"La presidente svizzera fa la spesa in Italia": e i ticinesi si rivoltano

La presidente della Confederazione Elvetica Doris Leuthard pizzicata a fare la spesa in un supermercato di Varese. Rivolta dei commercianti ticinesi: "Perché non viene da noi?"

Tra svizzeri e "frontalieri" italiani, si sa, non corre sempre buon sangue. Spesso i primi accusano i secondi di essere parassiti ma al tempo stesso non disdegnano una bella gita nel nostro Paese per comprare beni e servizi a prezzi concorrenziali.

Così accade che lungo il confine italo-svizzero si registri un duplice flusso: italiani che vanno a lavorare in Svizzera, ticinesi che vengono a fare shopping in Italia. Con conseguente nugolo di polemiche contro i primi che "sottrarrebbero" posti di lavoro agli svizzeri e i secondi accusati di scarso patriottismo dai propri conterranei.

Ma il tono della polemica è salito di molto quando, negli ultimi giorni, persino la presidente della Confederazione Elvetica, Doris Leuthard, è stata pizzicata a fare la spesa in un supermercato di Maccagno, in provincia di Varese. La stampa elvetica ha ripreso la notizia dal Giornale del Ticino e ha definito "scandalosa" la scelta della suprema carica dello Stato svizzero. La sua spesa è parsa particolarmente inopportuna perché fatta proprio nelle stesse ore in cui l'ex presidente e ministro dell'Economia Johann Schneider Amman ha lanciato una campagna contro il "turismo degli acquisti".

La Leuthard, infatti, non si è limitata ad acquistare alcuni prodotti tipici italiani ma, come riporta con dovizia di particolari la stampa elvetica, ha fatto "una spesa completa". Preferendo i commercianti italiani agli svizzerissimi - e patriottici - negozianti ticinesi.

Commenti

al43

Gio, 27/07/2017 - 11:20

La Presidente della Confederazione da un esempio di oculatezza tutta svizzera ben conoscendo la convenienza dei prezzi italiani rispetto a quelli del vicino Ticino. C'è stato anche un tempo in cui le cose erano invertite e quindi non c'è di che lamentarsi. Oggi purtroppo i prezzi di alcuni prodotti, specie nell'alimentare, sono proibitivi da loro. Rimangono generi appetibili, ma le lunghe colonne per attraversare la frontiera non ci sono più. Mattarella non sarebbe mai andato a fare la spesa in un supermercato, se proprio vogliamo aggiungere qualcosa (e nemmeno la Presidenta Boldrini).

cabass

Gio, 27/07/2017 - 11:35

Meno male che, a sentire loro, gli svizzeri sarebbero "superiori" a noi italiani... Con polemiche come questa, dimostrano invece di essere solo kitsch e provinciali. Checché ne dicano i luoghi comuni, c'è ben poco da imparare da loro. Anzi, non c'è proprio niente.

baronemanfredri...

Gio, 27/07/2017 - 11:49

PERCHE' L'ITALIA E' PIU' ECONOMICA

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Gio, 27/07/2017 - 11:52

e si vede che , nonostante la cattiva reputazione dell italia , si fida piu a far spese da noi che in svizzera

vinvince

Gio, 27/07/2017 - 11:54

Siamo nel 2017 e uno non può ancora andare a fare la spesa dove caxxo gli pare !!!

giovanni951

Gio, 27/07/2017 - 12:00

se vuole roba bella deve venire qui. Inoltre risparmia.

Tuthankamon

Gio, 27/07/2017 - 12:18

Mi sembra un'esagerazione. Va dove vuole!

fifaus

Gio, 27/07/2017 - 12:23

Maccagno è ora una frazione di un comune sulla sponda del lago Maggiore. Un posto incantevole e ben tenuto, pieno di villeggianti anche svizzeri. La storiella mi sembra molto pretestuosa. Certo, il Presidente della confederazione non è accompagnato da una scorta; immaginiamo Mattarella e Boldrini..

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 27/07/2017 - 12:24

Perché NO, fare shopping in Italia é tutto legittimo! "Chiamatela fessa!" Con oltre il 20% vantaggio di valuta (EUR/CHF)!

swiller

Gio, 27/07/2017 - 12:42

Vedete la differenza.

teo44

Gio, 27/07/2017 - 12:54

zz!!!!! a parte tutto ma ce lo vedete un qualsiasi sottosegretario itagliano fare la spesa in un supermercato o perlomeno senza auto blu e 30 guardie del corpo? minimo farebbero evacuerebbero tutti i clienti e abbasserebbero le saracinesche

Robrik

Gio, 27/07/2017 - 13:14

Egregio al43, guarda che quei due al supermercato in Italia non li vedrai mai. Loro mandano i galoppini personali.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 27/07/2017 - 13:21

Pecunia è pecunia. Da noi costa meno, quindi......

arkangel72

Gio, 27/07/2017 - 14:02

Ma che barbona!! Non ha uno staff con tanto di camerieri, portaborse, lacchè, segretari, uscieri, fattorini, guardie, guardiani, autisti con auto blu, bianca, grigia... , pagati con i soldi dei contribuenti svizzeri?? Come si vede che non ha la stessa classe di un politico italiano!!!

Libertà75

Gio, 27/07/2017 - 14:18

che analisi superficiali, il sistema di fiscalità svizzero prevede forti imposizione sul lato dei consumi, questo serve (anche) a mantenere uno status di vita medio alto in svizzera con stipendi medi che sono il doppio/triplo di quello italiano

Schweizer

Gio, 27/07/2017 - 14:50

1- Un capo di stato che fa la spesa al supermercato è in ogni caso un esempio (positivo) su cui riflettere. 2- I supermercati Italiani, anche nei centri medio piccoli di cofine, offrono una scelta di prodotti alimentari ben più ampia rispetto a quanto disponibile nei vicini paesini Svizzeri. Non è quindi solo una questione di prezzi. 3-ritengo ingiusto L attacco alla signora Leuthard e la strumentalizzazione dell episodio che viene fatta al estero ove della Confederazione di sa ben poco e si cavalcano i soliti luoghi comuni

Mr-Oscar

Gio, 27/07/2017 - 15:23

Il Sud del mondo è un concetto molto relativo!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 27/07/2017 - 15:31

io piuttosto mi soffermerei sul fatto che il Presidente di uno Stato Sovrano molto importante (economicamente e finanziarimente) prenda l'auto e vada al supermercato a fare la spesa. io non so se tutti voi riuscite a cogliere questo punto. lasciamo perdere il nostro Mattarella; ce la vedete voi la boldrini entrare alla coop, prendere un carrello e fare poi coda alla cassa? lei non sa neppure quanto costa un litro di latte....

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 27/07/2017 - 15:46

Eddai, scandaloso? Esagerati. Ognuno va a fare la spesa dove conviene. Sicuramente é arrivata senza scorta e lacché che spingano il carretto come sono abituati i nostri.

pollicino46

Gio, 27/07/2017 - 16:36

..il problema che i nostri politici ticinesi e anche d'oltre Gottardo predicano che si dovrebbe fare la spesa nei nostri negozi per sostenere l'economia locale visto le attuali difficoltà....ma come sempre ed in tutte le parti del mondo loro, i politici, predicano bene ma razzolano male. Io personalmente se mi conviene, eccome mi conviene, vado in Italia a fare la spesa settimanalmente...alla faccia dei politici piangina...!!!!

roberto.morici

Gio, 27/07/2017 - 16:55

@mario piccardi. Non è proprio vero, sa? Pensi che la Finocchiaro è stata beccata, all'uscita di un supermercato, con il carrello della spesa...condotto dagli uomini della sua scorta.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 27/07/2017 - 17:30

Beh, fa al minuto quello che grandi catene straniere fanno da anni: comperano all'ingrosso i marchi italiani.

bobo55

Gio, 27/07/2017 - 18:03

@cabass.... sbaglierò ma lei è quello che scrive su laprovincia.it....... aspettando SOLO articoli sul Ticino e Svizzera.... infierendo con i suoi commenti denigratori....insieme al suo amico @maurizio Doc.... sbaglierò ma il post denigratorio è uguale a quelli che leggo sulla Provincia... e non mi venga a dire che sarà un omonimo che non ci credo....

cir

Gio, 27/07/2017 - 18:16

marco piccardi : c' chi e' ancora piu' realista. http://www.nocensura.com/2013/10/dove-ahmadinejad-eletto-due-volte-alla.html

bobo55

Gio, 27/07/2017 - 18:20

@cabass.... e che volevo solo avvertirla che tramite un mio amico avvocato ..... vorremmo portare tutta la documentazione di tutti i post salvati in file .dei commenti..... alla POLIZIA FEDERALE a Bellinzona per porre fine a questa apoligia di razzismo che si ha tramite LAPROVINCIA.IT.... spero che il moderatore metta online questo post...per avvertirla della situazione futura.

bremen600

Gio, 27/07/2017 - 18:45

Quando nascono poveri di testa non c'è un cxxxo da fare.

teo44

Gio, 27/07/2017 - 21:48

se ho capito bene il canton ticino ci ha dichiarato guerra?? sia chiaro io mi arrendo subito meglio internato in svizzera che risiedere in zona piazzale maciachini a milano:D:D

killkoms

Gio, 27/07/2017 - 21:58

mica stupida la svizzera..!

Yossi0

Ven, 28/07/2017 - 07:21

Sembra la gemella della PresidentA, mi sta antipatica !!!!

QuebecAlfa

Ven, 28/07/2017 - 08:28

Comprendo il pensiero svizzero, anche per il fatto che tale spesa, probabilmente sarà utilizzata anche per i festeggiamenti di martedi 1 agosto (anniversario del patto eterno confederale / Bundesbrief, sul praticello del Grütli tra i cantoni Uri, Schwyz e Unterwald). La convenienza è soprattutto legata all'attuale cambio CHF/€ . La dott.ssa Doris Leuthard comunque dà un esempio di morigeratezza recandosi personalmente in un supermercato e facendo la fila come ogni cliente. Questo rende la politica svizzera vicina alle persone, tutto il contrario di quella italiana.

jenab

Ven, 28/07/2017 - 08:38

già fa comodo pagare meno un frontaliere, e poi pretendere che gli svizzeri facciano acquisti solo in svizzera...

routier

Ven, 28/07/2017 - 08:53

Non ce lo vedo uno dei tanti nostri presidenti (della repubblica, del senato, del consiglio, ecc) a far compere al supermercato. Diverso modo di interpretare la democrazia ?

SwissPulp

Ven, 28/07/2017 - 09:08

Da svizzero, non mi sento di dire chissà che in merito a questa storia - uno perchè la presidente Leuthard ha il sacrosanto diritto di fare la spesa dove vuole. Due perchè da sempre chi si trova di qua o di la del confine, approfitta di migliori prezzi per determinati prodotti. Certo, il presidente potrebbe dare un esempio - ma in questo caso é un fatto sporadico quindi non é una prassi consolidate, come invece accade con altri ticinesi che fanno sempre e solo la spesa in Italia. Non che questo sia un problema, ma é ovvio che se i livelli salariali svizzeri sono più alti, di riflesso lo sarà anche il costo delle merci. Detto questo, mal capisco certi commenti, volti solo a screditare la Svizzera.... a mio avviso un po' di storia e di buon senso, oltre ad una conoscenza migliore delle varie realtà economiche delle due nazioni, permetterebbe di comprendere meglio le ragioni degli uni e degli altri, senza scadere in sterili polemiche.

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Ven, 28/07/2017 - 09:49

Strano: il made in italy fa gola anche agli elvetici. Rassegnatevi, state fuori dall'UE e mangiatevi il Parmesan :D

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 28/07/2017 - 10:18

Gli svizzeri considerano i lombardi dei terroni. È tutto relativo...

cir

Ven, 28/07/2017 - 11:08

certo che i commenti sul caso sono proprio tipici italiani.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 28/07/2017 - 11:17

MA QUALE SI FIDA SONO I PREZZI PIù BASSI IN ITALIA..