Dopo lo scandalo per i dati Fb chiude Cambridge Analytica

Cambridge Analytica chiude i battenti. La società che era stata coinvolta nello scandalo sui dati di Facebook usati per le elezioni americane del 2016 sarebbe al capolinea

Cambridge Analytica chiude i battenti. La società che era stata coinvolta nello scandalo sui dati di Facebook usati per le elezioni americane del 2016 sarebbe al capolinea. Lo scandalo che ha avuto un peso rilevante su tutti i media del mondo ha causato di fatto la grande fuga dei clienti. Le spese legali a quanto pare avrebbero raggiunto costi insostenibili al punto di mettere in discussione la sopravvivenza stessa della società.

A quanto pare Cambridge Analytica aveva usato i dati di milioni di utenti di Facebook per spedire sulle loro bacheche messaggi di propaganda politica molto mirati sulle elezioni Usa del 2016. "Negli ultimi mesi Cambridge Analytica è stata oggetto di numerose accuse infondate e, nonostante gli sforzi della società di correggere le informazioni, è stata denigrata per attività che non solo sono legali ma sono ampiamente accettate", fa sapere con una nota la società. A quanto pare le prcedure per il fallimneto sarebbero già state avviate. Insomma lo scandalo ha letteralmente travolto la società che adesso è stata costretta alla chiusura.