Strasburgo, parlamentare Ukip colpito da un pugno

L'eurodeputato britannico dell' Ukip, Steven Woolfe, è in pericolo di vita. Lo rende noto un giornalista di Sky News su Twitter citando una fonte del partito

Da Itv News/Twitter

Momenti di sgomento e forte apprensione al parlamento europeo. Un deputato durante un'accesa discussione con un collega è stato colto da un malore ed ora è ricoverato in ospedale. Lo sfortunato europarlamentare è Steven Woolfe, membro del movimento indipendentista britannico dell'Ukip. A darne l'annuncio è Nigel Farage, che dopo le improvvise dimissioni della neo leader, Diane James, ha ripreso la guida ad interim del movimento. "Sono profondamente dispiaciuto per il fatto che dopo un alterco durante una riunione dei deputati dell' Ukip questa mattina Steven Woolfe abbia avuto un collasso e sia stato portato in ospedale. Ora le sue condizioni sono serie", ha fatto sapere Farage in una email inviata dal suo portavoce. Secondo quanto riporta il Guardian, Woolfe sarebbe stato colpito da un pugno da uno dei deputati dell'Ukip e avrebbe un'emorragia cerebrale.

Quarantanove anni, Wolfe è considerato il successore alla guida del partito dopo le dimissioni a sorpresa di Diane James. Proprio ieri lo stesso eurodeputato si era offerto per la candidatura. "Nelle ultime settimane ho pensato a lungo e duramente al mio futuro politico e a come posso contribuire a costruire il Regno Unito dopo la Brexit che abbiamo votato nel mese di giugno, un paese meritocratico, indipendente e prospero che si alza in piedi per milioni di persone che sono state ignorato per troppo tempo", aveva dichiarato.

La lite tra gli europarlamentari dell'Ukip e il ricovero di Woolfe testimoniano le forti tensioni che attraversano il partito populista inglese. Ieri James, presidente dell'Ukip, ha rassegnato le dimissioni appena 18 giorni dopo aver assunto l'incarico di segretario del partito. Woolfe ha cercato di candidarsi alla presidenza del partito nel congresso di Bournemouth, a settembre, ma la sua candidatura è stata respinta perché presentata troppo in ritardo. Woolfe aveva parlato in quell'occasione di "colpo di stato".

Ha fatto sapere di stare bene Steven Woolfe. In una nota, ha spiegato che una Tac ha escluso la presenza di coaguli di sangue e fatto sapere di sentirsi meglio, "più felice e sorridente come sempre. Come misura di precauzione, mi tratterranno tutta la notte in attesa di secondi test che confermino che tutto va bene".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 06/10/2016 - 15:56

Mi raccomando, le cure rigorosamente in GB.

alfiuccio78

Gio, 06/10/2016 - 16:16

Leggo testualmente "il partito populista inglese" ... siamo su Il Giornale o Il Manifesto?

Raoul Pontalti

Gio, 06/10/2016 - 16:49

Mi dispiace per l'infortunio occorso a Steven Woolfe ed esprimo augurio di pronto ristabilimento, ma non posso non osservare come la versione legaiola d'Albione sia messa peggio di quella padana. leaders che si dimettono a ripetizione, baruffe nel gruppo europarlamentare. etc. La ragione sociale è stata conseguita: la Gran Bretagna esce dall'Europa e allora cosa ci stanno a fare all'Europarlamento? Come Salvini a ritirare le laute indennità? Ma forse è proprio questa la ragione della loro crisi interna: ora devono stabilire cosa dovranno fare da grandi senza mamma Europa...

Ritratto di bernardoone

bernardoone

Gio, 06/10/2016 - 16:59

Che bel partito! Esemplare! Complimenti! Che gli inglesi se ne vadano fuori dalle scatole al più presto. Invito tutti gli italiani a disertare le vacanze in questo Regno Unito che ci odia. Ha sempre odiato l'Europa nella storia. E questo è assodato. Non vedo l'ora che scompaiano da Strasburgo tutti gli inglesi.

chebruttaroba

Gio, 06/10/2016 - 17:01

Qualcuno prima o poi capirà che il populismo in europa è necessario per continuare a vivere. Arriverà il giorno che la gente sarà orgogliosa di essere chiamata populista e saranno i sinistri a doversi vergognare di quello che sono, giustamente.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 06/10/2016 - 17:17

Pontalti, guarda che quelli erano alleati di Grillo, sei un po' disattento......Segui meglio Salvini,imparerai molte cose!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 06/10/2016 - 17:26

concordo con raoul---hanno perso la ragion d'essere---

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 06/10/2016 - 17:28

Raoul Pontalti: stia sicuro che non importa che diventino grandi, sanno già cosa fare e hanno già cominciato a fare. Quando non sapete,voi sinistroidi, cosa dire tirate in ballo il centrodestra. Siete patetici.

elio2

Gio, 06/10/2016 - 17:49

Bravo bernardoone, belle parole, se l'inghilterra secondo lei è il nostro nemico, come definisce la germania, amico fraterno?

cianciano

Gio, 06/10/2016 - 17:50

Sono d'accordo con la Gran Bretagna, questa europa è solo una "banda" di opportunisti e poltronisti. Più si va avanti e più si degrada il vivere dei vari popoli europei. Molto meglio prima.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 06/10/2016 - 18:04

Pontalti...chi quello che pontifica idee di estrema sinistra ??? Un signor nessuno...probabilmente avrà fatto il tifo anche per le BR...p....ccio

Ernestinho

Gio, 06/10/2016 - 18:14

La Gran Bretagna ha sempre dimostrato di essere la Nazione più intelligente in Europa. Se ora vuole uscirne del tutto avrà senz'altro le sue buone ragioni!

sbrigati

Ven, 07/10/2016 - 08:18

Condannare il picchiatore, mai? Molto meglio prendersela con il partito del malcapitato accostandolo a Salvini. Fosse accaduto ad un membro di una forza di sinistra sai che cagnara!