"Pronti alla guerra nucleare". E la Nord Corea mostra i missili

Oggi la festa nazionale più importante della Corea del Nord. Durante la parata mostrati per la prima volta missili intercontinentali

"Siamo pronti a una guerra nucleare". Nel giorno del 105° anniversario della nascita del padre della patria Kim Il-sung, la Corea del Nord mette in guardia gli Stati Uniti a non compiere azioni provocatori nella regione perché il Paese sarebbe pronto ad affrontare qualsiasi minaccia. "Risponderemo a una guerra totale con una guerra totale - ha detto Choe Ryong-hae, il secondo più potente ufficiale del regime - e siamo pronti a colpire con attacchi nucleari nel nostro stile ad eventuali attacchi nucleari".

Il compleanno di Kim Il Sung è conosciuto come la "Giornata del Sole" ed è la festa nazionale più importante della Corea del Nord. La televisione di Stato ha mostrato le immagini della grande parata militare nella capitale Pyongyang, dove hanno sfilato migliaia di soldati in marcia, carri armati e camion con a bordo lanciarazzi multipli e prototipi di missili intercontinentali. In mostra per la prima volta anche quelli che sembrano essere dei missili balistici strategici suscettibili di essere lanciati da sottomarini e sviluppati per ospitare testate nucleari capaci di raggiungere obiettivi in tutto il mondo (guarda il video). Alla parata era presente anche il leader Kim Jong-un che, in abito nero e camicia bianca, è arrivato a bordo di una limousine nera, ha salutato la sua guardia d'onore e si è poi avviato lungo un tappeto rosso verso il podio per assistere alle celebrazioni.

Mentre Pechino ha avvertito che un conflitto nella penisola può scoppiare "in qualsiasi momento" e ha sospeso i voli diretti con Pyongyang dell'Air China a partire da lunedì, fonti dell'intelligence americana hanno riferito alla Nbc che il presidente Donald Trump è pronto a lanciare un attacco preventivo contro la Corea del Nord con armi convenzionali, nel caso di un nuovo test nucleare da parte di Pyongyang, anche se funzionari Usa hanno successivamente frenato e il Pentagono non ha voluto commentare. Il Giappone, intanto, sta preparando le precauzioni contro una possibile provocazione di Pyongyang. Secondo il primo ministro, Shinzo Abe, il regime di Kim Jong-Un potrebbe decidere di usare il letale gas sarin per un attacco chimico. Il governo di Tokyo avrebbe già preparato un piano per mettere in sicurezza i cittadini giapponesi in Corea del Sud e per rispondere al possibile ingresso nel Paese di soldati nord-coreani travestiti da rifugiati.

Commenti

LostileFurio

Sab, 15/04/2017 - 08:32

No problem! Adesso vi mandiamo Riflessiva ed Elkid e risolvono tutto loro.

8

Sab, 15/04/2017 - 09:03

Qualunque cosa succeda "Il Cavaliere è fiducioso in un'intesa col Carroccio e Meloni"

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 15/04/2017 - 09:09

Il gangsterismo USA giustifica la corsa al nucleare. Nessun paese al mondo vuole finire come il Vietnam (3 milioni di morti, CIVILI), l'Iraq o la Libia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 15/04/2017 - 09:13

Abe squallido schiavo degli USA. Gli antenati giapponesi ti malediranno. Altro che visite a Yasukuni... vada a genufletterti a Jew York.

antipifferaio

Sab, 15/04/2017 - 09:26

Grazie al Carota bombarolo ora siamo nella merd@.. La prossima volta gli ameri-CANI come presidente possono benissimo votare bugs bunny...tanto è lo stesso, un cartone animato vale l'altro...

ceppo

Sab, 15/04/2017 - 10:11

con o senza trump la corea sarebbe in ogni caso una minaccia globale per tutti! prima o poi i coreani utilizzeranno i loro armamenti per sport e senza alcun motivo, semplicemente perchè fuori di testa

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 15/04/2017 - 10:13

BIG PIG KIM non sa nemmeno quello che dice: è un dittatore psicopatico ed un pazzo furioso,che sta facendo vivere un intero popolo nella fame e nel terrore mentre lui gioca alla guerra,protetto dai suoi lacchè militari che hanno il terrore di lui. Ma mentre Trump,in caso di attacco alla korea,userebbe solo armi convenzionali,il leader (???) koreano pare votato al suicidio suo e dell'intero suo popolo,senza preoccuparsi delle conseguenze gravissime per tutto il mondo delle sue più o meno velate intenzioni.Sì tratta di un barbaro regime komunista,pericoloso,che nessuno vuole più e si spera sia fatto sparire in un lampo ed in modo convenzionale.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 15/04/2017 - 10:14

antipifferaio - Come volevasi dimostrare: la lobby finanziaria e del complesso militare industriale hanno raggiunto pure Trump.

compitese

Sab, 15/04/2017 - 10:21

Il reparto in marcia non va a tempo!

Arch_Stanton

Sab, 15/04/2017 - 10:21

Oggi abbiamo assistito alla prima grande vittoria di Trump in politica estera: era previsto il sesto test nucleare sotterraneo (dopo i 5 dell'epoca Obama), ma non lo hanno fatto grazie alla forza deterrente del dispiegamento navale americano. Come ci ha insegnato la guerra fredda, esibire i muscoli funziona.

Marcello.508

Sab, 15/04/2017 - 10:22

Spero fino all'ultimo che la ragione prevalga, anche se dubito che un matto da manicomio come il coreano riesca a darsi una calmata. La forza nucleare americana (circa 6mila testate) è così elevata da distruggere la terra diverse volte, oltre le contro misure in attacchi del genere. La Corea sparirebbe dalla faccia della terra al massimo in un paio d'ore e con essa milioni di coreani che sono alla fame per colpa di questo pazzo furioso che potrebbe scatenare un conflitto con stati viciniori al di la delle minacce Usa.

Arch_Stanton

Sab, 15/04/2017 - 10:23

Trump questo fine settimana è andato a casa sua in Florida a giocare a golf, questo era il più grande sintomo del fatto che non sarebbe successo niente, ma i giornali hanno creato allarmismo e terrorismo mediatico per vendere copie. Vedo che i comunisti non si smentiscono mai, ora stanno con il dittatore comunista coreano.

dallebandenere

Sab, 15/04/2017 - 10:46

Musi duri,tante minacce e qualche gioco pirotecnico verso il Giappone.Intanto nelle parate militari Nordkoreane sfilano minacciosi,camioncini tipo "Tigrotto" o "Cerbiatto" della OM...

Anonimo (non verificato)

Arch_Stanton

Sab, 15/04/2017 - 11:08

Quelli che se la prendono con Trump fanno pena, dato che dopo 8 anni di nullismo obamiano la corea del nord ha bombe nucleari (ha già fatto 5 test) e missili intercontinentali: IL DIALOGO DEI DEBOLI HA FALLITO ! E' l'ora di agire, come fece Churchill.

Arch_Stanton

Sab, 15/04/2017 - 11:11

“Potevano scegliere tra il disonore e la guerra, hanno scelto il disonore ed avranno la guerra”. Winston Churchill lo disse biasimando gli accordi con Hitler che dovevano portare alla pace, invece portarono al dominio nazista dell'Europa e a una guerra ben peggiore di quella che sarebbe stata se si fosse agito subito.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 15/04/2017 - 11:20

Caro Arch_Stanton 10:23, non voglio confutare la tua osservazione che grande sia la parte del vigliacco popolo dei comunisti che sta dalla parte del viscido grassone coreano ma a me sembra evidente che siano anche i vigliacchi fascisti di casa nostra a stare con Cicciobello, offesi per l´insulto di Trump al criminale Assad e anche per la vigliaccheria che é a loro congenita... In definitiva, sintetizzando l´essenziale, mi sembra che l´insopportabile coraggio di Trump a casa nostra (forse é meglio dire a "cosa nostra") stia mettendo in chiara evedenza il vigliacco e vile sudiciume autoritario e mafioso di cui é impastato irrimediabilmente il Belpaese.

TitoPullo

Sab, 15/04/2017 - 11:29

Kompagniiiiiiiiii la Korea del Nord é una creatura delle vostre scemenze !!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 15/04/2017 - 11:31

Tutta una farsa. Indicare la luna e gli idioti guardano il dito. Farsa per distogliere media e beoti dagli attacchi a Trump.

antipifferaio

Sab, 15/04/2017 - 11:38

Italia Nostra...Infatti, ero fiducioso ma evidentemente non ci si può fidare di nessun politico, a partire da chi promette la Luna...

antipifferaio

Sab, 15/04/2017 - 11:42

dallebandenere - Ahahahah...Che risate!!! Col "Tigrotto" e "Cerbiatto" della OM mi hai fatto ricordare la mia infanzia e anche oltre...quando ho fatto il servizio militare ce n'era ancora qualcuno in funzione...Ahahahah!!!! Erano belli tosti...evidentemente in nord Korea li hanno riprodotti...

alby118

Sab, 15/04/2017 - 11:43

Questa è la testa che meglio rappresenta il comunismo. Se poi dall'altra parte trova una testa di ....., si rischia l'apocalisse per due emeriti imbecilli. Vedo che Berlusconi viene tirato in ballo da altre teste di Kim anche in questo caso, ma siamo tutti sollevati nel sapere che siamo in mano a Mattarella e Gentiloni.

HANDY16

Sab, 15/04/2017 - 11:47

Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sulle facoltà mentali del cicciottino ora dovrebbe avere le idee chiare. Non passa settimana senza che il cxxxxxo lanci missili nel mar del Giappone e si meraviglia se una parte della flotta navale americana viene dirottata in zona. Se non fosse un protettorato cinese ferebbe meno proclami e forse cambierebbe barbiere.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 15/04/2017 - 12:07

@ LostileFurio SONO ENTRAMBI LA STESSA PERSONA. STESSO TROLL

mariolino50

Sab, 15/04/2017 - 12:11

Il coreano sarà pazzo furioso come dice qualcuno, ma di fuori di casa non ha mai rotto le scatole a nessuno, invece gli americani si. Il loro sistema è la legge del più forte, le bombe atomiche servono per essere lasciati in pace, ma a quanto pare non bastano più nemmeno quelle, vogliono fare gli attacchi preventivi senza vergogna.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 15/04/2017 - 12:27

Arch_Stanton, Cadaques, ma quanti anni avete, che vi eccitate come fanciulli per gli effetti speciali che auspicate? Chissa` poi cosa c'entra il "comunismo", anzi chiedetelo a zio Salvini e a nonno Razzi, due fascistelli sgrammaticati grandi ammiratori dello psicopatico bellicapelli.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 15/04/2017 - 12:27

Salvini che dice?

matteo844

Sab, 15/04/2017 - 12:37

Poi oggi e' il compleanno del nonno uuuuhhhh. Minimo fara' partirte qualche missile intercontinentale per festeggiarlo.

Italianoinpanama

Sab, 15/04/2017 - 13:18

el kid dicci qualcosa!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 15/04/2017 - 14:02

La Cina sta crescendo. Non solo come potenza militare ma anche come influenza, economia, influenza geopolitica. Il dollaro perde importanza. Il regime USA quindi è interessato a rimescolare le carte con una crisi devastante, che colpisca tutti: Europa, Africa, Asia.

delio100

Sab, 15/04/2017 - 16:48

Ci troviamo di fronte a uno stato che è praticamente chiuso su se stesso, si nasce e si muore nell'odio del grande satana rappresentato dagli USA,per cui un conflitto per forza di cose è inevitabile, la soluzione ideale sarebbe un conflitto locale con armi convenzionali, senza la presenza degli USA, Russia e Cina, ma ciò non accadrà,fosse mai che gli USA decidano di rimanerne fuori, da quello che ho saputo, il presidente Nord Coreano bleffa, il suo armamento è di gran lunga superiore a quanto vuol lasciar credere, se poi ci aggiungiamo che è un giovane avventato privo ogni che ben minimo scrupolo, capace di fare sbranare dai cani chi osa dissentire dal suo malsano pensiero, il piatto è servito

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 15/04/2017 - 19:03

La Corea possiede la madre di tutte le bombe . Un vettore che monta all'interno Kim Jong-un in persona , capace di devastare tutto nel raggio di 200 km .

soltantolaverita'

Sab, 15/04/2017 - 22:10

mA DAVVERO LA GENRE CI CREDE A TUTTO QUESTO? cOME SE sAN mARINO ATTACCASSE L'eUROPA... SOLTANTO LAVERITA'

AndyCorelli

Sab, 15/04/2017 - 22:41

Trump dovrebbe fare come il buon Ronald con Gheddafi...un po' di bombe sul capoccione fanno passare le velleita' guerresche dei dittatorelli pazzi...

federgian

Sab, 15/04/2017 - 22:47

Quello che rimane incomprensibile è perché i media servi del "pensiero unico" non strillino contro la mxxxa nordcoreana; come si fa ad essere così stupidi (sì, mi riferisco proprio a te, ineffabile Ausonio) da parlare di gangsterismo USA, di fronte alle minacce cacofoniche di quello scarafaggio di Kim-Jong Un.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/04/2017 - 09:50

Questo è un altro stato dove i comunisti sono riusciti a sfasciare un intera nazione. Ai comunisti nostrani suggerisco di riflettere e di pensare dove potrebbero portarci con le loro marce idee.

SAMING

Dom, 16/04/2017 - 09:54

AD AUSIO. Carissimo ti informi che il PCUS fece oltre 20 milioni di morti e Mao ed i suoi accoliti più di 30 milioni. Ma alle feste dell' Unità quale storie vi propinano?