Solo 6 mesi per uno stupro: giudice rimosso in California

Gli abitanti della contea di Santa Clara si erano mobilitati al fine di raccogliere le firme necessarie per mettere al voto la rimozione del giudice

Una pena troppo lieve. Così era stata giudicata la sentenza di un giudice californiano dagli elettori che, dopo una petizione, hanno rimosso il magistrato.

Aaron Persky, nel 2016 aveva comminato solo sei mesi ad uno studente di Standford, Brock Turner, per aver abusato di una compagna dopo che i due si erano ubriacati a una festa. Il caso sollevò grandi polemiche negli Stati Uniti, anche per via del presunto miglior trattamento giudiziario riservato ai bianchi ricchi, come il giovane Turner.

La protesta

Lo studente di Standford rischiava fino a 14 anni di prigione, mentre l'accusa ne aveva chiesti sei. La sentenza a soli sei mesi aveva quindi suscitato scalpore. Gli abitanti della contea di Santa Clara si erano così mobilitati al fine di raccogliere le firme necessarie per mettere al voto la rimozione del giudice.

Il giudice

Aaron Persky ha dichiarato di non avere rammarichi per la sua decisione, mentre la commissione californiana che aveva esaminato le performance giudiziarie lo ha assolto dall'ipotesi di cattiva condotta. Il giudice aveva motivato la sentenza con la giovane età del reo, 20 anni, con il fatto che era incensurato e che entrambi erano sotto l'effetto dell'alcol.

La rimozione

"Siamo nel mezzo di un momento storico, in cui le donne di ogni settore della società si fanno sentire e dicono 'quando è troppo, è troppo'", ha affermato Michele Dauber, docente di legge all'Università di Stanford, tra i promotori della campagna per la rimozione del giudice. A sostituire Persky sarà la procuratrice Cindy Hendrickson.

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Gio, 07/06/2018 - 18:02

Giusto! Anche in Italia i giudici dovrebbero essere eletti dai cittadini...

Ritratto di mario_caio

mario_caio

Gio, 07/06/2018 - 19:05

Lo stupro è un reato GRAVE. Ergastolo per chi lo commette ed in questo caso anche per il giudice.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 07/06/2018 - 19:07

Tanto per cambiare indovinate di che religione era?? Ebreo ovviamente.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 07/06/2018 - 19:10

Anche in Italia si deve arrivare a questo, chi sbaglia deve pagare, la pacchia deve finire.

cecco61

Gio, 07/06/2018 - 19:29

Entrambi i ragazzi erano ubriachi e bisognerebbe sapere se è stato veramente stupro o solo pentimento del giorno dopo da parte della ragazza. Ad ogni modo è emblematico come, un giudice che sbaglia, possa quanto meno esser rimosso dall'incarico. Da noi, più sbagliano, e più fan carriera.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 07/06/2018 - 19:42

Scusa amico cape code 19e07, CHI era l'Ebreo il giudice o lo stupratore!!!! Comunque nel 2001 Governo Bulgaro di Berlusconi il nostro Castelli (ministro della giustizia) voleva fare la famosa RIFORMA DELLA GIUSTIZIA comprendente A)La separazione delle carriere. B) La responsabilita dei giudici. C) la loro elezione da parte dei cittadini. MA NON FU POSSIBILE!!! Saludos

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 07/06/2018 - 20:24

Hernando, il giudice e' ebreo. Loro son giustizialisti solo quando gli toccano Israele e i loro interessi.

MOSTARDELLIS

Gio, 07/06/2018 - 20:43

Ecco come si fa quando non funziona la giustizia, invece in Italia è tutto un magna magna e le migliaia di volte che i giudici sbagliano non succede mai nulla, tanto paga pantalone.

Divoll

Gio, 07/06/2018 - 21:02

@ ape code - sia il giudice che il ragazzo.

cgf

Gio, 07/06/2018 - 21:03

Se vogliono parlare in nome del popolo, è giusto che vengano dal popolo eletti.

Trinky

Gio, 07/06/2018 - 21:27

Fossimo stati in italia questo giudice avrebbe fatto carriera.......

Claudio2

Gio, 07/06/2018 - 22:30

Cape code = capo codice (o forse volevi dire Cape Cod?) Il problema non e` che il giudice fosse/sia ebreo, ma semmai che, essendo in California (the LEFT coast), normalmente si decriminalizza tutto. Rimane pero' il fatto che se il ragazzo e` bianco... mmmmhhh, ma a Stanford University (di sx), mmmhhhh Cecco61: hai visto giusto!

fisis

Gio, 07/06/2018 - 23:59

Così anche in Italia? In Italia no. I giudici appartengono alla casta dei semidei intoccabili.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 08/06/2018 - 01:34

Claudio, senza offesa, ma come scelgo il mio nick e perche' sono affari miei. ;O)

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Ven, 08/06/2018 - 08:27

Quello che bisognerebbe fare anche in Italia! Spero che il nuovo governo tratti con molta durezza la magistratura, bisogna letteralmente rieducarla. Basta con i giudici ragazzini (o ragazzine), facciano la gavetta nelle FF.OO. prima di diventare magistrati, così si renderanno conto di cosa vuol dire lottare con il crimine.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 08/06/2018 - 09:22

SE POTESSIMO FARLO IN ITALIA,CI SAREBBERO TANTISSIMI POSTI VACANTI IN magistratura!!! XD

tosco1

Ven, 08/06/2018 - 10:59

Accadra' anche questo in Italia. Tutto sta girando ed il vento cambia.Ci saranno sorprese.

baronemanfredri...

Ven, 08/06/2018 - 11:04

MA QUANTI GIUDICI DOVREBBERO ESSERE PRESI A PEDATE IN ITALIA CHE SONO TROPPO AMICHEVOLI O CHE SI INCHINANO A STRANIERI E CLANDESTINI TROPPI