Quei corpi crocifissi sono la nuova arma contro l'Occidente

Lo "Stato islamico" proclamato in Irak avanza con esecuzioni sommarie e l'ordine di infibulare le donne. E noi abbiamo paura

Le atroci immagini di uomini crocifissi con gli occhi bendati e il petto avvolto dal testo della sentenza scritta a mano a caratteri cubitali, di decapitati con le teste rotolanti per terra, di esecuzioni sommarie con i cadaveri nelle fosse comuni, dei corpi straziati e le macerie fumanti per l'esplosione di un «martire» suicida, di adultere lapidate sulla pubblica piazza, sono le vere armi della guerra santa islamica che ha sconvolto il Medio Oriente con la nascita del sedicente «Stato islamico» sotto l'autorità dell'autoproclamato Califfo Al Baghdadi sulle ceneri degli stati nazionali della Siria e dell'Irak.

Così come l'arma vincente di questa jihad è evidenziare che l'insieme di queste atrocità sono l'applicazione letterale dei versetti coranici e dei detti e dei fatti di Maometto, a cominciare dal versetto che recita: «La ricompensa di coloro che fanno guerra a Dio e al Suo Messaggero e che seminano scandalo sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano amputati delle mani e delle gambe ai lati opposti e che siano esiliati: ecco l'ignominia che toccherà loro in questa vita; nell'altra vita avranno immenso castigo» (V, 33). Il Corano assicura la massima legittimità a questi barbari assassini: «Uccideteli ovunque li incontriate, e scacciateli da dove vi hanno scacciati: la persecuzione è peggio dell'assassinio (II, 191); Combatteteli finché non ci sia più persecuzione e il culto sia \ ad Allah (II, 193); «E quando il tuo Signore ispirò agli angeli: «Invero sono con voi: rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli fra capo e collo, colpiteli sulle falangi! (...) Non voi li avete uccisi. Allah li ha uccisi» (VIII, 12-17).

Quell'«Allah li ha uccisi» è la sintesi del successo della strategia del terrore islamico. Perché nell'attimo in cui nella nostra mente si fissano le immagini delle morti atroci e la consapevolezza che è Allah stesso e il suo inviato Maometto a legittimarle, si interiorizza la certezza che nulla e nessuno riuscirà a fermare questi fanatici assassini che hanno sradicato dal cuore e dalla mente qualsiasi umanità e razionalità, trasformandosi in robot della morte che andranno avanti sterminando e devastando fino a quando il mondo intero non si sarà sottomesso all'islam e alla sharia.

È così che un pugno di centinaia di terroristi islamici è riuscito a sopraffare l'esercito e le forze di sicurezza irachene che sulla carta contavano un milione di persone. In realtà non c'è stato combattimento ma la fuga o la resa. Non sono stati i terroristi islamici a vincere ma gli altri a scegliere di perdere.

Così è stato anche nel Settimo secolo quando con una rapidità impressionante l'insieme delle sponde meridionale e orientale del Mediterraneo, che erano cristiane, furono sottomesse all'islam. Loro vincono perché noi ci facciamo sopraffare dalla paura. Abbiamo paura sia perché siamo diventati fragili dentro, perdendo la certezza di chi siamo sul piano delle radici, della fede, dell'identità, dei valori, delle regole fino a non immedesimarci più nella nostra civiltà, sia perché i terroristi islamici si presentano come l'incarnazione del male assoluto che non solo non hanno a cuore la vita ma scelgono deliberatamente la morte concependola come la garanzia per assicurarsi il Paradiso di Allah. Ebbene noi che abbiamo radicato in noi il valore della sacralità della vita, finiamo per soccombere senza neppure reagire di fronte a chi aspira alla morte propria e altrui.

Ecco perché quelle atroci immagini di crocifissi, decapitati, massacrati, giustiziati e lapidati servono ad anticipare la nostra sconfitta facendoci morire dentro, rendendoci ancor più fragili, totalmente succubi della paura di morire fisicamente. Ma la morte peggiore è quella che si consuma giorno dopo giorno dentro di noi, facendoci perdere man mano il valore della vita, della dignità e della libertà. Allora: Reagiamo! Mobilitiamoci! Combattiamoli! Sconfiggiamoli! Salvaguardiamo la nostra umanità! Difendiamo la nostra civiltà! E quando arriverà quel giorno, l'importante sarà morire in piedi, a testa alta, restando sempre e fino all'ultimo pienamente noi stessi.

Facebook.com/MagdiCristianoAllam

Commenti

Gaeta Agostino

Ven, 25/07/2014 - 09:00

Dopo aver letto l'articolo, mi rendo conto che è da anni che pochi realisti (la Fallaci)stanno dando l'allarme sulle atrocità e gli obiettivi di questi terroristi. Ma qualcuno ha mai letto il corano?? ebbene leggetelo! E noi parliamo ancora di accoglienza e di integrazione di questi criminali assassini e vorremmo addirittura integrarci alle loro credenze. Fanno bene gli israeliani che li combattono con le stesse armi e le stesse convinzioni nella loro FEDE. E noi occidentali cosa aspettiamo? Il Papa è a conoscenza di queste atrocità o vede solo i romani che disprezzano i borseggiatori rom che imperversano sui tram e nelle metropolitane delle nostre città ????

Gaeta Agostino

Ven, 25/07/2014 - 09:00

Dopo aver letto l'articolo, mi rendo conto che è da anni che pochi realisti (la Fallaci)stanno dando l'allarme sulle atrocità e gli obiettivi di questi terroristi. Ma qualcuno ha mai letto il corano?? ebbene leggetelo! E noi parliamo ancora di accoglienza e di integrazione di questi criminali assassini e vorremmo addirittura integrarci alle loro credenze. Fanno bene gli israeliani che li combattono con le stesse armi e le stesse convinzioni nella loro FEDE. E noi occidentali cosa aspettiamo? Il Papa è a conoscenza di queste atrocità o vede solo i romani che disprezzano i borseggiatori rom che imperversano sui tram e nelle metropolitane delle nostre città ????

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 25/07/2014 - 09:26

C'è anche un nemico ancora più subdolo da sconfiggere prima di quello palese rappresentato dall'Islam totalitario. Il pensiero progressista sinistroide che vuole interpretare tutto con problematiche politico/economiche e che proietta nei terroristi il riscatto del terzo mondo verso l'occidente predatore. Il VERO nemico l'abbiamo in casa e in grado di mobilitare folle di utili idioti ululanti all'accoglienza, al buonismo, alla pace e ai diritti anche dei peggiori assassini jihadisti. Sentito la follia di Vattimo?

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 25/07/2014 - 09:26

Gaeta Agostino, papabergoglio è massone. Tutto qua.

Pimpinella

Ven, 25/07/2014 - 09:27

Dai, si riparte per le crociate!!!

gneo58

Ven, 25/07/2014 - 09:32

per GAETA AGOSTINO - vede purtroppo queste cose accadono e sara' sempre peggio, devono accadere perché si devono compiere le antiche scritture - e glielo dice uno che in chiesa non ci va'.

Mechwarrior

Ven, 25/07/2014 - 09:39

Io sono già pronto a convertirmi all'islam ;-P

Ritratto di cable

cable

Ven, 25/07/2014 - 09:44

gneo58. se in chiesa non entra, come crede di potersi informare? Non per accusarla di nulla, ma mi sembra una contraddizione la sua. Neppure la lettura della bibbia la illuminerebbe, se fatta da solo. Inoltre non ricordo nessuna 'antica scrittura' che dica ciò che afferma lei.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 25/07/2014 - 09:47

Abbiamo finalmente un papa che prende sul serio il detto di Cristo.Noi porgiamo l altra guancia .Da dire fa molto uso del c detto non cristiano , bello fare il fro.io con il ciulo degli altri.Chissa come passa il tempo Franceschiello.Vivo in un mondo dove non mi sento a mio agio , non ho un mio presidente , non un mio primo ministro ,non un mio vescovo.Che mondo schifoso viviamo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 25/07/2014 - 09:52

Pimpinella rincoglionito, si deve ripartire da voi cambiate i governanti rossi che avete altro che le crociate semmai togliete le falci e martelli, mettete un governo di estrema destra e vedrai come cambia il mondo.

Anonimo (non verificato)

Paul Bearer

Ven, 25/07/2014 - 10:17

Mi spiace caro Magdi ma questi non sono "i bambini palestinesi" che tanto colpiscono e addolorano i giornalisti della Rai & la società civile. Quindi va bene così,possono continuare. La società civile è troppo impegnata a tentare di farci credere che i kassam e i tunnel non stanno sotto le case,gli asili,le mposchee,gli ospedali,le scuole,ecc...

dave_d

Ven, 25/07/2014 - 10:17

Avevo conidviso su Facebook un video con lo sgozzamento di un ragazzo palestinese da parte dei terroristi di Hamas, probabilmente perchè voleva lasciare il territorio. Dopo due ore me l'hanno rimosso, dalla mia pagina e da tutte le altre che lo condividevano

Linucs

Ven, 25/07/2014 - 10:23

Qualcuno deve aver alzato il telefono e commissionato un nuovo ciclo di isteria. Per domani mi aspetto un articolo sui negazionisti e l'Olocausto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 10:31

Sig. Allam,...... interessante ma perché non ci dice quello che sanno tutti: ossia che USA, SION e loro servi del golfo armano questa FECCIA??

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 10:34

Galaverna, la pianti subito..... Lei non può ignorare che i suoi amici americani e ebrei armano l'ISIS (in funzione anti-sciita).

pittariso

Ven, 25/07/2014 - 10:36

franco-a-trier_DE-Sono fratelli (di Pisapia e co.) che sbagliano!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 25/07/2014 - 10:38

Voglio vedere quando ci si sveglierà! Fallaci Docet - e non ci piove su questo. Il Papa, da buon cristiano porge l'altra guancia non capendo che questi si fanno forza delle nostre debolezze (per come tale è vista dalla loro mentalità di conquista). I terrorisi li abbiamo già in casa e, per assurdo, sono proprio certi paesi islamici a combattere il fanatismo islamico con torture ed esecuzioni. Da noi queste cose sono vietate dai 'diritti umani'. Definire questi animali umani è una bestemmia francamente e, personalmente, non accorderei loro alcun diritto se non quello a morire (ed in fretta pure). Risultato: l'Italia e l'Inghilterra sono oggi tra gli stati che reclutano e formano più terroristi in Europa, inviandoli poi a terminare l'addestramento nei campi in Afghanistan. Sveglia gente, SVEGLIA!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 25/07/2014 - 10:41

Nessuno, stamani, in vena di rinfacciare ad Allam l'abuso del vin santo? Forse è troppo impegnato a degustare la "sgnapa" di casa propria. Peraltro ottima.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 10:41

Galaverna.... lei ha anche ragione quando accusa la sinistra. Ma deve essere più onesto: lei sa benissimo che la "destra" (non esiste destra reale in Europa...) fa lo stesso. Il mondialismo, l'immigrazionismo sono sposati da tutti i partiti. Destra, sinistra oggi non vogliono dire nulla. Esiste solo l'ideologia del mondialismo. Null'altro

Giacinto49

Ven, 25/07/2014 - 10:56

La verità e che ci è piaciuto, complice la sinistra internazionale, vivere in un mondo di mollezze e comodità che ci hanno allontanato da sentimenti di orgoglio, amor proprio, dirittura morale e amor di Patria. Tutti vivono sperando in un gratuito benessere che fino a pochi anni fa la demagogia ha garantito ignorando il più comune buon senso. I giovani, come Proci (l'iniziale è intercambiabile e rappresenta comunque lo stato dell'arte), a caccia di facili ricchezze e successo illusi di poter vivere di scorciatoie. I meno giovani intenti, ognuno nel suo, a dare, salvo pochissime eccezioni, esempi di lassismo, inefficienza, disonestà. Con questi soldati non si vince nessuna guerra. Personalmente, se e quando sarà il momento, citerò Quattrocchi e cercherò di portarmene dietro quanti più possibile!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 25/07/2014 - 10:57

Sì Ausonio, e sono stati gli americansionisti a dettare i versetti a Maometto da cui si ispirano i ijhadisti. Ausonio, sveglia, l'Islam è una religione assassina che crea fanatici fin dalla sua nascita.

odifrep

Ven, 25/07/2014 - 10:58

Vi consiglio di dire la vostra sul blog di Spirlì "l'infibulazione.......".

odifrep

Ven, 25/07/2014 - 10:58

Vi consiglio di dire la vostra sul blog di Spirlì "l'infibulazione.......".

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 25/07/2014 - 11:00

Ausonio, mettiamola così. Ci sono dei folli occidentali che non colgono il pericolo incombente. Destra o sinistra non ha importanza. L'ignavia regna sovrana.

eloi

Ven, 25/07/2014 - 11:11

Come si permette cable di dare dell'ignorante a Gneo 58. Anche il sottoscritto non va in chiesa però la bibbia la ha letta. Rifiuto di leggere scritture che inneggiano alla violenza. Le migliori sono quelle che riguardano il Buddismo.

bruno.amoroso

Ven, 25/07/2014 - 11:25

Magdi ancora non l'hai capito che la notizia dell'infibulazione obbligatoria era UNA BUFALA?????

bruno.amoroso

Ven, 25/07/2014 - 11:30

come diceva il buon Marx, è proprio vero che la religione è l'oppio dei popoli. Pensate che tutto questo non esisterebbe se non esistesse alcuna religione!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 11:33

Occorre fare una DISTINZIONE fondamentale tra Europa (la Civiltà) e Occidente (la degenerazione americana, ossia materialista e senza Sacro rappresentata dagli USA).

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 25/07/2014 - 11:43

Mi spiace contraddire qualcuno qui, ma Ausonio ha ragione nel dire che è stato l'occidente ad armare questi animali. È risaputo che l'Arabia Saudita ha finanziato ed armato l'ISIS (certo gli americani non sono così sprovveduti da farlo loro direttamente). Essendo però questo stato una specie di 52esimo stato degli USA, al presidente statunitense non costerebbe poi tanto imporre un freno al re Saudita (che permette che l'ISIS continui ad essere rifornito di armi e munizioni). Questo per citare un esempio, ma ve ne sarebbero altri anche più diretti (come quello dei missili Thomahowks a bordo di un aereo israeliano e diretti verso i Pasdaran iraniani). Il colonnello North fu condannato per questo, ma è ovvio che l'agenda non era nelle mani sue... lui era solo un capro espiatorio. E via così...

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 25/07/2014 - 11:44

Pimpinella Possibile che voi comunisti non accendiate mai il cervello prima di parlare o scrivere?

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 25/07/2014 - 11:45

La "FALLACI" grande "profeta" oltre che giornalista e scrittrice. Si stà avverando sempre più velocemente quanto prevedeva. L'Occidente, pigro, sonnolente, menefreghista, perbenista, bigotto, incapace e spesso connivente, invece di reagire, per difendere "cultura, diritti, libertà e territorio" dorme "ammaliato" dai politici di ogni genere che, a parole, promettono di tutto e di più senza tener conto degli insegnamenti storici e delle "diversità culturali" e religiose. Se pensano di poter convivere pacificamente con questa gente senza imporre dei "punti fermi" oltre i quali non si possa andare, credo abbiano sbagliato clamorosamente. Mi auguro che a sbagliare sia io altrimenti il conflitto mondiale non è lontano.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 11:51

Parlare di "occidente" significa già fare FALSA propaganda americana. Europa e USA non hanno lo stesso destino..... l'Europa deve staccarsi assolutamente dagli USA... dobbiamo liberarcene a ogni costo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:01

Galaverna, su quello sa benissimo che siamo d'accordo. Ma io la invito a fare caso a cose come le dichiarazioni del gen. Clark, capo della NATO, americano di origini "elette", il quale durante la guerra alla Serbia (una guerra esplicitamente nata per aprire rotte migratorie dal Medioriente) disse alla CNN: "non devono più esistere popoli NON METICCIATI in Europa". Vede il disegno?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:06

amoroso non faccia semplicistiche considerazioni: il Buddhismo non ha mai ucciso nessuno. Non tutte le religioni sono uguali. Quelle monoteiste sono una disgrazia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:09

La parola occidente designa oggi una profonda degenerazione (materialismo, individualismo, menzognera ideologia dei diritti umani ecc...). L'Europa è altro. DEVE ESSERE ALTRO da USA, Sion...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 25/07/2014 - 12:11

Flex - Concordo Appieno col suo commento. Purtroppo siamo le vittime di certi pensieri catto-comunisti e del cristianesimo che invece di essere convesso, è concavo. Gli ebrei sono convessi invece... infatti li bombardano da anni.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 25/07/2014 - 12:13

Ausonio - Concordo appieno. Ora gli USA ci stanno trascinando dentro una trappola mortale contro Russia e Cina se non ci svegliamo!

gneo58

Ven, 25/07/2014 - 12:27

per CABLE - scusi lei per leggere ha bisogno di aiuto ? necessita spiegazioni ? - io no e non credo di peccare di presunzione e comunque oltre la bibbia c'e' ben altro, vorrei farle presente che la bibbia e' un "resoconto storico" e che buona parte di essa ha attinto a testi molto piu' antichi. Se ha tempo, voglia, cultura e capacita' vada alla ricerca e si informi, legga, ci ragioni su senza farsi condizionare dall'altrui pensiero. Io ho capito una cosa: nella vita e' inutile cercare di spiegare certe cose al prossimo, o ci si arriva da soli o "ciccia".- - saluti. PS: giusto per sua informazione credo in Dio, ma non in quello che ci hanno sempre raccontato.

Raoul Pontalti

Ven, 25/07/2014 - 12:30

E' venerdì e il buon Magdi si appresta, sin dal mattino, a pregustare la scorpacciata di rane e lumache che, nell'ortodossia cattolica, farà a pranzo all'Antica Osteria e cominciando dal Pedrocchi assaggia via via Sylvaner Verde, Pinot bianco, etc. per poi scegliere il giusto abbinamento ma già al Pedrocchi il numero delle "ombre" era tale da impedirgli di leggere l'arabo....Magdi Tu sai l'arabo e quindi se leggessi i nomi riportati nelle "sentenze" Ti renderesti conto che si tratta di musulmani e non di cristiani "crocifissi" e se Ti facessi assistere dal confratello mio Menabellenius, illustre clinico in riva al mare, potresti comprendere che i crocifissi sono solo appesi, perché morti prima dell'appendimento come fa fede l'assoluta mancanza di lesioni da compressione in corrispondenza dei lacci che sono stati quindi applicati post mortem. Dopo la bufala delle infibulazioni quella delle crocifissioni che sono in realtà appendimenti di musulmani per lo più vittime di regolamenti di conti tra le fazioni componenti il sedicente califfato. Ma io che sono italiano e stento con l'arabo e non sono musulmano potrei leggendo superficialmente le notizia cascarci (ma non posso: noblesse oblige: i nomi arabi li riconosco così come conosco un po' di tanatologia...), ma Tu...E vieni dopo la consueta assunzione di ombre (se passi per Trento prova col Nosiola, è delicato e non annebbia la vista...) a ripeterci bufale cui non crede più nemmeno il confratello mio Memphis35 tanto sono insostenibili.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:31

SVEGLIA !!! Solo la RUSSIA è oggi l'alleato naturale per l'Europa.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 25/07/2014 - 12:31

@Italianostra-Non siamo cosi stupidi di non sapere chi ha contribuito a che isis galoppa direzione Kairo.Non per niente ora come mai cé un grande feeling tra un mussulmano alla casa bianca, e la Mecca.Sappiamo chi ha finanziato la sua campagna elettorale con tutti gli imbrogli e le legalita che non furono.Come sappiamo che abbiamo un papa molto enigmatico , per non dire massone.Quello pero che sappiamo beneissimo e che presto saremo perseguitati anche qui nella vecchia europa , cosi il sogno di Maometto si avverera´´ .Non ci sara nessuna recomquista, nessuna Lepanto ,Amselfeld,Roncisvalle , Granada,perche il nemico che aiuta questa feccia della natura l´ abbiamo anche qui sul giornale ogni giorno.I cosidetti atei , comunisti , opportunisti papponi , che pur di andare al potere danno spazio a queste brutture.

ale76

Ven, 25/07/2014 - 12:33

Caro Magdi, ti consiglio di frequentare le elementari, e poi, se ci riesci, anche le scuole medie come facciamo noi italiani. Hai bisogno di ripassare le basi della grammatica. Non si capisce niente di quello che scrivi. Ovviamente non mi soffermo sui contenuti, antichi e anacronistici.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:47

La Russia è l'unico alleato giusto per l'Europa. E gli USA non a caso ci stanno lanciando contro la Russia (per danneggiare russi e noi). E la stampa dei sionisti (Murdoch, Elkann, De Benedetti ecc...) non fa che diffamare la Russia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 12:59

marforio ... Lei dovrebbe sapere che qualunque presidente USA oggi non fa differenza perché non è lui a comandare, è solo un fantoccio, un burattino. Insiste con la storia dell'Obama musulmano ma, lo dissero all'epoca giornali di Sion, nessuna amministrazione USA ha mai avuto tanti sionisti.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 25/07/2014 - 13:03

Pontalti, spiegami il perchè proprio del crocefisso. Perchè non appesi per il collo come usavano i tedeschi. Devi pur ammettere che è MOOLTO simbolica la faccenda. O trattasi di mera coincidenza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 25/07/2014 - 13:04

marforio, La politica USA è fatta dai Kissinger.. non dai burattini dello spettacolo politicante, siano dem. o repubbl. . La nuova politica USA non usa invasioni in stile Iraq ma guerre civili. Ma persegue i soliti obiettivi di sempre. Si ricordi che nel 2006 il 60% dei fondi dei democratici e il 25% dei fondi repubblicani sono provenienti da fonte sionista. Il contributo islamico è largamente inferiore. E i Sauditi sono comunque amici di Sion (begli amici....).

alberto_his

Ven, 25/07/2014 - 13:48

Consueto apocalittico sproloquio del Magdi concluso con il più classico "armiamoci e partite". Non una parola sul contesto, non una sulla genesi del fenomeno. Magdi si focalizza sull'albero ingorando la foresta. La guerra asimmetrica ha ormai rimpiazzato quella tradizionale: in questo contesto le milizie paramilitari organizzate e informalmente sovvenzionate dalle agenzie di intelligence sostituiscono sul campo gli eserciti regolari senza averne le stesse responsabilità e gli stessi costi umani ed economici. Così i tagliagola di diversa bandiera sono stati messi a rompere le scale lungo il corridoio energetico sciita (petrolio e gas da Iran, Iraq e in prospettiva Siria), alternativo a quello degli stati del golfo e dell'est del mediterraneo (e qui ci si ricollega alla questione Gaza). In Ucraina il copione prevede altri attori, ma il fine poi è sempre quello. Controllando l'Eurasia e i rifornimenti energetici si controlla il mondo, insegna un noto mentore di Obama. In questo contesto geopolitico l'Isis svolge il ruolo di bassa manovalanza, eccessiva e fuori dalle righe, a volte anche incontrollata, ma pur sempre funzionale. Il nemico, caro Magdi, non è di fronte a noi, ma alle nostre spalle. Parlaci un poco di chi tira i fili della trama globale, spiegaci un pò il disegno di assieme, non perdere tempo con improbabili attorucoli, per quanto pittoreschi possano essere.

andrea24

Ven, 25/07/2014 - 16:40

Il fine è quello di balcanizzare l'Iraq e frantumare l'Asse Siria,Libano,Iran(+Iraq).La forza di Hezbollah è considerata dagli ufficiali di Tel Aviv pari a quella di una potente nazione.Non è un caso,tra l'altro,che Israele sia interessato alla indipendenza dei curdi.Con buona pace per chi presenzia alle riunioni mondialiste ed occidentaliste francesi,"tutto l'Iran è Basij"!

chicolatino

Sab, 26/07/2014 - 07:06

grande bruno amoroso...hai citato proprio il filosofo grande economista le cui teorie applicate sono quanto di piu sballato e sconclusiobato ci possa pensare..tali teorie sono il vero oppio dei popoli, ancora oggi!!!!...poi noto che la discussione,pontalti d okuto in testa,verte su corano o no,crocefissi o no...x l'isis la questione religiosa e' solo uno specchietto x le allodole!! nel mentre che i grandi saggi idioti e poco furbi alla pontalti discutono,loro si pigliano i pozzi petroliferi..cazzo pontalti,ci fosse una volta che azzecchi il vero nocciolo della questione!! si vede che in vita tua non hai mai lavorato,e' troppo evidente!!

Raoul Pontalti

Sab, 26/07/2014 - 12:21

Mario Galaverna il Tuo cognome rimanda a terre fredde dove spesso la brina in forma di calaverna addobba le piante e le erbe e nelle quali si usa scaldare il cuore con la grappa più che con le ombre, ma siamo fuori stagione e quindi insistere con certi rimedi procura anche a Te cotali obnubilamenti da confondere croci latine o di Sant'Andrea con volgarissime forche composte da due aste verticali e una o anche due trasversali. Non avevano minimamente idea quei gaglioffi di accostare un simbolo caro alla nostra religione alle esecuzioni di loro "confratelli" e relativi appendimenti di salme in significato monitorio. Nessuna crocifissione dunque, solo esecuzioni mediante colpi d'arma da fuoco (variante ammessa: sgozzamento...) fatte regolarmente in piazza e successivo appendimento del giustiziato a fini didattici...

LAMBRO

Mer, 02/09/2015 - 05:09

PURTROPPO HA RAGIONE .... SIAMO DIVENTATI MOLLI E ABBIAMO DIMENTICATO LE ATROCITA' CHE QUESTI ASSASSINI INFLISSERO ALL'EUROPA NEL 1500/ 1600 QUANDO FINALMENTE RIUSCì A FERMARLI A VIENNA.

Il Falco

Mer, 02/09/2015 - 13:50

Sono sempre stato dell'idea che chi non supera un esame approfondito di storia, non debba Avere il diritto di voto! Magdi, ho letto i tuoi libri e capisco quanto ti è costato e che rischi hai corso, e corri, per fare le scelte che hai fatto. ricordo a qualche ignorantone , che le Crociate sono state fatte per alleggerire la pressione MILITARE che l'islam stava facendo sull'Europa. E tutti quelli che non sanno che tutto il mediterraneo era Cristiano ed è stato sottomesso a forza da fanatici? Più o meno ignoranti di quelli che disconoscono il diritto degli Ebrei di avere una patria in Palestina perché è "storia vecchia" e contestualmente negano che i primi abitanti residenti del Sud Africa fossero Bianchi!