Spia avvelenata, ora la May convoca l'ambasciatore russo

"O Mosca ha perso il controllo dei depositi o ha ordinato l'avvelenamento"

"Un atto proditorio" contro il Regno Unito. Punta il dito verso Mosca il premier Theresa May, che accusa senza mezzi termini di avere avvelenato l'ex spia del Kgb Serghei Skripal e la figlia Yulia, mentre si trovavano sul suolo britannico.

Le parole della May arrivano in un intervento alla Camera dei Comuni, accompagnate dalla spiegazione che il gas nervino utilizzato domenica 4 marzo per l'aggressione è di tipo militare e prodotto in Russia. Per questo il premier ha chiesto spiegazioni alla Russia, entro domani.

La May vuole "un risposta credibile" e per questo ha convocato l'ambasciatore russo per chiarimenti. Se non arriverà ne dedurrà che "è avvenuto un attacco illegale della Russia contro la Gran Bretagna" e la Camera penserà a misure ritorsive contro Mosca.

Per Londra due le ipotesi: o è stato ordinato un avvelenenamento, o la Russia non ha il più il controllo dei suoi depositi di nervino. "Una provocazione" e "uno show da circo" la richiesta per Mosca.

Commenti

alox

Lun, 12/03/2018 - 20:11

Nessuna meraviglia dal regime mafioso Russo...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Lun, 12/03/2018 - 20:40

"Rustica progenies semper villana fuit". E così gli americani si separarono dagli inglesi più di due secoli fa, ma la genetica da guerrafondai è rimasta comune ad entrambi. E così oggi li accomuna una russofobia d'accatto azzoppata e macilenta.

alox

Lun, 12/03/2018 - 20:41

Putin ha gia' detto che e' stata la CIA, in collaborazione con la stessa May...e adesso tocca a Garry Kasparov per aver scritto: "winter is coming".

aredo

Lun, 12/03/2018 - 20:45

Sono stati avvelenati dai servizi segreti UK ed USA ! Se Putin li avesse voluti uccidere non vi sarebbe stato modo di scoprire alcun collegamento con la Russia! Quelli del nuovo KGB non sono così idioti da farsi beccare lasciando tracce nè agendo in maniera tanto palese da permettere semplici collegamenti verso di loro! La May farebbe bene se è veramente di destra ad evitare simili vaccate che sta solo aiutando i '68ini cattocomunisti filo-islamici di Barack Hussein Obama, Clinton e Kennedy !

Reip

Lun, 12/03/2018 - 20:46

Sembra che Putin non prenda neanche in considerazione la reazione di Londra...

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Lun, 12/03/2018 - 21:28

Putin adesso ha rotto il cxxxo

Tobi

Lun, 12/03/2018 - 21:36

Circola voce (dalle agenzie di intelligence inglesi) che le telecamere britanniche abbiano ripreso proprio Putin in persona nel luogo ed ora dell'omicidio dell'ex spia. Però non torna con il fatto che, in stesso orario e giorno (4 marzo) anche le telecamere italiane (sempre a detta dei servizi di intelligence angloamericani) abbiano ripreso proprio Putin mentre armeggiava intorno alle urne italiane per influenzare il voto delle elezioni nostrane.

Divoll

Lun, 12/03/2018 - 23:22

La gallina che starnazza per prima e' quella che ha fatto l'uovo...

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mar, 13/03/2018 - 06:39

Se l'avvelenamento dell'ex spia fosse trattato come un comune caso di polizia, anche i più sprovveduti si accorgerebbero che non esistono prove, non esiste un movente, non esiste nulla. Ma la russofobia, che oggi può essere paragonata all'antisemitismo, ancora una volta prende il sopravvento. E gli inglesi, primi servitori fedeli degli USA, come sempre si distinguono in questa versione del più becero razzismo.

andri75

Mar, 13/03/2018 - 07:00

Un criminale incallito che aggiunge agli innumerevoli crimini contro l'umanità perpetrati negli ultimi anni (guerre, sterminio di civili, abbattimento di aerei di linea) anche gli omicidi mirati. Non è la prima volta che una spia Russa viene colpita da Putin in Inghilterra con materiale militare Russo o è un completo incompetente o semplicemente un criminale. E' arrivata l'ora che vengano applicate sanzioni vere a tutta l'economia Russa e non solo verso pochi uomini della sua cricca e magari che venga anche negato il visto ai suoi famigliari che vivono nel lusso sfrenato tra Austria e Inghilterra.

andri75

Mar, 13/03/2018 - 07:02

Certo che se lo dice Putin è veramente credibile. Come diceva di non aver usato militari in Crimea? O che non ci fossero mezzi Russi nel Donbass? O di non usare armi chimiche in Siria? O di non avere abbattuto l'MH17? Un vero esempio di coerenza e sincerità.

Divoll

Mar, 13/03/2018 - 14:46

Certo che se lo dice andri75 e' veramente incredibile.