Mosul, distrutta moschea ​dove nacque il Califfato

È giallo sulla distruzione della celebre moschea Al-Nuri di Mosul, la stessa dove Abu Bakr al Baghdadi annunciò il 29 giugno del 2014, dopo la conquista della seconda città irachena, la fondazione del Califfato

È giallo sulla distruzione della celebre moschea Al-Nuri di Mosul, la stessa dove Abu Bakr al Baghdadi annunciò il 29 giugno del 2014, dopo la conquista della seconda città irachena, la fondazione del Califfato. Mentre le truppe irachene hanno accusato i jihadisti sunniti di aver fatto saltare in aria la celebre moschea, famosa per il minareto pendente, Isis ha replicato sostenendo che sarebbe stato un raid aereo Usa a distruggere l'edificio sacro. Le truppe della coalizione anti-Isis si trovano a poche decine di metri dalla moschea, considerata un'icona della lotta al jihadismo sunnita di Isis. Il minareto noto come 'Al-Hadbà è alto 45 metri. La moschea venne costruita tra il 1172 ed il 1173 da Norandino, signore turco di Aleppo e Mosul ed è simbolicamente importante perchè da quì si mobilitò per unifire i musulmani (anche se puntava a far prevalere i sunniti come i jihadisti di Isis contro gli sciti) in un jihad (guerra santa) contro i crociati cristiani.

Commenti
Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mer, 21/06/2017 - 23:24

Una notizia splendida. Mi auguro seguino a ruota altri successi del genere e l'espulsione degli islamici dal territorio europeo.

Ghelafoepu

Mer, 21/06/2017 - 23:33

chissenefrega

cgf

Mer, 21/06/2017 - 23:34

possibile poi che viene raso al suolo un edificio come quello e non si sappia come? Sono stati sicuramente gli USA, ma non si può dire, questa tesi sarebbe avvalorata anche dalla pronta accusa verso i jihadisti sunniti da parte delle truppe irachene (NB filoUSA). Non perché mi siano simpatici i jihadisti, tutt'altro, ma perché è come accusare il clero romano di aver distrutto una delle quattro basiliche maggiori di Roma per fare un dispetto ai luterani.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 22/06/2017 - 00:02

Per quanto mi riguarda, possono distruggere tutte le moschee del mondo: mi fanno solo un piacere!

Ramsmeat

Gio, 22/06/2017 - 01:10

Al di là del disprezzo che provo verso l'islam, dovuto al loro disprezzo nei nostri confronti, devo ammettere che la distruzione di un edificio tanto antico è un peccato. Beh, però c'è da dire che i cammellari non si fanno tanti problemi a distruggere o riconvertire edifici altrui.

Ernestinho

Gio, 22/06/2017 - 07:42

Speriamo che almeno ci siano rimasti sotto molti "caproni"!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 22/06/2017 - 08:08

quando si comincia a distruggere tutte le altre del mondo ?

nopolcorrect

Gio, 22/06/2017 - 09:10

Bellissima notizia, speriamo che presto il califfato finisca nel mucchio della immondizia della storia.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 22/06/2017 - 09:59

Ogni tanto una buona notizia

cgf

Gio, 22/06/2017 - 10:17

[2]possibile poi che viene raso al suolo un edificio come quello e non si sappia come? Sono stati sicuramente gli USA, ma non si può dire, questa tesi sarebbe avvalorata anche dalla pronta accusa verso i jihadisti sunniti da parte delle truppe irachene (NB filoUSA). Non perché mi siano simpatici i jihadisti, tutt'altro, ma perché è come accusare il clero romano di aver distrutto una delle quattro basiliche maggiori di Roma per fare un dispetto ai luterani.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 22/06/2017 - 10:56

Ops,gli scappato il dito al pilota yankees!!

Boxster65

Gio, 22/06/2017 - 11:16

Olé. Spero facciano la stessa fine tutte le altre moschee in ogni dove!!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 22/06/2017 - 11:19

Se avessero distrutto una moschea in Italia avrei esultato dalla gioia... il fatto che lo abbiano fatto a Mosul, che nemmono so dove si trova e nemmeno mi interessa, mi lascia assolutamente indifferente. Rifletto comunque che fintanto che non saremo governati da una autorità forte gli islamici ce la faranno scontare con atti di terrorismo sempre più vili e odiosi che ormai ben conosciamo. Certo che se a governare l'Italia ci fosse un generale, se fossi un islamico cercherei di tornarmene al mio paese prima del prossimo attentato!

alberto_his

Gio, 22/06/2017 - 11:30

@giovinap: puoi iniziare quando vuoi

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 22/06/2017 - 11:40

Questa è la risposta giusta da dare a "certa gente".

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Gio, 22/06/2017 - 11:44

Esaminando i filmati in circolazione, direi che la moschea sia stata minata per benino e fatta esplodere.

michettone

Gio, 22/06/2017 - 11:47

FINALMENTE! Qualcosa si sta muovendo nel mondo! Non credo, che gli artefici, siano da ricercare in Vaticano! Loro, non avrebbero mai voluto, poiche', nel piccolo Stato oltre Tevere, sono AMICI dei califfi e dei maomettani in genere, ai quali, hanno lavato perfino i piedi a mo' di fratellanza......(si dice, per evitare che questi, venissero a bombardare in piazza San Pietro....). Comunque, chiunque sia stato, BEN FATTO!

sesterzio

Gio, 22/06/2017 - 13:02

Notizia esilarante.Ogni tanto leggiamo qualcosa di gradevole. A quando la prossima?

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 22/06/2017 - 13:27

finalmente una moschea pacificata e tollerantizzata

Angelo664

Gio, 22/06/2017 - 14:40

Du balle ! E' quindi più di mille anni che questi rompono le balle con la guerra santa. Peccato che non abbiano avuto una evoluzione parallela al mondo occidentale in questi 1000 anni. Sono rimasti come erano allora. In più non si rendono conto di una cosa : il mondo occidentale è evoluto molto di più e sebbene sia vietato dai vari trattati di Ginevra, possiede le tecnologie, chimiche e batteriologiche per sterilizzare letteralmente le zone incriminate e trasformare la penisola arabica in un enorme parco giochi tipo Disneyland. Per cui è meglio che facciano in modo di non tirare troppo la corda perché potrebbe anche esserci qualche governante che si dimentichi di questi trattati.

Mefisto

Gio, 22/06/2017 - 14:50

Well done !

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Gio, 22/06/2017 - 15:16

L'ISLAM NON MI PIACE, NON E' AFFATTO UNA RELIGIONE DI PACE, E' NEMICA DEL PROGRESSO SOCIALE ED E' CONTRO TUTTO CIO' PER CUI MILIONI DI EUROPEI SONO MORTI COMBATTENDO QUEI FALSI MODELLI CHE SI CHIAMAVANO TIRRANIA, SCHIAVITU', COMUNISMO, NAZISMO, CAPITALISMO SFRENATO E TUTTO QUELLO CHE LA MISERIA SI PORTA DIETRO. MA LA DISTRUZIONE DI UN MONUMENTO DI QUASI 900 ANNI, SE PUR ISLAMICO A ME FRANCAMENTE SEMBRA SOLO LA VITTORIA DELL'IGNORANZA SULLA RAGIONE. GRAZIE PER AVER PUBBLICATO

michettone

Ven, 23/06/2017 - 10:28

x VLADOGIULIO - I'm sorry, but, DO UT DES !!!!