Ora i vescovi africani invitano i migranti a restare in Africa

Un documento ufficiale dei vescovi africani consiglia a coloro che vorrebbero migrare di restare nelle loro nazioni di provenienza

Da una parte c'è buona parte della Chiesa cattolica occidentale, specie quella italiana, che rilancia con cadenza quotidiana il tema dell'accoglienza dei migranti, dall'altra ci sono i vescovi africani, che sul fenomeno e sulle sue conseguenze hanno una visione molto differente sin dai tempi dell'esplosione della crisi migratoria.

I presuli di quelle nazioni, quelle abbandonate da tanti giovani che cercano fortuna e futuro in Europa, nutrono preoccupazioni lampanti per quello che sta accadendo. L'ennesima conferma è arrivata in queste ore, con le numerose firme poste sotto a un documento ufficiale, stilato al termine di un'assemblea plenaria, che sollecita le persone che manifestano una volontà di andarsene a non intraprendere un'Odissea rischiosa. Quella che non di tado termina con un naufragio fisico ed esistenziale.

Pochi giorni fa, era stato un cardinale a tuonare contro quei presidenti che non garantiscono prospettive concrete alle giovani generazioni africane: il porporato nigeriano John Onaiyekan li ha invitati alle dimissioni. Adesso, il coro sembra essere diventato unanime, pure perché il testo presenta le sottoscrizioni di ecclesiastici appartenenti a sedici Stati. Non è una novità di poco conto: significa tra i vescovi che sta crescendo la convinzione di dover intervenire affinché l'Africa non divenga una terra compleatamente svuotata dalle sue forze. La "Chiesa senza confini" contrasta con quello che questi consacrati desidererebbero per le loro zone di provenienza. L'ecclesiastico più alto in gerarchia a esprimersi in termini simili è stato il prefetto della Congregazione per il Culto divino e la Disciplina dei sacramenti, Robert Sarah. Si è spinto a parlare di "strane organizzazioni umanitarie". Le stesse che, promettendo il "nirvana di Instagram" - come lo chiamava Stephen Hawking - metterebbero a repentaglio le sorti africane.

Il documento dei vescovi è solo l'ultimo degli appelli che gli stessi hanno lanciato nel corso di questi anni. L'immigrazione di massa, che le Conferenze episcopali europee definiscono spesso un'occasione buona per alimentare il multiculturalismo e l'integrazione tra popoli, è percepita come un avversario da chi, in Africa, opera in nome e per conto della Chiesa cattolica.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Mar, 21/05/2019 - 11:26

OTTIMO APPELLO, SPERIAMO LO RIVOLGANO ANCHE PER FAR TORNARE INDIETRO QUELLI GIA' ARRIVATI, E CHE NON SI RIESCE AD ESPELLERE NONOSTANTE NE COMBININO DI OGNI

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/05/2019 - 11:27

Parole sante.

TitoPullo

Mar, 21/05/2019 - 11:29

OHHHHHHHHHHHHHH....FINALMENTE UN PO' DI BUON SENSO!!

Gianni11

Mar, 21/05/2019 - 11:32

Toh...saranno " non cristiani" pure loro, almeno secondo la Cei che vuole che tutta l'Africa venga in Italia e dichiara non-cristiano che la pensa differentemente..

Tommaso_ve

Mar, 21/05/2019 - 11:41

In Africa, ogni anno, nascono 6 milioni di nuovi africani. Questo è il saldo attivo della popolazione. Le proiezioni arrivano a 4,5 miliardi... (fonti UN) Cosa mangeranno? Dove li metteremo? Forse i vescovi dovrebbero preoccuparsi dell'esplosione demografica incontrollata dal 1950 ad oggi.

gbc

Mar, 21/05/2019 - 12:03

per i vescovi africani devono restare in africa, per i vescovi europei devono venire tutti qua.....si mettessero d'accordo!!!!

kennedy99

Mar, 21/05/2019 - 12:32

i vescovi africani sono molto piu intelligenti di quelli italiani. lo sempre detto agli africani noi non dobbiano insegnare proprio un bel niente.

desaix

Mar, 21/05/2019 - 12:41

Tommaso_ve se in 30 anni aumenteranno di un miliardo sono 33 milioni all' anno, per il mangiare cominciamo ad abituarci agli insetti, un bel ragu di cavallette

Renee59

Mar, 21/05/2019 - 13:43

Appello dei Vescovi?? Ma se partono solo musulmani..

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Mar, 21/05/2019 - 13:53

Questi Vescovi dovrebbero farlo capire MOLTO BENE al Papa.

agosvac

Mar, 21/05/2019 - 14:03

Questa apparente contraddizione è facile da spiegare: gli alti prelati africani vivono in Africa e conoscono i problemi dell'Africa. Quelli che vivono in Italia sotto l'egida di Papa Francesco, i problemi dell'africa neanche si immaginano quali siano. I primi si occupano del benessere dell'Africa, i secondi fanno politica, cosa peraltro proibita addirittura da Gesù, sulle spalle degli africani, quelli veri!!!

Malacappa

Mar, 21/05/2019 - 14:18

Ecco i vescovi africani hanno buonsenso

carpa1

Mar, 21/05/2019 - 15:01

Andatelo a raccontare al vostro capo!

MarcoTor

Mar, 21/05/2019 - 15:53

Ecco dove erano quelli che ragionano... meno male che ci sono

diesonne

Mar, 21/05/2019 - 16:03

DIESONNE ANCHE GLI AFRICANI CANTANO:TORNA AL TUO PAESELLO CHE E' TANTO BELLO:I VESVOVI AFRICANO SONO VERI PASTORI CHE CONOSCONO LE LORO PECORELLE,DI CUI PARLA IL VANGELO;QUELLI ITALIANI CON A CAPO BERGOGLIO MOLTO MENO

pushlooop

Mar, 21/05/2019 - 16:23

Anche per incrementare il controllo delle nascite

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 21/05/2019 - 17:10

Questi vescovi sono cattolici piu' del papa.

maria angela gobbi

Mar, 21/05/2019 - 17:24

Articoli come questo vanno messi in prima pagina anche sul cartaceo Ripeteteli,CENTO volte,MILLE volte

timoty martin

Mar, 21/05/2019 - 17:29

Vescovi Africani più intelligenti degli Europei. Bergoglio, impari!

routier

Mar, 21/05/2019 - 17:46

E' la bruciante contraddizione tra don Bergoglio ed i suoi Vescovi operanti in Africa. Questi ultimi, vivendo sul posto, hanno una visione del problema assai più realistica di quella del loro capo. (ma vaglielo a spiegare...)

Romalupacchiotto

Mar, 21/05/2019 - 17:47

Bravi vescovi africani scrivetelo da tutte le parti, così chi pensa di partire ci ripensa. Almeno hanno detto la verità, richiamate tutti quelli che sono in europa e riportateli nei vostri paesi, e fateli lavorare!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 21/05/2019 - 18:03

A casa nessuno ti mantiene, devi lottare per mangiare e devi stare attento a chi incontri e a cosa dici e fai. Qui sei mantenuto per sempre, famiglia compresa, inoltre puoi picchiare selvaggiamente chiunque ti infastidisca, forze dell'ordine comprese, ed essere considerato praticamente un eroe. Chi resta?

giangar

Mar, 21/05/2019 - 18:22

Contraddizioni create ad arte. Quale Papa o vescovo ha detto che gli africani devono venire tutti in Europa? Dire che bisogna trattare con umanità quelli che arrivano non significa invitarli

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 21/05/2019 - 18:51

Ma come possono dargli ascolto se il loro padrone dell'universo gli ha ordinato di conquistare quel po' di Terra che gli manca? E' imbarazzante quanti padroni dell'universo saltino fuori. L'ultimo geova nel 1931 ed ermete trismegisto da solo 20 anni. Che l'universo sia una multiproprietà all'insaputa di tutti? Mao Li Ce Linyi Shandong China