Secondo la principessa Anna ora la Regina Elisabetta "sta meglio"

La secondogenita di Elisabetta rassicura il mondo sulla salute della madre. Anche da Buckingham Palace arrivano voci confortanti: "In via di guarigione"

Mentre il mondo segue con apprensione gli aggiornamenti sulla condizione di salute della Regina Elisabetta II del Regno Unito, da Londra arriva una prima, confortante notizia, sulla salute della Sovrana.

La principessa Anna, secondogenita della Regina, ha comunicato che la madre è "in via di guarigione" dopo il violento raffreddore che l'ha costretta ad annullare ogni appuntamento pubblico sin dal 9 dicembre scorso, suscitando preoccupazione in tutto il Commonwealth.

L'ultimo impegno cancellato era stata la funzione religiosa per il primo dell'anno, in programma come sempre a Sandringham, nel Norfolk. All'uscita della chiesa, la principessa reale ha risposto a un paziente che le chiedeva delle condizioni di salute della Sovrana: "Sta meglio". Il marito della principessa, viceammiraglio Sir Tim Lawrence, ha aggiunto che Elisabetta II "non sta troppo male".

Fonti di Buckingham Palace citate dalla stampa britannica spiegano invece che la Regina sta migliorando ed è al lavoro sui documenti ufficiali di Stato, ma "al caldo della residenza reale".

Il clima dell'inverno inglese è infatti assai rigido e anche la messa del primo dell'anno è stata celebrata sotto una pioggia battente. Da notare come il novantacinquenne principe Filippo di Edimburgo, marito della Regina, abbia regolarmente presenziato alla funzione, sfidando la pioggia senza cappello né ombrello. Una vera flemma britannica.

Commenti
Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 02/01/2017 - 12:01

Il mondo? Ma non esageriamo! Anzi, detto papale papale "Ma chissenefrega!!!!!"

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 02/01/2017 - 12:36

God save the Queen.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 02/01/2017 - 15:45

Checché se ne dica, la Regina Elisabetta è comunque un'istituzione europea.

Carlopi

Lun, 02/01/2017 - 17:42

God save the Queen d'accordo. Ma non la può salvare fino a 180 anni.