I paracadutisti americani pronti a volare in Ucraina

A partire dalla prossima primavera forniranno addestramento all'esercito di Kiev. Nel frattempo, gli Usa consegnano mezzi blindati agli ucraini

Caserma Carlo Ederle, Vicenza. O, meglio, Camp Ederle, come lo chiamano i soldati americani che lì vivono e si addestrano.

Sono partiti da qui, lo scorso settembre, i paracadusti americani della 173esima Brigata aerotrasportata. Si sono diretti in Ucraina per svolgere un'esercitazione militare della Nato denominata "Rapid trident".

Ed è da qui che i paracadutisti americani della 173esima brigata di Ederle e Dal Din partiranno nuovamente. La meta sarà la stessa: l'Ucraina. Raggiungeranno le zone - caldissime - che da oltre un anno vedono l'esercito di Kiev scontrarsi con i filorussi.

Questa operazione si inserisce nel progetto prospettato da Ben Hodges, capo della Us Army Europe: a partire dalla prossima primavera i soldati americani saranno impiegati per addestrare l'esercito di Kiev.

Lo scorso 19 gennaio, inoltre, gli Stati Uniti hanno consegnato all'esercito ucraino il prototipo di un nuovo veicolo blindato, il Kozac. Era questo, del resto, uno dei patti siglati tra americani e ucraini il 4 giugno 2014.

Commenti
Ritratto di apasque

apasque

Gio, 29/01/2015 - 17:38

No! Obama è un pericolo mondiale! Non farlo, Obama, ci manderai tutti all'altro mondo! Nel mondo attuale, con i pericoli che ci piovono addosso da tutte le parti, ci manca una guerra con la Russia. E tu papino, non pensi di dover gridare alta la tua voce????? Io credo proprio che tu lo DEBBA fare, per l'autorità che rappresenti.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 29/01/2015 - 17:46

mi domando cosa accadra' quando questi paracadutisti si troveranno di fronte a un reparto di pionieri lanciafiamme dell'esercito russo.

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 29/01/2015 - 18:02

certo che da un premio Nobel, mi sarei aspettato qualche guerra in meno. Con lo stupido embargo alla Russia, l'Europa e' in ginocchio in vari settori, mi chiedo , perche' questa sudditanza nei confronti dell'america? Gli americani hanno creato l'isis, scoperchiato le polveriere: Libia, Iraq, Siria, Egitto, Manca l'Iran e la terza guerra mondiale e' servita per noi, loro invece sono dall'altra parte dell'Atlantico. E mandarli affan....lo? Pensare un po' ai nostri interessi? La Russia comunque sia e' Europa, cli ameristronzi no.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 29/01/2015 - 18:12

se vanno là saremo vicina a una guerra mondiale

Ritratto di OlgaCrimea

OlgaCrimea

Gio, 29/01/2015 - 18:15

Tranquillo Marco, sicuramente i paracadutisti in dotazione hanno i pampers

wainer

Gio, 29/01/2015 - 18:21

.... e quelli che in Ucraina già ci sono, vanno a casa in licenza?

tuttoilmondo

Gio, 29/01/2015 - 18:39

tolta di mezzo la russia, l'america puo' chiedere il "pizzo" a tutto il mondo. Per farlo circonda il nemico di bombe atomiche. Gli schiaffi voleranno tra i russi e i cxxxxxxi che hanno permesso le basi atomiche americane. Dopo la russia tocchera' alla Cina, circondata da ogni parte: Corea del sud, India, Pakistan, Formosa, etc. Si otterra' la famosa pax mondiale che qualche scrittore di fantascienza ha immaginato? Magari! Oppure si otterra' la pax mondiale eterna? Chissa?

kayak65

Gio, 29/01/2015 - 18:47

praticamente per ottenere il premio nobel per la pace devi continuamente fare la guerra (Obama). a questo punto monti potrebbe ambire e meritare quello dell'economia per aver sbagliato ogni previsione di crescita e sviluppo . a seguire alfano per la sicurezza e lotta contro gli scafisti schiavisti. il papa per lo sport con il kung fu. pugno e calcio per chi lo offende...

giorgiandr

Gio, 29/01/2015 - 19:00

ma dove cavolo vanno !!!!!!! Il pericolo per l'occidente viene da tutt'altra zona geografica, state sbagliando strada, comprateve un Tom Tom !!!

Massimo25

Gio, 29/01/2015 - 19:14

E noi Italiani ci teniamo in casa una massa di criminali,che sono qui da 70 anni..ora c'é la certezza dell'occupazione che gli USA hanno fatto in Italia e europa.il solo De Gaulle li ha imbarcati a suo tempo..noi siamo occupati da loro e prima la serbia ora l'Ucraina ci stanno portando in guerra totale... La russia non é la serbia e se solo partisse qualche cosa da qui noi siamo gia finiti...ma possibili che questi 4 deficenti che abbiamo al Governo devono pensare solo a mettere qualche rimbabito al Quirinale,tralasciando completamente cio xche veramente é pericoloso per noi...GLI USA!!!!!

swiller

Ven, 30/01/2015 - 09:06

Americani guerrafondai criminali peggio dei nazzisti.

swiller

Ven, 30/01/2015 - 09:08

Obama è un volgare guerrafondaio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 30/01/2015 - 13:23

Questo mostra politica della lunatica Merkell che ha fatto invadere il suolo europeo dagli americani. Economicamente, l'Italia e la Germania, sono Paesi trasformatori, mentre la Russia è ricca di materie prime. Con la Pace starebbe bene l'Europa e starebbe bene la Russia. Alla faccia di Obama. Invece oon la guerra stiamo male tutti. Grazie alla diplomazia ginecologica della berluscofoba "Ragazza di via Paal".

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Lun, 02/02/2015 - 20:18

Ficcatevi in un saliente anche voi mi raccomando.

altanam48

Mar, 03/02/2015 - 17:44

Ma costoro, fino a ieri, facevano parte della stessa combriccola. Ora si vogliono separare, machissenefrega!! Quanto ad immischiarsi tra due ubriachi litiganti ( si ubriachi, vanno a vòdka ed ostentano le armi come fossero la necessaria estensione dei loro minimi attributi, soprattutto mentali) io ci starei molto attento. Lasciamoli cuocere nel loro brodo e stiamo a debita distanza, tanto si fermeranno solo quando l'Ucrania sarà ridotta come la Cecenia....