Spari sugli Champs Elysées: ​ucciso un poliziotto a Parigi

Spari contro la polizia nel cuore di Parigi: ucciso anche l'aggressore: "Era noto ai servizi perché radicalizzato e mirava alla polizia". Scatta l'allerta in tutta la zona: "Non uscite"

Torna la paura a Parigi a pochi giorni dal primo turno delle elezioni presidenziali.

Poco dopo le 21, una persona ha sparato colpi di kalashnikov contro la polizia al numero 104 degli Champs Elysées, nel cuore della città (guarda il video). Almeno tre i poliziotti coinvolti nella sparatoria: uno di loro è morto, gli altri due sono gravemente feriti. Colpito leggermente anche un turista straniero.

Immediato l'intervento di tutto l'apparato di sicurezza parigino, con anche un elicottero che sorvola la città. L'assalitore è stato ucciso. Si tratterebbe del 30enne Youssef El Osri, già noto ai servizi perché radicalizzato (era stato attenzionato con la lettera S): la polizia sta perquisendo già la sua casa nella zona est di Parigi. Secondo Le Parisien, però, il sospetto sarebbe il 39enne Karim Cheurfi, l'uomo a cui è intestata l'auto usata per l'assalto e dell'appartamento perquisito.

L'identità del terrorista di Parigi "è stata stabilita", ma non verrà diffusa "per non compromettere le indagini in corso", ha precisato il procuratore Francois Molins.

Come riporta Le Figaro, Pierre Henry Brandet, portavoce del ministero degli Interni, ha spiegato che un uomo è uscito da un'auto parcheggiata (un'Audi 80 ha raccontato un testimone) e ha aperto il fuoco con un'arma automatica da guerra contro una vettura della polizia parcheggiata sulla via. Poi ha cercato di fuggire cercando di sparare contro altri poliziotti: ne ha feriti altri due prima di essere ucciso dalle forze dell'ordine.

È stata una "sparatoria breve" ma con "molti spari", ha raccontato all'Afp Choukri Chouanine, gestore di un ristorante della zona: "Abbiamo dovuto nascondere i nostri clienti nel sotterraneo", ha aggiunto.

Esclusa l'ipotesi di una rapina finita male: "Posso dirvi che secondo le prime ricostruizioni, hanno preso di mira proprio i poliziotti". A conferma di quest'ipotesi ci sarebbero anche dei messaggi del killer, che su Telegram diceva di voler uccidere degli agenti.

La polizia ha emesso un mandato di arresto anche per un presunto complice, arrivato a Parigi in treno dal Belgio. Potrebbe trattarsi quindi di Youssef el Osri. "Non possiamo escludere che vi siano uno o altri complici che abbiano potuto partecipare in un modo o nell'altro a questo attacco", ha detto ancora il portavoce del governo.

"Probabilmente è un atto terroristico", ammette la polizia, che ha evacuato tutta la zona. "Tutte le piste conducono al terrorismo", ha detto poi François Hollande, "Tutti dobbiamo capire che le forze dell'ordine sono esposte e che il sostegno della nazione è totale. Deve essere fatto di tutto perché questi poliziotti, gendarmi e militari possano esercitare la propria missione, ovviamente nel rispetto delle regole".

E l'agenzia Amaq, quella usata dal sedicente Stato Islamico, ha rivendicato l'attentato. L'attentatore viene indicato dall'Isis con il nome di Abu Yusuf al-Beljiki, suffisso che conferma l'indiscrezione che l'uomo sarebbe originario del Belgio, come riferisce Site l'organizzazione specializzata nel monitoraghio dell'attività jihadista sul web.

Mappa

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/04/2017 - 21:53

Questi attentati non fanno che rafforzare la Le Pen.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 20/04/2017 - 21:58

E ora cosa avranno da ridire i buonisti del "caxxio in qlo" agli altri?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/04/2017 - 22:05

Altri atti civili supportati e difesi dai comunisti nostrani. Godono quando succedono e difendono ladri, terroristi e assassini a prescindere. Vedrete, anche con questo, avranno una giustificazione. poi dicono in piazza che sostengono la polizia, quando la insultano tutti i giorni e la attaccano in tutte le piazze. Falsi peggio di giuda.

unz

Gio, 20/04/2017 - 22:06

nei secoli passati ogni volta che il problema insorgeva veniva risolto con la triplice scelta: 1. espulsione 2. conversione 3. esecuzione. Premesso che l'esecuzione è incivile e la conversione ai tempo nostri impossibile, non resta che l'espulsione di massa. I cittadini e i convertitit che non dovessero essere odpitati da nessun paese misulmano, dovrebbero essere deportati su isole da lasciare conpletamente a loro. Si tratta dunque di scegliere se spezzare milioni do vite con deportazioni inumane o rassegnarci allo stillicidio di vittime. Tertium non datur. Inutile girarci intorno. L'europa scelga se deportare 44 milioni di musulmani violando leggi e trattati o accettare gli omicidi di 1000/5000 innocenti all'anno. Oltre naturalmente all'adozione della sharia dopo il 2060/2080.

blackindustry

Gio, 20/04/2017 - 22:21

Ancora questo Islam religione di pace, non smettono di portare amore in nome del loro dio...

salvatore40

Gio, 20/04/2017 - 22:32

E'uno stillicidio,continuo e destabilizzante,un tipo di guerra nuovo e pericoloso.L'Europa ancora dorme. Spero in Trump, in una iniziativa forte e dimostrativa, muscolare. Questi bruti non hanno paura di niente e nessuno. Credo però che un intervento Usa, ad onta del tradizionale antiamericanismo, possa indebolire e impaurire almeno i seguaci.

Martinico

Gio, 20/04/2017 - 22:38

Sempre la stessa storia, uomini conosciuti all'intelligenze della polizia ma lasciati liberi di fare delle stragi. Qualcosa è molto di più non torna. Vergogna.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/04/2017 - 22:48

Solito copione:terrorista noto ai servizi...etc etc ma libero di girare e ammazzare. La securite' secondo la gauche francaise. Un fallimento. Provare con la droite....

pastello

Gio, 20/04/2017 - 22:51

Ma quale terrorismo, sarà il solito mattacchione...

Nonlisopporto

Gio, 20/04/2017 - 23:03

due agenti uccisi

Nonlisopporto

Gio, 20/04/2017 - 23:04

bene che raffozino.la le pen! w i populisti

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 20/04/2017 - 23:05

Go, Marine, go!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 20/04/2017 - 23:10

probabilmente era depresso per gli scarsi risultati della squadra del cuore....

palllino.

Gio, 20/04/2017 - 23:10

Radicalizzato,attenzionato,si sapeva che mirava alla polizia..libero di girare a uccidere..

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Gio, 20/04/2017 - 23:41

a che serve dare la possibilita' di fare commenti se poi li censurate... e' da piu' di un mese che fate questo.... filosofici... scemi.... nulla. non leggero' mai piu' il vostro giornale.

Tarantasio

Gio, 20/04/2017 - 23:42

non facciamoci distrarre, peggio dei kamikaze è l'invasione etnica silenziosa dei milioni, l'unica difesa dagli uni e dagli altri è l'espulsione di massa... che l'itala, naturalmente, non sarà mai in grado di mettere in atto per i noti motivi vestiti di bianco...

luigiB3

Gio, 20/04/2017 - 23:45

Non avrei da dire molto anche perche' essendo censurato sebbene sia dalla parte de -il giornale- mi irrita molto. Io insisto comunque... si sa mai che riesco fare quello che fa la goccia che batte inesorabilmente sulla dura roccia..? Per cui che dire se non che dopo che i TANTI CAVALLI DI TROJA CHE SONO ENTRATI E i TANTI BUOI CHE SONO SCAPPATI si cerchera' di chiudere la porta della TALLA (ITALIA o comunque EUROPA). Sicuramente ci racconteranno le solite intellighenti BUGIE o palle o balle o stronx... Proprio tipo BOMBE INTELLIGHENTIS... Mondo davvero sotto sopra o davvero la Terra gira al contrario..? Siamo davvero nel fondo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/04/2017 - 23:55

L'indimenticabile Nicola Arigliano piu di 50 anni fa cantava "a me non puoi resistere-la cosa e sicura e solo questione di tempo" AUGURI ITALIAAA!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 20/04/2017 - 23:56

Sparate, sfogatevi pure in nome di allah, tra un po' verrá la signora a Le Pen a lisciarvi il pelo. Fará un repulisti generale. Chi c'é ,c'é.

19gig50

Ven, 21/04/2017 - 00:19

Non ci si può fidare dei musulmani, mai.

BeerBante

Ven, 21/04/2017 - 00:35

Tranquilli! Gentilini afferma che quest' anno vedrà la sconfitta dell' isis!

TonyGiampy

Ven, 21/04/2017 - 00:41

mbferno ore 21:53. D'accordissimo con lei ma non le sembra un po' strano questo attentato poco prima delle elezioni? Pensa che l'Isis sia favorevole all'elezione della Le Pen? Anche in Spagna tempo fa ci fu un attentato per fare fuori Aznar a favore di Zapatero ma la situazione era al contrario.Tutto cio' che ultimamente accade nel mondo ha un disegno ben preciso!!!Ossequi.

QuebecAlfa

Ven, 21/04/2017 - 00:45

La sig.ra Le Pen, a seguito di questo evento di terrore, vincerà le elezioni generali e sarà presidente francese. I mercati borsistici si preparino...

manfredog

Ven, 21/04/2017 - 00:55

..vero, sarà il solito mattacchione, pagato dalla Le Pen, per prendere più voti; semplice.. mg.

Mefisto

Ven, 21/04/2017 - 01:16

Ogni giorno una... terrore ad aprire il giornale...

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 21/04/2017 - 01:41

Terrorismo a orologeria. Cui prodest?

cangurino

Ven, 21/04/2017 - 02:03

a chi ancora si stupisce nel leggere che tutti gli attentatori erano noti alla polizia in quanto estremisti radicalizzati e nonostante ciò erano liberi di circolare con mitra, ricordo che non dicono mai quanti siano questi estremisti. Fossero una decina, si farebbe presto a controllarli ed eventualmente espellerli o incarcerarli e queste cose non succederebbero, ma fossero migliaia? A livello europeo saranno anche decine di migliaia e spesso coperti da ambienti ed addirittura quartieri interi (tipo Molenbeek) radicalizzati. E intanto la Boldrini ed il centro sinistra continuano a parlare di risorse.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Ven, 21/04/2017 - 03:05

Mai che in mezzo a questo si trovi la Boldrina, Renzi, ...Cecchini e Perin.... solo i servitori dello stato muoiono. Le merde galleggiano...eccome se galleggiano!! W Marine Le Pen!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/04/2017 - 06:11

perchè con Le Pen attentanti non ne faranno più? Si vede che i musulmani fanatici non li conoscete voi

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/04/2017 - 06:19

questi mai si fermeranno sono dei kamikaze c'è troppa ruggine tra Francia e paesi musulmani questi ultimi non dimenticano...

alkhuwarizmi

Ven, 21/04/2017 - 07:11

E' incomprensibile che un soggetto schedato al massimo livello di pericolo dai servizi antiterrorismo non sia stato continuamente sorvegliato o precauzionalmente arrestato, visto il particolare momento critico alla vigilia delle elezioni, ed invece lasciato libero di circolare a proprio piacimento con l'evidente possibilità di armarsi e di effettuare un attentato, come tragicamente avvenuto. Se addirittura manca la sorveglianza nei casi che dovrebbero essere di massima allerta, come si potrà sperare di arginare il terrorismo? E' deprimente vedere un Paese come la Francia lacerata da questi ricorrenti avvenimenti.

rossini

Ven, 21/04/2017 - 07:49

Ex malo bonum, cioè dal male (a volte) nasce il bene, dicevano i Latini. Chissà se da questo sciagurato episodio non nascerà il bene della vittoria della Le Pen alle presidenziali francesi. Vittoria che sarebbe il presupposto perché di simili episodi in Francia non se ne verifichino più.

giannide

Ven, 21/04/2017 - 08:03

E adesso, charlie hebdo, farà la sua satira demenziale...?

Cinele

Ven, 21/04/2017 - 08:17

Complotto per complotto, e se dietro ci fosse proprio la Signora Le Pen per guadagnare voti? Assurdo? A me non stupisce più nulla.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 21/04/2017 - 08:28

avanti tutta col piano kalergi. rafforzare i traghetti taxi dall'africa. tanto a lassciarci le pelle sono le personi comuni. gli autori del piano kalergi hanno le chiappe al sicuro

timoty martin

Ven, 21/04/2017 - 08:28

... già noto ai servizi perchè radicalizzato" !! che ci faceva ancora in circolazione nei nostri paesi? Bergoglio, ancora convinto islam sia religgione di pace? Boldrini, ancora convinta questi criminali siano ottime risorse che pagheranno le nostre penisoni? Svegliatevi, altrimenti tra breve verremo tutti ammazzati. Spero i miei figli lascino l'Europa per non dover mantenere e "pagare" per questi criminali.

giovinap

Ven, 21/04/2017 - 08:37

questi attentati sono strani , ormai la francia è a maggioranza musulmana , forse si combattono tra sciiti e sunniti per il potere in francia ?

Renee59

Ven, 21/04/2017 - 08:50

Chissà perchè i terroristi dopo gli attentati, sono sempre noti ai servizi, che però, li lasciano fare sempre quello che vogliono.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 21/04/2017 - 08:52

Dacci oggi il nostro attentato quotidiano

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 21/04/2017 - 08:58

Giacché si tratta di giovani fanatici volontariamente disadattati, intrisi di invidia e odio fino al midollo, irrecuperabili e irrimediabilmente pericolosi, immigrati di terza quarta o quinta generazione, quindi impossibili da rispedire al mittente, rimane una sola soluzione per proteggerci: prima che possano nuocere, internare preventivamente tutti i cosiddetti "radicalizzati" in gulag o campi di concentramento, e lì destinarli ai lavori forzati fino a quando avranno sessant'anni.

Mannik

Ven, 21/04/2017 - 09:07

Cui prodest?

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 21/04/2017 - 09:11

@ unz 22:06 L'opzione 1) - deportazione di 44 milioni di musulmani - mi sta bene. Comunque anche la 3)- esecuzione - non sarebbe male. Infine va da sé che dopo la ripulita si debba mettere fuorilegge l'islam e si demoliscano tutte le moschee. P.S. Mi sei simpatico !

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 21/04/2017 - 09:16

Beh, magari ...i francesi, avevano combinato qualcosina dalle loro parti, tempo fa: vi dice nulla Sidi Bel Abbes?

Fjr

Ven, 21/04/2017 - 09:22

Tunisia Algeria e Marocco le colonie stanno presentando il conto tranne il Marocco che predilige la Spagna per infiltrarsi in Europa,nessuno sa quanti di questi potenziali killer girano nei nostri paesi, la cosa preoccupante è chi si è già integrato e quindi può avere contatti per organizzare stragi come quelle già viste

Ernestinho

Ven, 21/04/2017 - 09:41

Tutti i musulmani al loro paese!

david71

Ven, 21/04/2017 - 09:43

ottimoabbondante guardi che è proprio quello che l'ISIS vuole, la Le Pen all'Eliseo. Spero che i francesi non cadano nel tranello.

deserto58

Ven, 21/04/2017 - 09:50

Ma mi spiegate perchè se questo personaggio era "già noto ai servizi perché radicalizzato (era stato attenzionato (che bella parola!) con la lettera S)" anzichè in libertà non era nel profondo di una cella con chiave buttata nella Senna oppure espulso definitivamente e rimpatriato (ma sul serio!). Si rendono conto ministri vari, prefetti, ecc, di essere di fatto responsabili della morte di cittadini, anzichè tutelarne la sicurezza? (Igor docet!)

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 21/04/2017 - 10:11

A tutti quelli che tirano in ballo il passato coloniale per giustificare gli attentati islamisti in Francia (da parte parte di giovanotti immigrati di terza generazione che lo hanno solo letto nei libri di storia), chiedo: gli attentati in Svezia, come li dobbiamo giustificare? Ah, già, è ovvio: con le scorribande dei vichinghi nel quinto o sesto secolo dopo cristo.

giovinap

Ven, 21/04/2017 - 11:49

risorgere , la totalità degli attentati in francia è stata fatta da francesi !