Nato, la lettera di avvertimento di Trump intimorisce gli alleati

I paesi della Nato sono stati nuovamente ammoniti dalla Casa Bianca per continuare a rispettare l’impegno preso sull’aumento della spesa militare dei singoli stati pari al 2% del Pil nazionale

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha inviato una lettera minacciosa ai principali sette paesi europei (Belgio, Germania, Italia, Spagna, Portogallo, Lussemburgo e Paesi Bassi) firmatari del Patto Atlantico e quindi appartenenti alla Nato. Il tema principale del richiamo di Washington consiste nell’impegno condiviso ad aumentare il contributo delle spese militari degli alleati europei prima del prossimo vertice di Bruxellese in data 11 e 12 luglio.

Trump ha più volte ammonito i suoi alleati europei a mantenere l'impegno assunto nel 2014 al vertice Nato in Galles, durante il quale si è deciso che i paesi firmatari debbano versare il 2% del loro Prodotto nazionale lordo alle spese militari dell’Organizzazione Atlantica entro il 2024.

Otto dei ventinove membri della Nato onoreranno questo impegno nel 2018 e questi sono: Stati Uniti, Regno Unito, Grecia, Polonia, Estonia, Lituania, Lettonia e Romania. Mentre il resto dei paesi firmatari avrà tempo fino al 2024 per raggiungere quest’obiettivo.

Francia e Germania hanno stimato di riuscire a rientrare nei piani di spesa stabiliti nel 2025, mentre il Belgio dovrebbe attestarsi con un contributo pari all’1,5% del Pil nazionale fra circa 7 anni.

Quest’onere dovrà essere rispettato anche dall’Italia che attualmente si attesta all'1,18% del Pil, l'equivalente di 24 miliardi di euro.

L’aumento delle spese militari da parte dei paesi Nato è stato uno dei cavalli da battaglia portato avanti dall’inquilino della Casa Bianca durante la sua campagna elettorale nel 2016. Con il passare degli anni la Nato ha dovuto cambiare il proprio scopo esistenziale. Infatti, nata dopo la seconda guerra mondiale con la raison d’etre di contrastare l’avanzata sovietica e del comunismo, con la caduta dell’URSS l’Organizzazione Atlantica ha deciso di intraprendere la lotta alle organizzazioni terroristiche nel mondo.

Commenti
Ritratto di Ghideon

Ghideon

Dom, 01/07/2018 - 11:34

I paesi che non vogliono contribuire alle spese della difesa COME DA ACCORDI FIRMATI devono PERLOMENO essere tenuti FUORI dagli ORGANI DECISIONALI. Dopo il 2024 andrebbero cacciati. Tutti quattrini risparmiati per gli USA che NON HANNO BISOGNO DI LORO.

killkoms

Dom, 01/07/2018 - 12:00

la germania,se dovrà fare da sola,come farà con la tanto decantata austerità?

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 01/07/2018 - 12:44

Se diventiamo amici della Russia, non dovrebbe eserci bisogno di stare nella NATO, tanto di risparmiato

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 02/07/2018 - 07:08

non è un dittatore questo Hitler del 2000?