La musica e poi il terrore: il video choc dell'attentato

Un filmato diffuso su Internet mostra i primi colpi sparati dai terroristi. Prima uno, poi una raffica mortale

Prima la musica rock, le chitarre e la batteria. Rumore assordante, che rimbomba all'interno del Bataclan. Poi gli spari. Prima uno, poi la raffica improvvisa (guarda il video). I musicisti non capiscono cosa sta succedendo. Si guardano attorno, ma continuano a suonare. Poi si accorgono della tragedia, man mano che i colpi vengono esplosi.

Il frontman abbandona la chitarra, il batterista si nasconde dietro al suo strumento. Tutto attorno la tragedia. Spari su spari. Inizia così la tragedia del Bataclan.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 15/11/2015 - 09:07

questo è il frutto dei vostri "amici" liberatori americani che hanno rifornito di armi la ISIS non era un errore la presa delle armi usa paracadutate e cadute IN MANO DELLA ISIS, per voi i fascisti erano cattivi ajaja ma se ci fossero loro di queste cose saprebbero cosa fare, voi invece preferite la sinistra al governo i comunisti il PD, verrà prima o poi anche per voi allora invocherete leggi più severe...

Klotz1960

Dom, 15/11/2015 - 09:25

Vorrei capire come i Parigini tollerino il pianista che fa il protagonista suonando sulla strada fuori dal Bataclava. Sembra un tributo, ma in realta' e' una mancanza di rispetto enorme verso le vittime ed un atto di protagonsmo veramente miserabile. Io lo prenderei veramente a calci nel sedere.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/11/2015 - 09:33

bisognerebbe capire ed indagare chi ha fornito loro queste armi.

Dinobozen

Dom, 15/11/2015 - 10:11

esplusione immediata agli islamici irregolari e a quelli che "predicano" l'odio. chiusura immediata delle moschee dove si "predica " l'integralismo. guerra totale, senza sconti e senza frontiere all'integralismo, fonte di odio religioso e terrorismo. i fratelli musulmani puri devono aiutarci in questa missione contro il terrorismo islamico che prima di tutto e tutti scredita la loro religione e il loro profeta.

Ritratto di daybreak

daybreak

Dom, 15/11/2015 - 10:13

Sarebbe anche ora che venissimo a sapere quali sono le compagnie petrolifere che foraggiano questi balordi,compagnie che acquistano i barili di petrolio sottobanco a 20 dollari al barile e si ingrassano con la rivendita dello stesso in modo che il consumatore possa sapere a quale distributore acquistare la benzina,sarebbe ora che i giornalisti facciano un inchiesta per sapere quali sono i nomi di questi bastardi delle compagnie petrolifere in combutta con questi balordi.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Dom, 15/11/2015 - 10:14

Si sta raccogliendo quello che si è seminato, con il buonismo la tolleranza lo schifo del politicamente corretto si è giunti in un paese dove tutti fanno tutto. Abbiamo lasciato i centri delle nostre città in mano al l'immigrazione selvaggia. Volete prove? Andate a Palermo, Messina Napoli, i centri storici (?) sono in mano loro, gli abbiamo dato tutto il tempo per una invasione silenziosa e continua. I radical-chic ed i sinistri tutti con il loro FALSO buonismo (in realtà € e futuri voti) hanno realizzato questo disastro. Ora persino i CAF sono gestiti da immigrati per quale scopo(?) cosa ne sanno delle nostre leggi oppure dietro ci sono altre cooperative? Non voglio morire rosso e nemmeno partigiano, voglio la mia identità qualsiasi sia e che tutta questa gente mi lasci in pace e non mi rompa ogni minuto con una richiesta.

Ritratto di spectrum

spectrum

Dom, 15/11/2015 - 10:15

E' il frutto della politica di questa sporca sinistra. Siamo in guerra, ricordiamoci di dire ai nostri amici comunisti che ci massacreranno grazie ai loro voti. siamo pecorelle che possono essere massacrate in un teatro. Se siamo in guerra, avrebbe avuto senso chiudere le frontiere, no ? Invece sono aperte a tutti. Da decenni la destra e i suoi giornali avvisa che ci sono Imam e pazzi che incitano alal violenza. La sinistra ha sempre detto che non e' vero, che siamo xenofobi. Perche' ? E possibile che i politici non abbiano una strategia sui ogni linea che tengono ? Impossibile. Allora, ditelo in faccia ora a tutti i vostri amici comunisti che saremo massacrati grazie a loro.

stogu

Dom, 15/11/2015 - 10:19

pianista, fiori, bigliettini, peluche, bambolotti... Solo ipocrisie. Occorre scoprire la testa alle musulmane, vedere bene i loro occhi torvi e il loro baffetto, prendere a calci i loro negretti petulanti , strappare la barba agli olivastri che si aggirano nei kebab. Devono avere paura a stare qui. No al clero, no ai buonisti, Anti tav antitutto.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 15/11/2015 - 10:40

#Klotz1960 C'è poco da capire. Di simili coyotes buonisti(e anche un po' esibizionisti) è infarcita la nostra stessa penisola. Siamo famosi, nel mondo, per le nostre liturgiche ed implacabili fiaccolate di pace.

Ritratto di pigielle

pigielle

Dom, 15/11/2015 - 10:42

@franco-a-trier_DE ..premetto che condivido quasi del tutto quanto scrivi ...ma voglio sperare che i tuoi ferventi rimproveri rivolti ai sinistron ..zi, tu li inserisca anche in altri quotidiani .Che so ...l'unità, repubblica, corriere della sera. E per favore, smettila di dire "voi italiani". Immagino che italiano lo sia anche tu, anche se sei andato a pararti il culo in Germania. Non te la prendere, ma questa osservazione te la fa uno che in Germania è andato a lavorare molti anni fa, quando non italiano eravano definiti, e chiamati, "zingari".

vince50

Dom, 15/11/2015 - 11:14

Ci siamo volontariamente immersi nell'immondizia umana,l'odore nauseabondo sarà sempre più intenso tanto da toglierci il respiro.

Ritratto di MetalMusic666

Anonimo (non verificato)

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 15/11/2015 - 11:59

purtroppo le cose peggioreranno, assurdo che nel 2015 si debba ancora morire di religione, pazzesco sopratutto per un non credente come me. Dobbiamo cambiare le nostre abitudini e ha chi ha i requisiti, poter girare armati. Se nel locale della strage ci fossero state almeno due o tre persone armate, le cose sarebbero andate diversamente.A mio avviso bisogna prendere in considerazione anche questa eventualita'.

tormalinaner

Dom, 15/11/2015 - 12:23

Per sconfiggere il terrorispo Jihadista potremmo mandare in Siria tutti i sostenitori del circo Barnum LGBT, cos' gay, transessuali e lesbiche diffonderanno il terrore gender tra l'Isis magari vinceranno contro l'ISIS in caso contrario avremo un problema in meno.

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Dom, 15/11/2015 - 12:25

La Francia paga l'errore di aver votato Hollande. Purtroppo lo paga interamente anche chi per Hollande non ha votato. Quando Obama ha "liberato" i paesi arabi da dittatori come Mubarak, Gheddafi e Sadat; poteva fregarsene delle conseguenze: sta a 6000 km di distanza. Ma la Francia poteva veramente pensare che tanto, il problema sarebbe stato esclusivamente dell'Italia? Per una volta tanto, il governo italiano è stato più preveggente degli altri: Berlusconi all'epoca continuò a ripetere che stavamo consegnando paesi tutto sommato moderati al terrorismo. Adesso i terroristi li abbiamo in casa. Per ingraziarci il mondo arabo processiamo quelli che contestano l'Islam, sperando che ci venga risparmiato il sangue. E questo è il risultato: sangue lo stesso, e in più l'umiliazione di aver perso la dignità