Trump ritira ricorso sul bando. Ma pensa a nuovo muslim ban

Il nuovo "muslim ban" sarà fatto su misura della decisione cattiva della Corte d'Appello

È stato ritirato il ricorso in appello dell'amministrazione del presidente Donald Trump contro la sospensione del bando anti-immigrati da sette Paesi a maggioranza islamica. Lo ha comunicato il dipartimento di Giustizia Usa ai giudici della corte d'Appello di San Francisco mentre Trump ha annunciato un nuovo decreto "per tenere al sicuro il Paese la prossima settimana". Il nuovo ordine esecutivo terrà conto delle osservazioni dei giudici. "Piuttosto che andare avanti con questo contenzioso il presidente intende nel vicino futuro rimpiazzare l'ordine con uno nuovo, sostanzialmente rivedendo l'ordine esecutivo per eliminare ciò che il panel ha erroneamente ritenuto motivo di preoccupazione dal punto di vista costituzionale", spiega la nota del dipartimento di Giustizia.

Il nuovo 'muslim ban' "sarà fatto su misura della decisione cattiva" di quella Corte d'Appello, ha detto il Commander in chief in una lunga conferenza stampa. "Possiamo farla su misura e riuscire a fare tutto e magari di più" rispetto a quello che la sua amministrazione desidera. Il decreto originario bloccata temporaneamente l'ingresso in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni prevalentemente musulmane (Libia, Yemen, Siria, Iran, Iraq, Somalia, Sudan).

Commenti

lorenzovan

Gio, 16/02/2017 - 23:04

somiglia sempre di piu' alla raggi...solo che quella ha le polizze e le scie cosmiche...questo le bombe atomiche

macommmestiamo

Ven, 17/02/2017 - 07:45

trump ci hai fatto sognare, non tirarti indietro. i giudici non sono d'accordo? mandali in alaska

antipifferaio

Ven, 17/02/2017 - 09:22

Vai avanti Presidente Trump, il popolo è con te!!!