Siria, dura reazione del Cremlino: Onu prenda provvedimenti contro Usa

Il Cremlino ha condannato duramente le azioni occidentali in Siria. Putin chiede convocazione urgente del Consiglio di Sicurezza dell'Onu.

A seguito del bombardamento in Siria, la reazione di condanna da parte del Cremlino non ha tardato ad arrivare. Putin lascia a Tass il compito di esprimere tutto il suo disappunto per l'accaduto, e chiede una immediata convocazione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per discutere dell'accaduto. "L'attuale escalation della situazione in tutta la Siria sta avendo un impatto devastante su tutto il sistema delle relazioni internazionali, e la storia metterà ogni cosa al suo posto, ed è già posta alla pesante responsabilità di Washington per la strage in Jugoslavia, Iraq e Libia".

Intanto il canale Rossiya 24, notiziario generalista russo, comunica delle consultazioni in corso tra il ministro della Difesa Sergey Shoygu e lo stesso presidente Putin.

Prima, durante la mattinata, la prima reazione ufficiale è stata espressa dal portavoce del ministero degli Esteri della Federazione Russa, Maria Zakharova, la quale ha pubblicato un post su Facebook in cui esprime la sua vicinanza al popolo siriano, e non manca di muovere l'ennesimo attacco a Washington: "Dietro tutto questo c'è chi rivendica la leadership morale in questo mondo, dichiara la sua esclusività". "Sarà davvero eccezionale quel momento in cui la Siria avrà la possibilità di un futuro pacifico, e la sua capitale ne gioverà".

La Zakharova, altresì, insiste sulle fake news prodotte da Washington per giustificare tutte le guerre messe in atto dagli Usa:"La Casa Bianca ha affermato che la veridicità dell'attacco chimico di Damasco si basa su "media, resoconti di sintomi, video e foto, nonché su informazioni credibili". Dopo questa dichiarazione, gli Stati Uniti e altri media occidentali dovrebbero comprendere la loro responsabilità nell'incidente. 15 anni fa, la Casa Bianca utilizzava una provetta e il suo Segretario di Stato, ora Washington usa i media invece di una provetta".

Anche l'ambasciata russa a Washington ha espresso forti dichiarazioni contro l'avvenuto: "Insultare il presidente della Russia è inammissibile ed inaccettabile". "Gli Usa, che detengono il maggiore arsenale di armi chimiche al mondo, non possono fare la morale agli altri Paesi".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 14/04/2018 - 10:34

Compito di Trump sarebbe disinnescare sistematicamente tutte le primavere arabe di Obama, ma purtroppo i Democrats lo boicottano dall'interno, sì che gli sfugga di mano il controllo della situazione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/04/2018 - 10:39

Non mi sembra dura come reazione... anzi...molle. Assai molle.. Se Putin non si sveglia, ci penserà l'esercito russo a metterlo fuori gioco. La Russia ci sta rimettendo la faccia qui.

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 14/04/2018 - 10:39

prevedo guai seri per il pianeta Terra e per tutta l'umanità se non verrà fatto un repulisti eliminando tutti coloro che si arrogano il diritto di uccidere in nome di qualsiasi pretesto, pace, religione, ecologia etc. Forse il platinato ambisce al Nobei come il predecessore. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Valance

Valance

Sab, 14/04/2018 - 10:43

Com’era prevedibile la reazione russa si riduce al bla, bla, bla…

brob67

Sab, 14/04/2018 - 10:48

la vera colpa se dovesse accadere il peggio sarà della stampa e dei cittadini pigri e incapaci di utilizzare il proprio cervello per porsi qualche domanda.....impossibile non vedere e non capire che da dopo la fine della seconda guerra mondiale (e prima non fu poi tanto diverso....) le elite al potere hanno ulteriormente aumentato la loro voglia di potere assoluto sul mondo......e queste elite vanno cercate e individuate nel solito asse Londra New York Parigi e poi Francoforte... occorre studiarsi di più la storia e approfondire

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 14/04/2018 - 11:01

Reazione russa equilibrata che in condizioni normale porterebbe ad un allentamento della tensione. Ma a Trump serve una guerra per questioni interne (rischia di perdere la maggioranza alle camere) e Pompeo ha fatto in modo di crearne i presupposti (è stato nominato segretario di stato per quello). Le incursioni proseguiranno e prima o poi - per errore o meno - verrà colpita una base russa. Pompeo sta facendo il suo lavoro.

Demy

Sab, 14/04/2018 - 11:03

Gli UsArabic meritano una dura e severa lezione sul loro territorio, e la stessa cosa vale per il "popolo eletto" UE/Nato e criminali associati.

Atlantico

Sab, 14/04/2018 - 11:08

Mentre aprivo la pagina il titolo è passato da "Russia: reagiremo duramente" a "signora maestra: gli USA ci danno fastidio, prenda provvedimenti".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/04/2018 - 11:11

La Russia deve capire che nessuna intesa è possibile ormai con l'occidente sionista. Deve solo interloquire con la Cina e col resto del mondo che non vuole farsi schiacciare.

CALISESI MAURO

Sab, 14/04/2018 - 11:11

La Russia stamattina doveva aver spazzato via l'avamposto illegale di al Tanf illegalmente occupato da uno stato nemico e occupante di un Paese indipendente, facendo a pezzi i consiglieri norvegesi e altri affini. Non lo ha fatto ....male! La Russia pensa non reagendo di fermare il regno del male... non ha capito.... o forse non ha armi a sufficienza al momento... serve la Cina in aiuto... i falliti statunitensi saranno spazzati via dai miei odiati occhi a mandorla e ben gli stara'.. l'occidente pederas..a non merita alcun futuro.

Ritratto di Cianna

Cianna

Sab, 14/04/2018 - 11:14

la politica a che serve?

Jon

Sab, 14/04/2018 - 11:15

@VALANCE : La reazione Russa e' nel quadro del diritto Internazionale..Sono ben consci che siamo sull'orlo di una guerra mondiale dove non vincerebbe nessuno e l'Italia pagherebbe per prima, con tutte le sue basi e per l'appoggio incondizionato alle azioni criminali americane..

MOSTARDELLIS

Sab, 14/04/2018 - 11:18

Gli USA, con i loro compagnucci inglesi e francesi si stanno dimostrando dei veri delinquenti ai quali non importa niente di assassinare un sacco di gene, come peraltro fanno da decenni. Basti vedere cosa hanno combinato in Vietnam, Afganistan, Iraq, Libia, Somalia, ecc. ecc. Veri delinquenti assassini che scateneranno al terza guerra mondiale. E i governanti italiani a reggere il moccolo. Che vergogna.

gian paolo cardelli

Sab, 14/04/2018 - 11:18

... ed i tanto strombazzati S-400 anche stavolta sono rimasti dentro ai lanciatori...

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 14/04/2018 - 11:28

@@@Ausonio e Valance - Criticate il comportamento troppo debole di Putin? Perchè non valutarlo come un atto di estrema intelligenza.. o avreste preferito che da oggi fossimo nel pieno di una Terza Guerra Mondiale con la sicura distruzione di tutto ciò che ci circonda?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 14/04/2018 - 11:31

Putin sei tu che devi punire questi assassini guerrafondai ...se avesse reagito militarmente Putin ora saremmo in una guerra mondiale..aspettiamo e vedremo.Dopotutto non sono state colpite basi o personaggi russi.

Cheyenne

Sab, 14/04/2018 - 11:32

W IL GRANDE PUTIN UNICO STATISTA RIMASTO AL MONDO

VittorioMar

Sab, 14/04/2018 - 11:37

..SE ESISTESSE UN TRIBUNALE CONTRO I CRIMINI DI GUERRA E CONTRO L'UMANITA'..NON SI SALVEREBBE NESSUNO...NEANCHE IL VATICANO ...!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 14/04/2018 - 11:41

difficile visto che sono implicati 3 membri del consiglio di sicurezza con diritto di veto ...

Oraculus

Sab, 14/04/2018 - 11:42

Putin non faccia lo scemo...che lo ha gia' fatto abbastanza , pensi al suo popolo e non interferisca in quello degli altri...Putin di oggi e' un esaltatto dal potere...si crede un Dio!!.

Happy1937

Sab, 14/04/2018 - 11:42

Non solo USA ma anche Francia e Gran Bretagna.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 14/04/2018 - 11:54

@Ausonio: non ti preoccupare, Putin è un freddo calcolatore, troppo intelligente per farsi trascinare nel tranello dei massoni. Sa che per ora è meglio attendere di armare meglio il paese e avere la garanzia che la Cina resti un fedele alleato, come pure è conscio che Trump si trova attorniato da scandali che ne inficiano la visibilità, come il l'enfant francese e la beauty inglese. Soliti colpi di cannone di routine per non affossare nell'impopolarità e scontentare le esigenze dei confratelli di loggia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/04/2018 - 12:14

In Russia prevarrà l'anima eurasiatica. La Russia guardi a est. A ovest c'è ormai il fango.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/04/2018 - 12:15

Bolton. L'israeliano consigliere di Trump. Un autentico criminale.

Una-mattina-mi-...

Sab, 14/04/2018 - 12:18

SE SI DOVESSE ATTACCARE UN PAESE PER I SUOI CRIMINI, GLI USA NON ESISTEREBBERO PIU' DA UN PEZZO

Arch_Stanton

Sab, 14/04/2018 - 12:26

Che pensa vedere Il Giornale su posizioni anti-occidentali e dalla parte dell'impero del male. Come Napolitano nel 1956.

sbrigati

Sab, 14/04/2018 - 13:00

Un deliberato atto di guerra contro una Nazione sovrana, oramai si è capito benissimo che chiunque si opponga agli usa viene bombardato senza remora, con pretesti demenziali. La Siria deve sparire dalle carte, la turchia al nord, israele al sud la vogliono annettere e i fantocci europei complici di ciò, applaudono. E non venitemi ad accusare di essere comunista, sono da sempre filo israeliano e statunitense, ma quello che accade oggi, veramente da qualche anno, deve far riflettere.

dagoleo

Sab, 14/04/2018 - 13:05

Sono con Putin su tutta la linea. E' e rimane il miglior statista al mondo, nonostante tutti gli sforzi di USA, GB e Francia di farlo passare per un a sorta di criminale. I veri criminali sono loro, finti paesi democratici che invece fomentano guerre e lutti in tutto il mondo da secoli alle spese di popoli che poi sfruttano senza il minimo riguardo. USA, GB e Francia i veri criminali del mondo.

VittorioMar

Sab, 14/04/2018 - 13:11

..CHE STUPIDATA HA FATTO L'OCCIDENTE !!..HA FATTO CRESCERE A DISMISURA LA STATURA POLITICA DELLO"ZAR PUTIN".!!

agosvac

Sab, 14/04/2018 - 13:35

Mi semnbra più che logico che Putin per prima cosa cerchi di coinvolgere l'ONU, anche se sa benissimo l'inconcludenza di questa organizzazione non propriamente seria! La sua reazione a questo misfatto non è ancora avvenuta e dubito che sarà di tipo militare: solo gli sciocchi usano la forza bruta, le persone intelligenti la evitano, almeno finché non risulti impossibile evitarla.

nonnoaldo

Sab, 14/04/2018 - 13:40

Ausonio e Valance, ringraziamo invece Dio del fatto che i Russi continuino a tenere la testa sulle spalle, senza reagire con le armi alle provocazioni della lobby che vorrebbe scatenare la terza guerra mondiale. ma per quanto ancora?

Mefisto

Sab, 14/04/2018 - 13:46

Terribile Putin, un vero zar... come un bambino che dice adesso chiamo mio papà (ONU) che ti picchia...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 14/04/2018 - 13:52

Questa sarebbe una dura reazione?? Non ci posso credere, di questo passo Putin si trovera` ancora piu` nell'angolo di quanto sia ora. Posso capire che non gli vada a genio di rispondere a tono, ma ormai la TERZA GUERRA MONDIALE e` gia` in atto, anche se non dipende da lui. Lo scontro di base e` economico, gli USA pretenderanno di continuare ad usare la loro carta straccia per pagare poche cose metre continuano a rapinare il resto del mondo. Il fatto che qualche tempo fa si sia iniziato a mettere in discussione il WTO creando un'alternativa a Shangai col petro-yuan e` la ragione piu` interna di questa crisi, che puo` sfociare solo o con la vittoria mondiale degli USA o con la loro disfatta totale

Libero 38

Sab, 14/04/2018 - 14:07

Putin arrabbiato?Non capisco cosa doveva dire dopo che la triade trump-macron-may hanno deciso di bombardare la siria.Il solito giochetto.Ieri e' toccato a me,oggi tocca a voi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 14/04/2018 - 14:19

nonnoaldo - d'accordo... ma se la Russia continua ad essera passiva quelli vanno avanti. Credo comunque che sarà la Cina a svolgere la parte del leone nel fermare il Regno del Caos.

elpaso21

Sab, 14/04/2018 - 14:31

Ma se hanno diritto di veto. Fosse per me uscirei immediatamente dall'ONU.

pc1966

Sab, 14/04/2018 - 14:37

Auguriamoci e affidiamoci al buon senso dei Russi. Se la Russia risponde , che è quello che vogliono Americani, Francesi, Inglesi, Israeliani, EAU, PREPARIAMOCI a L'olocausto o meglio la terza guerra mondiale. Preghiamo il creatore che la Russia resti Calma.

nando561

Sab, 14/04/2018 - 15:33

Insisto i pacifisti dove sono svegliatevi qui non siamo in libia ci si gioca la ns sopravvivenza. Londra Parigi e Usa guerrafondai.Porteranno le primavere arabe si un film gia' visto sveglia......

Mogambo

Sab, 14/04/2018 - 15:38

Ha fatto bene Putin a non reagire.USA GB e F stanno facendo come aveva fatto Churchill nel 1939 quando mandava squadriglie a bombardare le città tedesche, col precipuo scopo di provocare Hitler e imprecava molto irritato perché lui non reagiva.L'alcolizzato voleva scatenare a tutti i costi una guerra totale ed apocalittica.Cosa che purtroppo avvenne...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 14/04/2018 - 16:18

Caro Putin non si può mettere il veto all'ONU per un'inchiesta sull'uso delle armi chimiche e poi pretendere la punizione per chi ne è convinto. Lasciavi fare l'inchiesta e se avevi ragione nessuno poteva dire ne fare nulla. Il primo a barare sei stato tu, questa volta.

scorpione2

Sab, 14/04/2018 - 16:56

evvaiiiiiiiiiiiii, la profezia si sta' avverando, UN UOMO STUPIDO, IGNORANTE E ARROGANTE CON IN TESTA PIU' CORNA DI UN CESTO DI LUMACHE, FARA' SCOPPIARE LA TERZA GUERRA MONDIALE, SOLO PER ASSECONDARE I SIGNORI DELLA GUERRA CHE LO HANNO ELETTO COME PRESIDENTE DEGLI USA E GETTI.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 14/04/2018 - 17:28

Gli alleati avevano minacciato che sarebbero intervenuti in caso di utilizzo di gas. Per questo non hanno potuto fare a meno di intervenire. E’ una mera questione di credibilità e autorevolezza, entrambe sempre da preservare e ribadire, che si determina dal grado di effettualità con cui si portano avanti eventuali minacce fatte in precedenza. Cosa che la Russia, fino ad ora, non ha ancora fatto. Infatti i russi avevano minacciato che avrebbero risposto all’attacco alleato nell’immediatezza degli eventi. Cosa che non è avvenuta perché i russi non sono intervenuti per tentare di fermare subito l’attacco alleato. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 14/04/2018 - 17:28

(2) Ma la Russia è ancora in tempo per salvare la faccia: nel senso che essa, se non reagisce subito militarmente, rischia di perdere credibilità. E questo sarebbe un gravissimo errore strategico per un paese potenzialmente imperialista come la Russia. Se si minaccia qualcosa, in questo caso reazione all’attacco degli alleati, bisogna portare a compimento concreto la minaccia fatta se non si vuole perdere autorevolezza e credibilità. Anche questa è una normalissima legge esistente in natura che gli alleati hanno rispettato mentre la Russia ancora no. Si attende fiduciosi che la Russia finalmente reagisca. Non è necessario che lo faccia con tutta la straordinaria potenza militare di cui è capace. Come per gli alleati occidentali, basta un’azione dimostrativa. E qui si pone il vero problema: chi o che cosa i russi colpiranno senza coinvolgere gli occidentali?

gcf48

Sab, 14/04/2018 - 17:34

anna 17 guardi che anche la russia aveva presentato la stessa mozione bocciata poi dagli usa. Non guardi sempre da una sola parte

Gianni11

Sab, 14/04/2018 - 18:15

Cosi' Putin dimostra a tutto il mondo che l'ONU e solo un baraccone ipocrita a servizio dei globalisti, come del resto l'UE.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 14/04/2018 - 18:23

Parole che sono il sintomo di un Occidente oltremodo privo di moralità, non così la popolazione che comprende come tutte queste opzioni contro la Russia non sono altro che scaricare su chi non la pensa come loro le gravi inadempienze verso le Nostre Civiltà; viva Forza Italia. Shalòm.

mila

Sab, 14/04/2018 - 18:47

D'accordo, come dicono tanti, Putin deve essere prudente per non scatenare la guerra nucleare, pero' intanto gli USA & co fanno quello che vogliono, i Siriani muoiono e la maggior parte del Mondo sta con gli USA, perche' sono i piu' forti.