Netanyahu sfida ancora l'Onu: "Presto altri 2500 insediamenti"

Le abitazioni saranno realizzate negli insediamenti esistenti. Cento saranno costruite a Beit El, dove sono arrivati finanziamenti dalla famiglia del genero di Trump

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il ministro della Difesa Avigdor Lieberman hanno dato il via libera alla costruzione di 2.500 nuove unità abitative in Cisgiordania. Secondo quanto riferito dal quotidiano Haaretz, che cita un comunicato del ministero della Difesa, gran parte delle nuove case saranno costruite all'interno di blocchi di insediamenti, mentre le altre cento nell'insediamento di Beit El e altre in quello vicino di Mogron.

È il secondo annuncio di nuove costruzioni nei territori occupati dall'insediamento del presidente americano Donald Trump. "Le 2.500 abitazioni - ha affermato la nota della Difesa pubblicata dal quotidiano Haaretz - saranno realizzate negli insediamenti esistenti". Cento saranno costruite a Beit El, luogo che secondo i media israeliani ha ricevuto finanziamenti dalla famiglia del genero di Trump, Jared Kushner. "Ho concordato con il ministro della Difesa la costruzione di 2.500 unità abitative - ha scritto Netanyahu sul proprio profilo Twitter - continueremo a costruire". Il ministro Lieberman ha, poi, fatto eco: "Stiamo tornando alla vita normale in Giudea e Samaria".

Il sindaco di Gerusalemme, Nir Barkat, è già in contatto con la Casa Bianca e si dice certo che il trasferimento dell'ambasciata americana nella sua città ci sarà, proprio come è stato promesso in campagna elettorale da Trump. "Stiamo avendo dei colloqui con funzionari del governo negli Stati Uniti - ha detto alla radio dell'esercito - e so che sono molto seri sulle loro intenzioni". Barkat, che è in rapporti amichevoli con Jared Kushner, ha sottolineato che gli americani hanno diverse proprietà a Gerusalemme da usare come ambasciata. Tuttavia, ha aggiunto, "non penso che trasferiranno l'ambasciata in un giorno".

Mappa

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 24/01/2017 - 16:26

Con questa politica sconsiderata Netanyahu si dimostra il miglior alleato della Jihad Islamica in Palestina. A pagarne le conseguenze sono i cittadini israeliani, vittime di attentati da parte di fanatici musulmani i quali non chiedono altro che una giustificazione ai loro deliranti propositi.

lorenzovan

Mar, 24/01/2017 - 16:33

quando c'erano le intifade...non se ne poteva parlare dei due stati finche' non fosse tornata la pace...la pace regge da molto..a parte qualche isolato atto criminale...ma invece di fare la pace e viabilizzare i due stati continuano ad espandersi e a sequestrare terra e acqua e risorse ai palestinaesi...poi quando questi esasperati si rivoltano...sono "brutti sporchi e cattivi...e giu' bombardamenti e omicidi "di stato"...

MilanoMerano

Mar, 24/01/2017 - 16:39

L'Onu e' una squallida prostituta musulmana: mentre Islam sta' creando massacri in tutto il mondo, e anche in Europa, questi inutili parassti sono isterici perche' Israeliani costruiscono case IN ISRAELE!! Che continuino pure a costruire, tante con islam pace non ci sara' mai, insediamenti, o niente insediamenti. Perche' prime del 1967 non esistevano e musulmani attaccavano Israele da tutte le parti (e persero!) nonostante.

paolonardi

Mar, 24/01/2017 - 17:17

Israeliani mitici. Vanno in tasca a quella massa di dannosi burocrati cerebrolesi del piu' inutile carrozzone mondiale.

Una-mattina-mi-...

Mar, 24/01/2017 - 17:33

L'onu ormai non conta nulla

MilanoMerano

Mar, 24/01/2017 - 17:37

Netanyahu sfida l'Onu???? La stessa ONU, che ha dichiarato che Gerusalemme non ha alcun legame con Ebrei o Cristiani? La stessa ONU, che e' squallida prostituta mussulmana? La stessa ONU, che ignora CENTINAIA DI MIGLIAIA DI STUPRI, e Europei morti, dopo ogni attacco terroristico, perche' e' troppo preoccupata con Israeliani che COSTRUISCONO CASE? IN ISRAELE?!! Che se ne vadino a fo..ere, questi pezzi di ..... Bibi ha 100% ragione - non c'e' pace con Islam, mai, insediamenti, o no insediamenti. Perche' prima del 1967 non ce ne era neanche uno, e Israele fu' attaccato dagli arabi comunque (e perse!). E pubblicate i commenti, cavolo!!

Linucs

Mar, 24/01/2017 - 17:41

Giustamente quello si chiama "Kushner" e corre in aiuto dei suoi compari, com'è sempre stato e come sempre sarà: dual loyalty, nulla di nuovo sotto il sole. I macellai sionisti, le belve assetate di sangue, forti del nucleare rubato sotto il naso dello zio Sam, attendono pazientemente il giudizio della Storia (o una pedata nel culo da qualcuno).

ex d.c.

Mar, 24/01/2017 - 17:43

Può farlo. E' appoggiato dagli USA, Chiunque abbia visitato i luoghi comprende bene anche le ragioni. Si passa da città moderne ed evolute ad un terzo mondo che produce arretratezza e terrorismo

lorenzovan

Mar, 24/01/2017 - 18:07

dunque...mericani e sionisti.,..che poi in fondo a volte combaciano perfettamente...hanno causato colle loro politiche guerrafondaie il surto di jahdismo e fanatismo arabo che ci sta destabilizzando..mentre loro non ne pagano la colpa ma anzi ci guadagnano...e i bananas nostrani a far tintinnare le dentiere dalla gioia..mahhhhh

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/01/2017 - 18:22

L'unica pace possibile per Sion è l'eliminazione dei Palestinesi. Ma non credete che basti. Poi verranno i Giordani, poi gli Iracheni, poi gli Iraniani, poi noi e tutti i popoli della terra. Lo dicono i loro testi sacri, i rabbini, i vari Netanyahu ecc...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/01/2017 - 18:26

Nel mondo libero sanno perfettamente che i sionisti controllano il mondo occidentale. E soprattutto possono dirlo. I sionisti, anche grazie al controllo assoluto dei media e all'asservimento psicologico ottenuto con la propaganda dell'olocausto, hanno potuto trasformare l'occidente in servi e complici. Ma ciò non accadrà né in Russia né in Cina ecc.....

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 24/01/2017 - 18:37

Con la benedizione di Tramp E siamo solo all'inizio della prima settimana .Che ci toccherà subire con il vostro idolo

MilanoMerano

Mar, 24/01/2017 - 18:58

Ma Perche' non c'e' la storia che gira in tutti siti internazionali, come pochi giorni fa', Obama ha dato $250 miliardi di tasse Americani ai palestinesi? Sapete, quelli che bruciano bandiere americane, gridano 'morte Al USA' e che ballavano sulle loro strade infestate, dopo il 9/11 ?? E lo ha fatto contro il congresso Americano! Me no male che Trump pulira' tutto questo. L'Islam rimarra' in Europa, dato che ci piace tanto...ma almeno l'america adesso si salvera'

lorenzovan

Mar, 24/01/2017 - 19:27

@MILANOMERAMO..le bufale devi confezionarle meglio...non te l'hanno insegnato col corso soccorso sionista? " 250 M I L I A R D I...di dollari ai palestinesi."...lolololololololo

Edith Frolla

Mar, 24/01/2017 - 19:50

Sarei anche d'accordo purché i nuovi insediamenti vadano ad ebrei che liberano della loro presenza l'Europa. Un'Europa judenfrei è un'Europa migliore !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/01/2017 - 19:53

Putin in una sinagoga a un rabbino lo disse chiaramente "il primo governo bolscevico era composto all'80% da ebrei". Lo Zar, unico statista dell'Europa ha le palle. Non teme nessuno.

lorenzovan

Mar, 24/01/2017 - 20:28

gli ebrei russi furono la base del bolscevismo...e sempre gli ebrei russi hanno formato il nucleo duro e bellicoso del sionismo in israele

Pietro2009

Mar, 24/01/2017 - 20:41

"C'ero prima io" dicono gli israeliani, "no io" ribattono i palestinesi, "a noi l'ha promessa DIO" dicono gli ebrei, "siete andati via per 2000 anni" dicono i palestinesi, "non è vero e comunque è tutta colpa dei ROMANI" rispondono gli ebrei..."Abramo è anche nostro il nostro Padre" dicono i palestinesi e così all'infinito...per capire qualcosa degli ultimi decenni bisognerebbe leggere: LA PULIZIA ETNICA DELLA PALESTINA di Ilan Pappe storico laureato alla Hebrew University nato da genitori ebrei sfuggiti alla persecuzione nazifascista.Comunque non mi sembra una buona idea spostare l'ambasciata se si vuole la pace e non si voglioni esodi. Su quella terra ci vivono 5 milioni di ebrei e 5 di palestinesi...chiunque venga cacciato...non sarà contento e gli accoglienti nemmeno. Buonasera a tutti.

MilanoMerano

Mar, 24/01/2017 - 20:51

Lorenzovan - sei irrilevante. La tua opinione e' irrilevante, gli antisemiti sono irrilevanti. Israele ESISTE, e voi pezzenti non potete fare niente. Provate, cercate, odiate, boicottate, mandate i soldi agli assassini, ma Israele esiste. Da 70 anni, esiste, nella regione più' violenta del mondo, circonda da 500 milioni di nemici - e non solo esiste, ma FIORISCE!! Vedremo dove sarà' il suo paese filo islamico fra 70 anni.... p.s.:Tutti i miei commenti possono essere confermati da google da persone più intelligenti di te.

MilanoMerano

Mar, 24/01/2017 - 20:52

Adoro tutti questi antisemiti con la bava alla bocca - Israele esiste, fiorisce, e questi innati hanno la bava alla bocca, come i loro amici trogloditi. Baahahaha

VittorioMar

Mar, 24/01/2017 - 22:02

...incomincino ad uscire da quella "DISCUTIBILE CONFRATERNITA PREZZOLATA"!!!! ONU:..Organizzazione Negativa per l'Umanità.!!

TheSchef

Mer, 25/01/2017 - 07:47

e poi si lamentano perchè subiscono gli attacchi?! i peggior razzisti sono proprio loro

8

Mer, 25/01/2017 - 07:51

Prima o poi arriverà un nuovo Tito Flavio e parlerà russo

Treviso

Mer, 25/01/2017 - 23:11

Se cosi continuano Prima o poi arriverà un nuovo Baffo che parlerà Tedesco

Treviso

Mer, 25/01/2017 - 23:13

Se continuano cosi arriverà un Baffone come quello precedente che faceva sapone