Si riapre la rotta balcanica: in arrivo oltre 60mila migranti

I timori della Croazia: 60mila immigrati pronti ad entrare in Ue. Allertati sette dipartimenti per aumentare i controlli al confine e fermare i migranti

Sessantamila migranti pronti ad entrare in Europa. E attraverso la rotta balcanica riversarsi in Germania, Austria e Italia. Dopo la chiusura delle frontiere ad Est grazie all'accordo miliardario con la Turchia di Erdogan, ora l'ondata migratoria potrebbe riprendere la via che dalla Grecia porta all'Albania, passando poi per Montenegro, Bosnia-Erzegovina e Croazia. Ed è proprio Zagabria a lanciare l'allarme, mettendo in allerta i dipartimenti di polizia per intensificare i controlli alla "frontiera esterna" dell'Ue per impedire una nuova crisi umanitaria.

"Qui, se trovano un punto debole saranno guai", riferisce una fonte anonima del ministero degli Interni della Croazia al Piccolo. E "qui" significa il confine con la Bosnia. Sono molti i punti deboli che alcuni gruppi di migranti stanno cercando. Non appena lo troveranno, il rischio è che tutta la massa di immigrati si riversi lì. Entrando in Europa. Secondo la polizia slovena sarebbero 60mila i profughi fermi tra la Grecia e l'Albania ma pronti, non appena si aprirà un varco, a riversarsi nell'Ue. Senza contare che nei primi 4 mesi del 2018 già 1.266 clandestini hanno cerato di varcare il confine che divide Slovenia e Croazia. Un boom del 280% rispetto all'anno scorso. Qualcosa, insomma, sta cambiando. In fondo la rotta Mediterranea, dopo gli accordi tra Italia e Libia, non è più così in voga e gli sbarchi si stanno riducendo drasticamente.

Le prime avvisaglie già ci sono state. Piccoli numeri, per carità. Ma sarebbero solo un assaggio. "Secondo Slobodan Ujić, direttore del Dipartimento dei servizi esteri - scrive il Piccolo - nei primi dieci giorni di questo mese circa 100 migranti sono entrati quotidianamente in Bosnia-Erzegovina. Si tratta di gente proveniente da Siria, Libia, Afghanistan, Palestina, Pakistan, Algeria, Marocco, Iraq, Turchia, Iran e Tunisia".

A confermare la preoccupazione sul fallimento dell'accordo Ue-Turchia ci sono pure le dichiarazioni e le analisi dell'Europa. "La situazione rimane fragile", ha ammesso infatti il commissario europeo per l’Immigrazione, Dimitris Avramopoulos. Anche perché, fanno sapere da Bruxelles come riporta La Stampa, "hanno visto un aumento significativo dal marzo 2018 sia per le isole greche (9.349 dall’inizio del 2018) che per il confine terrestre (6.108 fino a oggi)". Quindi, se è vero che la situazione rispetto a un paio di anni fa "si è complessivamente stabilizzata lungo la rotta dei Balcani occidentali", non si può non notare che "negli ultimi mesi sono stati segnalati maggiori movimenti attraverso Albania, Montenegro e Bosnia-Erzegovina".

Commenti

Cheyenne

Mer, 16/05/2018 - 10:50

che problemi ci sono? c'è la fogna italia pronta a fare entrare tutti i delinquenti

Giorgio5819

Mer, 16/05/2018 - 11:30

Mitragliatrici pesanti al confine !!!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 16/05/2018 - 11:48

tutti in italia naturalmente, nei resort a 5 stelle. le pensioni degli italiani sono a rischio.ringraziate il pampero e tutta la casta cattocomunsta europea

kthrcds

Mer, 16/05/2018 - 11:49

Tra non molto saremo costretti ad affrontare il problema dei finti profughi in maniera diametralmente opposta a come si è fatto sinora. A dire il vero siamo già in ritardo, ma confido nella possibilità di recuperare il tempo perduto. Non fosse altro perché gettare a mare millenni di storia, di civiltà e cultura costati sangue sudore e lacrime, in nome di un malinteso senso di appartenenza ad un'umanità indistinta e, a giudicare dai finti profughi che vagano per le città italiane da alcuni anni, di infimo livello, è un'idiozia che non deve più essere tollerata. È giunto il momento di porre fine a questo stato di cose, se non si vuole sprofondare in quel modello di società “multietnica” che da alcuni anni sta stravolgendo la quotidianità di numerosi quartieri di molte città europee.

Rossana Rossi

Mer, 16/05/2018 - 11:49

Non se ne può più. E mai possibile che nessuno abbia le palle per cambiare questa situazione?........

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 16/05/2018 - 11:56

Si vede che hanno accolto l'appello di Gentiloni che di recente ha detto che abbiamo bisogno di immigrati. Di immigrati non abbiamo bisogno. Ma nemmeno di idioti, ne abbiamo già fin troppi, perfino al governo.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 16/05/2018 - 11:57

ALZATE MURI MOLTO MOLTO ALTI !

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mer, 16/05/2018 - 13:49

la rotta mediterranea non è più così in voga anche perché i migranti cominciano a capire che una volta arrivati in italia non potranno più andare negli altri paesi in quanto sarebbero rispediti subito indietro.

venco

Mer, 16/05/2018 - 13:57

Riscrivo, vanno accolti in campi di accoglienza senza farli circolare nel territorio, quando sono stufi possono SOLO chiedere di farsi rimandare a casa.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 16/05/2018 - 14:17

A noi serve un presidente come Orbán, non un fantoccio capace solo di fare propaganda all'accoglienza e di fare la bella statuina a funerali ed a commemorazioni, in poche parole, un PRESIDENTE DEGLI ITALIANI !!!!!

perilanhalimi

Mer, 16/05/2018 - 14:30

I confini vanno difesi come fanno Australia e Israele.Basta con queste ondate di clandestini organizzate da organizzazioni criminali dell` Est Europeo e da organizzazioni islamiche con complicita` di Ong , spesso al servizio dell`odiatore di Israele , signor Soros!!!

jaguar

Mer, 16/05/2018 - 15:08

Basterebbe ripristinare le frontiere, magari con l'ordine di sparare a vista.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 16/05/2018 - 15:46

L'esercito al confine! Subito!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 16/05/2018 - 15:47

L'esercito ai confini! Subito!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 16/05/2018 - 15:58

Esercito al confine e armi pronte! Subito!!!!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/05/2018 - 17:09

---Cheyenne---occhio cara Chey---che se il governo gialloverde va in porto----per salvini e compagnia---soprattutto se si prendono il viminale --non ci saranno più alibi che terranno---scopriremo finalmente se i bla bla bla bla facili e gratuiti con i quali hanno ammorbato l'aere negli ultimi anni si tradurranno in fatti o rimarranno sterili bla bla bla--

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 16/05/2018 - 17:36

Di sicuro arriveranno tutti in itaglia.

opinione-critica

Mer, 16/05/2018 - 17:58

Abbiamo pagato Erdogan per fermare i clandestini o per mandarli? Usiamo un pò di bombe sul terreno Turco, vediamo se continueranno a farli passare, se preferiscono saltare in aria o prendere aria in Turchia

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 16/05/2018 - 18:20

Rossana Rossi finchè voterete PD le palle non le avrete mai ma avrete in cambio delle corna.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 16/05/2018 - 18:29

Ma a parte i 59.900 che verranno in Italia, sono preoccupato per la sorte degli altri 100. Chi li mantiene??!

Reip

Mer, 16/05/2018 - 18:34

Tutti a Milano! La Capitale dei finti profughi clandestini!!!

DAZG

Mer, 16/05/2018 - 19:15

Italiani zombi, ammesso che esistano gli italiani come tali. Varesotto, abito all'estero e ho la fortuna di tornare ogni tanto. È doloroso vedere come si distrugge poco a poco una cultura, un popolo. Cominciate a guardarli con affetto oltre che con la rassegnazione degli ignavi...tra qualche lustro in quel che rimarrá di questo rimpasto artificiale e artificioso detto italia, saranno tutti piú o meno cosí. Intanto pazienza, vigliaccheria e rassegnazione, lasciatevi insultare, picchiare e stuprare senza reagire. Se avessimo una vera Patria da difendere e sentirsi orgogliosi magari sarebbe diverso...

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 16/05/2018 - 19:16

Potremmo man mano fare una bella colonna di Bus pieni di migranti e portarli tutti a Bruxelles e Strasburgo dove c'è spazio abbondante nei palazzi delle "Istituzioni" Europee, spazio facilmente liberabile dagli attuali inquilini inutili…..

Algenor

Mer, 16/05/2018 - 19:23

I confini degli stati europei vanno militarizzati e le guardie di confine autorizzate a sparare a vista come ai tempi della Cortina di Ferro, altrimenti rinarranno solo confini virtuali tracciati su una carta geografica.

Algenor

Mer, 16/05/2018 - 19:31

@elkid, questo governo se nascerá sará giallo-verde, quasi due terzi giallo e poco piú di un terzo verde: non sará un governo completamente verde o verde-nero. Salvini &C quindi non avranno mano libera al governo ed in parlamento per contrastare come vorrebbero l'immigrazione clandestina, la criminalitá e l'invasione regolare, soprattutto nel cambiare la costituzione per impedire l'abrogazione e disapplicazione delle leggi per via giudiziaria.

colomparo

Mer, 16/05/2018 - 20:14

Ma dove c`è il problema, devono solo prendere le stesse misure che ha deciso Orban !!

acam

Mer, 16/05/2018 - 21:18

urge una legge che limita il soggiorno a tre anni e che tutti i non comunitari abbino un riconoscimento di entrata senza quello si esce subito se non esce in concentramento...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 16/05/2018 - 23:54

59 MILA subito al comune dell'assessore ELPIRL!!!lol lol.

alex_

Gio, 17/05/2018 - 08:17

Rotta Balcanica? Montenegro, Bosnia Erzegovina, Croazia.... E dovrei crederci? Ma qualcuno ha mai provato ad attraversare i Balcani, anche solo in auto, e da turista? Sono migliaia di chilometri di montagne e valli inestricabili. Il nome stesso Montenegro dovrebbe suggerire qualcosa....Credo che sia più facile arrivare in Europa a nuoto, attraversando il Mediterraneo, che a piedi attraversando i Balcani. Saluti

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 17/05/2018 - 08:50

vietato menzionare questi!! per legge.....grazie alle sx,all'europa,e qualche altro/a,solo a menzionare si rischia grosso

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 17/05/2018 - 10:28

Su Marine Traffic ,le sea watch della ong, stanno raccattando rumenta da scaricare nel porto sicuro..indovinate dove???

RenatoBozzini

Gio, 17/05/2018 - 11:46

E li dovremo mantenere noi? Certo; l'italia è diventata la pattumiera dell'Europa e per tutti gli altri paesi europei, coinvolti come noi per mantenere i burocrati di Bruxelles, sono rifiuti senza distinzione e vanno gettati nella pattumiera del 'bel paese'. Ma quale unione europea?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 17/05/2018 - 12:07

Occhio non deve entrare nessuno.Se li prenda l'europa che ci critica tanto.