Trump incontrerà Kim Jong-un a fine febbraio

La Casa Bianca non ha precisato il luogo né la data dell'incontro. Prima dell'annuncio, Trump ha incontrato il negoziatore nordcoreano Kim Yong Chol che sembra abbia portato con sé una lettera di Kim

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump incontrerà il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, a fine febbraio. Ad annunciarlo è stata la Casa Bianca, che però non ha dato indicazioni precise sul luogo né sulla data dell'incontro.

La notizia del nuovo vertice fra Corea del Nord e Stati Uniti arriva dopo l'incontro fra Trump e Kim Yong Chol a Washington. Un meeting in cui il presidente Usa ha voluto ribadire la volontà di dialogare con Pyongyang, ma ha anche riconfermato l'impegno affinché la Corea del Nord smantelli il suo programma nucleare e il suo arsenale. "Il presidente Donald Trump ha incontrato Kim Yong Chol per un'ora e mezza per discutere della denuclearizzazione e di un secondo summit, che si svolgerà verso la fine di febbraio", ha detto la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders. "Il Presidente - ha proseguito la portavoce - non vede l'ora di incontrarsi con il presidente Kim in un luogo che sarà annunciato in un secondo momento".

L'incontro con Trump è arrivato dopo un incontro a porte chiuse tra l'inviato di Pyongyang, il Segretario di Stato Mike Pompeo e l'inviato speciale degli Stati Uniti per la Corea del Nord, Stephen Biegun. L'incontro è avvenuto questa mattina al Dupont Circle Hotel nel centro di Washington. Secondo quanto riferito dai media americani, il negoziatore nordcoreano portava con sé una lettera di Kim a Trump.