Norvegia, Breivik vince la causa contro lo Stato: "Violati i suoi diritti"

Nel 2011 uccise 77 persone a Oslo e Utoya. Ora la Corte norvegese gli dà ragione: "In carcere un trattamento inumano"

Le foto della sua cella, con tanto di scrittoio e palestra personale, avevano fatto il giro del mondo. Eppure per una corte norvegese lo Stato ha violato i diritti umani di Anders Behring Breivik, autore delle stragi di Oslo e Utoya nel 2011.

Il 37enne estremista aveva portato la Norvegia in tribunale per il trattamento "inumano" e ora i giudici gli hanno dato ragione: "Le condizioni di detenzione costituiscono un trattamento inumano e degradante", ha riferito la corte di Oslo presieduta dal giudice Helen Andenaes Sekulic, sottolineando che Breivik è stato tenuto in regime di isolamento per quasi 5 anni, in violazione dell’articolo 3 della Convenzione europea sui diritti umani. Rispettato invece il diritto alla corrispondenza garantito dall’articolo 8 della stessa Convenzione. Prima di intentare causa, Breivik aveva chiesto la revoca delle restrizioni sulle sue comunicazioni con l’esterno, per poter tenere contatti con i simpatizzanti, ma le autorità l’avevano respinta per motivi di sicurezza a causa della sua "estrema pericolosità" e per prevenire attacchi di qualche suo sostenitore.

Breivik è stato condannato nell’agosto del 2012 a 21 anni di carcere (il massimo della pena in Norvegia) per un attentato dinamitardo a Oslo (8 morti) e per la strage sull’isola di Utoya, 69 morti in una sparatoria, in gran parte adolescenti, avvenuti il 22 luglio 2011.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 20/04/2016 - 16:36

Questo sembrerebbe avere un problema di articolazione al braccio...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 20/04/2016 - 16:37

Un'altra ,l'ennesima CAGATA del BUONISMO!!! Se vedum.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 20/04/2016 - 16:39

La democrazia , ragazzi.... la democrazia! :-) ma non preoccupatevi. Con quei soldi potrà risarcire le vittime. Sempre che glielo permettano....

DuralexItalia

Mer, 20/04/2016 - 16:40

Dove c'è troppa tolleranza avviene anche questo. 77 morti e soli 21 anni di carcere. Benvenuti in Norvegia.

Una-mattina-mi-...

Mer, 20/04/2016 - 16:45

Una vicenda per certi versi oscura

m.nanni

Mer, 20/04/2016 - 16:46

il mondo va alla rovescia. e noi italiani sempre a rincorrere Paesi rincoglioniti del tutto. uccide 77 persone ma non si becca 77 ergastoli ma una pena ridicola. c'è da piangere!

pippofrancoarex...

Mer, 20/04/2016 - 16:51

Questo da buttare in un tombino e tirare lo sciacquone....quali diritti,ogni paese ha le sue beghe ,questo tizio quando uscirà di galera se cosi vogliamo chiamarla,dovrà guardarsi le spalle quando andrà in giro da libero cittadino.

rino biricchino

Mer, 20/04/2016 - 16:55

L'assurdità non è tanto la rivendicazione di certi diritti carcerari, poichè sempre di carcere si tratta, ma che gli hanno dato solo 21 anni!

polonio210

Mer, 20/04/2016 - 16:56

Sono certo che innumerevoli pensionati italiani farebbero a cambio,con lui,per soggiornare in quella cella.Siamo alla follia pura.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 20/04/2016 - 17:03

Non sono paesi rincoglioniti, ma paesi che hanno rispetto per se stessi, per la loro civiltà e per le loro tradizioni. E che non si arrendono mica davanti a un fetentissimo e criminale Breivik qualunque.

Fjr

Mer, 20/04/2016 - 17:04

Dai ditemi che è' uno scherzo, e che c'è nascosta una telecamera di scherzi a parte

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 20/04/2016 - 17:12

DuralexItalia, non e' che il fatto che abbia PAURA della legge italiana ti renda sapiente anche sulla legge danese. i 21 anni sono rinnovabili babbeo!

DuralexItalia

Mer, 20/04/2016 - 17:18

@Omar El Mukhtar: abilissimo a dire tutto ed il contrario di tutto... però bravo, in fondo stuzzica le discussioni...

bobots1

Mer, 20/04/2016 - 17:30

Questa è decadenza, non è progresso! 77 persone, 77 famiglie, dolori infiniti... che rimarranno tali anche se la pena fosse più lunga o più dura. Ma queste tipo di società non ci stanno proteggendo. Decadenza pura.

Gianfranco__

Mer, 20/04/2016 - 17:30

vedete che han ragione gli americani? la sedia elettrica avrebbe risolto ogni problema da un pezzo!

DuralexItalia

Mer, 20/04/2016 - 17:36

@riccio.lino.por...: Grazie dell'aiuto insperato, sei un tesoro! Pensa te che gli hanno concesso una cella extra lusso per non farlo sentire troppo "oppresso" dopo soli 77 omicidi, figurarsi se gli danno altri 21 anni di isolamento! Che tortura sarebbe in un paese "civile"! Ciao Stra-Babbeo (rinnovabile)...

Ritratto di il navigante

il navigante

Mer, 20/04/2016 - 17:39

Il mondo oramai procede...a rovescio.

DuralexItalia

Mer, 20/04/2016 - 17:40

@riccio.lino.por...: peraltro la legge è quella norvegese e non danese: super Babbeo!

Ritratto di lokum

lokum

Mer, 20/04/2016 - 17:41

Poverino non merita un carcere così duro. Proporrei che lo ospitassero a turno le famiglie delle vittime che possono prendersi meglio cura di lui.

thelonesomewolf97

Mer, 20/04/2016 - 17:46

Un esempio a favore di quelli che sostengono la pena di norte.

DuralexItalia

Mer, 20/04/2016 - 17:53

@riccio.lino.por...: non vorrei che Ella fosse la prova provata dell'incapacità della Natura nel selezionare gli appartenenti alla categoria normodotati dal punto di vista intellettivo. Ne sarei preoccupato e non poco... (per il babbeo che Ella gentilmente mi dona sappia che cortesemente glielo rimando rinforzato)

blackindustry

Mer, 20/04/2016 - 17:53

A noi italiani non dovrebbe stupire una simile sentenza, dato che assassini e terroristi da noi in carcere nemmeno ci vanno, dato che i giudici comunisti li scarcerano immediatamente con sentenze a dir poco fantasiose.

Anonimo (non verificato)

thelonesomewolf97

Mer, 20/04/2016 - 18:07

errata corrige......di morte

nem0

Mer, 20/04/2016 - 18:09

Evidentemente a certi soggetti studiare giurisprudenza fa male alla testa, sotto qualunque latitudine si trovino ... Certo che i norvegesi al campionato mondiale dei rimbambiti con questa sentenza hanno stravinto ...

Fjr

Mer, 20/04/2016 - 18:15

Gianfranco , cavalcare il fulmine sulla old shining, come veniva descritta in "Il miglio verde"?naa troppo disumana e crudele, la scelta giusta sarebbe lasciarlo in mano ai familiari degli uccisi

corivorivo

Mer, 20/04/2016 - 18:52

in effetti, caro black, è una dura lotta... se in Italia, quello sxxxxxo assassino si fosse dichiarato comunista, magari di origini congolesi, avrebbe trovato sicuramente un giudice boldriniano disposto a dargli i domiciliari.

Alessio2012

Mer, 20/04/2016 - 18:57

E' un patriota... e sotto sotto non l'hanno dimenticato. Se ci fosse uno come lui in Italia, il comunismo sparirebbe in pochi secondi. Basterebbe togliere di mezzo Travaglio, Ricca, Scanzi, Grasso e la Boldrini. E il comunismo crollerebbe in 2 secondi.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 20/04/2016 - 19:31

Datevi una regolata, è vero che Breivik è stato condannato a 21 anni, massimo della pena in Norvegia, però la legge locale prevede che a fine pena possano tenerlo in gabbia ancora per cinque anni, se ritenuto socialmente pericoloso, e poi ancora di 5 anni in 5 anni fintanto che vorranno, in altre parole fine pena mai.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 20/04/2016 - 19:43

È stato condannato alla "detenzione preventiva di almeno 10 anni fino ad un massimo di 21" eventualmente prorogabili, se il condannato venisse giudicato ancora pericoloso. Sono tre mesi e dieci giorni per ogni omicidio e resta in cella a sollazzarsi con gli ultimi videogiochi. Questa non è civiltà, ma un affronto al diritto delle persone a vivere la propria vita tranquille, dando il proprio contributo all'economia e all'equilibrio della società. La Norvegia è un Paese incivile. L'Italia la sta rincorrendo a grandi passi.

lupo1963

Mer, 20/04/2016 - 21:43

Dovrebbero dargli una medaglia.

Roberto R

Mer, 20/04/2016 - 22:36

Il messaggio è molto chiaro: chi vuole commettere un reato deve fare qualcosa di grosso. Se rubi una mela buttano la chiave, se fai una strage ti chiedono scusa e ti offrono un trattamento 5 stelle. Se qualcuno rischia di non arrivare a fine mese ci faccia un pensierino, si sistemerà per tutta la vita, non vada al supermercato a rubare una mela, faccia saltare per aria tutto il quartiere, poi chieda i danni per essersi bruciacchiato le dita. (siamo ormai ridotti a scrivere queste cose?!!).

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Mer, 20/04/2016 - 22:36

Questa notizia fa il paio con quella recente di un deputato norvegese che violentato da un rifugiato somalo lo aveva denunciato salvo poi pentirsi perché il somalo era stato espulso dalla Norvegia. Ma cosa sta succedendo ai norvegesi? I loro antenati vichinghi avrebbero saputo come trattare tanto Breivik che il somalo. Certo che quando guardo la facia da pesce lesso di Breivik la mia opposizione alla pena di morte un pochino va in crisi.

angelovf

Mer, 20/04/2016 - 22:56

Che schifo, uccide 77 persone e gli danno ancora la possibilità di fare la causa allo stato per la violazione d3i suoi diritti? Quelli che sono morti non av evano nessun diritto di vivere? A che serve un processo per un mostro simile,a ucciso tanti giovani felice,doveva uccidersi lui,visto che non è una persona felice e non normale,la sua vita deve finire in in un penitenziario per il resto della sua vita e controllato a vista. Mostro!

killkoms

Mer, 20/04/2016 - 23:37

questo è quello che vorrebbe in Italia il compagno mahn kony!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 21/04/2016 - 00:23

Pensavo che l'Italia detenesse il record per la peggior magistratura in Europa ma siamo stati surclassati dalla Norvegia. Trattamento inumano a uno che vive in un carcere con trattamento equivalente ad un hotel 5 stelle. È VERO. LA NOSTRA CIVILTÀ È AL COLLASSO.

Edmond Dantes

Gio, 21/04/2016 - 00:23

@Omar El Mukthar. Ma sei proprio un musulmano d'accatto ! Ma come ? La legge coranica, notoriamente molto "umanitaria" nell' applicazione del principio dell'occhio per occhio e nell'offrire lo spettacolo delle esecuzioni pubbliche, va bene finché la applicano nei paesi islamici in cui tu ti guarderesti bene dal risiedere. Invece diventi ipergarantista e paladino della civiltà giuridica occidentale quando le cose succedono dalle tue parti. Alla faccia della coerenza ! D'altronde uno che ha rinnegato le proprie origini una volta non ci si deve stupire che rinneghi anche il nuovo credo. Apostasia su di te ! Apostasia su di te ! Brrrrrrr....

volo_basso

Gio, 21/04/2016 - 07:07

L'"umano" Anders Behring Breivik ,tanto umano non è e come tale dovrebbe essere trattato. Una qualsiasi bestia in gabbia, ha senz'altro più diritti di questo "umanoide" , in quanto ingabbiato senza colpe come quelle commesse da lui . Anzi, dovrebbe essere felice che la pena capitale è abolita, ma sarebbe auspicabile lasciarlo nelle mani dei parenti delle sue vittime.

edo1969

Gio, 21/04/2016 - 07:43

Civis Mer, 20/04/2016 - 19:43 Approvo al 100% soprattutto la conclusione sull'Italia

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 21/04/2016 - 08:23

@Fjr. - E' l'Alta Civiltà, bellezza.

Keplero17

Gio, 21/04/2016 - 08:45

La legge va rispettata altrimenti non vale niente, tutt'al più si può cambiare.

Ritratto di llull

llull

Gio, 21/04/2016 - 11:38

Ma l'avete vista la cella extra lusso in cui è rinchiuso questo tizio? Se in queste condizioni ha ottenuto un risarcimento, consiglio vivamente a TUTTI i detenuti presenti nelle nostre patrie galere (quelli che una cella così se la sognano) di fare ricorso. Sarebbe la volta che l'italia fallisce per davvero.