Sri Lanka, fermati i "boia" della Pasqua: "Attacchi dallo stesso gruppo"

Fermate sette persone per gli attentati di Colombo in chiese e hotel. Così hanno colpito i fedeli cristiani

L'attentato in Sri Lanka che ha macchiato di sangue questa Pasqua ha portato via la vita a 207 persone. L'obiettivo dei terroristi che in modo simultaneo hanno colpito chiese e alberghi di turisti, erano i fedeli cristiani. Solo qualche giorno fa il capo della polizia aveva avvertito il governo di una allerta per probabili attacchi a chiese importanti proprio nei giorni di Pasqua. Allarme questo però ignorato al punto che i terroristi hanno agito indisturbati in diversi luoghi del Paese con una azione coordinata. Chiese e alberghi sono stati investiti dalle esplosioni contemporaneamente. Una carneficina. Tra le oltre 200 vittime almeno 35 sono stranieri.

La Farnesina ha attivato controlli per verificare la presenza di italiani nelle zone colpite dagli attacchi. Finora però non sono stati trovati riscontri in questo senso. La polizia dopo una caccia all'uomo durata per ore ha fermato sette persone. Sarebbero i sette terroristi che avrebbero portato avanti gli attacchi.
Molte altre persone sono state fermate ma non interrogate. La polizia dice di essere ancora all'oscuro degli autori e del loro movente. "Non possiamo dire chi c'è dietro gli attacchi e quali sono le loro intenzioni fino al completamento dell'indagine", ha spiegato il portavoce della polizia SP Ruwan Gunasekara. Ma dal governo e soprattutto dal ministero della Difesa sono arrivate indicazioni che vanno nella direzione di un "attentato di matrice religiosa". Adesso la polizia dagli inerrogatori dei fermati dovrà ricostruire l'esatta dinamica dell'attacco simultaneo. La polizia infine ha fatto sapere che l'attacco ha una regia unica e sarebbe stato portato avanti da un unico gruppo terrorista.

Commenti

sibermassai

Dom, 21/04/2019 - 15:53

La polizia dice di essere ancora all'oscuro degli autori e del loro movente. "Non possiamo dire chi c'è dietro gli attacchi e quali sono le loro intenzioni fino al completamento dell'indagine" Ma il titolo dice un'altra cos.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 21/04/2019 - 16:10

il GESUITA filo islamico, or cosa dirà?? l solite sxxxxxxxe,a lui interessano i poveri islamici,dei cristiani , non gliene frega un cxxxo ,

zadina

Dom, 21/04/2019 - 16:30

Una dimostrazione tragica mortale che hanno dato al popolo cattolico che ancora non hanno intuito l'obbiettivo degli islamici che è di islamizzare il mondo e San Pietro trasformarlo in una grandissima moschea è il sogno di tutti i mussulmani, (disse la merla al torbo sentirai la botta se non sei sordo) guardate cosa sta succedendo in Francia in un anno anno danneggiato 1000 chiese mentre i cattolici sono la minoranza aprire gli occhi chi di dovere ma sembrano tutti cechi e sordi.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Dom, 21/04/2019 - 16:42

Il popolo dello Sri Lanka, che stimo moltissimo, e' fatto di gente piuttosto coriacea, che nonostante decenni di aiuti esterni al nemico ha sconfitto la rivolta dei Tamil, immigrati nell'isola che con metodi analoghi tentarono di conquistare la parte nord del paese. Dato lo scarso buonismo dei cingalesi, temo che gli attentatori islamici catturati verranno condannati a morte: occorre immediatamente caricare su un volo charter Bergoglio, Saviano, Lerner, Lucano, lo chef Cracco, la Mogherini, la sboldrina, la Bonino ecc. ed inviarli nell'isola, in modo da tentare di evitare tale scempio.

Ritratto di Florentia1963

Florentia1963

Dom, 21/04/2019 - 16:48

Mi aspetterei ora una levata di scudi da sinistri e comari oltreche' dall'inquilino del Vaticano per chiedere danni ai capi religiosi islamisti.

Amazzone999

Dom, 21/04/2019 - 17:20

Bergoglio e i suoi affiliati delirano sulla necessità di accogliere tutti i clandestini, di costruire ponti e di aprire le porte agli islamici. Ecco i risultati. Forse desidera il massacro dei cristiani per instaurare un nuovo culto globalista e immigrazionista? Parole frettolose e stentate per i cristiani sterminati e lodi ai loro biechi assassini che attaccano tutte le religioni, buddhista, induista e così via, poiché non concepiscono l'altro da sé. A proposito, mentre si perpetra l'ennesimo massacro di cristiani, a Milano si è aperta la famigerata "Fiera della speranza" organizzata dalla Islamic Relief, affollata di nefandi islamisti, fissata tra ieri e oggi, proprio nei giorni in cui la Pasqua cristiana si intreccia con la Pesach ebraica? Nessuno ne parla, nessuno protesta, nessuno si indigna.Uno sfregio insidioso, subdolo e dissimulato.

Ezeckiel

Dom, 21/04/2019 - 17:28

Guerra civile il Libia da settimane,morti 230 Attentati di un giorno in Sri Lanka morti 207 mi domando quale delle due sia una cosa seria

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 21/04/2019 - 17:44

Colpa di Bergoglio che si fa detestare da tutti e con la sua avidità corrode la Chiesa dall'interno. Ogni regno diviso al suo interno, va in rovina. Lo dice Gesù.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 21/04/2019 - 17:47

Colpa di Bergoglio che si fa detestare da tutti e con la sua avidità corrode la Chiesa dall'interno. Ogni regno diviso al suo interno, va in rovina. Lo dice Gesù. E 'sto asino va a baciare i piedi ai califfi.