Il no della Merkel all'alleanza Ppe-sovranisti: "Non dialogo con gli antisemiti"

Orban e Salvini lavorano a un'intesa. L'ungherese: "Il Ppe deve restare aperto". Ma la Merkel si oppone: "Nessuna cooperazione coi sovranisti"

La doccia gelata arriva subito. Ed è Angela Merkel a frenare qualsiasi ipotesi di trattativa. Non vuole sentire nemmeno parlare di alleanza tra il Partito popolare europeo (Ppe) e i sovranisti. È una strada che la cancelliera tedesca non è disposta nemmeno a prendere in considerazione. "Non dialogo con antisemiti e antieuropei", scandisce chiudendo così all'ipotesi di dialogo aperta ieri con l'incontro tra il primo ministro ungherese Viktor Orban e il vice premier Matteo Salvini.

"Se alle elezioni vincono Orbàn e la sua visione nel Ppe - ha annunciato Salvini - l'alleanza con noi è nelle cose". Dello stesso avviso è (ovviamente) il primo ministro ungherese: "Il Ppe deve restare aperto alla collaborazione con le destre, come quelle di Salvini - ha spiegato - io sono convinto che l'Ue ha bisogno di un'alleanza di partiti contro le migrazioni". Ma all'interno dei popolari, però, c'è chi non vede affatto di buon occhio una possibile alleanza con i sovranisti. Tra questi c'è, appunto, la Merkel. Che ha subito escluso la possibilità di una "cooperazione" tra i popolari europei e i partiti della destra populista dopo le elezioni europee. Al contrario, durante una visita nel Niger, la cancelliera tedesca ha spiegato di condividere pienamente la posizione del candidato di punta del Ppe, Manfred Weber, anche lui contrario a qualsiasi tipo di alleanza con le formazioni di destra presenti a Strasburgo. Non solo. Ha anche ricordato che il partito del premier ungherese, Fidesz, è stato già sospeso dal Ppe a causa delle sue "esternazioni antieuropee e antisemite".

Anche in area socialista tifano contro l'accordo tra popolari e sovranisti. Frans Timmermans, candidato del Pse alla presidenza della Commissione europea, non fa infatti mistero di non vederlo di buon occhio. "C’è stata questa sceneggiata d’amore fra Orban e Salvini che si basa sui valori della famiglia ma che significa discriminazione", ha criticato l'olandese dicendosi "sicuro" del fatto che "la maggior parte degli europei voglia un’alternativa, e voglia andare avanti, voglia combattere la discriminazione, voglia l’uguaglianza fra donna e uomo, fra varie religioni e nazionalità, voglia trovare soluzioni insieme attraverso il dialogo senza insulti, e voglia che consideriamo l’economia in modo sostenibile".

Commenti

Pippo3

Ven, 03/05/2019 - 10:36

"Non dialogo con antisemiti e antieuropei" da che pulpito arriva la predica visti i precedenti storici, la Merkel dovrebbe stare solo zitta.

ginobernard

Ven, 03/05/2019 - 10:50

vattene !!!!!!!!!!

dagoleo

Ven, 03/05/2019 - 11:18

Maga Magò vuol continuare con i suoi incantesimi che la fanno sembrare bella. Ma ormai i suoi poteri stanno per esaurirsi. Mago Merlino è al contrattacco e fra poco le scaglierà contro un virus che la stenderà definitivamente.

idleproc

Ven, 03/05/2019 - 11:23

Lei è "antieuropei" insieme a quell'altro che risiede in Vaticano che ha l'intenzione di trasformare l'occidente in un Blog con campeggio senza trascurare però le pagine meteo, di questo bisogna dargli atto.

Renee59

Ven, 03/05/2019 - 11:23

I primi antisemiti, sono i suoi amici islamici che ha fatto dilagare in tutta Europa.

Antibuonisti

Ven, 03/05/2019 - 11:34

spero che sia una barzelletta ?

ginobernard

Ven, 03/05/2019 - 11:49

continuo a chiedermi cosa ci trovano i tedeschi in questa persona. Ma sono così contenti di vivere in mezzo ai musulmani ? a gente che trova la lapidazione delle adultere accettabile ?

dario52

Ven, 03/05/2019 - 12:28

bene la merkel non vogliamo rapporti ne con gli islamici ne con gli integralisti cattolici che non sono molto meglio degli islamici, tutte le religioni nei loro estremismi sono da rifiutare e mi sembra che a verona ce ne fosse una bella rappresentanza ........

dario52

Ven, 03/05/2019 - 12:30

sig. Pippo3 i precedenti storici degli integralisti cattolici ce li siamo scordati? anche quelli recenti della chiesa in genere?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 03/05/2019 - 12:31

Definire Salvini e Orban antisemiti mi pare eccessivo. I due CAPI sono sicuramente contro il mondialismo che snatura la essenza dei popoli sovrani, sono certamente nazionalisti perché vogliono difendere i loro confini dall'invasione nemica e combattono la finanza ebraica mondiale dei vari Soros. Proteggere i confini, respingere in mare gli invasori e combattere chi finanzia le ONG scafiste non è essere antisemiti. Che io sappia né Orban né Salvini hanno mai inteso realizzare campi di concentramento per ebrei, né hanno progettato "soluzioni finali", cosa che invece hanno fatto i compatrioti della Merkel non troppi anni fa. Quindi piano con le accuse.

venco

Ven, 03/05/2019 - 12:38

Questa è falsa, secondo lei i sovranisti sono antisemiti.

agosvac

Ven, 03/05/2019 - 14:05

La signora Merkel è contro chiunque minacci la sua sovranità sull'attuale UE!!! Purtroppo, per lei, dovrebbe piuttosto stare attenta alla sua sovranità sulla stessa Germania che molti tedeschi ormai mettono in dubbio!!! Comunque siamo già alla fine: mancano poche settimane alla resa dei conti.

Riccardo111

Ven, 03/05/2019 - 15:24

Per quanto tempo dobbiamo subirci Angela Merkel Miss Genocidio Greco? Questa donna dovrebbe sedersi davanti ad un tribunale militare, non dovrebbe governare neanche le pulizie di casa sua.

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 03/05/2019 - 15:41

Muta.....se non c'èra Kool eri ancora dall'altra parte del muro.....ridacci i soldi per la riunificazione.

SpellStone

Ven, 03/05/2019 - 15:47

Può "non dialigare" con chi vuole ma uno dei due sovranisti è del suo raggruppamento e l'altro ha gia avuto l'appoggio esplicito di usa e israele... Sta manfrina di sinistra ormai è vecchia e prevedibile...e superata

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 04/05/2019 - 06:51

non avevate detto che era nazista la Merkel?

Popi46

Sab, 04/05/2019 - 07:13

Una riflessione: nel linguaggio corrente noi cittadini UE ci definiamo europei in riferimento ad una realtà geografica mentre ebrei e musulmani sono identificati per il loro credo religioso. A mio parere questo sta a significare che una delle discriminazioni più radicali sia,appunto, la fede, che, volenti o nolenti, è un motore della nostra umanità e da sempre anche causa di guerre sanguinose. E la Merkel ha, forse involontariamente, messo il dito nella piaga...

me.so.rotto....

Sab, 04/05/2019 - 08:55

Antisemiti? Ah Ah Ah. I nazisti di dive era, norvegesi, svedesi, americani? NO, erano tedeschi, esattamente come te Merkel. Almeno un di dignita` per stare zitta.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 04/05/2019 - 13:24

perSilvio46 - 12:31 Ha ragione, se poi lo dice una trimassona affiliata alle ur lodge Golden Eurasia (la stessa cui è affiliato Putin), Parsifal e Valhalla (dati mai contestati con denunce e tratti da" Massoni, società a responsabilità illimitata" di G. Magaldi), c'è di che dubitare di queste sue parole e ricordarle certo passato vergognoso non così lontano della Germania "uber alles"!