Al via rimpasto governo Cameron: si dimette Hague

Terremoto nel governo britannico. Il ministro degli Esteri britannico, William Hague, ha rassegnato ieri in serata le sue dimissioni dopo quattro anni alla guida del Foreign Office. Lo ha annunciato lo stesso Hague sul suo profilo Twitter ufficiale aggiungendo che assumerà l'incarico di capogruppo conservatore ai Comuni, dove aveva iniziato, e che non intende ricandidarsi alle prossime elezioni del 2015, dopo 26 anni da deputato. Hague fa sapere inoltre che si dedicherà altro. Al suo posto, secondo la rete Sky News, andrà l'attuale titolare della Difesa, Philip Hammond. Il premier David Cameron sta effettuando un rimpasto di governo in vista delle sfide per le lezioni del prossimo anno. In particolare, Cameron starebbe guardando alle donne conservatrici per incarichi importanti nel governo e in Europa. Secondo le indiscrezioni del Sunday Times, il premier britannico sta considerando di promuovere una decina di candidate nel rimpasto, rispetto «ai vecchi uomini in giacca e cravatta», e ne considera altre tre per il posto di commissario all'Unione europea.