"Il Russiagate? Solo cazzate". Un producer della Cnn svela le trame contro Trump

Un producer della Cnn svela la strategia sul Russiagate: "Serve solo s drogare gli ascolti". L'inchiesta sarebbe, insomma, tutta infondata. "La maggior parte delle cose sono cazzate"

"Il Russiagate? Per ora sono solo cazzate". A rivelarlo è John Bonifield, producer della Cnn, poche ore dopo la bufera mediatica che si è abbattuta sull'emittente che ha ammesso l'infondatezza dell'articolo sui presunti legami con il Cremlino di Anthony Scaramucci, membro italo-americano del team di transizione dell'amministrazione Trump. "Il Russiagate serve soltanto a drogare gli ascolti", ammette Bonifield a Project veritas, il sito di controinformazione conservatore diretto da John O'Keefe. L'intervista, ovviamente, è rubata. E il producer della Cnn dice candidamente che è tutta una montatura. Bullshit, appunto.

Alla Cnn sono già iniziate a saltare le prime teste. Non appena è venuto fuori che lo scoop sui legami tra Scaramucci e i russi altro non sia che una fake news, l'autore del servizio Thomas Frank (già candidato al premio Pulitzer), Eric Lichtblau (ex giornalista del New York Times e premio Pulitzer nel 2006) e Lex Haris, capo del nuovo team investigativo della Cnn di Atlanta, hanno lasciato l'emittente. Ma la figuraccia non finisce qui. Come riporta Dagospia, Project veritas ha pubblicato una lunga intervista (rubata) a Bonifield in cui parla dell'ordine impartito dai vertici della Cnn a tutti i giornalisti di trovare materiale contro Donald Trump "a qualunque costo" e, soprattutto, "senza preoccuparsi di prendere cose false con cose vere". Un ordine di batteria, insomma. "Avete fatto un ottimo lavoro coprendo gli accordi sul clima... - avrebbe detto il ceo della Cnn durante una riunione di staff - ora però torniamo alla Russia". Il motivo? "Così aumentano gli ascolti...", ammette lo stesso Bonifield.

Il pezzo della Cnn, che si è rivelato una bufala, citava una fonte anonima secondo cui la commissione Intelligence del Senato stava indagando sui rapporti di Scaramucci con un fondo di investimento russo legato a una banca controllata dal Cremlino. Il pezzo pare non sia stato controllato dallo staff legale e dal team di fact checking dell'emittente prima della pubblicazione aggirando, quindi, le procedure standard per la verifica dei fatti. Secondo quanto rivelato dallo stesso Bonifield al sito Project veritas, l'unico interesse dell'emittente amnericano è di andare contro Trump: pompare il Russiaget per delegittimarlo agli occhi dell'opinione pubblica. "Potrebbero essere cazzate. Anzi - ammette non sapendo di essere registrato - al momento si tratta in gran parte di cazzate. Non abbiamo alcuna grande prova (sul Russiagate, ndr)". E ancora: "Penso che il presidente (Trump, ndr) abbia ragione quando dice che è in corso una caccia alle streghe contro di lui".

Commenti

Anonimo (non verificato)

Tarantasio

Mer, 28/06/2017 - 22:02

TRUMP, scusa, abbiamo bisogno urgente di uno come te qui in Italia, i nostri .... se la fanno sotto non appena gli fanno buu, non potresti dare loro qualche insegnamento che li sgami fuori un attimino, giusto per mandare affai...i faccioni di Bruxelles che non piacciono tanto neanche a te, qui non solo non costruiscono muri ma anzi autostrade, servizi mare, taxi, pullman tutto per travasarli nella maggior quantità possibile, stanno facendo marcire un paese costruito più di 2000 anni fa, ciao Trump e grazie comunque

Ritratto di llull

llull

Mer, 28/06/2017 - 22:13

No Comment !!!!!

Godric_Gryffindor

Mer, 28/06/2017 - 22:31

E' curioso. Nel Tg3 la Botteri non ne ha parlato.

venco

Mer, 28/06/2017 - 22:33

Si scopre adesso quello che in tanti abbiamo capito che son solo cxxxxxe

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 28/06/2017 - 22:45

Ora attendo i commenti dei soliti dotti tipo: andreinoinoino, pradva (quello che pronosticava l'impeachment),lorenzoconilvan, ersolitosola e, non ultimo, il tuttologo raoulpontibassi, il friulano che non si scorda mai....Quando sostenevo che il "Russiagate" era una bufala loro, al centro sociale, bevevano pessima birra rancida (come da consolidata abitudine) e ridevano....Adesso, cari geneticamente superiori, limare le unghie e via...attaccarsi ai vetri....E.A.

alox

Gio, 29/06/2017 - 00:22

@nestore55 e' la stessa CNN che ieri erano solo "fake news"? La CNN fa' pronostici come FOX o la BBC......Ora sono la verita'? Le indagini sono in corso da Rob Muller che la destra e la sinistra USA ritengono personaggio totalmente affidabile...per Trump invece e' inaffidabile (almeno fino a quando dira' che Trump e' innocente, quindi diventa un fenomeno il miglior investigatore ever!) ormai sappiamo chi e' Trump...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 29/06/2017 - 00:29

Tempesta in un bicchier d'acqua

alox

Gio, 29/06/2017 - 00:30

Ma come? Anche Trump ha detto che i Russi hanno interferito! Il Problema pero' e' Obama non Putin hahahhahhaahah Trump assomiglia a quei cani che si mordono la coda e girano come una trottola...finisce al manicomio!

Luigi Farinelli

Gio, 29/06/2017 - 01:28

E dove è la novità? Solo i poveri "progressisti" radical chic, drogati ad ideologia, infettati di politicamente corretto, schiavi del pensiero unico e omologato, stizziti per aver perduto il Paese dei Balocchi che tramuta ogni desiderio in diritto, possono credere a giornali quali il New York Times, il Guardian, il Washington Post, Le Monde, Libération, CNN, BBC, RAI o Repubblica, capaci di nascondere dati e fatti reali e fabbricare bufale incredibili pur di continuare a lavare il cervello dei loro poveri lettori, secondo il volere dei padroni che ne tengono i direttori a guinzaglio stretto.

alox

Gio, 29/06/2017 - 02:46

Di solito dicono "fake news"...ma questa e' vera: Rob Muller who?

lupo1963

Gio, 29/06/2017 - 04:18

Pensare che tutti questi DELINQUENTI PREZZOLATI dei grandi media , appena si sono resi conto che il loro IMPERO basato sulla menzogna cominciava a crollare , si sono messi a ripetere come pappagalli "fake news", postverita', ed amenita' del genere , pretendendo pure di avere ragione e di imporre la LORO FALSA VERITA' invocando las censura verso chiunque abbia l'unico torto di non prestarsi al loro schifoso gioco. Spero che i mercenari dei carrozzoni di CNN,NYT,WP,BBC vadano a fare l'elemosina agli angoli delle strade .E che un giorno li seguano quelli dell'immondo carrozzojne RAI che campa con l'estorsione del canone e ci ripaga con la propaganda di regime .

claudioarmc

Gio, 29/06/2017 - 06:58

Ecco la famosa informazione libera e democratica USA. Pravda dove sei finito ? Eri una fake news anche tu?

nomadi

Gio, 29/06/2017 - 07:17

Trump sei il migliore, ecco perché ti attaccano ma resisti resisti è solo tanta invidia da parte della sinistra come succede purtroppo anche qui in Italia.

alfa553

Gio, 29/06/2017 - 07:55

I giornalistica fortuna di poter dire boiate ed essere ascoltati, ed io mi devo accontentare di parlare a mia moglie che magari pensa alla parrucchiera,(ma a quella ci penso anche io, se permettete).I giornali,i giornalisti ..... PUHA!!!!!

ILpiciul

Gio, 29/06/2017 - 08:01

Botteri, Botteri, uhm, quella che parlando dell'ex presidente, collega di partito di no body-nocciolina, ancor oggi va in brodino di giuggiole. Certo che non lo dirà, ci vuole onesta' e tale virtù è merce rara nelle menti di sn. Dopotutto i merli restano sempre neri ed è perciò che vengono chiamati merli. Noi, popolo, dovremmo comunque tenere presente che dx e sn esistono solo per distrarci, come Juve, Inter, Milan etc. Quelli se la ridono. I papaveri.

isaisa

Gio, 29/06/2017 - 08:07

Tramp non va bene perchè non è della loro cerchia di profittatori bugiardi e ricattabili?? Sforneranno altre fake news e saranno sempre meno credibili. Se il sinistrume vince è democrazia, se perde non si arrende e ricorre a falsità ... BUGIARDI IMBROGLIONI

nopolcorrect

Gio, 29/06/2017 - 08:46

Come soffriranno Furio Colombo, Lilli Gruber e Lucio Caracciolo che speravano nell'impeachment....mi viene da piangere pensando a quanto soffrono...

i-taglianibravagente

Gio, 29/06/2017 - 08:47

Provvidenziale che ogni tanto venga fuori il putridume generale presente negli "organi d'informazione", soprattutto quelli anglosassoni, che purtroppo conosco bene: vere e proprie serve e megafoni del potere massonico mondiale. Se la gente che vota a sinistra, i radical-dem che infestano il mondo, fosse animata da un minimo desiderio di verita', notizie come queste potrebbero aiutarli ad aprire un tantino gli occhi.

@ollel63

Gio, 29/06/2017 - 09:01

LO sapEvamo già: metodo della sinistra è uno solo sparare cascate a getto continuo per imbambolare le bambole sinistrate!

cecco61

Gio, 29/06/2017 - 09:25

Nulla di nuovo: è il solito sistema di gestione delle informazioni da parte delle sinistre le quali, tra l'altro, pretenderebbero pure un certificato di qualità, in quanto le notizie vere sarebbero sempre e solo le loro.

btg.barbarigo

Gio, 29/06/2017 - 09:25

Mai avuti dubbi,è il metodo classico dei trinariciuti, Avanti così,Trump.

elio2

Gio, 29/06/2017 - 09:30

Che il presidente TRUMP non sia la persona più simpatica del pianeta, sono d'accordo, ma da qui a dire che è stato eletto grazie ai russi, solo degli imbecilli senza cervello, come i comunisti, imbestialiti per essere stati cacciati dagli elettori potevano inventarselo. A dimostrazione ulteriore che a sinistra il senso della democrazia è molto elastico e va bene solo se in funzione dei loro interessi, altrimenti è da combattere, la stessa cosa che stanno facendo i decerebrati e abusivi compagni che ci sgovernano senza legittimazione popolare, che spero riusciremo a cacciare dal nostro Paese, prima che sia troppo tardi.

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 29/06/2017 - 10:30

@alox; come fai a sapere chi é Trump se su di lui scrivono solo cassate? Voi pdioti sapete sempre tutto come su Berlusconi; l'importante é parlarne male; vero? Questo non ti ricorda un po' il tuo amico baffone? Povero pdiota!!!

Marcello.508

Gio, 29/06/2017 - 10:52

Se John Bonifield effettivamente ha fatto queste ammissioni, i trumpfobici si rasserenino pure. Tuttavia mi piacerebbe sapere chi c'è dietro costui. Si, perché da solo certe responsabilità come queste non credo siano una sua "solitaria" iniziativa. Nutro molti dubbi visto che l'interessamento morboso di certi poteri sovrannazionali per cercare di far fuori Trump, il "cane sciolto", non sono mai diminuiti ad oggi.

dot-benito

Gio, 29/06/2017 - 10:54

la solita stampa sinistroide come ne abbiamo tanta in italia io quei giornalisti li manderei a zappare la sabbia del deserto

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 29/06/2017 - 11:24

Io invece sono sicuro che la Russia, per ottenere vantaggi di qualsivoglia natura e forma, ha condizionato in qualche modo le elezioni americane, così come sono sicuro che ogni paese, che basi il proprio agire su un sano pragmatismo, non si crea scrupoli morali o false remore psicologiche nel tentare di arrecare danni ad altri paesi. E tutto ciò non mi meraviglia, tanto meno mi scandalizza. Chi si meraviglia o addirittura si scandalizza evidentemente capisce poco su come funzioni il mondo.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 29/06/2017 - 11:30

Marcello.508 pagliaccio come al solito neppure davanti all'evidenza....tale e quale cnn..l'importante è infangare per mandare giù Trump...Ma Lui non è una Clinton normale o un Obama qualsiasi...questo lavora e da lavoro...sapeva ancora prima di giurare sulla costituzione che gli avrebbero messo i bastoni fra le ruote....quello che non è ammissibile è che anche i pagliacci rossi nostrani pensavano : questo gli facciamo fare la fine di Berlusconi...solo che in America non c'è un pagliaccio di presidente della repubblica che Ordina un golpe...Postare Grazie

michettone

Gio, 29/06/2017 - 11:46

Meno male, che questo sito, alla lunga, e' popolato da persone capaci di intendere e di volere, almeno per la maggior parte. Ho apprezzato, i commenti relativi al desiderata della maggior parte degli Americani, che con il loro voto, hanno consacrato loro Presidente, Donald Trump. La DEMOCRAZIA, non si compra in nessuna parte del pianeta (tranne, al Vaticano, in Italia e qualche altro Paese dell'Africa), ergo, chi non e' d'accordo,come i media inventori di cavolate varie, se la deve piantare! Non e' seguito da alcuna persona capace di intendere e di volere.....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 29/06/2017 - 12:08

La Storia non si fa a suon di prezzolate campagne d'odio e leggende metropolitane, bensì, dispiace dirlo, si scrive col sangue. USA e Russia sono sempre state nazioni amiche, tant'è che nell'ultima guerra mondiale combattevano dalla stessa parte. Prima ancora, per amicizia la Russia cedeva l'Alaska agli USA per quattro soldi e si può ben dire che glie la regalava. Evidentemente Trump e Putin desiderano la pace nel mondo, ma non tutti i loro concittadini sono uomini di buona volontà... Che poi è la volontà di Dio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 29/06/2017 - 12:08

La Storia non si fa a suon di prezzolate campagne d'odio e leggende metropolitane, bensì, dispiace dirlo, si scrive col sangue. USA e Russia sono sempre state nazioni amiche, tant'è che nell'ultima guerra mondiale combattevano dalla stessa parte. Prima ancora, per amicizia la Russia cedeva l'Alaska agli USA per quattro soldi e si può ben dire che glie la regalava. Evidentemente Trump e Putin desiderano la pace nel mondo, ma non tutti i loro concittadini sono uomini di buona volontà... Che poi è la volontà di Dio.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 29/06/2017 - 12:09

-Alsikar- il problema non sono gli stati o le intelligens..ma i giornali che si dicono imparziali....si come in Italia....per 10 anni abbiamo vissuto le pagine di fango che venivano sempre dallo stesso giornaletto di Repubblica con fuga di notizie su Berlusconi e niente si è mosso...adesso viene fuori una fuga di notizie a sinistra e subito si mobilita Magistratura Sdemocratica per trovare il colpevole.....Traditori della peggior specie Postare Grazie

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 29/06/2017 - 12:11

Che c'è di nuovo? E' così dappertutto ed in Italia da sempre. Trump non doveva vincere. Era tutto pronto per la Clinton: manovrabile ricattabile e molto democratica. Con lei avrebbero vinto in molti, con Trump ha vinto lui soltanto. In italia non vi ricorda niente?

nopolcorrect

Gio, 29/06/2017 - 14:39

I sinistri si sono impadroniti di gran parte degli organi televisivi e di stampa europei e Trump è venuto a minacciare forse addirittura i loro posti di lavoro privilegiati e questo li manda in bestia.

Marcello.508

Gio, 29/06/2017 - 16:18

Semperfideis - pagliaccio come al solito neppure davanti all'evidenza....tale e quale cnn.." E' evidente che un coatto e mentecatto come lei non ha minimamente compreso, anzi capito quel che volevo dire. Magari provi a rileggere respirando lentamente se ci riesce. Pubblicare prego!