Turchia, attentato ad Ankara: ucciso l'ambasciatore russo

Il diplomatico russo era ad una mostra. Poi un uomo ha aperto il fuoco sulla folla al grido: "Questo è per Aleppo"

L'ambasciatore russo ad Ankara, Andrey Karlov, è stato colpito da alcuni colpi esplosi da un uomo armato durante un evento nella capitale turca. L'ambasciatore è stato trasportato in ospedale dove è deceduto per le ferite riportate alla testa. Il diplomatico russo stava partecipando ad una mostra dal titolo "La Russia con gli occhi della Turchia". A quanto pare, secondo quanto riporta la tv turca, l'ambasciatore russo sarebbe stato colpito probabilmente per l'intervento della Russia in Siria. (Clicca qui per guardare il video della sparatoria)

L’aggressore sarebbe riuscito a entrare nel centro culturale di Ankara mostrando un tesserino della polizia. Il ministro turco dell'Interno, Suleyman Soylu, ha confermato che l'autore dell'attacco era un poliziotto. Mevlut Mert Altintas, nato nel 1994, è il giovane che secondo il ministro ha aperto il fuoco contro il diplomatico russo. Il ministro ha spiegato che l'agente è stato in servizio negli ultimi due anni e mezzo presso il reparto antisommossa della polizia di Ankara. Soylu ha denunciato l'agguato contro l'ambasciatore russo parlando di un "attacco vile contro un amico", di un atto di terrorismo, di una "grande provocazione", un tentativo di danneggiare i rapporti tra Ankara e Mosca.

Da giorni in Turchia si susseguono le manifestazioni di protesta contro il coinvolgimento di Mosca nel conflitto siriano. Durante la sparatoria sarebbero state colpite anche altre persone. L’aggressore avrebbe prima esploso alcuni colpi in aria, e poi preso di mira il diplomatico gridando qualcosa a proposito di Aleppo, la città siriana ripresa quasi completamente dalle forze governative grazie al decisivo appoggio militare di Mosca, contro il quale da giorni in Turchia si susseguono proteste. Inoltre secondo Russia Today, l'uomo avrebbe anche urlato "Allah Akbar" prima di fare fuoco. "Non dimenticate Aleppo, non dimenticate la Siria. A meno che non siamo tutti sicuri, neanche voi sarete al sicuro. Tornate, tornate!", ha detto dopo aver sparato varie volte. "Solo la morte mi porterà via di qui", ha concluso l'uomo in turco. Stando all’emittente televisiva CnnTurk, l’uomo è riamasto all'interno dell'edificio per diversi minuti prima di essere colpito a sua volta dalle forze speciali che lo hanno ucciso. (Clicca qui per guardare la fotosequenza della sparatoria)


Il killer che ha ucciso l'ambasciatore, si sarebbe presentato come una delle guardie del corpo del diplomatico. L'uomo, la cui identità non è stata ancora rivelata, è stato ritrovato ucciso con indosso abiti da "guardia del corpo", ha dichiarato la fonte rimasta anonima. Il killer, in abito scuro e cravatta, appare nel video dell'attacco mentre esplode dei colpi d'arma da fuoco alle spalle dell'ambasciatore. L'ambasciata russa ha fatto sapere di ritenere che l’attacco sia di matrice radicale islamica. Il fatto si è verificato il giorno prima della riunione a Mosca tra ministri degli Esteri di Russia, Iran e Turchia per discutere di Aleppo. Il portavoce del Cremlino, Dimitriy Peskov, ha annunciato che il presidente russo Vladimir Putin presiederà una riunione straordinaria con il ministro degli esteri Serghei Lavrov e con i vertici dei servizi segreti. Il presidente russo ha ritenuto necessario convocare la riunione in seguito all’attentato.


In Turchia è il caos. Sale la tensione ad Ankara. Dopo l'uccisione dell'ambasciatore russo Andrey Karlov, colpi d'arma da fuoco sono stati avvertiti nei pressi dell'ambasciata statunitense nella capitale turca. Lo riferisce su twitter il dipartimento di Stato americano che invita i connazionali "ad evitare di recarsi nella legazione fino a nuovo ordine". L'ambasciata Usa si trova a circa 5 km dalla galleria d'arte dove è stato ucciso Karlov.

Commenti
Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 19/12/2016 - 17:49

Islam moderato?

Ritratto di T1000

T1000

Lun, 19/12/2016 - 17:52

Erdogan è proprio alla ricerca di rogne. Se fosse vero che si tratta di ritorsione a causa dell'intervento russo in Siria, allora Erdogan sarebbe messo proprio male e dimostrerebbe pienamente da che parte è schierata la Turchia

marcogd

Lun, 19/12/2016 - 17:54

Han trovato il modo di far scoppiare una guerra.

DuralexItalia

Lun, 19/12/2016 - 17:59

A qualcuno conviene alzare il tono dello scontro. A chi?

blackindustry

Lun, 19/12/2016 - 18:00

Dove sono i musulmani moderati? Non se ne vede traccia... nemmeno fossero un'invenzione...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 19/12/2016 - 18:06

BRAVA GENTE SEMPRE DALLA PARTE GIUSTA E MENO MALE CHE SONO PURE NELLA NATO ! L'EUROPA E' AVVISATA.

Tarantasio

Lun, 19/12/2016 - 18:10

Putin ha nervi saldi, del resto questa è una guerra, non l'hanno ancora capito i nostri arrendisti

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 19/12/2016 - 18:12

La Turchia è Sunnita per cui è contro Assad e contro ö'Iran che sono entrambi Sciiti. La Russia appoggia Assad e l'Iran per cui la Turchia di Erdogan è un nemico della Russia (ricordiamo l'aereo militare russo abbattuto dai Turchi. La Russia dovrebbe fare i Conti con la Turchia che, anche see nella NATO, con Trump non potrà contare nella difesa della detta organizzazione.

Anonimo (non verificato)

Orangotango

Lun, 19/12/2016 - 18:15

Ora l'aria è pesante... fosse la volta buona!

jeanlage

Lun, 19/12/2016 - 18:15

Se Putin sragionasse come Obama, adesso pianterebbe un casino, dicenso che dietro l'attentatore c'è la CIA, la fondazione Clinton e la Coca Cola. Per nostra fortuna, Putin non è come Obama: lui ragiona.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 19/12/2016 - 18:23

Alla Russia di Putin, il mondo occidentale sotto la guida di Obama e della Clinton coadiuvati dagli ipocriti burocrati europei è stata dichiarata guerra a trecento sessanta gradi. Il disegno è chiaro, la focosità della Turchia è un arma da sfruttare in tal senso. Per fortuna la guida USA sta cambiando e forse questo disegno non avrà il fine previsto. Per nostra fortuna, perché in questo disegno criminoso l'antica Europa avrebbe avuto un ruolo importante per la propria autodistruzione col conflitto in casa propria.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 19/12/2016 - 18:27

MOLTO IMBARAZZANTE PER ERDOGAN, SECONDO ME E' STATO UCCISO DA UN MERCENARIO AL SOLDO DELLA CIA O NATO ESPRESSIONE DELLA MASSONERIA INSIEME ALL'O:N:U:

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 19/12/2016 - 18:28

E sopratutto jeanlage 18e15, dall'altra parte dell'Oceano ora c'è Trump!!! Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di CADAQUES

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 19/12/2016 - 18:31

... La speranza é quella di una Isola possibile che si chiama Utopia ... Che a differenza di Obama, Trump riesca a convincere Putin a lasciare Assad e abbandonare la ereditá leninista di "conseguire il potere ad ogni costo"... La barbarie autoritaria della ottusitá prepotente si é manifestata con il nazismo e con lo stalinismo, é presente abbondantemente negli apparati di potere a livello mondiale, la espressione del radicalismo islamico é oggi la manifestazione scellerata piú evidente...

chebruttaroba

Lun, 19/12/2016 - 18:38

Speriamo che passino in fretta questi giorni e che Trump subentri a Obama. Credo che poi si risolverà il problema medio oriente.

Anonimo (non verificato)

ceppo

Lun, 19/12/2016 - 18:52

follia religiosa, dato che nessun dio interviene aboliamole tutte!

Ritratto di bandog

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ernestinho

Lun, 19/12/2016 - 19:03

Questi bastardi vigliacchi sanno solo prendersela con persone tutto sommato innocenti ed indifese! Poi su questi commenti c'è sempre il solito ixxxxxxxe che afferma che è colpa degli STATI UNITI!

Anonimo (non verificato)

ernestorebolledo

Lun, 19/12/2016 - 19:09

sarà la vendetta di Obama, che ha minacciato di vendicarsi contro la Russia .... bene qui puo essere le azioni

19gig50

Lun, 19/12/2016 - 19:10

Questi islamici hanno rotto il ca@@o, perchè non si comincia anche noi a farne fuori qualcuno?!

disturbatore

Lun, 19/12/2016 - 19:25

Aleppo non c´entra nulla , e´l´ennesimo tentativo di isolare la Russia , magari mettendogli contro Erdogan . Ricordiamoci dell´aereo russo abbattuto , e poi del tentato golpe e della reazione di Erdogan verso una certa stampa assimilata dal nuovo nazismo europeo nel mondo dei media . Il nuovo nazismo ha piazzato il suo primo successo in Ucraina anche perche´in SIria gli e´andata male. Oggi ci riprovano , e se riusciranno a far litigare Putin ed Erdogan allora avranno fatto un altro passo in avanti nel progetto di un mondo unipolare . Obama´s ultimo colpo di coda ? E la Merkel cosa fa´intanto ? Pensa di dimettersi ma ha paura del suo futuro .

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 19/12/2016 - 19:27

Ad Aleppo é in corso un Olocausto.

tzilighelta

Lun, 19/12/2016 - 19:29

hernando45, stai rischiando grosso, Trump non è in grado di distinguere un messicano da un nicaraguense, occhio a come ti muovi e ti ritrovi murato vivo!

lorenzovan

Lun, 19/12/2016 - 19:41

comodo che sia stato ucciso...non potra' dire niente di compromettente

aredo

Lun, 19/12/2016 - 19:42

Fosse la volta buona che Putin scaglia una dozzina di testate nucleari su tutto il Medio Oriente e spazza via la feccia islamica!

jeanlage

Lun, 19/12/2016 - 19:45

L'attentatore era un poliziotto. Se i Russi faranno la metà dell'immondo ed indecoroso casino che abbiamo fatto noi per Regeni, al minimo dovranno radere al suolo Istanbul e Ankara.

ziobeppe1951

Lun, 19/12/2016 - 20:18

Tzilighelta...19.29....sai distinguere un Sardo da un sardagnolo?

elio2

Lun, 19/12/2016 - 20:49

Nal mentre allah è andato al bar, questo deciciente si è fatto riempire di piombo.

Una-mattina-mi-...

Lun, 19/12/2016 - 20:53

IL SOLITO DEMENTE

il nazionalista

Lun, 19/12/2016 - 22:48

La differenza fondamentale fra vari paesi d' Europa governati dalla sinistra - come la Francia di flanby hollande - che dopo gli eccidi islamici fanno dei bei cortei, si profondono in lamenti, pianti, fiori, funerali solenni, etc. etc. e poi avanti come prima e la Russia di Putin è che quest' ultima reagisce con i fatti e non con le parole!! L' impegno dei Russi in Siria, che sta portando i terroristi di al nusra (protetti da obama) e dell’ isis alla disfatta, nasce dall' attentato al loro aereo sul Sinai!! E frasi come " je suis Paris " - nel loro caso: “ ja moskvà “ - non le scriverebbero sui dei cartelli, ma sulle bombe che farebbero piovere sulle teste dei vermi terroristi islamici!!!

MOSTARDELLIS

Lun, 19/12/2016 - 22:59

me no male che Putin ha la testa sulle spalle. Però certamente prenderà dei provvedimenti. Speriamo che l'Europa non si schierino ancora una volta dalla parte sbagliata.

jeanlage

Lun, 19/12/2016 - 23:05

La campagna d'odio di Obama ha colpito ancora.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 19/12/2016 - 23:51

Questa volta non va a finire come per l'abbattimento del Jet russo. Uccidere un diplomatico è un atto che Putin non lascerà impunito. Non è possibile che le idee estremiste del poliziotto assassino non fossero a conoscenza di chi lo frequentava. Nere nubi si addensano su Erdogan.

Ernestinho

Mar, 20/12/2016 - 05:44

I soliti comunisti non perdono occasione per scagliarsi contro l'AMERICA, anche in questo caso per l'azione di un demente solitario!

m.nanni

Mar, 20/12/2016 - 07:57

può l'Europa con la Mogherini continuare con l'istigazione contro i russi di Putin accusati di crimini in Siria? si rende conto la Mogherini che se si istiga specie a quei livelli poi qualcuno spara? ma nessuno che chieda la Mogherini di dimettersi?

pioneer

Mar, 20/12/2016 - 09:15

Ma pensavate davvero che la vittoria di Assad in Siria avrebbe portato pace ed equilibrio? Ma in che mondo vivete? Lo sapete che la Siria e tutto l' Islam e' a maggioranza sunnita? Che Assad e' in minoranza e che deve tutto all' intervento russo? Il mondo sara' una polveriera di attentati grazie a Putin! Obama lo aveva capito che con Assad non ci sara' pace! E l' isis torna in Siria e a palmira. Cosa ci avete guadagnato? Adesso volete la guerra pire con la Turchia che e' potentissima? Poi sarebbe Obama il guerrafondaio! Che gonzi che siete!

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 21/12/2016 - 18:00

@CADAQUES: Olocausto? Di chi? Sono tutti Islamici (Sciiti o Sunniti pari sono per noi) per cui non si può parlare di Olocausto, ma di resa di conti tra dementi e ritardati mentali devoti entrambe le sette al quel pedofilo criminale di Maometto.