Svizzera, ancora manifesti razzisti contro gli italiani: disegnati come topi

Ritornano ad anni di distanza le orrende vignette xenofobe contro i nostri connazionali frontalieri che ogni giorno vanno a lavorare in Svizzera

Li avevamo già visti in passato e non avremmo voluto rivederli. E invece i manifesti razzisti contro gli italiani sono rispuntati ancora una volta in Svizzera, in Canton Ticino.

Orribili disegni in cui gli italiani che vanno a lavorare nelle aziende elvetiche sono raffigurati come topi che mangiano il formaggio svizzero. Naturalmente a sbafo e a danno dei cittadini elvetici. A distanza dalla prime apparizioni, nel 2010, tornano le vignette xenofobe utilizzate negli ambienti della destra ticinese. All'epoca la campagna fu diretta contro i frontalieri, esplicitamente definiti "ratti". Quasi si sfiorò la crisi diplomatica fra Roma e Berna, passando per Lugano.

Poi nel 2016 quei manifesti razzisti fecero la propria comparsa ancora una volta. Quella volta l'occasione fu il referendum anti-frontalieri "Prima i nostri!", fortemente voluto dal partito populista di destra Udc.

Oggi, ancora due anni dopo, ci risiamo. In vista delle elezioni cantonali del Ticino, fissate per il prossimo aprile, quei manifesti sono tornati a fare la propria comparsa negli ambienti vicini all'Udc e a un altro partito di destra anti-italiani, la Lega dei Ticinesi.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Mer, 14/11/2018 - 11:34

----chi di fascio-razzismo colpisce ---di fascio-razzismo perisce---swag ganja

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 14/11/2018 - 11:49

Sono bravissimi a non ricordare che le loro maestranze sono state formate, quasi tutte, dai frontalieri italiani. Loro, ogni volta che credono di essere autosufficienti, si spaccano gli incisivi... ma anche i loro dentisti sono tutti stranieri.

Nick2

Mer, 14/11/2018 - 12:11

Prima gli svizzeri!

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 14/11/2018 - 12:11

Gli italiani che vanno a lavorare in Svizzera e quelli per bene (la minoranza) non meritano tale trattamento, ma certo che la maggior parte degli altri connazionali: meridionali, no tav, no tap, no lav, compagni, furbetti vari, nullafacenti pseudo umanitari, assertori dell'accoglienza a spese dello Stato sono peggio dei topi.

HappyFuture

Mer, 14/11/2018 - 12:18

SCUSATE EH, MA DA CHI PRENDONO L'ISPIRAZIONE PER DIPINGERCI COSI? POVERI NOI. MEDIA INQUALIFICABILI!

6077

Mer, 14/11/2018 - 12:34

trattandosi del ticino, parlare di razzismo mi pare risibile.

Marzio00

Mer, 14/11/2018 - 12:38

Ha ragione il buon elkid, adesso l'ONU manderà i controlli sul territorio elvetico per verificare questi atti di razzismo..... sì fuma!!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 12:40

ah ah ah! con chi ce l'avranno mai gli svizzeri? è ovvio con i loro confinanti patani, soggetti come gianpiz47, giorgio5819, e materiale di risulta vario! ah ah ah!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 12:42

egregio ivan francese, corregga il tiro: gli svizzeri ce l'hanno con gli italiani del nord; i patani, non con gli italiani tutti! ah ah ah!

Ritratto di Ardente

Ardente

Mer, 14/11/2018 - 13:07

@giovinap forse non e' a conoscenza che i frontalieri vanno a lavorare non a rubare o chiedere il pizzo o a compiere atti mafiosi come avviene da lei

ilgiornalaiopig...

Mer, 14/11/2018 - 13:10

purtroppo se fai una passeggiata a Lugano la sera la fai tranquilla, se la fai a Milano Napoli,Palermo etcetc sono guai. Di la' ordine,pulizia,pene certe in Italia...... non lamentiamoci,le critiche sono piu' che giuste.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 14/11/2018 - 13:13

E il bello è che questi sono razzisti nei nostri confronti che andiamo a lavorare invece qui devi pure stare zitto nei confronti dei parassiti che sono qui a farsi mantenere.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 14/11/2018 - 13:15

Switzerland ama confini. Italiani secondo me dovere imparare da loro e non portare più soldi.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 13:37

ilgiornalaiopig,mi fa piacere sapere che c'è anche qualche persona intelligente a commentare su il giornale, anche se la sua classifica è monca... se la fai a milano, napoli, palermo e in qualunque altra città d'italia e del mondo! nel frattempo i patani credono ancora alla befana!

i-taglianibravagente

Mer, 14/11/2018 - 13:49

Giovinap e' ovvio che si parli di Lavoratori "Patani". I "lavoratori Napoletani" non esistono per definizione. E lo sanno anche in svizzera.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 14:50

ardente, lei non sa troppe cose! prima cosa che non sa è leggere, dove ha letto che mi riferivo ai frontalieri? altra cosa che fa finta di non sapere è che nelle città delle sue vicinanze c'è di peggio e di più; vuole che le faccio la classifica delle 10 città più pericolose d'italia che sono tali anche per che sono infestate di mafia e di 'ndrangheta sotto varie forme?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 14:56

i-taglianibravagente, ad ognuno il suo, tu alla catena di montaggio e piccola pensione e io a suonare il mandolino sotto la finestra della mia innamorata cantando oj marì oj marì... campo meglio e guadagno più di te! ah ah ah! smettila di dire amenità!

Marguerite

Mer, 14/11/2018 - 23:36

Nessuno obbliga gli lItaliani ad andare in Svizzera o altrove all’eatero...e al posto di venire in Svizzera farebbero bene di andare a chiedere un lavoro ben pagato a Salvini !!! Il popolo italiano è quello che emigra di più al mondo !!! Ed è il popolo che pesta di più contro i stranieri !!! Vergogna !!!