Russia, si schianta aereo proveniente da Dubai: 62 morti

Tragico incidente aereo in Russia. Un Boeing 737 della compagnia Fly Dubai è precipitato vicino a Rostov, sul Don, nel sud del Paese, provocando la morte delle 62 persone a bordo, di cui 55 passeggeri (4 bambini)

Un Boeing 737 in volo da Dubai verso Rostov (Russia) si è schiantato in fase di atterraggio. Morte le 62 persone che si trovavano a bordo, 55 passeggeri (tra cui 4 bambini) e sette membri dell'equipaggio. L'incidente è avvenuto alle 3.40 di notte (l'1.40 in Italia). L'aereo, della FlyDubai, non ha centrato la pista a causa di una fitta nebbia, della pioggia incessante e del vento impetuoso (secondo i meteorologi una vera e propria tempesta).

L'aereo (attivo dal 2010) ha tentato di atterrare una prima volta intorno all’1.30 ora locale, poi è rimasto oltre due ore in volo prima di iniziare una seconda manovra per arrivare a terra. In questo secondo atterraggio, l'aereo, come testimoniato da alcune foto e dal racconto di testimoni oculari, è precipitato a terra, e subito c'è stata una violenta esplosione (guarda le foto).

Quasi tutti i passeggeri erano cittadini russi, in alcuni casi intere famiglie, tranne tre ucraini, un indiano e un uzbeko in vacanza a Dubai. "Quasi tutti i passeggeri erano turisti", ha fatto sapere Irina Tiurina, portavoce dell'Unione dei tour operator russi.

Le autorità escludono un eventuale incendio come causa dell'incidente e il Comitato delle indagini ha confermato che l'esplosione è avvenuta quando il Boeing si è schiantato contro la pista di atterraggio. Questo esclude l'ipotesi di un possibile attacco terroristico. Tuttavia, la commissione di indagine ha avviato un procedimento penale per violazione delle norme di sicurezza, che vengono considerate cause dell'incidente: si tratterebbe di un errore umano dovuto alle pessime condizioni atmosferiche.

Sul luogo dello schianto sono intervenute cinquanta squadre dei servizi di emergenza per cercare di spegnere il fuoco e recuperare, tra i rottami, alcuni resti dei passeggeri e dell'equipaggio. L'aeroporto di Rostov, uno dei più grandi nel sud della Russia, ha sospeso tutte le proprie operazioni: tutti i voli sono stati dirottati verso la città di Krasnodar.

FlyDubai è un vettore low-cost fondato nel 2009 da parte delle autorità degli Emirati Arabi Uniti e copre la rotta tra Dubai e quasi un centinaio di città asiatiche e dell'Europa orientale, tra cui Mosca, Kiev, Sofia e Belgrado.

Commenti
Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/03/2016 - 09:43

"Macerie"...? "Casomai "rottami". Io non infierisco sugli strafalcioni dei commentatori, magari ne faccio anch'io, ma non e` il nostro mestiere scrivere correttamente. Ma i giornalisti...

linoalo1

Sab, 19/03/2016 - 09:50

Perché,ogni volta per primo evidenziato il numero di Bambini morti???Gli altri morti,forse,sono di Serie B e,quindi,valgono di meno???La notizia,dovrebbe sempre essere impersonale!!!Per esempio:incidente aereo in Russia provoca 62 morti!!Solo in seguito,se del caso,si scenderà nei particolari!!!!

antipifferaio

Sab, 19/03/2016 - 10:05

E' un periodo che cadono SOLO aerei russi...guardacaso...secondo me c'è dietro il sabotaggio/attentato. Stanno tirando troppo la corda e prima o poi si spezza...i russi non sono italiani...hanno le 00 e si vendicano...

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 19/03/2016 - 11:02

antipifferaio 10:05 - Non sapevo che il Boeing 737 fosse un aereo russo come pure la compagnia aerea Fly Dubai.

restinga84

Sab, 19/03/2016 - 11:40

antipifferaio 10:05. Questa volta ha pifferato di troppo.L`aereo non era russo.

Cinele

Sab, 19/03/2016 - 11:58

E figurati se non c'era quello che gridava "attentato". Molto più verosimilmente di tratta della conferma che contrariamente a ciò che Putin vuol farci credere, ossia una tecnologia avanzata al passo se non avanti rispetto agli altri, in realtà si tratta di vecchi rottami volanti che vengono giù come pere mature. Grande dolore per gli innocenti che al solito pagano queste politiche.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 19/03/2016 - 12:29

ERRORE DEL PILOTA E DELLA TORRE DI CONTROLLO DOVE ESSERE DIROTTATA IN ALTRO AEREOPORTO. NON CI SONO SCUSE

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 19/03/2016 - 15:45

Cinele 11:58 – Lei ha letto (e capito) l'articolo o si limita al solo titolo per poi scrivere fregnacce ? – 1) Putin non le vuol far credere una beata fava; lascia al suo livello di intelligenza cosa credere. – 2) Gli americani usano vettori RUSSI per spostarsi nello spazio. – 3) L'aereo, da lei definito "vecchio rottame" è attivo dal 2010 e, essendo un Boeing, non è russo come non è russa la compagnia FlyDubai che è "un vettore low-cost fondato nel 2009 da parte delle autorità degli Emirati Arabi Uniti".

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 19/03/2016 - 17:39

x cineli: Vecchi rottami volanti? Non certo il 767! Te ne intendi assai tu, di velivoli!