La proposta di Schaeuble: "Grexit per cinque anni". Sei Paesi con Berlino

Intanto a Berlino si sta consumando una lotta di potere fra la Cancelliera e il ministro del Tesoro su come procedere nei confronti della Grecia

l ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha proposto una Grexit per cinque anni, tempo in cui Atene potrebbe ristrutturare il suo debito. È quello che scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung am Sonntag, secondo un’anticipazione, citando un documento del ministero delle Finanze. Nel documento, che delinea la posizione di Schaeuble all'Eurogruppo, il ministero tedesco suggerisce inoltre che Atene trasferisca beni per 50 miliardi di euro a un fiduciario, che si occupi di gestirli utilizzando gli introiti per ridurre il debito. La Grecia resterebbe tuttavia membro dell'Ue, ricevendo "assistenza per la crescita" di "carattere umanitario e tecnico".

Pur riconoscendo alcuni miglioramenti, il documento sottolinea che le nuove proposte votate nella notte dal Parlamento greco "sono carenti in centrali e importanti aree di riforma" necessarie "per modernizzare il Paese e per aumentare la crescita economica a lungo termine e lo sviluppo sostenibile". Pertanto il pacchetto non sarebbe sufficiente per fare da "base a un completamente nuovo programma triennale Esm". Questa mattina il giornale tedesco Bild aveva parlato di contrasti interni al governo tedesco tra la cancelliera, Angela Merkel, e Schaeuble. La cancelliera avrebbe infatti una posizione di maggiore apertura rispetto al suo ministro e vuole evitare una Grexit. Intanto a Berlino risponde l'Ue. un’uscita temporanea della Grecia dall’area euro "non è legalmente fattibile". È quanto spiega un funzionario europeo dopo l’indiscrezione del quotidiano tedesco ’Frankfurter Allgemeine Zeitung’, secondo cui il Ministero tedesco delle Finanze avrebbe ipotizzato una Grexit della durata di cinque anni. "Non è uno scenario accettabile per noi", spiega la fonte. Intanto Atene ostenta ottimismo: "Un accordo per la Grecia sarà raggiunto entro 24 ore". Lo ha assicurato, in un’intervista alla Bbc, il ministro dell’Economia di Atene, Giorgos Stathakis.
Stathakis ha spiegato che "le ultime proposte" sarebbero state accettate dai ministri delle Finanze dell’Eurogruppo. "Entro oggi o domani sigliamo l’accordo", ha assicurato il ministro, sottolineando che il governo di Alexis Tsipras è "impegnato ad andare avanti". Ma intanto la linea della Germania viene appoggiata anche da Slovenia, Slovacchia, Estonia, Lituania e Paesi Bassi. Una posizione molto dura, che avrebbe impedito di trovare l'unanimità per rendere valide le decisioni dell'Eurogruppo. L'Ue però prova a trovare un'intesa con Atene lanciando un ultimantum che chiede riforme in 7 giorni. La Grecia dovrebbe attuare, secondo l'Eurogruppo subito alcune "azioni prioritarie", come la riforma dell’Iva, l’abolizione delle pensioni "baby", le privatizzazioni.

Commenti

flip

Sab, 11/07/2015 - 18:44

ma cosa vuoi ristrutturare della Grecia. non ha attività private e non ha strutture industriali significative. ha un po' di turismo mal organizzato, ha 11 milioni di abitanti compresi i neonati che campano con la provvidenza statale. la Grecia, purtroppo è poverissima. non ce la farà mai. Come l' italia

Furgo76

Sab, 11/07/2015 - 18:45

shaeuble mi ricorda un ex SS

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 11/07/2015 - 18:47

Posso suggerire che la Kul*na paghi forse il debito enorme che ha nei confronti della Grecia prima di emettere sentenze?

erasmo

Sab, 11/07/2015 - 19:01

Pirandelliani: è il gioco delle parti. C'è chi ci crede ma c'è anche chi (i signori del potere) sa che stanno recitando.

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Sab, 11/07/2015 - 19:02

SI SI SI (NAI NAI NAI) viva il pragmatismo tedesco. Se i greci, che si credono così migliori dagli altri e sfruttati dagli altri proprio nel momento in cui chiedono 30 miliardi (60mila miliardi di lire) di prestiti "a fondo perduto"; se i greci pensano di farcela ce lo dimostrino. E se tra 3 anni saranno nelle stesse condizioni di oggi - e del 2011 - almeno abbiano la decenza di fallire senza rompere le scatole. E senza danneggiare gli altri. JA JA JA

m.nanni

Sab, 11/07/2015 - 19:03

massì! facciamola un'Europa a orologeria con innesco tedesco. sicchè...bum!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 11/07/2015 - 19:10

Prima di cominciare con l`unione europea, AVREBBERO DOVUTO EQUIVALIZZARE LA MONETA DI TUTTI GLI STATI!!! NEL FRATTEMPO, COSA È SUCCESSO ??? I PAESI CON LA VALUTA FORTE, HANNO PRESTATO EURO A PAESI DEBOLI, CON TASSI DA "STROZZINI". È QUESTO IL MODO DI AIUTARE I PAESI MEMBRI?PER CONTO MIO, QUESTO È TIRANIZZARE!!! L`AIUTO, LO SI DA ASSISTENDO UN PAESE A MIGLIORARE LA PROPRIA ECONOMIA E A DEBELLARE LA CORRUZZIONE E LE SETTE MAFIOSE CHE LA COMPONGONO. COLLABORARE FACENDO VALERE TUTTI I PRODOTTI DI TUTTE LA REGIONI, CONCORRENDO CON GLI ALTRI CONTINENTI, NON TRA REGIONIINTERNE ALL`UNIONE. SENZA METTERE A CAPO DELL`EUROPA IMPOSTORI E MAFIOSI INCAPACI, COME IL SIGNOR MORTADELLA. HÀ FATTO PIÙ DANNI PRODI CHE LA SECONDA GUERRA MONDIALE !!!

brunog

Sab, 11/07/2015 - 19:18

Mettere la Grecia in quarantina e' una cosa sensata. Il 60% ha detto no alle' richieste europee, cosa che non va dimenticata, poi cambiano idea all'improvviso quando vedono la possibilita' di ricevere altri soldi. Questi una volta ricevuto i soldi saranno come prima, salvo poi a chiederne ancora in un paio d'anni.

CALISESI MAURO

Sab, 11/07/2015 - 19:21

non volevano la liberta'??!! volevano scroccare altri 53 miliardi per continuare l'andazzo. tipico dei sx. Che delusione... ma no non lo era sono di quella pasta li.

freud1970

Sab, 11/07/2015 - 19:30

che DIO VI MALEDICA.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 11/07/2015 - 19:38

LA GRECIA ORMAI E' AL FALLIMENTO COSA CONTINUANO A FARE RIUNIONI PER UN PAESE COMUNISTA PIENO DI DEBITI CHE NON POTRA' MAI PAGARE. E' MEGLIO CHE ESCANO COSI' FINIAMO LA COMMEDIA.

hornblower

Sab, 11/07/2015 - 19:46

La sorte che lo costringe su di una sedia a rotelle, non ha insegnato niente a quest'uomo privo sia di empatia che di simpatia. Sembra nutrirsi delle sofferenze altrui, s'è ripromesso che se soffre lui allora è giusto che soffrano anche gli altri, specialmente coloro che tedeschi non sono.

acam

Sab, 11/07/2015 - 19:47

e durante i cinque anni che fanno come vivono? debbono essere seguiti e insegnati a saper vivere con quello che guadagnao

hornblower

Sab, 11/07/2015 - 19:54

Comunque, potrebbe prendere una bella facciata, se la Grecia, nei 5 anni di Grexit che ha proposto, dovesse riprendersi e crescere più di chi rimane in questa criminale gabbia di austerity.

albertzanna

Sab, 11/07/2015 - 19:54

Direi che Wolfgang Schaeuble è un concreto realista, mentre la Merkel vorrebbe evitare di fare una brutta figura che limiterebbe il suo potere di aspirante Führer Des Vierte Deutsche Reich. albertzanna

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 11/07/2015 - 19:57

tra i due non so chi è meno figlio di puttana!

erasmo

Sab, 11/07/2015 - 20:06

Viva la LIBERTA'

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 11/07/2015 - 20:10

Analisti USA (Zerohedge) hanno svelato il gioco dello schiavo dei banchieri, Schauble, è logico e criminale: la Germania vuole ridurre a terzo mondo una Grecia fuori dall'euro perché serva da spauracchio, fonte di terrore per gli altri paesi schiavi nell'euro, in modo quindi da spaventare i popoli europei e indurli a rimanere nella gabbia della NEUROZONA. Pura mafia.

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Sab, 11/07/2015 - 20:14

La Germania ha fatto tutto sempre come ha voluto . Ha scatenato 2 guerre . Ha sterminato gli Ebrei . E' stata condannata a pagare danni di guerra , non ha pagato una lira . Nel 1953 ha ricevuto una riduzione del suo debito pubblico del 60% !!! . Ha costruito il muro . Lo ha abbattuto . Ha rifilitato a tutti noi Paesi Europei il costo della riunione delle 2 Germanie . Ha sforato più volte il tetto del 3% . Ci vuole tutti suoi servi proni . Ha venduto armi a man bassa alla Grecia . Ha fatto prestiti forzosi alla Grecia e oggi rompe le p... per salvare la Grecia , che tanto comunque va salvata . Ma se la Germania ha problemi , SE NE VADA LEI dall'Euro e dalla Comunità Europea , RESPIREMO un'aria migliore , oppure la smettano di rompere i c... e chiudano alla svelta questa partita surreale !!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 11/07/2015 - 20:25

Questi, sono criminali NAZZISTI, NON MEMBRI DELL`UNIONE EUROPEA!!! Sono i promotori di tutti i danni fatti ai paesi più deboli, ed ora dettano pure legge sull`EUROPA!!! QUALI SONO I MEMBRI??? GLI USA E L`INGHILTERRA??? SE SI VUOLE FARE UN`EUROPA UNITA, LA SI FÀ CON I MEMBRI DI QUESTI PAESI, NON CON LA CINA,NE CON GLI USA, SE L`INGHILTERRA VUOLE ASSOCIARSI, CHE SI TENGA PUR ESSA,""" CON LE REGOLE EUROPEE"""!!! LO SBAGLIO FATTO DAGLI INIZZI, LO SI DEVE DARE IN MAGGIOR PARTE A """PRODI""", CHE CON LA SUA "BORIA E INCAPACITÀ, NON SI È APPROFONDITO SULLA PAROLA """unione degli stati europei""", per questa unione, MANCAVA """"L`UGUAGLIANZA DI TUTTI I PAESI MEMBRI, GRANDI E PICCOLI"""!!!

jamjam

Sab, 11/07/2015 - 20:27

Mah... se crede davvero a quel che dice e se non è un ennesimo bluff per ottenere maggiore austerity per la Grecia, al pari di quelli con cui Tsipraz ha cercato di avere condizioni più soft, mi da tanto l'idea che questo Scioible farebbe meglio a darsi all'ippica, andare in pensione e passar le giornate a far passeggiate spensierato visto che le conclusioni dei suoi ragionamenti economici sono per lo meno un po' fantasiose... mi piacerebbe sapere se l'ha sparata là dal nulla o se son settimane che ci ha pensato su...

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 20:31

andremo a comperare in Grecia e pagheremo con dracme.

Ettore41

Sab, 11/07/2015 - 20:36

Tipico aut aut dei tedeschi. Se qualcuno avesse ancora dei dubbi su chi comanda nell'EUROZON ora dovrebbe essere chiaro. come e' chiaro che I sinistrati cerebrolesi francesi ed italiani seguono il padrone come cagnolini.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Sab, 11/07/2015 - 21:00

...e la chiamano EU , ma che schifo di Europa è questa , ma quei politici, fra i quali 'Prodi' non andrebbero processati per alto tradimento...?

Ritratto di sailor61

sailor61

Sab, 11/07/2015 - 21:15

vista la situazione, sciogliamo il Parlamento europeo, mandiamo a casa tutti i parlamenteri europei e che la Merkel ed i tedeschi siano i padroni dell'europa. Forse i debiti pubblici si abbattono e la smettiamo con le tasse e l'austerity

Italiasalva

Sab, 11/07/2015 - 21:33

La Grecia deve ringraziare Tsipras e le sue genialate. Il grande bluff ė stato scoperto http://www.italiasalva.it/2015/07/tsipras-condanna-i-greci.html

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 11/07/2015 - 21:47

Boh? Saro' duro di comprendonio, non apprezzo molto il comportamento della Grecia, ma capisco ancor meno la Germania: se non e' la Merkel ci si mette di mezzo Schaeuble, se non e' Schaeuble e' il vice della Merkel. Gli altri 27 Paesi tutti muti. Di questo passo mettera' dei paletti ognuno dei 630 componenti + gli uscieri del Bundestag.

Klotz1960

Sab, 11/07/2015 - 21:50

Che proposta oscena e schifosa: la Grecia fuori ma solo per 5 anni, sotto il diktat dei Tedeschi. Che vergogna! Se la Grecia esce, caro Schauble, sara' per sempre, libera di non ascoltare persone come te. Vergogna!

albertzanna

Sab, 11/07/2015 - 22:01

NO, NON DUPLICATO, NON PUBBLICATO- Direi che Wolfgang Schaeuble è un concreto realista, mentre la Merkel vorrebbe evitare di fare una brutta figura che limiterebbe il suo potere di aspirante Führer Des Vierte Deutsche Reich. albertzanna

Ritratto di drazen

drazen

Sab, 11/07/2015 - 22:03

Questo Schaeuble, luterano figlio di Gertrud Göhring, è proprio il prototipo del tedesco krukko. Lo si vedrebbe bene con la divisa nazista a dirigere un campo di sterminio. Non capisce che con la Grecia fuori dall'euro, temporaneamente o no, si disgrega tutta l'Unione. E' vero che un'unione vera non esiste perché ogni Stato va per conto suo e i sogni di De Gasperi, Adenauer e Schuman, che erano i nostri, sono ormai svaniti, ma almeno una parvenza di solidarietà dovrebbe sussistere. I greci forse non la meritano, ma noi non possiamo stare a vedere mentre loro mandano tutto all'aria per egoismo e brama di potere, quello stesso che li portò a scatenare - e perdere - due guerre mondiali con milioni di morti.

erasmo

Sab, 11/07/2015 - 22:03

Due rondinelle son volate sull'albero di Giuda.

albertzanna

Sab, 11/07/2015 - 22:08

La più comica di tutte: la UE che gela Berlino, che con la Merkel comanda alla UE, affermando imperiosamente IMPOSSIBILE. Credo che leggendo la proposta di Wolfgang Schaeuble, Grexit per 5 anni senza l'euro, i ricchissimi e pieni di privilegi euroburocrati si siano defecati addosso, perchè sanno benissimo che se la Grecia riesce a sopravvivere, per l'euro è finita, o quanto meno è finita per la Comunità Europea così come si è venuta formando in questi 14 anni di potere anomalo di una unione che lo è solo per gli sprechi e i privilegi di alcuni paesi su tutti gli altri, e tutti sappiamo di che paesi si parla- albertzanna

roberto zanella

Sab, 11/07/2015 - 22:37

mettiamoci intorno a un tavolo e si decida quello che vuole la Germania ovv ero il suo ritorno al marco . E' dalla riunificazione che lo vuole è il senso di appartenenza dei tedeschi . Solo Mitterand e gli USA li obbligarono nell'euro . Dobbiamo amichevolmente ritornare alle monete nazionali mantenendo però la BCE come notaio fra le monete

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 11/07/2015 - 22:51

Ma scusate, proporre di uscire dall'euro per potersi riprendere e successivamente - dopo cinque anni - rientrare è una esplicita ammissione che l'euro è la rovina della gente. In pratica questi greci, una volta risolta la crisi uscendo dall'euro, dovrebbero rientrarci per farsi di nuovo strangolare. Mah ? Misteri della finanza !!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 11/07/2015 - 23:10

Ma facciamola finita con quest'Europa del cavolo una buona volta! Ritorniamo alle nostre originarie monete, anche se ciò vorrà significare inizialmente ancora altri sacrifici. Ma comunque, forse saranno più lievi di quelli che stiamo ormai affrontando da un bel po' di anni. Diciamo, un decennio? Un decennio tra l'altro di chiusura e dislocazione di imprese, di milioni di disoccupati, di centinaia di migliaia di famiglie in bilico tra il morire di fame e il suicidarsi, di tanti imprenditori già morti suicidi per la disperazione. A questo punto, quali altri sacrifici non saremmo più disposti a fare, dopo tutta la carneficina che si è avuta in questi ultimi anni di Europa?

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 11/07/2015 - 23:17

Il vero problema è la Germania e i suoi 54 trilioni di euro in pancia di derivati!!!!!!

jamjam

Dom, 12/07/2015 - 00:44

Si, vai... aggiungiamo incertezza all'incertezza, una novità, entrate ed uscite a tempo, un time out, una sostituzione. Tanto è chiara e sicura la situazione e i mercati son tranquilli, mi sa deve ungere qualche rotella bloccata... del cervello.

Dordolio

Dom, 12/07/2015 - 02:24

Tutto è partito male. Un Euro con cambi truccati. Altro che 1936 Lire. Il cambio giusto era di poco sopra le mille. Ci siamo trovati dalla sera alla mattina ad usare in realtà il Marco. Non ricordo i cambi con la Dracma ma non penso che la musica fosse diversa. La Grecia è un nulla economico e produttivo, popolata da gente simpatica ("una razza una faccia") ma campa solo di impiego statale e pensioni a 50 anni. Bella l'attività armatoriale, ma li avete sentiti gli armatori quando si è parlato di tasse? Han già detto che scapperanno tutti per battere altre bandiere! Non ce la faranno mai!

TonyGiampy

Dom, 12/07/2015 - 02:24

Fuori per sempre!!!!! Hanno scatenato due grandi guerre portando scompiglio nel mondo, hanno sterminato povera gente perche' non erano come loro, milioni di giovani soldati morti nel tentativo di liberare il mondo dalla loro tirannia e ancora si permettono di ricattare. Fora di bal!!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 12/07/2015 - 05:29

Quando mai pagherà il debito? Forse in mille e più anni.

TonyGiampy

Dom, 12/07/2015 - 05:30

Vivo in Giappone da tanti anni. La banca giapponese stampa tonnellate e tonnellate di yen e paga stipendi che in Italia ce li sognamo. A Tokio, dove abito io, la disoccupazione e' praticamente uguale a zero. Ristoranti pieni a prezzi da capogiro, un chilo di pane che costa 12 euro per non parlare di un cocomero da 6,7 chili a 12,13 euro, negozi e agenzie di viaggi piene. Mio cognato ha speso quasi 10.000 euro per venire in Italia 5 giorni con moglie e due figli. Voglio chiedere a chi s'intende di economia com'e' possibile tutto questo? Qui si stampano soldi e nessuno rompe gli zibidei! Perche'? Il debito pubblico e' molto piu' alto di quello italiano. Attendo risposta.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 12/07/2015 - 06:39

Perché tante discussioni? I greci hanno votato un referendum, ha vinto il no? Bene se ne vadano, fuori, i furbi continuino a farlo tra di loro e non alle spalle di chi li ha mantenuti finora. Qualcuno sostiene che fuori dall'Euro rifioriranno, benissimo così potranno rendere ciò che hanno avuto. Ma dubito fortemente continueranno a stendere il braccio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 07:31

Avanti così tedeschi, ottusi e miopi fino alla fine. Distruggerete l'UE e visto cos'è l'UE va benissimo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 07:32

Fuori da questa gabbia sovietica. L'UE è una tirannia di banchieri mondialisti

Ritratto di Situation

Situation

Dom, 12/07/2015 - 07:53

nonostante l'avversione all'Angelona praticamente su tutto (nazionalismo da IV Reich), per l'affaire Grecia io sono con lei totalmente. Tripras è un truffatore☭ e la Grecia non ha alcuna possibilità di restituire un solo € nemmeno in 200 anni! perché? sono 11 milioni (meno della Lombardia), zero produttivita industriale-commerciale), attitudine o meglio non attitudine dei greci in senso lato a lavorare (Caprotti docet). Il negretto made in Usa ha paura di perdere le basi navali? bene se le compri; tutto è in vendita in Grecia come il Pireo e l'Aeroporto di Atene. Per la Grecia Angelona 4ever

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 12/07/2015 - 08:22

La Grecia avrà tutte le colpe del mondo, ma i krukki ne hanno fatte abbastanza, già postate da Marotta2 ,ed è inaccettabile che in una comunità comandino loro. Comincino a pagare i danni di guerra alla Grecia........

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 12/07/2015 - 08:37

Che la Germania vuole il Grexit, io lo posso capire perche nel passato la Grecia é tutti i governi Greci, non Hanno mantenuto le Promesse fatte a chi gli dava Denaro. É; troppe Volte loro hanno deluso le aspettative di chi si aspettava che la Grecia facesse le rifome per creare posti di lavoro é fermare il debito Statale,E tutto questo non si é fatto, adesso che la comunitá Internazionale si é stancata di aspettare queste riforme, i Greci chiamano i loro creditori Terroristi?, Certo che io a chi mi Apostrofá cosi nemmeno un Euro gli darei, é se qualcuno di questo Blog che critica la Germania chiamandola il IV REICH, vuole dare i suoi Soldi ai Greci senza avere niente in cambio é Libero di farlo!.

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 12/07/2015 - 08:41

I tedeschi hanno come tutti pregi e difetti. Fra i loro pregi quello della serietà e di non farsi prendere per il cxlo. L' Italia che lavora, invece ha le qualità dell' ingegno, il gusto, la voglia di fare le cose ben fatte, in questo siamo imbattibili. Però c'è una grossa fetta di Italiani che sono come i Greci adesso, sfruttano le loro qualità per vivere alle spalle o ai margini dei migliori come parassiti e si accaniscono ovviamente affinché nulla cambi. La Grecia nel suo piccolo vuol continuare come ha sempre fatto traendo più vantaggi possibili.Sapendo di non poter onorare un debito tanto alto. Bisogna avere il coraggio di fare ammenda delle propie colpe e dimostrarla. Le pensioni baby non vanno abolite nel 2019 ma subito. Entro 24 ore. JA Stessa cosa dovremmo fare anche noi da subito. Non esiste che un Mortimer che ha distrutto il tessuto sociale, promosso da un comunista percepisca 25000 EURI al mese!

cameo44

Dom, 12/07/2015 - 09:10

Perchè non facciamo una UE senza la Germania che pensa di avere super poteri nei confronti degli altri? a quale titolo la Germania pensa di poter dettare legge forse a qualche rigurgido? perchè non paga tutti i danni provocati dalla guerra? perchè non restituisce quanto avuto per fare la riunificazione? perchè tutti gli altri devono sottostare al volere della Germania?

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 12/07/2015 - 10:06

Ammesso che sia possibile allargare ancora i cordoni della borsa e "prestare" alla Grecia un ennesimo "mega-tesoretto" (a fondo perduto) con quali mezzi, a parte le riforme imposte che fino a ieri hanno rifiutato ed ora sono pronti a fare, pensano i greci di risollevare la loro economia? Da solo il turismo non basta.

Fradi

Dom, 12/07/2015 - 11:21

Colossale tedesca idiozia. Se riuscissero a mettere i conti a posto dopo 5 anni, sarebbero loro a non voler rientrare; se non dovessero farcela nessuno riprenderebbe in carico i loro debiti.