Trump attacca il Papa: "Soggetto politico"

Il candidato repubblicano critica Bergoglio per il viaggio in Messico: "Credo che non capisca i problemi della nostra nazione. Non penso che abbia chiaro il pericolo del confine che attualmente lasciamo aperto con il Messico"

Il viaggio di Papa Francesco in Messico arriva nel momento in cui la corsa per la Casa Bianca sta entrando nel vivo. In un'intervista a Fox News Donald Trump attacca il pontefice. Alla vigilia della partenza di Bergoglio per il Messico, il candidato repubblicano lo critica duramente per la sua vicinanza agli immigrati: "Credo che il Papa sia un sogetto molto politicizzato. Credo che non capisca i problemi della nostra nazione. Non penso che abbia chiaro il pericolo del confine che attualmente lasciamo aperto con il Messico".

Il 17 febbraio Bergoglio farà tappa a Ciudad Juarez, la città dello stato di Chihuahua al confine con gli Stati Uniti e di fronte a El Paso (Texas): in quell'occasione renderà omaggio ai migranti morti nel tentativo di attraversare a nuoto il Rio Grande, il fiume che segna il confine. Si tratta, per certi versi, di una "replica" di quanto già fatto a Lampedusa.

Il New York Times, intanto, ricorda che non è la prima volta che Trump attacca il Papa. Anche prima della visita di Bergoglio negli Usa in un'intervista alla Cnn Trump aveva definito il pontefice "molto politicizzato".

I Vip ispanici contro i repubblicani

"Votate per i candidati che sostengono la nostra comunità" e non per la retorica anti-immigrati che da cavallo di battaglia di Trump si estende agli altri candidati del partito repubblicano "che assecondano quella base del partito guidata da sentimenti anti-immigrati che idolatra" Trump. È l’appello messo nero su bianco in una lettera aperta (in inglese e in spagnolo), sottoscritta da numerose celebrità della comunità ispanica negli Usa, tra cui il musicista Carlos Santana e le attrici America Ferrara e Zoe Salander, e rivolta ai 55 milioni di "latinos" in America. La lettera non contiene alcun endorsement specifico per i candidati democratici, Hillary Clinton e Bernie Sanders.

Commenti
Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Ven, 12/02/2016 - 10:34

Togliete la polverina al parruccone americano, please!

UNITALIANOINUSA

Ven, 12/02/2016 - 11:01

nessuna novita': Bergoglio e' un soggetto politico. italiano in usa

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 12/02/2016 - 11:04

RIBADISCO: Donald Santo subito! via il blattame crociato dalla vita civile........sono una setta, una lobby per quanto numerosa ma non deve influenzare le decisioni politiche di una società di "normales" alla quale apparteniamo noi "normales"

bettytudor

Ven, 12/02/2016 - 11:14

Se vince Trump forse l'Europa si salverà dall'invasione africana. È chiaro infatti che dietro la politica europea di accoglienza incondizionata degli ultimi anni ci sia la longa manus dell'America liberal. Il suo capo Obama vuole legittimare milioni di ispanici illegali e vuole farne arrivare altri. In questo modo la vittoria dei democratici sará assicurata per decenni, forse per sempre. L'Europa non avrebbe scampo,per ovvi motivi, l'orrendo socialismo multietnico, in tutta la sua bruttura e con il suo basso livello morale, culturale e mentale, sarebbe imposto anche al nostro continente.Fine della Civiltà

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Ven, 12/02/2016 - 11:15

HA SCOPERTO L'ACQUA CALDA !

Marzio00

Ven, 12/02/2016 - 11:23

Beh ha scoperto che l'acqua bagna! Da sempre i papi sono stati soggetti politici!

ex d.c.

Ven, 12/02/2016 - 11:25

Anche sui problemi italiani non sembra molto preparato

Trifus

Ven, 12/02/2016 - 11:28

Togliete la polverina al parruccone americano, ma votatelo, se volete riconquistare il prestigio assai offuscato in cui vi ha precipitato Obama.

MarcoE

Ven, 12/02/2016 - 11:34

Purtroppo le dichiarazioni di Bergoglio su Napolitano e Bonino danno ragione a Trump!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 12/02/2016 - 11:37

Centro! Immaginiamo gli stracciamenti di vesti dei consueti soloni e vestali del multiculturalismo migratorio. Ora si capiscono gli sforzi sovrumani che vengono fatti su scala mondiale per collocare questo signore nella Hit parade degli abelinati.

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 12/02/2016 - 11:45

"Ha scoperto..." Ok, all right. Ma non è significativa la (presunta - aggettivo d'obbligo) scoperta, quanto la presa di posizione ai massimi livelli; quando invece abbiamo sempre assistito a pellegrinaggi ossequiosi di "capi si stato e non" probabilmente per sostanziale convenienza mediatica.

Massimo Bocci

Ven, 12/02/2016 - 11:52

Non solo è un soggetto politico, ma è un vero reazionario oscurantista, negazionista di verità comprovate, Un imbonitore,demagogo, (falsificatore!!!) interessato,solo a mantenere (con sovrappopolazione meticciata di masse di miserabili, procreati per la bisogna) privilegi di censo e casta, da tramandare per lo sfruttamento di cespiti taroccati,basati sul....nulla!!! O meglio sul raggiro e l'ignoranza.

nerinaneri

Ven, 12/02/2016 - 11:53

...piuttosto, votate charles manson....

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 12/02/2016 - 12:12

Trump si sta dimostrando un politico di livello mondiale, le sue analisi sono perfette, le sue azioni saranno decise e fulminee. Sarà un Presidente degli Stati Uniti degno di un grande Paese come sono ancora gli Stati Uniti. Hussein Obama non è riusco ne a islamizzarli ne a fiaccarne più di tanto la forza: nonostante gli otto anni peggiori della loro storia, gli USA sono sopravvissuti, non sono diventati ne un paese islamico ne comunistoide. Adesso vogliono Donald Trumpo per tornare ad essere l'America di Reagan.

zingozongo

Ven, 12/02/2016 - 12:25

paradossale veramente, gli stati uniti sono nati dall immigrazione dei inglesi e tedeschi dall europa(gli inglesi erano perseguitati religiosi) si sono aggiunti gli immigrati forzati dall africa che lavoravanoil cotonee ora arriva sto parruccone che critica l immigrazione w bergoglio

Rossana Rossi

Ven, 12/02/2016 - 12:33

E ha ragione.........

kayak65

Ven, 12/02/2016 - 12:35

anche in usa si sono accorti di quanto sia dannoso questo argentino che veste di bianco. la loro fortuna almeno e' che non lo hanno tra le p....e tutto l'anno a differenza nostra.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 12/02/2016 - 12:46

@Massimo Bocci:.....Concordo!...@Memphis35:..Certo,ora che si è tirato addosso anche il Vaticano,apriti cielo...@bettytudor:....Concordo!

filder

Ven, 12/02/2016 - 13:04

Coloro che affermano il contrario di quello che Trump ha affermato sul Papa, hanno sugli occhi due fette di cetriolo.

ziobeppe1951

Ven, 12/02/2016 - 13:09

Trump mi piace sempre di più

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 12/02/2016 - 13:10

Nessuna novita'.

piero calca

Ven, 12/02/2016 - 13:26

Grande Donald : ignora il nefasto politically correct e dice la verità , pur sapendo di scatenare l'ira dei beoti !

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 12/02/2016 - 13:29

Donald, lascia stare la Chiesa.

venco

Ven, 12/02/2016 - 13:37

A ragione Trump, questo papa non è cristiano.

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 12/02/2016 - 14:05

Il Papa piu politicizzato della storia della CHIESA CATTOLICA, verissimo quello che dice TRUMP.

Ritratto di Horten

Horten

Ven, 12/02/2016 - 14:11

Trump dice solo quello che una parte degli americani vuole sentirsi dire. Anni fà lui fu uno dei finanziatori dei Clinton. In America le elezioni sono una farsa, in particolare per le questioni di politica estera, in quanto a finanziare entrambi gli schieramenti ci sono i medesimi individui. Chiunque abbia vinto elezioni non ha mai sputato nel piatto in cui ha mangiato (salvo kennedy). Sono i neocon che gestiscono la baracca compresi teatrini delle elezioni. Come lo speigate l'Obama premio nobel per la pace, che, con il suo Soft Power ha commesso più crimini e casini, del fascistaccio guerrafondaio Bush ed il suo Hard Power????

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 12/02/2016 - 14:12

Trump ha perfettamente ragione: un papa comunista, " Amazing! "!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 12/02/2016 - 15:33

@zingozongo: le tue idee non sono proprio belle limpide. Proprio perchè gli USA sono una Nazione fatta artificialmente con gli immigrati, loro sanno bene e meglio degli altri come trattare i non Americani. Prova tu ad andare negli Usa, poi ti renderai conto di come si fa a difendere i propri confini e il proprio popolo, mica come i nostri pidioti italioti.

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 12/02/2016 - 15:46

MI AUGURO CHE IL PROSSIMO PRESIDENTE AMERICANO SIA TRUMP.

dijon

Ven, 12/02/2016 - 15:57

Il Papa è un capo di stato, pertanto è ovviamente anche un soggetto politico

Silvio B Parodi

Ven, 12/02/2016 - 16:09

Donald Trump salvera' l"america e l"europa, Gli Obama I francesco con la angela e I burocrati la stanno distruggendo.

Aegnor

Ven, 12/02/2016 - 16:27

Bergoglione è kkkattokkkomunista

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 12/02/2016 - 16:31

MEGLIO; 1 DONALD TRUMP CHE 1000 OBAMA! OPPURE 1 PAPA CHE DIFENDE GLI EMIGRATI E PROFUGHI IN ITALIA! É CHE SI "DIMENTICA" I POVERI ITALIANI CHE NON OTTENGONO NESSUNA ASSISTENZA DALLA CHIESA DI BERGOGLIO! É NEPPURE DAL SISTEMA KOMUNISTA DI RENZI!.

Sabino GALLO

Ven, 12/02/2016 - 16:37

Molto spesso il realismo politico viene definito, astutamente, "anti-qualcosa" dagli avversari. E la sincerità discorsiva dei non politici di professione è spesso biasimata dai parolai di lungo corso. Trump non ha occhiali affumicati ed esprime, senza prudenza politica consumata, delle opinioni che sanno di verità riconosciuta da molti in silenzio. In America, con una frequenza non conosciuta altrove, entrano in scena degli uomini nuovi e non contaminati da lunghe esperienze "diplomatiche". E liberano il Paese da altri attori consunti da lunghe esperienze di Governo non sempre efficaci. E Trump potrebbe essere il nuovo Seminatore americano! Il "potrebbe" e l'"americano" sono ,forse, riduttivi.

Raoul Pontalti

Ven, 12/02/2016 - 17:19

Avanti così! Questo politicante vuole sottrarre voti ai Cruz e a i Rubio suoi competitori nelle primarie scoraggiando l'elettorato cattolico e quello ispanico a votare nelle primarie con il retropensiero di recuperare i medesimi elettorati alle elezioni presidenziali di novembre sparando pistolotti sull'importanza civile ella religione e magari prendendo come vice o Cruz o Rubio. Ma chi si candida a Presidente degli USA non può attaccare bassamente il papa in missione nel paese confinante perché offende in un colpo solo un capo di Stato, il governo dello Stato confinante e i cattolici del mondo intero con in primis quelli che ha in casa. Non capire questo rende inadatti a fare il comandante in capo della nazione e l'elettorato americano lo sa, bananas a parte.

alox

Sab, 13/02/2016 - 00:21

Sempre col ditino puntato, senza ciuffo e 50cm e' la fotocopia di Putin!

franco-a-trier-D

Sab, 13/02/2016 - 09:10

perderà voti questo fesso guerrafondaio