Ora Isis vuole una flotta per attaccare le navi da crociera

Secondo il comandante marittimo della Nato i militanti dello Stato Islamico in Libia starebbero lavorando a una flotta da guerra per colpire navi e piattaforme petrolifere

L'ultima minaccia terroristica arriva dal mare. Secondo il viceammiraglio Clive Johnstone, comandante del Comando Marittimo Nato e ufficiale superiore della Royal Navy, i militanti dell'Isis avrebbero in progetto di mettere insieme una flotta da guerra per portare a termine attacchi terroristici nel Mediterraneo. Nel mirino ci sarebbero in particolare le navi da crociera.

L'avanzata delle bandiere nere lungo le località costiere della Libia, in particolare, ha proiettato la minaccia del Califfato nel cuore pulsante del Mediterraneo, a poche decine di miglia dalle coste della Sicilia. Secondo l'analisi del britannico The Telegraph, le bande operanti sulle sponde meridionali del Mare Nostrum si stanno rafforzando sempre di più, con sofisticati armamenti di provenienza russa e cinese.

"Sappiamo che vogliono iniziare ad operare in mare - spiega il viceammiraglio Johnstone - Sappiamo che vogliono avere un braccio operativo in mare, proprio come Al Qaeda. C'è la possibilità che in futuro sistemi d'arma di alta qualità ma male utilizzati possano colpire navi da crociera, navi container o piattaforme petrolifere."

"Non credo - conclude l'ufficiale - che possa trattarsi di un attentato pianificato nei dettagli, ma piuttosto di un atto di terrorismo improvvisato e quasi spontaneo, che però potrebbe avere implicazioni gravissime per l'Occidente."

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 29/01/2016 - 11:50

Immagino che ci sarà la coda per offrire servizi di scorta alle nostre navi. Visto anche il trattamento riservato ai nostri marò.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 29/01/2016 - 12:27

Venisse attaccata la casta, COLORO CHE PIENI EDEI DANARO, NON SANNO PIÙ COSA FARE, CI SCOMETTO CHE TUTTO FINIREBBE IN UN BATTER D`OCCHIO, MA forse anche quelli dell`ISIS sentono il bisogno di danaro, percio AUGURI A TUTTI!!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 29/01/2016 - 12:50

Scusate bene brava gente, QUALCUNO DOVRÀ PUR VENDERE QUESTE ARMI, """PERCIÒ VISTO CHE I SERVIZZI SEGRETI SANNO TUTTO, O QUASI, CHE SI DIANO DA FARE E NON LASCINO PASSARE TROPPA ACQUA, PERCHÈ E RISAPUTO CHE DOVE È PASSATA QUEST`ACQUA,RIMANE MOLTA SPORCIZZIA"""!!! IL MIGLIOR ESEMPIO L`ABBIAMO IN ITALIA, PIÙ PASSA IL TEMPO, PIÙ SI CORROMPONO I RAPRESENTANTI DEL GOVERNO E DELLA GIUSTIZZIA ???

franco-a-trier-D

Ven, 29/01/2016 - 12:56

ma non doveva invadere Roma attaccare il Vaticano?

Ritratto di il navigante

il navigante

Ven, 29/01/2016 - 13:02

@"L'ultima minaccia terroristica arriva dal mare. Secondo il viceammiraglio Clive Johnstone, comandante del Comando Marittimo Nato e ufficiale superiore della Royal Navy, i militanti dell'Isis avrebbero in progetto di mettere insieme una flotta da guerra per portare a termine attacchi terroristici nel Mediterraneo." Dice un vecchio adagio: "la prima gallina che canta ha fatto l'uovo..." Adesso sappiamo chi darà questa flotta agli assassini mercenari messi in piedi dalla Cia e compagni di merende: La Nato!

agosvac

Ven, 29/01/2016 - 13:10

Ma guarda un po'!!! C'è ancora un ufficiale della Nato che si preoccupa di quanto potrebbe succedere alle nostre navi da crociera invece di preoccuparsi di Putin!!! Probabilmente lo faranno dimettere!!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 29/01/2016 - 14:25

"si stanno rafforzando sempre di più, con sofisticati armamenti di provenienza russa e cinese." ....AZZZZZZ ed Io che sto ancora cercando di capire dove sono finite le 50 tonnellate di armi che gli yankees,sbagliando, hanno loro paracadutato...

paco51

Ven, 29/01/2016 - 14:49

bandog: il cioccolotin(o)aro non la racconta giusta nenche volendo sbagli a lanciare 50 tonnellate di armi! Oggi tifo per i vietcong, e enche per la nord corea!Almeno prova a non far la fine di Gheddafi!

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 29/01/2016 - 14:59

Lo avevo gia' intutito piu' di un anno fa, loro tempo vogliono e i loro piani diabolici prenderanno forma.Ancora non si è visto nulla.I soldi per comprare barche, navi, capitani e mozzi li hanno.Cosa faranno?Imbottiranno una barca di grosse dimensioni con tonnelate di esplosivo e la manderanno contro le navi da crociera.Molto semplice.E se arrivano a comprare aerei e piloti non ne parliamo.

ccappai

Ven, 29/01/2016 - 16:02

Sono senza parole... Davvero pensate le cose che scrivete. Alcuni di voi superano di gran lunga il livello dell'idiozia. Mi chiedo cosa fate nella vita. Davvero... sembrate avere un'intelligenza pari a quella di una gallina. non oso immaginare i danni che fate alla società

01Claude45

Ven, 29/01/2016 - 17:05

Finché abbiamo "teste" come quella del cioccolatino è molto probabile che tutto ciò accada. Finge di voler fare la guerra in Libia, ma spinge il GIULLARE a partire e sistemare le CxxxxxE da lui fatte. L'Italia può farlo, "MA DA SOLA". SICURAMENTE I RISULTATI SARANNO MIGLIORI in quanto NOI ITALIANI abbiamo molte affinità e capacità collaborative col mondo islamico che meglio di chiunque altro, pensa ai 1200 anni di LA REPUBBLICA DI VENEZIA, ci permettono di riuscire dove altri hanno FALLITO, anzi, HANNO PEGGIORATO.

roseg

Ven, 29/01/2016 - 17:40

ccappai ogni volta che leggo i tuoi post mi sorge spontanea la domanda. Perché l’intelligenza umana ha dei limiti, e la stupidità no?

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Ven, 29/01/2016 - 18:26

Ccappai....questo NON è un GIORNALE x idioti, sei tu il pesc..pardom l'idiota fuor d'acqua

Algenor

Ven, 29/01/2016 - 18:47

Bene, grazie agli esportatori di democrazia che hanno abbattuto Gheddafi, dopo 150 anni potremmo ritrovarci di nuovo con i pirati saraceni che attaccano navi e insediamenti nel Mediterraneo!

Anonimo (non verificato)