Obama regolarizza 5 milioni di clandestini

Il presidente: "Una deportazione di massa sarebbe impossibile e contraria al nostro spirito, siamo una nazione di immigrati". Repubblicani infuriati: non è costituzionale

Cinque milioni di clandestini saranno regolarizzati. Lo ha deciso Obama, annunciandolo in diretta tv. Per superare l'ostacolo del Congresso ormai tutto in mano ai repubblicani Obama farà di testa sua, agirà con ordini esecutivi. Lo aveva promesso l'indomani della sconfitta alle elezioni di Midterm. E lo ha fatto. I repubblicani sono già imbufaliti. Ma dovranno contare fino a dieci prima di muoversi. Il rischio del muro contro muro su questo tema, infatti, è di regalare tutto l'elettorato ispanico (e non solo) ai democratici. E sarebbe letale in vista del 2016.

"Un’amnistia di massa non sarebbe giusta - ha spiegato Obama - mentre una deportazione di massa sarebbe impossibile e contraria al nostro spirito: siamo una nazione di immigrati". Ed è proprio su questo punto, sulla storia degli States, che Obama tocca le corde a lui più sensibili: "Per oltre due secoli la nostra capacità di accogliere gli immigrati ci ha assicurato un incredibile vantaggio sulle altre nazioni: ci ha mantenuti giovani, dinamici e intraprendenti, ci ha reso consapevoli delle nostre illimitate possibilità senza intrappolarci nel nostro passato".

Cosa succede ora

Il provvedimento offre la possibilità "di uscire dall’ombra" a circa 4,1 milioni di familiari di cittadini americani, cioè clandestini con figli nati negli Usa, che potranno ottenere una legalizzazione temporanea e il permesso di lavoro. Inoltre sarà velocizzata e facilitata la concessione dei permessi di soggiorno ai cittadini altamente qualificati e ai cosiddetti "dreamers", gli immigrati arrivati negli Stati Uniti da piccoli. Al momento sono circa 1,1 milioni i clandestini che presentano questi ultimi requisiti. "Dovranno dimostrare di essere negli Stati Uniti da almeno cinque anni - ha rimarcato Obama - il piano non riguarda né chi è arrivato di recente e né chi arriverà in futuro". Obama ha promesso che non vuole che gli Usa siano un colabrodo. I controlli alle frontiere, dunque, saranno rafforzati (promesse più risorse) e "per chi cercherà di entrare clandestinamente le possibilità di essere catturato aumenteranno". Bastone e carota, dunque, perché il tema della legalità Obama non può lasciarlo in esclusiva alla destra. I clandestini regolarizzati dovranno pagare le tasse e acconsentire a un controllo sul loro passato perché "i criminali", ha avvertito il presidente, "continueranno a essere deportati". Obama ha citato un altro dato interessante su cui riflettere: negli ultimi 6 anni il numero degli illegali che hanno attraversato la frontiera è stato dimezzato. Complessivamente, ha concluso, il numero di coloro che ha attraversato illegalmente il confine è ai minimi dagli anni Settanta.

La rabbia dei repubblicani

La prima reazione dei repubblicani è questa: chiederanno l’impeachment per abuso di potere sull’immigrazione. Obama ha già risposto che le sue azioni "sono non solo legali ma anche simili a quelle intraprese da ogni singolo presidente repubblicano e da ogni singolo presidente democratico". Al Congresso, che mette in discussione la sua autorità, Obama ha risposto alzando le spalle: "Approvate una legge". E ha spiegato: "Continuo a ritenere che il modo migliore per risolvere il problema dell’immigrazione sia lavorare insieme ma fino a quando ciò non sarà possibile ci sono azioni che ho l’autorità di intraprendere come presidente e che renderanno il sistema più equo e più giusto". Mitch McConnell, prossimo leader dei repubblicani al Senato, ha promesso battaglia: "Il Congresso reagirà. Stiamo valutando una serie di opzioni ma una cosa è certa, non appena i nuovi rappresentanti eletti si insedieranno al Congresso, reagiremo". Nel partito dell’elefante, l’ala più conservatrice reclama l’impeachement per il presidente oppure un nuovo shutdown dell’amministrazione. Vedremo se prevarrà la linea dura o quella più moderata.

La comunità ispanica: "Gracias Presidente"

Dopo l'annuncio di Obama molte persone della comunità ispano americana sono scese in piazza, marciando su Pennsylvania Avenue e raggiungendo la Casa Bianca. Avvolti nelle bandiere a stelle e strisce, esibivano cartelli che recitavano "Gracias, Presidente". Sono felici e tengono a dimostrare la loro gratitudine a Obama, che già nel 2008 aveva promesso la regolarizzazione dei clandestini. "Ci siamo riuniti per celebrare questo momento storico", ha detto Aide arrivata dal Messico 16 anni fa senza permesso. "Ho un figlio cittadino americano - ha raccontato - ho sempre lavorato onestamente e ho sempre pagato le tasse confidando proprio nella legalizzazione".

Commenti

DrDestino

Ven, 21/11/2014 - 09:14

Arriva tardi, come Al solito! Il nostro Berlusconi ne legalizzo un milione, e sotto Al suo governo, dal 2001 al 2011, fece triplicare il Numero degli stranieri in italia, dal 1.5 milioni del 2001 ai 4.5 milioni del 2011 Diamo a cesare quel che e di cesare, Senno poi va a finire che la sinistra si prende il merito di aver portato gli immigrati in italia, invece e Tutto merito del piu grande statista degli ultimi 150 anni

Ritratto di kanamara

kanamara

Ven, 21/11/2014 - 09:17

Ottima decisione; non se ne può più di vedere spettacoli indecenti, nel w.w.w. (spettacoli indecenti con protagonisti immigrati irregolari, servi della gleba, serve del sesso, tester del viagra utilizzati come animali e/o cavie umane)... Prometto che acquisterò un Mac-Mini, così negli U.S.A. NON potranno dire che ho dimenticato l'esistenza della "Silicon Valley" (e così, magari anche io risolverò molti problemi-w.w.w.). Bene così (oramai, B.Obama cosa ha da perdere? è rimasto isolato dal resto della politica-U.S.A. (se io fossi LUI, farei la stessa cosa: 1) Obamacare - 2) PornoCare

plaunad

Ven, 21/11/2014 - 09:22

Che pena. A quali mezzucci deve ricorrere il "Presidente del mondo" per salvarsi la pelle (politica). Dove sono quelli che lo osannavano come il salvatore del mondo, il nuovo Messia, il Presidente di tutti, ecc. ecc.? Fatevi sentire sceeeeemiiii.

Ritratto di arcatero

arcatero

Ven, 21/11/2014 - 09:45

Obama, il mentore della sinistra italiana. Speriamo che con il patto del Nazareno non ci rifilino anche questa fesseria.

Démos_Cràtos

Ven, 21/11/2014 - 10:03

Bravo Obama a capire che l'unica possibilità di sopravvivenza, in un mondo irreversibilmente multietnico, sia quella dell'abbattimento di tutte le barriere immaginarie create dall'uomo. Ben venga il melting pot, vera fonte di arricchimento per i Paesi. Saluti

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 21/11/2014 - 10:24

@plaunad: mio caro il tempo è galantuomo,ci sono voluti 6 anni per capire che questo non è mai stato il presidente del mondo, come tu lo chiami e come doveva essere, è solo un poveraccio dalla testa bacata che ha combinato e sta combinando solo guai, al suo paese e nel resto del mondo. Molti degli scemi, come Lei li chiama, hanno capito e si nascondono.Quelli che danno maggior preoccupazione, comunque non è Obama, ormai inerme, i ma quelli come Lei che non si sono mossi da sei anni ad oggi. Auguri.

marinaio

Ven, 21/11/2014 - 10:26

Dr- Destino?, ma lei dove prende le sue informazioni? Da Topolino?

Ritratto di RENZI

RENZI

Ven, 21/11/2014 - 10:44

Belooo... mi ha copiato l'idea , lo avevo in programma anche io , in aggiunta 80 euro agli Italiani che volontariamente rinunciano alla cittadinanza e lasciano l'Italia...

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 21/11/2014 - 10:51

marinaio sono dati ISTAT quelli citati da Dr Destino. Ammesso che lei sappia cosa sia...

bruno.amoroso

Ven, 21/11/2014 - 10:58

plaunad: forse dovresti dare una ripassata alla storia degli USA, visto che sono uno Stato fondato da immigrati che hanno invaso territori e distrutto la società che li abitava da millenni. Questa regolarizzazione è il minimo che possano fare visto il debito che hanno con la storia. Un Paese che ovunque è andato ha portato ingiustizia, guerre, dittature e povertà per mantenere il loro avido benessere

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 21/11/2014 - 11:00

@DrDestino Ven, 21/11/2014 - 09:14 - Lei è completamente ubriaco. 10anni filati di governo Berlusconi? Ma come fanno i comunisti a lavarvi il cervello in questa maniera, sono un pozzo di scienza neuro, vorrei proprio sapere come fanno.

DrDestino

Ven, 21/11/2014 - 11:01

@marinaio, no dai dati istat del censimento. 10 anni di Bossi Fini è stranieri triplicati. La sola sanatoria dell 2002 regolarizzo 700.000 clandestini, quindi forse son stato pure bassa

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 21/11/2014 - 11:03

Americani, mandate a casa questo povero idiota

Rossana Rossi

Ven, 21/11/2014 - 11:08

ha ragione plaunad........

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 21/11/2014 - 11:09

Ottimo investimento, sono 5 milioni di voti in un colpo solo. E' anche il sogno della sinistra terzomondista di casa nostra; far arrivare milioni di immigrati e poi regolarizzarli, dargli lavoro, casa, assistenza, cittadinanza e, al momento opportuno, capitalizzare i voti.

marinaio

Ven, 21/11/2014 - 11:40

per Loudness e Dr. destino. Sbagliavo, invece di Topolino le informazioni le prendete dal Corriere dei Piccoli. E' un dato di fatto che Berlusconi bloccò l'ingresso di clandestini, facendo un accordo con Gheddafi. E questo sta scritto anche sul Corriere dei Piccoli.

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 21/11/2014 - 11:46

PRIMA DELLA SCADENZA DEL SUO DELUDENTE MANDATO, IL FURBETTO GUERRA-FONDAIO OBAMA HA GIA' PENSATO DI METTERE IN PARCHEGGIO 5MILIONI DI FUTURI VOTANTI PER IL SUO PARTITO DEMOCRATICO.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 21/11/2014 - 11:48

Ha pure offerto loro la social card?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 21/11/2014 - 11:50

Siate onesti,nel riconoscere che il "problema",purtroppo, non riguarda solo i "cattosinistrati"!....Guardate un pò: http://www.youtube.com/watch?v=WhXXtNJr0Og .Anche noi finiremo come gli USA,nel dover mantenere,con una economia,ben diversa,in condizioni sporiche ben diverse,qualche milionata di "risorse",con tutti i problemi del caso come "accessori"....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 21/11/2014 - 11:54

@marinaio:allora si vada vedere il filmato,che ho appena inviato,e poi ne riparliamo....

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 21/11/2014 - 11:57

PRIMA DI LASCIARE LA PRESIDENZA DI FINE MANDATO, IL DELUDENTE MA FURBETTO GUERRA-FONDAIO PRESIBENTE OBAMA, HA PENSATO DI ASSICURARSI DI METTERE IN PARCHEGGIO 5MILIONI DI FUTURI VOTANTI PER IL SUO PARTITO DEMOCRATICO.

Ritratto di Il Ghepardo

Il Ghepardo

Ven, 21/11/2014 - 12:02

@Démos_Cràtos... a parte che la parola Kràtos vorrebbe la Kappa, essendo greca... mi par di capire che tra il suo cervello e una comprensione moderatamente accettabile della realtà internazionale vi sia frapposta una barriera tutt'altro che immaginaria...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 21/11/2014 - 12:02

@Memphis35:...la "social card",non è per lo meno inclusa nel loro "pacchetto accoglienza"(negli USA,se UNO non ha una "assicurazione",pagata da lui,col cavolo,che gli danno l'assistenza sanitaria "gratis",casa,bollette pagate,agevolazioni gratis,etc...).Come sono STRUTTURATI loro,un "clandestino",non costa praticamente niente al SISTEMA,deve farsi strada da solo.

DrDestino

Ven, 21/11/2014 - 12:06

@marinaio, non so che giornali legga lei, ma la realta dei numeri rimane quella che le ho descritto, I dati Sono chiari e visibili a tutti. E le due sanatorie due le fece Berlusconi, non Paperino.

marinaio

Ven, 21/11/2014 - 12:11

Per Zagovian: Non scarico filmati se non so la provenienza. Piuttosto provi a dire il suo pensiero con paroline sue. un piccolo sforzo e vedrà che ci riesce.

Mr Blonde

Ven, 21/11/2014 - 12:22

Negli usa si può fare, primo perchè si tratta di gente che normalmente è già integrata e lavora, secondo perchè in un paese ove guidi ubriaco ti arrestano non mmi preoccuperei tanto di ordine pubblico (e i loro problemi sono altri). Altra cosa è un invasione di disperati che non conosce fine

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 21/11/2014 - 12:37

Marinaio sul Corriere dei Piccoli c'è scritto che gli stranieri sono passati da circa 1,5 milioni del 2001 a oltre 4.5 milioni nel 2011. Che poi sia stato Pluto, Pippo, Paperoga, Paperon de Paperoni, Minnie o Topolino a farli entrare lo stabilisca lei. Fattostà che i numeri sono quelli... se poi ha qualcosa da ridire, chiami l'ISTAT e ne discuta con loro.

Démos_Cràtos

Ven, 21/11/2014 - 12:41

@IlGhepardo il suo commento è talmente privo di contenuti che non merita neanche di essere letto. Magari avrebbe potuto argomentare un filino meglio ma forse le riesce meglio insultare e basta. Saluti.

UNITALIANOINUSA

Ven, 21/11/2014 - 12:42

Cosa fara' Obama quando il Congresso "chiudera'" il governo bloccando anche un centesimo? Duecento milioni di americani vogliono le frontiere chiuse.Obama cerca di "riabilitare" il suo nome prima della sua fine politica. italiano in usa

Massimo Bocci

Ven, 21/11/2014 - 12:47

Ora che dopo sei anni di sfaceli occidentali, anche il popolo Americano ha capito chi e' questo etero diretto inetto,un fasullo messo lì da suo padronato finanziario per distruggere Occidente,Occodentali e le loro democrazie,da sostituire tu cur da un mercato METICCIATO, senza più valori,tradizioni e storia Occidentale,l'inettto (Nobel burletta) avrà ricevuto l''ordine di avvelenare i ......... POZZI. Ci vorrebbe un bel impeachment per alto tradimento e la messa al bando perpetua come TRADITORE!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 21/11/2014 - 12:59

@marinaio:...è un filmato-intervista apparso su YOU TUBE....è molto interessante....

soldellavvenire

Ven, 21/11/2014 - 13:03

beh che aspetta matteo a fare altrettanto? qualche milione di voti non gli farebbero schifo, vedrete che in vista di elezioni...

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 21/11/2014 - 13:10

ACCOPIAMOLO ALLA BOLDRINI, AL NOSTRO GOVERNO ED AL NOSTRO PRESIDENTE, ASSIEME AL QUALE, DIMOSTRA DI ESSERE IL PEGGIOR PRESIDENTE.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 21/11/2014 - 13:11

Da uno con la sua faccia, l'America non si poteva aspettare niente di meglio.

mauralombardia

Ven, 21/11/2014 - 13:29

Obama? Uomo inutile, sciocco, astioso e vendicativo ma soprattutto DISTRUTTIVO (come del resto lo sono tutti i suoi degni Kompagni che distruggono e non costruiscono). Ahimè cosa non si fa per una manciata di voti quando ci si sente con l'acqua alla gola. Obama sei un povero IDIOTA.

opinione-critica

Ven, 21/11/2014 - 13:34

Perchè non dirottiamo le navi di mare nostrum verso gli USA di Obama?

-cavecanem-

Ven, 21/11/2014 - 14:03

Un'altra zappata sul piede dell'economia Americana. Questo prima se ne va e meglio e'.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 21/11/2014 - 15:18

ORA finalmente si vede chiaramente chi "SPONSORIZZA" l'INVASIONE dell'Italia!!!!! Saludos dal Leghista NON RAZZISTA Monzese

fedeverità

Ven, 21/11/2014 - 15:32

Cazzi Vostri!

gigetto50

Ven, 21/11/2014 - 15:51

.....intanto precisa che "i controlli alle frontiere saranno rafforzati" (il contrario di quello che succede da noi....), poi che " i criminali saranno deportati.." (sempre il contrario di quello che succede qui...e vorrei vedere alla fine quanti clandestini veramente rimarrebbero in Italia...)...

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 21/11/2014 - 15:55

DrDestino, sono cazzate sue o gliele dettano?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 21/11/2014 - 17:31

I numeri di DrDestino sono corretti. Sono fatti, accaduti e registrati che dovrebbero far capire a tutti che l'immigrazione non è un problema né di destra né di sinistra, che nessuna delle due parti ha ricette risolutive per quanto racconti di averne (la Bossi-Fini non solo non è servita a niente ma è stata pure cancellata dalla Corte di giustizia europea nel passaggio che prevedeva la reclusione - una follia che solo a un mentecatto poteva passare per la testa!). Quanto a Obama, fa una cosa ovvia e corretta dato che diventano "visibili" persone che sul suolo americano c'erano da tempo e che adesso acquisiscono, oltre ai diritti, anche i doveri che ne conseguono. La forza dell'America è sempre stata quella di far diventare "americani" quelli che vi arrivavano. Sono diventati la principale potenza occidentale facendo così. Noi viviamo in un contesto storico, territoriale e soprattutto culturale, completamente diverso.

Seawolf1

Ven, 21/11/2014 - 17:50

eccone un altro che è arrivato alla frutta

piertrim

Dom, 23/11/2014 - 10:49

@EL Presidente: Se sei italiano non riesci ad entrare e restare in un altro paese d'Europa senza documenti, come mai gli stranieri in Italia possono tutto, anzi da risorse (???) quali sono, vengono compresi e aiutati più degli stessi italiani. Buonismo o strategia politica?