Spaventosa turbolenza in volo: ripreso il terrore dei passeggeri

Un aereo dell'American Airlines, partito da Seoul e diretto a Dallas, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza a Tokyo a causa di una forte tempesta

Le grida dei passeggeri, l'immagine che balla con violenza e, fuori, la tempesta che scuote violentemente il volo della American Airlines. Ieri sera un aereo è stato costretto a un atterraggio di emergenza all'aeroporto internazionale Narita di Tokio dopo che diversi passeggeri erano rimasti feriti a bordo per una forte turbolenza. Dei 240 passeggeri e quindici membri dell’equipaggio quindici persone sono rimaste ferite: cinque persone, tra cui quattro passeggeri, sono state ricoverate in ospedale.

Partito ieri sera dallo scalo sudcoreano di Incheon e diretto a Dallas, in Texas, l'aereo dell'American Airlines è stato costretto a invertire la rotta sul Pacifico, a circa 1.300 chilometri dalla costa nipponica. Le autorità dei trasporti di Tokyo hanno spiegato che i controllori di volo hanno informato l’equipaggio del rischio di turbolenze durante il sorvolo dello spazio aereo giapponese.

Commenti
Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 18/12/2014 - 09:22

Molto spesso dei passeggeri slacciano completamente la cintura di sicurezza dopo lo spegnimento del segnale apposito. Non si rendono conto che in casi come questo, ma anche di molto minore intensità, essere sbalzati dal sedile è facilissimo. Basterebbe allentare, non slacciare, la cintura di sicurezza quel tanto che non impedisca i pochi movimenti fattibili quando si è seduti in poltrona ed il gioco è fatto.

Gioioso_Ciddone

Gio, 18/12/2014 - 09:42

condivido il pensiero di scroto-bobirons… lui sì, che è un maestro di vita…!

mario.rosato

Gio, 18/12/2014 - 10:37

il pregio dei commenti intelligenti (chi viaggia in aereo sa benissimo che è meglio tenere SEMPRE allacciata la cintura, non si sta viaggiano in treno o in auto e una turbolenza può arrivare all'improvviso) è di essere commentati da perfetti deficienti che, al massimo, fanno casa-ufficio in panda

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 18/12/2014 - 11:09

@ mario.rosato Gio, 18/12/2014 - 10:37 Se lei si riferisce a me, guardi che il primo volo lo feci nel 1961, l'ultimo nel 2012. Nel mezzo ore ed ore su aerei, corto, medio, lungo raggio, dalla Scandinavia fino all'Australia, dalla California alla Corea, dalla Russia all'Argentina con tutto quello che c'é nel mezzo. Fare supposizioni è lecito, ma sbagliare è facile, ricordarsi di allacciare sempre il cervello - chi ce lo ha - prima di affrontare la tastiera.

blackbird

Gio, 18/12/2014 - 11:51

@mario.rosato: Sugli aerei è opportuno tenere sempre allacciata la cintura, quabdo si è seduti. Alcune compagnie lo raccomandano anche se non è obbligatorio. Mentre per fare casa-ufficio in Panda è obbligartorio avere la cintura allacciata. In ogni modo, nel caso specifico mi chiedo come mai il comandante non abbia modificato la rotta per evitare la perturbazione. A me è capitato due volte, la prima su un volo Ryanayr in fase di decollo, è stato divertente vedere il pilota fare lo slalom tra due forti temporali in atto. La seconda in un volo Delta da Amsterdam a Boston, l'aereo ha deviato di qualche centinaio di kilometri per evitare la perturbazione. Strano che American non abbia istruito i propri equipaggi, forse volevano risparmiare carburante (anche se i prezzi sono scesi drasticamente).

puponzolo

Gio, 18/12/2014 - 12:43

Sicuramente non hanno aggirato la turbolenza per risparmiare carburante. Ma che senso ha? Ci hanno perso di più, tanta di questa gente non viaggerà mai più in aereo

puponzolo

Gio, 18/12/2014 - 12:45

A me è capitata una cosa non così ma sempre molto potente sul nord Sardegna, in un temporale sopra la catena montuosa del Limbara. Montagne russe e panico (ma solo per non più di due minuti)!!!

puponzolo

Gio, 18/12/2014 - 13:41

Se posso aggiungere un'osservazione, guardiamo il risvolto positivo di queste immagini: dimostrano che gli aerei non cadono nemmeno con tempeste così terribili. Non è il tempo meteorologico a farli precipitare. Per chi si spaventasse tanto un consiglio: scaricatevi sul cellulare il programma Flightradar: in diretta tutti gli aerei del mondo in volo, migliaia, sul planisfero, ogni minuto che passa, con tutte le informazioni sul volo. E stanno tutti in piedi. Più probabile avere un accidenti per uno starnuto troppo forte.

BlackMen

Gio, 18/12/2014 - 15:22

bobirons: sospetto che l'intervento del buon mario.rosato fosse a supporto del suo post e critico, per non dire sarcastico, nei confronti dell'altrettanto buon Gioioso_Ciddone....sospetto :-)

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 18/12/2014 - 16:46

@ BlackMen - Gio, 18/12/2014 - 15:22 Se Lei ha ragione, allora chiedo scusa a mario rosato, in fondo tutti possiamo fraintendere. Per quanto concerne l'altro, quello ha veramente un Ciddone sopra le spalle

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 18/12/2014 - 20:17

il viaggio dal Mexico io lo feci bene a bordo c'era la Pausini cantante.Bobirons le hostess lavoravano anche quando si accse la luce dell allacciamneto cinture

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 18/12/2014 - 20:18

il viaggio dal Mexico io lo feci bene a bordo c'era la Pausini cantante.Bobirons le hostess lavoravano anche quando si accese la luce dell allacciamnento cinture lunedi scorso.