"Sventato attacco terrorista alla metropolitana di Milano"

L'Italia è nel mirino dell'Isis. I servizi segreti marocchini rivelano: "Sventato un attentato terrorista"

L'Italia è nel mirino dell'Isis, lo confermano anche i servizi segreti del Marocco, che parlano di attentati sventati quasi per il rotto della cuffia tra Milano, Bologna e Padova.

A questo punto la bandiera nera (posticcia) che sventola sull'obelisco di piazza San Pietro non è più solo un'ossessione per il Califfato o propaganda di chi tenta di raccogliere più proseliti possibili. Il gruppo di Al Baghdadi accarezza il sogno delirante di conquistare e poi abbattere i simboli della cristianità e si affida per la propaganda a Dabiq , il magazine ufficiale del perfetto jihadista. Una pubblicazione aberrante corredata da immagini che sembrano tratte da alcuni dei più famosi videogiochi di guerra della playstation, Call of Duty su tutti.

Si parla di «Crociata fallita» sull'ultimo numero, con riferimento ai raid aerei della coalizione a guida americana sull'Iraq e Raqqa. E mentre il portavoce di Al Baghdadi, Abu Muhammad Al Adnani, ribadisce per l'ennesima volta di voler marciare sul Vaticano «per spezzare le croci con la benedizione di Allah», dal Marocco arrivano voci poco rassicuranti su blitz pianificati nei minimi dettagli.

L'Italia del resto è un obiettivo concreto, non c'è simulazione nei propositi del califfo di Samarra e a confermarlo è stato nei giorni scorsi Mohamed Yassine Mansouri, capo dei servizi segreti del Marocco. Il funzionario maghrebino ha parlato di cellule pronte a colpire nella metropolitana di Milano, così come nella basilica di Sant'Antonio a Padova e in quella di San Petronio a Bologna. Mansouri è l'uomo forte di re Mohammed VI, un «James Bond» senza physique du role, ma con l'abilità di un consumato 007, almeno secondo le cronache del nord Africa. Si è costruito negli anni l'aura di chi sbriciola cellule alqaediste e sventa attentati con abilità disarmante. Siccome però non esce dalla penna di Ian Fleming, ostenta narcisismo e nei giorni scorsi si è sottoposto al fuoco incrociato della stampa marocchina, raccontando alcune sfumature e qualche segreto (di troppo) del suo lavoro. Frasi che hanno scatenato la collera del ministro degli Esteri Mezouar, che ha chiesto la sua testa al premier Benkirane. In un passaggio Mansouri, 52 anni, da nove alla guida del Dged (acronimo di Direction Générale des Etudes et de la Documentation), parla anche dell'Italia, rivelando di aver «sventato una serie di attentati alla metropolitana di Milano e alle basiliche di Padova e Bologna. La cellula era marocchina e interagiva con alcuni fiancheggiatori in Italia. Siamo riusciti a fare un buon lavoro. Il gruppo è stato messo nelle condizioni di non nuocere».

Gli scenari del terrorismo in Marocco sono in continua evoluzione, soprattutto dopo l'attentato del 2011 al Caffè Argana di piazza Jemaa El Fna a Marrakech, che provocò la morte di 16 persone. Il capo dell'intelligence snocciola gli ultimi dati tra cellule di nuova costituzione, guerriglieri che agiscono sul vasto territorio maghrebino, ma anche in Spagna, in Italia, o nella polveriera del califfato iracheno. «All'atto pratico abbiano neutralizzato 126 cellule, arrestato 2.676 persone e soprattutto bloccato sul nascere 276 attentati. È difficile contenere una galassia in così rapida evoluzione».

In un recente incontro con il Segretario di Stato Usa John Kerry, Mansouri ha messo in guardia anche gli Stati Uniti, rivelando possibili obiettivi degli adepti alla guerra santa in giro per il mondo. Al Baghdadi vorrebbe colpire in Tunisia, provocare una strage sul collegamento metropolitano tra Parigi ed Eurodisney, sistemare ordigni all'europarlamento di Strasburgo, all'aeroporto londinese di Luton e con una nuova cellula presente in Messico penetrare in California e Arizona.

Annunci

Altri articoli
Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 14/10/2014 - 11:15

prima o poi riusciranno e pregherete il mea culpa.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 14/10/2014 - 11:16

Se continuate a sventarli il problema non esiste. Ve lo volete cacciare in testa che certi stolti rossi ( la maggioranza) devono saltare in aria per ammettere che il terrorismo islamico esiste? Finchè non vedono gente maciullata trattasi solo di propaganda sionista.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 14/10/2014 - 11:17

mi dispiace per i milanesi ma.... peccato! se fosse avvenuto, persino il governo di sinistra forse avrebbe rischiato di cadere e di essere governata finalmente da Berlusconi.... peccato! però forse è meglio cosi: con le bombe non si scherza mai....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 14/10/2014 - 11:17

questo? http://www.dabiq.com/

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mar, 14/10/2014 - 11:18

Stiamo messi proprio bene.

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 14/10/2014 - 11:18

Pensa te i servizi segreti del Marocco sono più' efficienti della marea di statali in divisa che abbiamo in Italia...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 14/10/2014 - 11:21

sembra che si stanno formando cellule di falangisti cristiani pronti a compiere rappresaglie sui mussulmani in Europa nel caso in cui si verificassero attentati. si dice che per ogni morto Cristiano, cento mussulmani saranno soppressi.

doctorm2

Mar, 14/10/2014 - 11:27

Buona notizia ? Direi di no. Solo quando si comincerà a contare i morti (e sono infinitamente spaventato per questo), forse ci si renderà conto che occorre agire e non parlare. E l'azione dovrà essere una sola, forte e determinata, non agire allo stesso modo, andando in giro ad ammazzare gli innocenti, ma eliminandoli dalla società civile espellendo ogni musulmano presente sul suolo nazionale, senza nessuna eccezione. Sei musulmano ? Bene, fuori dai piedi e vai a casa tua, Nessun altro discorso è possibile e solo quando il sangue scorrerà a fiumi per le strade ci si renderà conto che finchè daremo retta a politici mentalmente malati o peggio, complici, ci troveremo in questa situazione . Quando c'è la guerra si agisce, non si parla o si blatera come accade oggi e finchè i musulmani non capiranno questo (visto che solo con la forza si ragiona con costoro) noi saremo sempre e comunqueue le vittime e perderemo il controllo della nostra patria e del nostro futuro

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 14/10/2014 - 11:29

Non penso che gli Italiani, (già ARRABBIATI che il governo fa pochissimo per l`immigrazione che non vuole finire), POSSANO ANCORA SOPPORTARE UN SOPPRUSO, come ad esempio un attentato nel suolo Italiano o Vaticano. DOVESSE SUCCEDERE, PENSO CHE MOLTISSIMI ITALIANI SI DIRIGERANNO A LAMPEDUSA PER DARE IL BENVENUTO A QUEI DISGRATI CHE CERCANO L`ELDORADO NEL BELPAESE O ALTROVE. PERCIÒ È CHE ORA LA CHIESA,IL GOVERNO,E I DIRIGENTI GOVERNATIVI, DICANO DA CHE PARTE STANNO E LA SMETTENO DI INVENTARSI TASSE PER INGRASSARE IL LORO CONTO IN BANCA!!!

Mechwarrior

Mar, 14/10/2014 - 11:30

Non credo convenga un attentato sulla metropolitana a Milano a sti tizi: ucciderebbero più mussulmani che italioti ;-P

BALDONIUS

Mar, 14/10/2014 - 11:31

E che ce frega ! Noi abbiamo mare nostrum ...

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 14/10/2014 - 11:47

mi raccomando fermata duomo, così prendete 2 piccioni con 1 fava

moshe

Mar, 14/10/2014 - 11:48

E noi continuiamo ad accogliere musulmani, gli diamo la casa pagata con i nostri soldi, mense scolastiche gratuite, asili di infanzia gratuiti, ci lasciamo insultare, ci pieghiamo alle loro pretese ..... i musulmani, assieme ai rom, sono la peggior specie esistente sul pianeta terra, purtroppo ci sono ancora deficienti che non riescono a capirlo e perdipiù li chiamano fratelli.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 14/10/2014 - 11:49

@ marco piccardi, magari! Una bella crociata mi tirerebbe su il morale! In compenso mi sembra una notizia strana quella dell'articolo....possibile che i pecorai dell'isis non sappiano quanti neri e mussulmani stiano in pianta stabile nella metro milanese? Su mille morti, ammazzerebbero almeno ottocento risorse islamiche! Senza contare un centinaio di latinos, che potrebbero prendersela a male per le loro bande di spacciatori..

Rossana Rossi

Mar, 14/10/2014 - 11:51

Calma ragazzi , i tagliateste possono aspettare, per il nostro pseudo-governo è più urgente litigare per i matrimoni gay.......

Pinozzo

Mar, 14/10/2014 - 11:54

mortimerd sicche' fammi capire, tu avresti auspicato una bomba nella metro di milano con strage di persone innocenti, perche' forse (forse!) cosi' il berlusca sarebbe tornato al governo? ora e' ufficiale: sei una miserabile testa di ca**o. Mechwarrior: simpatica la sua battuta, in effetti da quel punto di vista la metro piu' sicura e' quella di parigi (per non parlare di marsiglia..).

beowulfagate

Mar, 14/10/2014 - 11:55

Non vi preoccupate,una bella preghiera da Papa Francesco e passa tutto.

Pietro_81

Mar, 14/10/2014 - 11:59

Qulunquismo su qualunquismo, ecco cosa leggo. Non avete ragione per nulla. E soprattutto chi scherza che non dovrebbe scherzare. Ma verrà il giorno, oh sì che verrà, allora vi ricorderete che non avreste dovuto scherzare.

Romolo48

Mar, 14/10/2014 - 12:01

mentre Pisapippa assegna spazi per le moschee.

Ritratto di depil

depil

Mar, 14/10/2014 - 12:02

barzellette per ingigantire un gruppetto di criminali fanatici rinforzati dall'idiozia di Obama e del coglione francese.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mar, 14/10/2014 - 12:03

i servizi segreti marocchini? quelli del certificato di nascita di ruby? ahahahahaha

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mar, 14/10/2014 - 12:04

mortaccituoi, guarda che il berluscaz vi ha mollato per salvare le sue aziende , trovati un nuovo padrone bananas!!

grandeoceano

Mar, 14/10/2014 - 12:05

Forse perchè il Pisciapiano gli ha fatto due sole Moschee invece di tre? A questo punto ben venga un attentato se servirà ad aprirci gli occhi, purtroppo però non colpiranno i nostri politicanti da strapazzo ma brava gente come noi.

BlackMen

Mar, 14/10/2014 - 12:15

Qualcuno ha notato che sono ormai anni che l'Italia è sotto minaccia islamica ma andando a stringere, fin'ora, non esplosa nemmeno una miccetta? Per carità, meglio così sia chiaro, ma sospetto che questo clima ti terrore abbia delle componenti fortemente strumentali!

soldellavvenire

Mar, 14/10/2014 - 12:17

"sbriciola cellule alqaediste e sventa attentati con abilità disarmante." ma ve le bevete a pinte, voi, le bufale?

k012

Mar, 14/10/2014 - 12:18

Se davvero ci fosse questo pericolo il terrorismo vero lo fa chi diffonde queste notizie. vergogna.

Ritratto di aquila8

aquila8

Mar, 14/10/2014 - 12:20

I Grandi maestri burattinai pur di salvare gli eredi della 3'za Repubblica le inventano tutte e come per magia ecco uscire dal Cilindro Magico gli attentati terroristici per impaurire il popolino (tanto negli attentati crepa sempre e solo la povera gente.Guarda caso.) Era prevedibile che anche la Germania sarebbe crollata dopo che ha adottato la politica all'italiana della grande ammucchiata per tutelare gli interessi dei padroni del mondo:"America,Inghilterra,Israele,Vaticano" per realizzare la Globalizzazione tramite le guerre mascherate in missioni di pace,esaltando e sobillando con il dio denaro le Ex Nazioni del Blocco URSS per usarle contro la ex Grande potenza Russa. Con la terza Repubblica fotocopia peggiore delle prime due che ha dato il trionfo agli eredi di chi ha distrutto la Nazione Italia,non ci rimane più nessuna speranza per un domani migliore e solo una vera guerra può mettere fine ai soliti teatrini recitati dagli oratori di turno per calmare il popolino credulone Bue-Pecorone.Almeno con una vera guerra soffrirebbero anche i cari di chi adesso si gode la vita alla faccia di chi crepa nella disperazione e poi non si può sperare nulla di buono vedendo quello che sta succedendo in Iraq-Libia-ecc per colpa dei nostri cari politicanti che hanno sponsorizzato e sostenuto le guerre mascherate.Il peggio è:adesso i politici fanno leva sul Mostro ISIS che non è altro che la conseguenza della loro politica distruttiva.Oltre alla Casta & C.e alla famiglia,gli unici che stanno bene sono i sostenitori del 40% che sostengono il sistema votando i politici di turno innalzati come DEI.Amara consolazione è,in Francia o in una qualsiasi parte delle Nazioni che fanno parte della Suddita Burocratica Guerrafondaia UE,è la stessa zuppa e pan bagnato.Anche la Grande Francia,dopo che è entrata nella Nato,sottomettendosi ai padroni del mondo sta facendo la nostra stessa fine e presto il suo popolo sarà ridotto come oltre il 50% degli italiani,poveri,depressi che sperano in una vera Rivoluzione con tanto di Ghigliottona.In Italia con la Globalizzazione realizzata tramite le guerre mascherate che ha visto il trionfo del sistema politico all’italiana non ci sono più nessune speranze per le imprese e le uniche che possono sopravvivere sono quelle legate alla famiglia e quelle protette anonime per la fatturazione di comodo,gestite da pensionati perbene che si servono di manodopera spietata specializzata Albanese-Rumena -Zingara per incassare assegni con le minacce.

Zizzigo

Mar, 14/10/2014 - 12:27

Tutti i "moderati" mondiali combattono il terrorismo da buonisti... come volere combattere l'HIV con l'Aspirina!

Ritratto di panteranera

panteranera

Mar, 14/10/2014 - 12:29

@doctorm2 ...sono con te! Chi pecora si fa,lupo se la mangia...

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 14/10/2014 - 12:30

ma come Milano non e' un enclave "islamica" con muezzin pisapippa, che ogni giorno urla dal minareto? ma muezzin pisapippa tutto sto islamismo e neanche Milan e' sicura??

kayak65

Mar, 14/10/2014 - 12:31

intellegenti questi dell'isis: l'attentato lo fanno nei metro per uccidere innocenti. intanto il pisapippa costruisce moschee per salvare I mussulmani.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mar, 14/10/2014 - 12:33

Stiamo messi talmente male che auspichiamo un attacco terroristico in Italia. Mi auguro, sinceramente, che non accada mai. Per risollevarci e farci rispettare dal resto del mondo, dobbiamo agire noi e noi soltanto. Diamoci da fare!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 14/10/2014 - 12:34

E Fonzie Renzi e Coniglio Alfano ci dicono di stare tranquilli. Li mortacci loro!

squalotigre

Mar, 14/10/2014 - 12:34

ettore muti - il Marocco secondo lei esiste solo perché in quel paese è nata Ruby? E ride anche! Non ci sono parole per descrivere la sua idiozia. Lei è addirittura pericoloso per se e per gli altri perché uno che scrive le cose che scrive sarebbe assolto per incapacità di intendere e volere anche se andasse in giro per le vie ad accoltellare le persone a caso come è successo di recente in Italia. Mi rivolgo alle persone che le stanno vicino, ammesso che ce ne sia qualcuna: chiamate prestissimo il 118 ed insistete perché venga ricoverato in TSO in quanto la vostra incolumità corre gravi pericoli.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 14/10/2014 - 12:36

è andata male.,ma prima o poi ci rifaremo....caro AL-FAN Oministro del cazzo, aspetti che salti per aria qualcuno ?? e poi vai a fare le condoglianze ai parenti delle vititme, tanto voi avtre la scorta enon solo, speriamo checaèpitia qualcuno dei vostri famigliari e solodopo capirete quanto siete stati coglioni.

fedeverità

Mar, 14/10/2014 - 12:42

questo è il colmo li AIUTI ed ecco qua il ringraziamento!! MANDIAMOLI VIA TUTTI ORA CON LE BUONE....PERCHè DOPO CI VUOLE IL BASTONE!

giosafat

Mar, 14/10/2014 - 12:43

Ma dai, finitela con queste notizie del cavolo. I servizi segreti, quelli veri, indagano sventano e, soprattutto, tacciono. Che senso ha sbandierare ai quattro venti un effimero successo svelando le attenzioni in essere? Il massimo della stupidità....

fedeverità

Mar, 14/10/2014 - 12:45

PORTANO LE PARTITE IN PARLAMENTO....SIAMO PROPIO ALLA FRUTTA. In un momento così delicato...loro portano interrogazioni in parlamento!! Una bella denuncia ci starebbe bene!!

fedeverità

Mar, 14/10/2014 - 12:47

marco piccardi....mi sembra il minimo!

squalotigre

Mar, 14/10/2014 - 12:49

marco piccardi - dove l'ha letta questa notizia? Sulla Gazzetta per i mongoloidi, del quale lei è direttore e amministratore unico? Nemmeno il Fatto Quotidiano, ed è tutto dire, oserebbe riportare una simile bufala. C'è gente che si meraviglia che siano i servizi segreto marocchini a scoprire le minacce di attentati nel nostro Paese. Cosa c'è di strano dal momento che si è fatto tutto il possibile per distruggere i nostri servizi segreti che di segreto non hanno più niente perché alcuni magistrati con la complicità della sinistra ritengono che tutto debba essere trasparente e che i nostri servizi dovrebbero pubblicare i risultati delle loro indagini e mandarne i resoconti al Fatto quotidiano per far sì che Travaglio possa scrivere una bella articolessa. I servizi di tutto il mondo si muovono nell'ombra, noi dobbiamo renderne conto a persone come la Boccassini o Bruti Liberati, i quali dopo che ci saranno morti e feriti, apriranno un bel fascicolo per stabilire le responsabilità. Ed il primo ad essere accusato sicuramente sarà Silvio Berlusconi al quale l'imputazione di appartenere all'ILS ancora manca.

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 14/10/2014 - 12:50

ettore.muti ...e anche se fosse ??? Per lo meno con le aziende si sono salvati anche migliaia di posti di lavoro oppure lei pur di vedere l'odiato Berlusconi finito è disposto a mettere migliaia di persone in mezzo alla strada ? E poi basta, è un ritornello vecchio quello su Berlusconi ormai siete voi che governate da diversi anni (abusivamente) ed il risultato è sotto gli occhi di tutti... !!!

alberto_his

Mar, 14/10/2014 - 12:53

Verità o millantato credito? Evidenze a supporto? Non è certo con bombette che si conquista Roma (ma poi chi glielo fa fare?!?). Un attentato da parte di qualche scappato di casa è sempre possibile, magari con la negligente (consapevole o meno) assistenza di chi dovrebbe prevenire.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 14/10/2014 - 12:54

ISIS è una creazione di CIA e Mossad e questa propaganda serve a coinvolgere la servile Europa nelle guerre sioniste. Per il resto, l'Europa solo una cosa deve fare: ANNULLARE OGNI IMMIGRAZIONE E RISPEDIRE GLI ISLAMICI A CASA LORO

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 14/10/2014 - 13:02

Sono d'accordo con lo scritto di doctom2 Mar, 14/10/2014 - 11:27 Aggiungo soltanto che farsi belli con una notizia del genere, come se fossero coapaci di tenerli sotto controllo, è un idiozia immensa. E' un caso fortunato che finora non sia accaduto di peggio. A volte mi trovo addirittura a sperarlo, perchè è l'unica maniera che il buon senso entri nella testa di tutti. Inutile dire che continuare a fare distinzioni inesistenti fra musulmani fanatici e musulmani "moderati", cosa che nell'islam non esiste perchè il Corano è uno solo e non esistono diramzioni e sette come per la nostra religione cristiana, è una follia di tutti coloro che difendono questo assurdo amalgama tra chi ti vuole uccidere e le loro vittime, cioè noi. Costoro o soo degli imbecilli o dei traditori e colonne fra di noi di questi pazzi. Bisognerebbe provvedere prima a loro che ai loro protetti. Credo che Breivick fosse un passo avanti a tutti, in questo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 14/10/2014 - 13:07

L'eletto Berlusconi aveva messo al sicuro dal terrorismo l'Italia, e forse tutto l'occidente, perché solennemente celebrava la Pace in Roma, capitale della Cristianità, con l'eminente islamico Gheddafi. E solo per questo meritava il premio Nobel, per la Pace, naturalmente.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 14/10/2014 - 13:10

I terroristi Islamici come le BR..entrambi nate da ideologie folli..entrambi ancora presenti in Italia!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 14/10/2014 - 13:11

ettore muti@ possibile che anche in questi casi riesci ad essere osceno e compatibile????.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mar, 14/10/2014 - 13:11

Grazie Alfano continua pure a farli entrare. Sei riuscito a bloccare l´unica cosa ben fatta da Fini e Bossi, cioè la loro legge. Quando, perché non si tratta più di se ma è soltanto una questione di tempo prima che un colpo terroristico vada a segno in Italia e sarai tu di persona a doverne rispondere. Sei un irresponsabile miope, l´immigrazione clandestina è reato dappertutto, eccetto che da noi.

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 14/10/2014 - 13:11

E QUEL COGLIONE DI SINDACO VUOLE FARE LE MOSCHEE PER QUESTI TERRORISTI...LORO UCCIDONO I CRISTIANI E NOI GLI FACCIAMO LE MOSCHE, DITEMI VOI COME SI PUO' ESSERE PIU' DEFICIENTI DI COSI'.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 14/10/2014 - 13:12

Pincazzo..leggi bene i post prima di renderti ridicolo con i tuoi soliti kommenti idioti..IMBECILLE!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 14/10/2014 - 13:21

ettore muti..BELINO DEL CAZZO..pensavo che in mezzo a tante tragedie e drammi l'inondazione di Genova avesse avuto almeno un risvolto positivo...e invece sei ancora qui a rompere i coglioni!!

restinga84

Mar, 14/10/2014 - 13:26

Con tutti i benefici d`inventario circa le dichirazioni alla stampa rilasciate dallo 007 marocchino,non si riesce a contenere,come, potenze occidentali,in testa US,PRETENDONO DISTRUGGERE L`ISIS con i soliRAID AEREI.Tutte le guerre e,in questo caso lo e`,il successo e`stato,da sempre,ottenuto dalle truppe di terra.Mi pongo una domanda: tutti gli intelligence services sono al corrente,piu` o meno,da quanti elementi e`composta la MASNADA isis,come,e da cosa e` equipaggiata,quindi,cosa si attende per annientarli? Dopo il fotomomtaggio del vessillo dell`isis, posto sulla basilica di San Pietro,e`evidente che,questa schiera di barbari, intende fare una guerra di religione.Possibile che il comandante in capo dello esercito americano non abbia consigliato Obama che,per sterminare l`isis,abbisogna una azione di terra,dopo i raid aerei? Obama ha capito? O,attende che, l`isis sgozzi altri esseri umani? E,la Europa cosa fa`,dorme con tutti i milioni di musulmani che ha in casa,dei quali,molti saranno certamente dei potenziali sgozzatori quando il momento arrivera` e, purtroppo,e`in via d`arrivo,mentre l`Occidente e`in completo assopimento? Diveniamo da subito musulmani e,traghettiamoci nell`anno 6oo DC. tanto,con i nostri dormienti difensori,questa,sara`la nostra fine e quella della civilta`Occidentale,sostituita da quella islamica.

Gius1

Mar, 14/10/2014 - 13:29

Franco de troia@ Quando la smetti di rompere il cacco agli italiani? Venduto Ai tedeski,leggi i giornali tedeski e non i nostri. Vaffa.......

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 14/10/2014 - 13:48

franco-a-trier_DE..tu in Germania come un Africano in Italia..entrambi accomunati dalla triste esperienza dell'emigrazione..il secondo con più dignità!!

Ritratto di 9x21

9x21

Mar, 14/10/2014 - 14:34

Perché il ministro degli interni Alfano non avvisa la popolazione riguardo al rischio che corriamo tutti quanti???

1967

Mar, 14/10/2014 - 15:03

Tanto grazie al governo Italiano, sulla metropolitana di Milano di Italiani non ce ne sono quasi piu'. Sono quasi tutti stranieri (moltissimi musulmani), quindi Al Baghdadi avrebbe solo fatto autogol.

insubres

Mar, 14/10/2014 - 16:02

Aquila 8, analisi perfetta, le wall street e finanza vaticana (il patto del BUE d'oro) usano la paura per dominare. Spero nei Francesi e poi tocca a noi, speremm. Profonda l'analisi sulle imprese e sui mezzi ora di moda per incassare gli assegni.

onurb

Mar, 14/10/2014 - 17:18

Siccome questa volta sembra che sia andata bene, propongo ai nostri governanti di portare in Italia un altro centinaio di migliaia di cosiddetti migranti, in modo che le probabilità di riuscita di un attentato possano aumentare. Bisogna pur dare soddisfazione a costoro: mica si accontentano dell'alloggio gratuito, dei pasti confezionati, sempre aggratis, di essere vestiti, lavati e accuditi a spese di noi fessi, di avere lo stipendiuccio mensile, superiore alle pensioni sociali, le schede telefoniche regalate, le sigarette perché altrimenti vanno in crisi di astinenza: no, ogni tanto vorrebbero fare anche festa con qualche bel botto.

baio57

Mar, 14/10/2014 - 17:32

KOMPAGNO ettoremuti,a quando un tuo commento sull'ennesimo disastro di Genova e sulla dirigente premiata con 7000 euro dall'amministrazione KOMUNISTRONZA ?

Ritratto di Gisto.Bo

Gisto.Bo

Mer, 15/10/2014 - 11:23

Per me è tutta un'esagerazione....di sicuro per quel che riguarda Bologna.