mi sembra che questi siano i criminali, non la Russia che difende i suoi interessi in maniera FIN TROPPO PACATA!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 02/09/2014 - 15:57

@Pinozzo, poi che fai ,lanci una bomba atomica? Scendi dal pero e non fare il l'autentico bananas con ascendente grillino,guarda che ci sono pure quelli,li abbiamo visti alle ultime elezioni.....

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 16:23

Anche se l'ideologia qui non c'entra più, vorrei però capire cosa pensano quelli che continuano a parlare degli "yankees" in termini negativi: ma pensate che la vostra situazione migliorerebbe se l'Europa prendesse la guida del Mondo (impossibile) ovvero se il nuovo leader occidentale diventasse la Russia? spiegatemi anche il perchè, grazie...

linoalo1

Mar, 02/09/2014 - 16:23

Mi sembra tanto che qualcuno voglia la Guerra a tutti i costi!!!!Se così fosse,questa volta non si avrà a che fare con i beduini!Prima però,vorremmo sapere il vero motivo di una Guerra a noi estranea!!Il Rododentro!

giovaneitalia

Mar, 02/09/2014 - 16:40

Personalmente credo che questa nuova guerra non serva a nessuno. Aggiungo inoltre che l´America non ha ancora imparato nulla dalla storia, anche quella più recente. Sono convinto che i panni sporchi vadano lavati in casa. Detto questo, ed avendo esperienza di varie missioni all´estero sia con la NATO, con UN e con gli USA, sono convinto che questa presa di posizione americana sia solo per mostrare i muscoli ai partners europei creduloni e incapaci di prendere posizioni personali. Ricordiamoci che Putin é un pazzo e come diceva il saggio...i vecchi e i pazzi vanno lasciati da soli!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 02/09/2014 - 16:44

Non dimentichiamoci che fu un Leader CATTOCOMUNISTA che nel 1999 mandò i nostri TORNADO a bombardare Belgrado!!!! LORO la guerra ce l'hanno NEL SANGUE!!! Saludos dal Leghista Monzese

onurb

Mar, 02/09/2014 - 16:46

All'epoca della guerra fredda, quando il mondo era governato da due soli attori (beati quei tempi, con il senno di poi), USA e URSS si sono sempre comportati in maniera intelligente: di fronte a una situazione di tensione, uno dei due contendenti ha fatto un passo indietro, allentando la situazione di crisi. L'esempio classico è quanto accadde all'epoca della crisi di Cuba del 1961. Sembrava che dovesse scoppiare la terza guerra mondiale, ma all'ultimo istante l'URSS fece il passo indietro. In Africa e in Asia negli anni si sono verificate situazioni di tensione, eppure mai si è arrivati allo scontro diretto tra le due super potenze. Altri tempi e, tutto sommato, altre menti. Speriamo che gli attuali reggitori delle sorti del mondo siano all'altezza dei loro predecessori.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 16:49

@gian paolo cardelli: lei porta il discorso dove non dovrebbe andare...e' molto piu' facile: ci sono politiche criminali, che spingono per conflitti capestrali, e noi le denunciamo! Lei chiede come sarebbe il mondo senza gli Yankees? Chissenefrega di questi voli pindarici...a noi interessa che gli Yankees inizino a proporsi per quello che dicono di essere sulla carta, cioe' "fari di pace e liberta' nel mondo", e non guerrafondai in mano a gruppi di interesse cospirativi e tossici! Oggi il popolo USA soffre come tutti gli altri, sono solo l0 0,001% che comanda e l'1% che gode delle circostanze attuali. Un gruppo di banchieri e ricchi signori che a sprezzo della democrazia comandano in Occidente, ci trascinano in guerre criminali, ci fanno invadere da un'immigrazione che ci divide e imbastardisce (destabilizza e divide), ci impoveriscono per comandarci meglio...criminali da arrestare, i banchieri, i signori che comandano, ed i polici servi!

onurb

Mar, 02/09/2014 - 17:02

astice2009. Parliamoci francamente: visto che il comunismo è morto e sepolto, tranne che in Italia, possiamo ragionare serenamente, senza più farci prendere dalle fisime ideologiche e valutare la realtà per come si manifesta. Putin sta facendo gli interessi della Russia e a me sembra molto evidente che gli USA e l'UE cercano di sfruculiarlo. Non riesco a comprendere la politica di Obama che ha contribuito, nonostante il Nobel concessogli per non si sa quali meriti, a destabilizzare mezzo mondo.

swartzw

Mar, 02/09/2014 - 17:05

Ci sta' proprio bene una bella guerra mondiale,cosi' per risvegliare gli animi un po!!!

giorgio solda'

Mar, 02/09/2014 - 17:05

Da ex militare dico ad astice 2009 e a chi forse non ha capito bene la situazione , che la Russia non e' " la repubblica delle banane " e che la guerra non si fa con le parole ma con le armi. Chi ha voluto mettere all'angolo Putin se ne deve assumere le responsabilita', io posso solo dire che non andrei mai a morire per quatto imbecilli che hanno fatto della politica estera un gioco e una cosa non seria. Se poi astice 2009 vuole andare a combattere contro Putin , si accomodi. Occhio astice 2009 , questo inverno ti scalderai con il gas Russo ? pENSO PROPRIO CHE RIMARRAI AL FRESCO e cosi' tanti Italiani grazie alle politiche " lungimiranti " dei vari ministri degli Esteri Italiani ed Europei. Viva l'Italia. Maro' LIBERI SUBITO. Renzi Renzarelli in INDIA.

ANTONIO1956

Mar, 02/09/2014 - 17:05

Ma siamo diventati matti ?? La Russia non è Saddam Hussein e nemmeno i Jidaisti ... e poi per che cosa ?? Vorrei capire per che cosa si dovrebbe fare la guerra contro la Russia. Robe da pazzi. Siamo governati dai matti.

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 17:11

Fracescodel, è lei a scantonare dalle mie domande, del tutto logiche visto quello che continuate a scrivere. Tra l'altro non ho chiesto come sarebbe il mondo senza gli yankees, ma chi, secondo lei visto che ha risposto, dovrebbe essere il faro guida del mondo, cosa dovrebbe fare questo faro, E COSA LEI SAREBE DISPOSTO A PAGARE PER AVERLO, visto che nessuno fa niente per niente... allora?

giorgio solda'

Mar, 02/09/2014 - 17:11

Mr Blonde. Ti vedo bene in guerra contro i Russi. Prima che tu ti avvicini ti hanno gia' fatto un mazzo tanto. Quanto a Berlusconi e' l'unico che aveva capito l'importanza di Putin nello scacchiere Geo-Politico. Viva l'Italia.maro' LIBERI SUBITO. RENZI RENZARELLI IN INDIA SUBITO.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 17:30

"Siamo governati dai matti."....NO, siamo governati da idioti ignoranti, servi di gente intelligente e spietata, i veri criminali...cioe' i banchieri ed i potenti che comandano nelle nostre "democrazie".

Libertà75

Mar, 02/09/2014 - 17:32

@cardarelli, non si tratta di chi deve guidare il mondo, si tratta di avere libera concorrenza anche tra gli stati. Oggi (e lo ha visto anche lei) gli USA fanno una politica affinché le risorse energetiche siano contabilizzate negli USA (si apra la fortune globe 500 e vedrà in vettà solo imprese dell'auto e dell'energia, da cui capirà anche perché Renzi vuole vendere agli americani ENI). Perché tutto questo è sbagliato? glielo spiego velocemente, se io estraggo un minerale che costa 100 e poi lo vendo a 200 contabilizzando in un altro paese il plusvalore, ottengo che faccio ricchezza nel secondo paese con un prodotto del primo paese, di conseguenza cresce il PIL del secondo paese, PIL sul quale si può fare debito, quindi spesa e ulteriore crescita. Tenga presente che non è un plusvalore da trasformazione della materia prima (cosa in cui l'Italia eccelleva), ma è un plusvalore di mera speculazione. Questo da un punto di vista meramente economico. Se poi la vuole buttare in morale, oggi l'unico stato con una politica che si ispira ai valori cristiani è la Russia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 02/09/2014 - 17:39

CORVO ROSSO 15e18 Considerazioni lucide e veritiere che condivido. saludos dal Leghista Monzese SECONDO INVIO.

mila

Mar, 02/09/2014 - 17:41

@ Gianpaolo Cardelli -Con questo Ordine Mondiale a guida USA l'Italia scomparira' come Stato e come nazione (Suicidio dell'economia, miseria, sostituzione della popolazione locale con quella immigrata ecc.). Quindi qualsiasi altro leader (Russi o Marziani) andrebbe meglio; non abbiamo niente da perdere.

swartzw

Mar, 02/09/2014 - 17:43

La Russia ha un rapporto di fratellanza con i Serbi,se entra in guerra entrano anche loro...e dalla serbia all'italia non c'e' poi tanta strada...buona fortuna

Ritratto di IC0mparucci..

IC0mparucci..

Mar, 02/09/2014 - 17:47

l'itaglietta partecipa con le fregate? IO STO CON LA RUSSIA

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 17:47

Il mondo non ha bisogno di un "CAPO" poliziotto...ma di nazioni libere di determinarsi autonomamente. Cos'e' questa nozione che ci vuole un'ordine mondiale, un globalismo, per tutti? Il problema oggi non e', "chi puo' essere il leader", quanto "come ci possiamo liberare dal CANCRO che oggi porta il mondo verso conflitti, sofferenza e divisioni. Da quello che traspare dai suoi commenti, lei sembra prendere per buone le "verita' dei giornali" e che il male risieda in Russia, Iran, Islam e che noi Occidentali dobbiamo purtroppo reagire a tali agguati; mentre i diavoli sono coloro che comandano da noi, che per restare al potere hanno istigato l'Islam, invaso e bombardato decine di NAZIONI INDIPENDENTI, e coinvolto tutti noi come complici! Scusi se ho poco rispetto per le sue opinioni, Sig. Cardelli: lei e' sempre presente nei commenti, ed e' normale aspettarsi che sia un po' meglio informato dei "fatti" leggendo i peraltro informatissimi commenti di molti in questo forum. Invece, sembra voler perpetuare l'ignoranza che i giornali vorrebbero come "verita' di stato". Lei se ha un criminale in casa, si propone chiedendo alla famiglia chi si debba ergere da leader? No, in situazioni critiche, il leader e' chiunque si propone con politiche "giuste", "virtuose", ed intelligenti...se non c'e' un leader oggi in Occidente, prendiamo noi popolo l'occasione di dire cio' che serve ai nostri politici...facciamogli capire che se ci tradiscono per asservire banchieri e pochi ricchi, noi li riterremo responsabili. Lei chiede chi debba essere leader...io le rispondo, non una persona sara' leader, non una nazione, ma le politiche virtuose, che facilmente tutti condividiamo, con un minimo di informazione libera. Oggi, USA, NATO, EU stanno agendo da criminali...fermiamo i criminali e solo poi si vedra' chi sara' pronto a promuovere politiche virtuose!

paco51

Mar, 02/09/2014 - 17:48

cioccolatino Obama lascia andare di fare stupidaggini, la Russia è un partner fondamentale per noi: Le scarpe a chi le vendiamo? Della Ucraina non c'è ne frega nulla! SE Putin invade il veneto, la romagna e giù di li e porta le tasse al 20% come in russia siamo felici e gli diamo il benvenuto. In fondo è vero se viene non lo abbiamo votato, ma chi ha votato matteo? Rasmussen deve andare a ca..re. la Russia non l'ha mai battuta nessuno! Io non sono Komunista ma non sono scemo! E' meglio che schieriamo i nostri prodotti gastronomici e agrari, il successo è solo lì. Ci andranno i vincitori di Gheddafi in Russia.

moshe

Mar, 02/09/2014 - 17:51

mongolini, se vuoi giocare alla guerra, ti consiglio il risiko, è meno pericoloso nelle tue mani.

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 17:57

Liberta75, la ricchezza aumenta nei paesi ad impostazione, mi passi il termine, "occidentale", e mettere fuori gioco il paese che da solo tira fuori il 90% dei brevetti non mi pare affatto una buona idea... E rimane sempre da capire CHI potrebbe prendere il suo posto e se si è così ingenui da pensare che il "sostituto" non si comporterebbe in modi equivalenti...

Pinozzo

Mar, 02/09/2014 - 17:58

Liberta'75, la Russia si ispira a valori cristiani? bum, questa e' la piu' bella del giorno. Ai valori cristiani di amore fraterno, tolleranza, perdono? La duma russa e' piena di ladri, corrotti, neonazisti.. lei non ha idea di cosa siano i valori cristiani.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 18:01

Mila, Liberta75 e' importante capire che Gian Paolo Cardelli e' uno di quelli che continua a lodare le politiche Israeliane, in questi fori, anche nei piu' nefasti connotati! Detto questo, e' normale che chi e' ebreo o sionista, sia contento che ci sia conflitto contro l'Islam e contro una Russia (Cina fra poco) che non aderiscono all'ordine mondiale proposto dai banchieri ebrei! Cosa facile da capire...MA TABU da dire!

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 18:03

Fracescodel, e lei chi è per decidere cosa serve al mondo e cosa non serve, soprattutto considerando che il 90% delle "nazioni" sono rette da regimi dittatoriali e che quindi la sua voglia di "autodeterminazione" fa semplicemente ridere i polli? le guerre scoppiano quando a decidere sono in pochi: si rilegga la storia e se ne convincerà... Quanto a quello che penso: 1) è più lei a vedere i "criminali" dove non ci sono: le "libere nazioni indipendenti" secondo lei bombardate dai "criminali occidentali" rientrano tutte nel 90% suddetto; 2) se rilegge il mio primo intervento forse capirà che l'etica in quanto sta accadendo ne ce la vedo ne ce l'ho mai vista. E' quindi più lei a voler combattere i mulini a vento che il sottoscritto a non essere sufficientemente informato!

gian paolo cardelli

Mar, 02/09/2014 - 18:04

mila, l'Italia scomparirà come Stato se continueremo a non capire come deve funzionare un Paese che pretende di definirsi democratico, e senza alcun bisogno di pressioni esterne.

82masso

Mar, 02/09/2014 - 18:07

onurb... Se obama ha destabilizzato mezzo mondo il buon Bush a suo tempo che ha fatto? dai non raccontiamoci barzellette!

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 18:11

Gli USA sono vicini al collasso con un debito pubblico di 17trilioni di dollari ed un debito pubblico e privato complessivo di 50 trilioni di dollari. Questo collasso viene mascherato invadendo e sfruttando altri paesi, e con giochi criminali di economia, in cui vediamo le banche trasferire il debito a noi EUropei...noi, traditi dai nostri politici al soldo dei ricchi banchieri e signori. Bisogna fermare i crimini...che gli USA si prendano le proprie responsabilita' e reagiscano ai loro Banchieri e Corporations, e che si disfino del comando implicito di suddetti sulle politiche che dovrebbero per legge e Costituzione essere democratiche. La Russia negli ultimi 10 anni e' stata impegnata a riportare ricchezza ai poveri ed alla classe media, a ridurre i debiti, e stabilizzare il mondo...IL CONTRARIO DI CIO' CHE HANNO FATTO USA ed EU!

nonnoaldo

Mar, 02/09/2014 - 18:15

ANGELO POLI. Alquanto scadente in storia moderna, nevvero? Alla fine della seconda guerra mondiale esisteva l'URSS e l'Ukraina era un suo territorio. I confini fra Ukraina e Russia furono definiti quando l'URSS si sfascò, quindi molti anni dopo. Perchè commenta senza sapere ciò che scrive.

taiut

Mar, 02/09/2014 - 18:16

Tutti i commenti parlano di Usa UE Nato da una parte e Russia Putin dall'altra. Ma credete che la Cina stia SOLO a guardare questi contendenti, o prenda una posizione ATTIVA a riguardo?

frabelli1

Mar, 02/09/2014 - 18:19

Possibile che noi partecipiamo sempre a situazione che poi ci si ritorcono contro? Ma i nostri interessi li facciamo mai????

atipico

Mar, 02/09/2014 - 18:23

" le ultime mosse della Nato e degli Stati Uniti rischiano seriamente di far precipitare la situazione"... allora, sono le mosse NATO e USA e non la politica, le mosse e le ragioni di Putin. Lascio perdere Il Giornale e mi leggo direttamente RT e le agenzie russe.

Fracescodel

Mar, 02/09/2014 - 18:24

La Russia, nonostante le ottime politiche adottate che hanno portato miglioramenti tangibili al paese sotto la guida di Putin, rimane un modello temibile, duro, che fa paura. Immaginate l'enorme crimine che e' stato perpetrato dall'Occidente, USA-NATO-EU, che ha portato molti di noi (i piu' informati) ad obbligatoriamente lodare la Russia contro le malefatte occidentali. E' duro dover scegliere il "male minore", ma con l'"ordine mondiale" che sta imponendo gli USA-EU, noi italiani e le classi medie mondiali, siamo destinati a scomparire per lasciare spazio ad un'oligarchia tirannica, di stampo medievale, dove pochi signori imperano sulla "PLEBE".

taiut

Mar, 02/09/2014 - 18:27

Per Francescodel 17:47. Se ti porto in manicomio mi danno due matti di resto.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 02/09/2014 - 18:28

@hernando45 Grazie,speriamo che servano a qualcosa...di sicuro aumenteranno i consensi per la Lega,per il resto non so.... saluti.

Massimo25

Mar, 02/09/2014 - 18:31

Io penso che 103 commenti sull'articolo pubblicato qui sopra,al 99% tutti dello stesso avviso anche se in forme diverse,danno l'idea della differenza e dello stacco enorme direi totale che c'é fra il paese e coloro che sono stati eletti per rappresentarne gli interessi.Sembra che Mogherini,Renzi e gli altri vivano in un mondo tutto loro incoscienti di ciò che stanno facendo.Non entro nel dettaglio delle situazioni ma il pericolo maggiore più che della Russia é la cecità politica internazionale di Bruxelles,la Mogherini ,qui lo ho sempre detto fin dal prima giorno é la nullità incarnata persona. Abbiamo avuto un Barroso il quale diffonde pezzi di conversazione con un capo di stato facendo falsare il vero significato delle parole dette da Putin..venendo a quelli che sono i principi di riservatezza in questi casi..ma che razza di persone sono queste...a livello da osteria e questi sono coloro che decidono le sorti di un continente...ma siamo veramente al peggio del peggio. Io spero che il buon senso del Presidente Russo,che almeno in questa occasione riesca a ragionare anche per questa banda di dementi di Bruxelles e Nato.Obama é un presidente partito con il vento della novita..ma dimostratosi poi di una incapacità totale specialmente nella politica estera.Ora siamo davanti a una situazione che dire grave é semplicistico hanno riempito la Russia di sanzioni a ripetizione pensando che dall'altra parte tutto venisse accettato in silenzio senza reazioni..e ora Genius Mogherini viene fuori a dire che è stata Mosca a volere staccarsi dall'europa...io credo che all decenza c'é un limite,ma io penso sia veramente ignoranza e incapacità. Osservate due situazioni: Abbattimento del Boeing,avvenuto in un momento di difficoltà nell'azione dell'Ucraina a est Accusa ai russi di invasione quando stanno partendo delle trattative a Misnk... Ora vedrete che dopo un mese e mezzo di naftalina tireranno fuori che ad abbattere il Boeing naturalmente sono stati i russi..... Washington ne é il burattinaio...solo un piccolo particolare che la Russia non é nè la Libia,ne'l'Iraq o l'Afghanistan....ed é a due passi qui da noi. Gli USA fateci caso creano sempre guerre lontano dai loro confini..una sola volta che "qualcuno" si stava avvicinando a Cuba per piazzare i missili li ha terrorizzati....e senza dimenticare Hiroshima.. A tutti tanti auguri...ne abbiamo bisogno e pensate bene..bisogna abbattere questa specie di gnomi che sono chiusi a Bruxelles...abbatterli!!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 02/09/2014 - 18:33

Sta Mogherini, usa toni simili a quelli usati dai tagliagole islamici nella lettura delle loro sentenze ......già li ha studiati..... stai calma, che se ci freghi la paghi.

nonnoaldo

Mar, 02/09/2014 - 18:33

Due mesi orsono l'abbronzao disse che l'Europa doveva spendere di più per gli armamenti (possibilmente americani, aggiungo io). Evidentemente gli ordini per i nuovi aerei languono, così come quelli per tank ed armi pesanti della Germania. Molti cominciavano a chiedersi a cosa più servisse la Nato, carrozzone che mantiene migliaia di militari. Ed ecco la soluzione: si fa organizzare un bel colpo di stato in Ukraina, si provoca la Russia, ed ecco che si paventa il rischio di una guerra. La Nato si propone come baluardo, si ciancia di costituire forze UE, si crea la psicosi che giutificherà investimenti militari. Nel contempo si ottiene la frattura fra UE e Russia, con lo spettro della cessazione delle forniture di gas. Allora si blocca il South Stream e via ai rigassificatori per acquistare lo shale gas dell'abbronzato, che già ha detto di essere pronto a vendercelo. Tutto il resto sono solo baggianate.

gian carlo galli

Mar, 02/09/2014 - 18:46

lettera ai naviganti : a mr Boxster65, Lei si e' di fatto arruolato con le forze nato, le faccio tanti auguri !! ai sinistrosi che da alcuni anni stanno non rovinando ma distruggendo il paese, anche a loro tanti auguri ! ho chiuso l'azienda e sto pagando ratealmente le tasse ! ma se il paese si mette di traverso contro la Russia, rinuncio a tutto e lascio il ' cerino ' ai sinistrosi !!! in silenzio aspetto la mossa del nostro amato paese !!

rodenco

Mar, 02/09/2014 - 18:48

HO la sensazione che la MOGHERINI non ha la minima diplomazia e esperienza per affrontare una patata bollente del genere. 1)Si tratta di moderare i termini rispetto una nazione che che non ci odia come alcuni stati europei nostri vicini di casa.Economicamente ci da' un po di ossigeno,2)PUTIN in politica estera,cerca di fare i propi interessi.Chi pensa di condizionarlo con sanzioni capestro si sbagliano.Non si fara' condizionare da chi pretendere di far entrare l'UCRAINA IN EUROPA senza mettere un freno ai propi confini!!

gian carlo galli

Mar, 02/09/2014 - 18:53

cari amici, siamo messi male ! a sentire il presidente tedesco che avvisa che il paternariato fra Russia e U.E. non esiste piu', se poi qualcuno alla U.E. si mette a scherzare con il fuoco allora saranno davvero dolori ! Ci auguriamo che i 'nostri' freschi di nomina, non si mettano a fare i 'cretini'. Il gioco Usa con U.E. al seguito, non paghera' !!!

archivic

Mar, 02/09/2014 - 19:00

non esiste un invasione di stato senza dichiarazione dello stato di guerra e senza rottura di rapporti diplomatici. Questa invasione e' soltanto una bugia della NATO. L'invasione che di fatto non esiste. Se esiste devono presentare al mondo i fatti chiari, rompere rapporti diplomatici e dichiarare stato di guerra. Non mi ricordo di un tentativo di un giornalista a mostrare i soldati russi tra i ribelli. Giornalisti parlano con tutti anche coi terroristi più terribili. Invece in Ucraina muoiono e spariscano soltanto i giornalisti russi nel tentativo dimostrare come vengono bombardate i civili. Perché nessuno dei giornalisti europei non va a dimostrare a tutto il mondo che i russi hanno invaso Ucraina? Hanno paura? non credo proprio...

Ritratto di antonio corso

antonio corso

Mar, 02/09/2014 - 19:01

la gran parte dell'opinione pubblica capisce le ragioni della Russia ed e' contro un comportamento dell'Italia ostile alla Russia. Renzi, Mogherini, etc. sono semplicemente antidemocratici nel loro ignorare l'opinione pubblica e portarci allo sbaraglio pur di compiacere gli Americani!!!

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Mar, 02/09/2014 - 19:33

Partecipa anche l'Italia??? Ma come, KOMPAGNI, non volevate uscire dalla NATO???

ENRICO1956

Mar, 02/09/2014 - 19:51

Il gelataio di Pontassieve e la sua degna ministra degli esteri..... farebbero meglio a non partecipare per nulla a questa stupida guerra che favorisce solo tedeschi inglesi ed americani (dell'abbronzato). Il vero pericolo sono i musulmani dell'isis e nessuno lo ha capito. Noi intanto con mare nostrum (lorum) e a nostre spese ce li portiamo tutti in casa e lo starnazzamento di alfano non serve a nulla. Se ne accorgeranno quando ormai sarà troppo tardi

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 02/09/2014 - 19:55

Credo che in Europa ci siano ministri che non abbiano chiara la situazione, e che la Russia è una grande potenze, che non si lascia intimorire dall'Europa. La nATO SCENDE IN CAMPO? mA NON FACCIAMO RIDERE Putin, abbiamo fatto l'imbarco alla Russia? che ci ha rimesso? Le nostre imprese e le nostre esportazioni.Mi ha fatto veramente ridere la neo ministro europeo Mugherini con le sue minaccie verso la Russia.Vuole mandarci il nostro esercito? bene a patto che lei sia alla testa delle truppe.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 02/09/2014 - 19:58

Dopo le esilaranti figure fatte da USA e suoi servitori in Afganistan contro pastori e coltivatori di fiori, in Iraq con false motivazioni, torture umanitarie, amichevole uranio e tiepido fosforo, in Libia e in Siria con alleati di sicura fede occidentale ora l' occidente tenta il colpo grosso in Ukraina con una serie di finanziamenti al golpe, minacce, falsi, e manovre militari per soddisfare le industrie petrolifere d' oltreoceano. Mi dispiace per i poveri soldati italiani che potranno essere carne da macello qualora dovessero essere impiegati dove la popolazione li odierebbe a morte.

Kosimo

Mar, 02/09/2014 - 19:58

Forza Russia, Forza Europa.. resisti all'antieuropesismo degli Usa

Holmert

Mar, 02/09/2014 - 20:01

Una volta si diceva "morire per Danzica". Come dire non ne vale proprio la pena e tutti sappiamo come andò a finire. Un conflitto mondiale che fece una carneficina epocale, milioni di morti e tante brutalità. Ora da quanto sta accadendo in Ucraina la Nato non ha capito nulla dalla storia, come se quegli eventi non fossero mai accaduti. L'Ucraina faceva parte del sistema russo e pertanto ha nel suo interno tanti russi, va da sé che la matassa se la debbono sbrogliare da soli, Russia ed Ucraina. Invece l'Ucraina spinge sull'acceleratore affinché USA ed Ue tramite l'inutile Nato intervengano con le armi in sua difesa e naturalmente andando "a sfreculiare" Putin, che non è l'ultimo arrivato, ma è il capo di una nazione che possiede un esercito armato sino ai denti ed un arsenale atomico da fare saltare il globo terraqueo. E Renzi? Con quella sua spocchia da ganassa che lo contraddistingue si permette di telefonare a Putin e fare la voce grossa, come a volte fa il topolino con l'elefante, non sapendo che con un soffio Putin lo disintegra. Speriamo che i guerrafondai americani non ci spingano in un conflitto dai risvolti tragici. Tanto gli USA sono lontani dal teatro bellico. Invece di pensare al pericolo ISIS se la prendono con Putin. Ma da quelle parti sono botte da orbi. Putin i 4000caschi blu se li mette tutti in saccoccia a cominciare da quelli italiani. Quando cadde il muro di Berlino tutti a festeggiare, specie i parvenu nostrani. Io la cosa la vidi brutta, prevedevo uno sfascio totale di un equilibrio a stento conquistato. E così è stato. Certa gente dalla capoccia di cocomero non ne azzecca una.

tnt55

Mar, 02/09/2014 - 20:05

come al solito non ci sta bene mai niente.e' sempre una guerra tra comunisti ed anticomunisti.L'unica differenza e' che noi ci diamo torto anche quando abbiamo ragione. Gli altri paesi vogliono la ragione anche quando hanno torto.

swiller

Mar, 02/09/2014 - 20:07

I criminali americani e inglesi vogliono fomentare la guerra vogliono comandare il mondo, si muovono solo per interesse.

swiller

Mar, 02/09/2014 - 20:09

Per boxter65 A guantanamo ci sta bene l'inquilino guerrafondaio della casa bianca.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 02/09/2014 - 20:27

E' l'unica crisi da cui dovremmo stare fuori e noi cosa facciamo......partecipiamo, allora abbiamo proprio dei governanti stupidi!!!

forbot

Mar, 02/09/2014 - 21:06

Non fate gli stronzi. Siete ai vertici delle Istituzioni per governare i popoli con scienza e coscienza e non per fare guerre. Dove ricorre il solito: Armiamoci e andate. Prima di parlare di guerre, dovete rimuovere odi livori e interessi di parte e trovare le strade giuste per evitare qualsiasi spargimento di sangue a chiunque appartenga. Qualsiasi controversia può essere chiarita e appianata con rispetto reciproco e buona volontà. Qualsiasi guerra non premierà mai un ipotetico vincitore, ma punirà con morti e distruzioni, chi più chi meno, entrambi i contendenti.- Nel terzo millennio, non dovremo permettere che scoppi la terza guerra mondiale. Saremo veramente molto stupidi. Chi di dovere usi saggezza! Sarà la più bella vittoria!-

Tacu

Mar, 02/09/2014 - 21:44

Per quelli che si bevono che la Russia ha invaso l'Ucraina: se lo facesse davvero la guerra finirebbe in due giorni. E poi da che pulpito viene la predica: negli ultimi 30 anni gli USA hanno attaccato/invaso Grenada, Panama, Serbia, Afghanistan, Iraq e Libia, senza contare gli interventi autorizzati da un'ONU asservita (tipo Somalia) e le destabilizzazioni. Anche ora scorrazzano bombardando l'ISIS in Irak e Siria - e fanno benissimo - ma non pare abbiano chiesto il permesso di nessuno... Gli USA si ritengono i padroni del mondo, e per realizzare questa aspirazione la loro ostilità verso la Russia ha senso; è la nostra partecipazione che non ha senso, giuridicamente, politicamente ed economicamente. Ci facciamo del male da soli e, nel nostro piccolo, contribuiamo ad aumentare la tensione. Come sempre andiamo a rimorchio dei Tedeschi, e quello, perché la Merkel si sia aggregata, è il vero mistero, anche se è possibile fare ipotesi. @02121940: la Mogherini deve essere esperta ad adeguarsi: da quando i Polacchi le hanno detto che era tiepida, è diventata una falchetta che non sfigurerebbe al Pentagono. E ha avuto il posto...

Mr Blonde

Mar, 02/09/2014 - 23:19

Libertà75 ma quali valori cristianiii??? un paese in mano a pochi oligarchi mafiosi che si sono arricchiti più che con libera concorrenza mediante gli agganci con i criminali del vecchio regime, ma se li ricorda i giornalisti ammazzati o i ceceni??

ninoabba

Mar, 02/09/2014 - 23:56

Qesti signori , non hanno capito il pericolo che il mondo corre, a causa di questi guerrafondai di americani, che pur di dare lavoro alle loro fabbriche di armi, non si fermano davanti a nulla. Dovunque essi sono andati hanno fatto solo disastri. 1 hanno distrutto l'irak con la scusa che ci fossero armi chimiche, risultato nessun arma chimica e stata trovata. Libia hanno lasciato ammazzare Geddafi,che era l'unico che poteva tenere a bada il mondo islamico, morto Geddafi la Libia e in una continua guerra civile. Ora si comincia con la russia, Mandando soldati su i confini russi. Invece di cercare una via diplomatica, questi idioti non hanno capito , che qui c'è il rischio di una guerra mondiale, e che non le nuove armi chimiche , missili intercontinentali ecc,ecc, si rischia una guerra atomica, quindi un ecatombe per il mondo intero. Questi signori ovunque sono andati hanno creato disastri, e mai risolto nulla. L' Europa deve trovare una soluzione diplomatica, non mandare soldati sui confini russi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 03/09/2014 - 00:32

Altro che autunno caldo. L'Europa ci sta preparando un bell'inverno gelido. La Russia se ne frega degli embarghi europei. Se vuole ci mette in ginocchio tagliandoci il gas. DI QUESTO DOBBIAMO RINGRAZIARE I NOSTRI ECOSTRONZI CHE CI HANNO IMPEDITO DI RENDERCI ENERGETICAMENTE INDIPENDENTI.

MEL MARTIGNANI

Mer, 03/09/2014 - 00:32

Obana l'imbecille,la Nato imbecille,gl'imbecilli dell'Europa sono andati tutti fuori di testa,ed a quanto leggo qui anche alcuni commentatori di questo blog !!!! La Nato ha circondato la Russia con un dispiegamento di forze mai visto,nonostante il "Patto di Varsavia" che era la sua naturale contraposizione non esista piu da oltre vent'anni .... Hanno cercato lo strangolamento finale tentando di chiudere alla Russia anche lo sbocco naturale sul Mar Nero e quindi verso il Mare Mediterraneo,dopo avere ideato,finanziato e organizzato il colpo di stato in Ucraina (l'utile idiota) della situazione e messo al governo un oligarga ebreo con passaporto Americano (Poroscenko)! Gli Ucraini hanno abbattuto il B.777 Malese assassinando 300 persone per poi incolpare i Russi o filorussi ! Hanno comminato sanzioni economiche che inevitabilmente hanno provvocato contro-sanzioni che stanno mettendo ulteriormente in ginocchio la ns. già disastrata economia..... Ma come avrebbe dovuto agire Putin !!!!!! Ma se i Russi andassero a piazzare missili ai confini fra Messico e Usa cosa pensate farebbero gli Americani ..... Ma Vi ricordate la storia dei missili a Cuba e della reazione Americana (all'epoca c'era uno un pò meno ,anche se non molto meno,imbecille di Obama)che ci portò sull'orlo della terza guerra mondiale ? Ero e sono anticomunista ..... pertanto Putin non mi era e non mi è simpatico ... ma non c'è parte politica dx o sx che possa giustificare ed acettare cotanta imbecillità ed incoscienza !!!! Attenzione ... Putin non è Saddam o Gheddafi .... e questa gente sta scherzando col fuoco .... e purtroppo con la pelle di noi tutti !!!!! Amen !

MEL MARTIGNANI

Mer, 03/09/2014 - 00:33

Obana l'imbecille,la Nato imbecille,gl'imbecilli dell'Europa sono andati tutti fuori di testa,ed a quanto leggo qui anche alcuni commentatori di questo blog !!!! La Nato ha circondato la Russia con un dispiegamento di forze mai visto,nonostante il "Patto di Varsavia" che era la sua naturale contraposizione non esista piu da oltre vent'anni .... Hanno cercato lo strangolamento finale tentando di chiudere alla Russia anche lo sbocco naturale sul Mar Nero e quindi verso il Mare Mediterraneo,dopo avere ideato,finanziato e organizzato il colpo di stato in Ucraina (l'utile idiota) della situazione e messo al governo un oligarga ebreo con passaporto Americano (Poroscenko)! Gli Ucraini hanno abbattuto il B.777 Malese assassinando 300 persone per poi incolpare i Russi o filorussi ! Hanno comminato sanzioni economiche che inevitabilmente hanno provvocato contro-sanzioni che stanno mettendo ulteriormente in ginocchio la ns. già disastrata economia..... Ma come avrebbe dovuto agire Putin !!!!!! Ma se i Russi andassero a piazzare missili ai confini fra Messico e Usa cosa pensate farebbero gli Americani ..... Ma Vi ricordate la storia dei missili a Cuba e della reazione Americana (all'epoca c'era uno un pò meno ,anche se non molto meno,imbecille di Obama)che ci portò sull'orlo della terza guerra mondiale ? Ero e sono anticomunista ..... pertanto Putin non mi era e non mi è simpatico ... ma non c'è parte politica dx o sx che possa giustificare ed acettare cotanta imbecillità ed incoscienza !!!! Attenzione ... Putin non è Saddam o Gheddafi .... e questa gente sta scherzando col fuoco .... e purtroppo con la pelle di noi tutti !!!!! Amen !

Marcolux

Mer, 03/09/2014 - 00:51

Cosa vanno a fare questi coglioni della Nato? Vanno a cercar rogna? Stiano attenti i soldatini con le pantofole perchè Putin non scherza affatto.

Marcolux

Mer, 03/09/2014 - 01:01

Mogherini, anche alle pulci vien la tosse! Taci, nullità!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 03/09/2014 - 01:12

Le nazioni occidentali, scrive il rapporto del Research Team dell’EIR (Executive Intelligence Review, Washington) pubblicato il 2 febbraio, guidate dall’Unione Europea e dall’amministrazione Obama, sostengono un tentativo di golpe apertamente neonazista in Ucraina. Se riusciranno nell’intento, le conseguenze andranno ben oltre i confini dell’Ucraina e degli stati limitrofi. Per la Russia, tale colpo di stato costituisce un casus belli, in quanto esso avviene nel contesto dell’espansione della difesa antimissile della NATO in Europa Mogherini e Renzi, l'avete tenuto nascosto ma che voi due andaste dietro a dei nazisti, non me lo sarei mai aspettato! Non dobbiamo, infatti, dimenticare che l'Unione Europea in generale, e i Paesi baltici in particolare, hanno una notevole quota di responsabilità nell'avvio e nella gestione di questa guerra, alle cui origini, è bene ricordarlo, c'è un colpo di Stato a Kiev”. L'ha fatto pure la Merkel e Napolitano con Berlusconi , ma adesso non esagerate,guardate che il popolo c'è è vivo e lotta con noi.Ho detto noi, non voi !

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 03/09/2014 - 03:52

Mario Galaverna del Mar, 02/09/2014 - 14:51, ho, come lei, fatto le stesse considerazioni già da diverso tempo e la risposta che ho trovato è che sono gli USA a sobillare gli ucraini per destabilizzare quella zona a sfavore della Russia. L'hanno già fatto in Medio Oriente apertamente e nascostamente, nulla di strano che continuino per questa strada. Non ha nessun senso per l’Ucraina cercare di tentare d’entrare nell’Euro e nell’Unione Europea, proprio mentre si dibatte in una profonda crisi con spinte centrifughe di varie nazioni che intendono abbandonarli. Si è sicuramente fatto leva su falsi futuri di benessere o su una fuga di massa dall’Ucraina all’interno della zona Europea, ormai diventata il rifugio di cani e porci. E’ evidente che da parte USA l’intento è quello d’indebolire la Russia rendendo precari i suoi confini, assestando un duro colpo alle basi navali del Mar Nero e prendendo il controllo dei gasdotti costruiti o in costruzione. Dietro tutto questo si percepisce l’ombra del gruppo Bilderberg che, con tutta evidenza, ha intenzione di cambiare l’aspetto politico, economico e demografico mondiale, come già è riuscita a fare in Europa e Medio Oriente. Il loro obiettivo si sta trasferendo verso la Russia, già Cecoslovacchia e Polonia sono sotto l’influenza Nato, l’Ucraina è l’obiettivo attuale, solo che adesso stanno pestando i piedi in maniera eccessiva alla Russia. Sicuramente il disarmo missilistico intercontinentale deve avere influito su questo passo. Come armamenti convenzionali la Nato ha la superiorità tecnologica, senza contare che gli USA adesso non possono essere attaccati con quei missili come nel passato. Il rischio cade tutto sulle spalle dell’Europa, come dice il vecchio adagio: “è bello fare i froci con il culo degli altri.” L’Italia, senza statisti seri che facciano i nostri interessi, sta finendo per accodarsi a tutte le iniziative dei partner più forti, non ci sono più Statisti come Andreotti, Cossiga o Craxi dall'evitare d'impegolarci in cose che non ci riguardano. Si rimprovera tuttora a Mussolini d’essere entrati in guerra senza un sufficiente apparato bellico, seppure i suoi obiettivi erano inizialmente limitati alle poche zone risorgimentali mancanti all'appello, eppure i nostri governati attuali stanno facendo un errore peggiore di quello di Mussolini perché si stanno infilando nelle fauci dell’orso russo, credendolo un innocuo orsacchiotto di peluche. L’avevo predetto che l’islamico Obama aveva intenzione di far distruggere l’occidente cercandosi una guerra. Prima ci aveva provato con la Cina ma non aveva scuse sufficienti e sicuramente le altre Istituzioni USA gli devono aver dato l’alto là. Con la Russia, purtroppo, ha la scusa buona dell’Ucraina e degli interessi economici americani su un controllo delle fonti energetiche di quelle regioni. Temo che abbiano fatto i conti senza “l’oste” russo. Quelli ci mettono poco a riarmare i loro missili intercontinentali e dopo sarà il disastro per tutti, e tutto a favore degli islamici. Dimenticano, inoltre, che la Cina non starà a guardare, visto che dopo la Russia vengono loro nel mirino dei Bilderberg. Siamo riusciti a vincere la Guerra Fredda e adesso perderemo alla grande di fronte all’imbecillità umana e agli sporchi interessi di pochi.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 03/09/2014 - 06:46

Cardelli@ te lo dico io perché Russia "è bello" Perché ci sono quei i mercati mondiali dove noi possiamo vendere tecnologia e Bellezza in quantità tali da risollevare le sorti della nostra economia che ora la EU strangola. I russi sono cristiani come e meglio di noi e di certo anche il Papa Bergoglio preferirebbe avere loro come interlocutori di fede piuttosto che quel "melting Pot" americano che è tutto tranne che autenticamente cristiano - gli "scandali pilotati da USA e ONU sulla pedofilia dei preti la dicono lunga sul loro amore e fiducia verso la Chiesa di Roma- Un passato di vicinanza culturale e politica dove si potrebbe recuperare quel rapporto privilegiato che i "sinistronzi" italiani hanno buttato alle ortiche! .... a me pare più che sufficiente per mandare yankees e EU. affanculo...non so a te!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mer, 03/09/2014 - 06:48

dopo aver creduto per anni che la nato fosse una organizzazione per la nostra difesa vedo che in realtà è l'opposto. putin liberaci da questi criminali!!!!

Ritratto di kanamara

kanamara

Mer, 03/09/2014 - 08:27

Allora... premettendo che la N.A.T.O. non equivale all'Ucraina (cioè ad una nazione che ha prosttuito le proprie donne per pochi Euro o Rubli, e di conseguenza, adesso che la festa sta finendo, stiamo rischiando tutti di infettarci di HIV), magari alcuni paesi della N.A.T.O. hanno il culto della prostituzione come gli Ucraini, ma adesso le cose cambiano... penso che la soluzione potrebbe essere: la Russia si tiene la Crimea e la Marina-Russa resta in Crimea; ma rinuncia ad invadere l'Ucraina e rinuncia a sfruttare la prostituzione altrui, come si sospetta che stia facendo tuttora (i vari kink.com - infernalrestraints.com - bdsmbrutaltube.com verranno smantellati ed i responsabili processati nelle proprie nazioni, senza fare pubblicità di ciò nei mass media-mondiali): questa è la mia idea finale.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mer, 03/09/2014 - 08:33

Leggere articoli pro Putin mi fa schifo, solo per l'amicizia del vostro Berlusca perche questo e il motivo, siete assurdi, avete gli incubi contro i sinistronzi ma ammirate un piccolo dittatore ex Kgb famoso per eliminare gli avversari politici. Non siete Liberali fatevene una ragione invece di disquisire amabilmente

swiller

Mer, 03/09/2014 - 08:34

marco piccardi. Concordo in pieno.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 03/09/2014 - 08:38

vediamo se il vostro governo italiano vi fa morir qualche altro centinaio di giovani soldati come già fece in passato in Iraq Afganistan e altri paesi per fare gli interessi dei gringos e dei ucraini ora, presto vedremo l 'elenco dei morti.

swiller

Mer, 03/09/2014 - 08:43

Mario-64. Concordo saggio commento.

antes1

Mer, 03/09/2014 - 08:55

Abbiamo gioito quando l'URSS se ne dovette scappare dall'Afghanistan incalzata dai talebani armati da noi occidentali, e così il terrorismo musulmano ha potuto crescere e prosperare. Abbiamo esultato quando il muro di Berlino è crollato, ed ora la Germania riunificata è ritornata la super potenza che fa tremare il mondo sia pure usando armi economiche e non di distruzione. Abbiamo festeggiato a lungo il crollo dell'URSS, "l'impero del male", e milioni di bulgari, rumeni, polacchi e balcanici, non più frenati dai regimi comunisti, hanno invaso l'occidente. L'abbiamo capita finalmente che tutti i nostri guai sono iniziati con la fine del regime sovietico, senza che - peraltro - questo crollo portato un reale miglioramento agli ex sudditi di Mosca?

soldellavvenire

Mer, 03/09/2014 - 09:15

vedo che (troppo tardi, ovviamente) vi siete allineati anche voi alle posizioni che furono bandiera del sessantotto: fuori dalla NATO, e adesso anche fuori da (questa) europa

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mer, 03/09/2014 - 09:15

belin , negli anni 30 l'austriaco ex pittore fallito, oggi il russo ex secondino del kgb.........

idleproc

Mer, 03/09/2014 - 09:23

astice2009. I traditori dell'Italia siete voi, l'Italia è una Nazione Sovrana. Siamo qui che ci caghiamo sotto tutti impauriti a sentire e leggere la vostra propaganda.

pollicino46

Mer, 03/09/2014 - 09:36

x 82masso - Non hai capito una benemerita mazza di quanto sta accadendo nell'est dell'Ucraina. I Russi stanno intervenendo per difendere le popolazioni inermi (anziani, bambini e donne) dai criminali di Kiev che indiscriminatamente bombardano interi quartieri di citta uccidendo la popolazione civile filo-russa. Lo squinternato esercito ucraino sa fare solo quelllo e infatti le sta buscando sode dai ribelli. Quindi ben venga l'intervento russo al quale non frega niente delle sanzioni americane e europee ed eventualmente di un altro esercito di squinternati della nato posizionato ai confini della Russia. Anzi vorrei vedere e spero che i russi tornino a Cuba a istallare basi missilistiche cosi tanto per vedere le razioni dell'abbronzato pioniere della pace!?!?!?!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 03/09/2014 - 10:27

muti però questo ex secondino il culo ve lo sta facendo a meraviglia.

lento

Mer, 03/09/2014 - 10:37

Per chi non l'ha capito ancora: Questa e' la terza Guerra mondiale.Un appello a tutti i cittadini Italiani di stare pronti,non sprecate denari per pagare le bollette,le tasse, pagamenti inutili .Stare attenti al vicino, specie se e' straniero.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 03/09/2014 - 10:38

tacu@ davvero il quesito che poni "perché la Germania si sia accodata agli USA" merita una risposta, magari da qualche penna (non venduta!) del Giornale! Se persino i nazisti avevano firmato il famoso Patto di non aggressione con la Russia- che pure quel pazzo di Hitler non rispettò, e fu causa della sconfitta militare della Germania) non si capisce perché ora minaccino la Russia con interventi NATO se non "molla" l' Ukraina ! Eppure tutto lascerebbe supporre interessi divergenti tra USA e teutonici che -non dimentichiamolo- hanno subito e tuttora subiscono le basi americane sul loro territorio!- come per noi anche i tedeschi hanno tutto da guadagnare dallo sviluppo delle relazioni commerciali coi russi. Non voglio credere che Merkel & CO. siano talmente condizionati da Sionismo e Bilderberg da credere che un'occupazione militare dell' Ukraina porti migliori vantaggi che una forte cooperazione economica. Tutto fa ritenere che siano gli USA a voler spingere sul confronto militare- tanto a loro che importa? se poi va male i russi ce li troviamo in casa noi, mica loro!!- dopo le gravi débâcle militari e di immagine subite in Irak e Afghanistan e con la Cina che li sta soppiantando sui mercati di mezzo mondo. Ma gli amis non vogliono capire che tutti i Paesi del mondo non li amano ma li subiscono....a meno che La Russia non faccia da catalizzatore di quest' odio/interesse di quanti mal sopportano l' arroganza yankee e "darebbero volentieri una mano a scrollarsela di dosso!

linoalo1

Mer, 03/09/2014 - 10:44

La colpa,è solo di Putin?Kiev è solo una vittima di Putin?Le sanzioni ,se necessarie,sono solo per Putin?E per Kiev?Solo solidarietà?Mi sembra che a fare la Guerra siano in due!Chi dei due è dalla parte del torto?I soliti guerrafondai hanno già dato il loro giudizio,a prescindere!Chi ne pagherà le conseguenze?Il Rododentro!

Libertà75

Mer, 03/09/2014 - 11:15

@cardarelli, scusi... si ricorda come funzionava il brevetto sull'aspirina? il fatto che uno produca il 90% dei brevetti vuol dire soltanto che questi valgono nei paesi in cui i brevetti sono riconosciuti. @mr blonde, certo certo... nel resto del mondo si è perso che le mafie hanno sempre fatto propaganda politica per uno o per l'altra candidato? Se lo si è perso si faccia un po' di cultura internazionale. Dire che un Paese che, nel suo esempio, si comporta male solo perché fa come gli altri, rasenta non solo il ridicolo, ma pure l'assoluta ipocrisia. Se poi vuole dirmi che le risorse energetiche debbano essere di proprietà della collettività vista la loro non rinnovabilità, beh allora mi spieghi come mai ciò non avviene negli altri Paesi, perfavore mi smentisca pure, ma non con esempi settoriali. Il mio riferimento a valori cristiani era riferito a valori come matrimonio e adozione, lo so bene che qui la maggior parte dei commentatori ha fatto esperienze omosessuali (vere o virtuali), ma questo non implica che bisogna considerare male chi la vede diversamente. Tra il resto, nei valori cristiani non c'è la sottomissione al più forte, forse è ora di tornare a catechismo per capire meglio.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 03/09/2014 - 18:31

Robe forse non sai che un negro resiste al freddo più di un bianco, se portiamo un negro al polo nord e un bianco il primo a morire di freddo sarà il bianco, non lo credi? Chiedilo a un medico vedi cosa ti risponde.