Tusk annulla summit 28 Stati sulla Grecia: tensioni Bce-Germania

Tusk cancella il vertice. Renzi: "Non c'è Europa senza la Grecia". Duro scontro tra Bce e Berlino

l presidente del Consiglio Ue Donald Tusk ha cancellato il summit Ue a 28. Lo rende noto su Twitter. Tusk ha appena visto il presidente dell’Eurogruppo Dijsselbloem che l’ha aggiornato sugli ultimi sviluppi dell’Eurogruppo che riprende alle 11. Alle 16
rimane in calendario il vertice tra i 19 leader dell’Eurogruppo.

I negoziati si profilano "ancora difficili", ha detto dopo la sospensione della riunione il presidente dell'Eurogruppo, il ministro olandese Jeroen Dijsselbloem, perché soprattutto la Germania, ma anche la Finlandia, l'Olanda, l'Irlanda, i Baltici, la Slovacchia, il Portogallo, Malta e, nell'insieme, "una maggioranza di Paesi", hanno riserve sul piano greco e mostrano una "mancanza di fiducia" nei confronti di Atene.

Molti ministri sono perplessi di fronte al fatto che il governo Tsipras accetterebbe oggi quanto sostanzialmente il popolo greco, su istigazione dello stesso governo, ha bocciato domenica scorsa con un referendum. Altri osservano che le divisioni all'interno della maggioranza di governo rendono ora più aleatorio il mantenimento degli impegni. Secondo alcune interpretazioni, il passaggio del testimone dai ministri delle Finanze ai leader potrebbe facilitare l'esito positivo della complicata trattativa, spostandone il terreno su un piano meno tecnico e più politico. E si attribuisce alla cancelliera tedesca Angela Merkel una posizione meno rigida di quella del suo ministro Wolfgang Schaeuble. Intanto sulla crisi di Atene ha parlato il premier Matteo Renzi: "Non posso immaginare un’Europa senza Grecia. Sarebbe un’Europa senza valori molto importanti e ance senza stile di vita". E ancora: "Il problema non è il debito greco. Il problema è l’organizzazione dell’economia greca. Penso che comunque abbiamo spinto il governo greco nella direzione giusta perchè non possiamo dire che ci sia una regola per i greci e un’altra per italiani, francesi e spagnoli".

Ma mentre i lavori dell'Eurogruppo proseguono emergono nuovi particolari e retroscena sul vertice. Una tensione crescente tra il presidente della Bce Mario Draghi e il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schaeuble sarebbe infatti alla base dell’interruzione dell’Eurogruppo sulla Grecia. A quel punto, per evitare una rottura insanabile, il presidente Jeroen Dijsselbloem avrebbe deciso di interrompere la riunione per riprenderla stamani ad animi più rasserenati. Secondo una ricostruzione dell’agenzia greca Ana-Mpa, Schauble avrebbe risposto irritato a Draghi ’Don’t take me for a fool’, "non prendermi per stupido". Alla base dello scontro ci sarebbe la richiesta da parte di Berlino di una Grexit temporanea. L'ipotesi sembrava tramontata dopo il no della Ue, ma adesso, durante l'Eurogruppo se ne torna a discutere. Infatti l'Eurogruppo sta lavorando ad un rapporto da sottoporre all’Eurosummit, dove propongono diverse soluzioni per la Grecia, tra cui la possibilità di considerare una "uscita temporanea" dalla zona euro.

Commenti

linoalo1

Dom, 12/07/2015 - 10:38

Ma guardali che belli!!Loro,prima di fare la solita cazzata,si bevono un the od un caffè!!Tanto,a loro,non gliene frega niente di nessuno!!La Grecia??Solo un fastidio come una zanzara!!!!Per loro,la cosa più importante è la Poltrona!!!!Provate a sfigliargliela,e vedrete la trasformazione!!

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Dom, 12/07/2015 - 10:41

Lor signori si preoccupano per le sorti della Grecia quando ben altre sorti dovrebbero preoccuparli. Come dire "così è se vi pare".

diegom13

Dom, 12/07/2015 - 10:45

I paesi elencati sono i satelliti della Germania, più quelli che sono usciti dal programma e sono fragili, ricattabili: basta dire a Dublino o Lisbona "pensa come dico io, o smettiamo di comperare i tuoi titoli di Stato" (come fu fatto con l'Italia nel 2011) e la cosa è fatta, si ottiene un convinto consenso.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 12/07/2015 - 10:50

Cancellato il summit? NO, CANCELLATA L'EUROPA SOLIDALE! I paesi "ricchi" formano un gruppo omogeneo che ha la forza e la volontà di imporre i propri interessi. I paesi "deboli" o razzialmente inferiori come l'Italia (secondo la teoria Shauble-Rosenberg) o accettano le regole loro imposte o verranno puniti. A questo punto o ci cacciano e ci muovono guerra economica fino a distruggere rapidamente la nostra economia o restiamo alle loro condizioni ed allora la distruzione della nostra economia sarà più o meno lenta a seconda delle necessità tedesche. Il dibattito interno tedesco su quale soluzione sia meglio è in atto ed è questo che sta bloccando tutto. Ma una nuova Wannsee dei vertici tedeschi risolverà la questione, come? Provate ad immaginare. E noi simo particolarmente vulnerabili a causa un un premier "si fa per dire".

Blueray

Dom, 12/07/2015 - 10:54

E Renzi non ha riserve sul piano greco? Ha fiducia in Tsipras? Cerrrrrrrrrto, tanto i soldi son quelli degli italiani e quindi chissenefrega!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 12/07/2015 - 10:57

NELLA FOTO UN PORCILAIO EUROPEO. GLI ESECUTORI MATERIALI DEGLI ORDINI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE.

csvr

Dom, 12/07/2015 - 11:21

Su bild.de si legge che non si parla più di 74 miliardi ma di oltre 115 miliardi, alcune stime vanno ad Euro 150 miliardi. ovviamente va rifletuto se si vuole accollare tale debito. Vi saranno finanziarie dure in italia a causa dei greci se non si accetta il grexit

Tuthankamon

Dom, 12/07/2015 - 11:27

Questo summit a 28 (oooooooo!!) conferma l'errore, questo si epocale, di ampliare fino a questo punto la UE. Alla fine se si vuol decidere qualcosa, lo fanno Germania e Francia, l'Inghilterra se ne ha voglia, la Spagna e la Polonia quando servono con l'Italia accuratamente fuori! Grazie ai nostri ribaltoni e relativa debolezza politica.

colian

Dom, 12/07/2015 - 11:43

I greci hanno messo le pensioni baby a spese dei contribuenti europei e adesso hanno la faccia di pretendere altri miliardi di prestiti in cambio dell'abolizione delle suddette pensioni? Eh no cari, da domani licenziate tutte le assunzioni clientelari, e vi mettete tutti a lavorare anziché giocare con i braccialetti. Quando con il duro lavoro e non con la finanza di carta riuscirete a pagare, che so, almeno un decimo del vostro debito, allora ne riparliamo.

Ermocrate

Dom, 12/07/2015 - 11:54

VEDO E NON VEDO...il GATTO Primo a destra...la. VOLPE terza a sinistra... Ma. PINOCCHIO.... Non c'è ?????

Ritratto di ..N€UROlandia

..N€UROlandia

Dom, 12/07/2015 - 12:02

ha ragione il VENDITORE DI PENTOLE, che NEUROLANDIA sarebbe senza ACCATTONI?

Ritratto di fluciano

fluciano

Dom, 12/07/2015 - 12:04

Qualcuno dirà che sono ignorante, non importa. In tutta questa faccenda della Grecia io ho tratto due conclusioni: 1) L'Italia è una colonia della Germania. Non esiste la UE è la Germania che detta ordini; 2) Prolungare la sofferenza di Grecia e greci è soltanto dettata dalla paura di quello che io chiamo "geopolitik"; Urss e Cina sono già sui blocchi di partenza per appropriarsi di una nazione fallita da ricostruire. Detto questo, una volta risolta, si fa per dire, la faccenda Grecia aspettiamoci il "problema" Italia. Pensionati ridotti alla fame, aziende chiuse, ect. etc. Bravo Renzi a sotenere la Merkel. Bravo davvero, dopo le fanfaronate, le buffonate, le promesse mai soddisfatte, cercando di legarsi alla poltrona svenderà l'Italia.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/07/2015 - 12:10

Forse non avete capito che il problema vero è quello del pagamento degli interessi usurai. Dal 2011 la Grecia ha un avanzo primario. Ovvero lo Stato spende meno di quello che incassa. Ciò al netto degli interessi. Ma spende di più di quello che incassa se consideriamo gli interessi. Se a ciò aggiungiamo gli effetti dell'anatocismo (interessi sugli interessi) non ostante lo spendere meno il debito sale sempre di più. Ma nessuno (nemmeno Tsipras) ha il coraggio di dirle chiaramente queste cose.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/07/2015 - 12:12

csvr: ci saranno finanziarie dure (anche) in Italia. Ma non a causa dei greci. Ma a causa degli usurai che hanno dissanguato la Grecia: banche tedesche e francesi in primis. E che vista la mala parata hanno mollato il loro credito usuraio agli Stati europei. Ovviamenti con la complicità dei governanti di questi Stati.

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Dom, 12/07/2015 - 12:16

Comunisti, comunisrti la rovina dell'Europa.

Cobra71

Dom, 12/07/2015 - 12:23

La Grecia non è in grado di ripagare nessun debito e questo è un dato di fatto che conosce anche un bambino di 3 anni! Come è palese che la questione è un fatto puramente geo-politico in quanto gli U.S.A. non vogliono che un paese strategico per il Mediterraneo finisca in mano ai Russi o ai Cinesi. Della situazione economica greca non frega niente a nessuno, ma la lobby tecnocrate Europea, da buon cagnolino degli U.S.A., farà di tutto per salvaguardare i loro interessi finanziari, militari e strategici. Questo si tradurrà in un'agonia prolungata non solo per la Grecia che non riuscirà mai a ripagare il suo debito, ma anche per tutti gli stati europei che saranno costretti a sottostare a una maggiore austerity per incrementare il credito del Fondo Monetario Internazionale. Sempre di più SCHIAVI DEL SISTEMA! Unica via di uscita è SGRETOLARE l'Europa, punto e basta!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 12/07/2015 - 12:29

QUASI TUTTE LE NAZIONI DI QUESTA E.U. (INESISTENTE) DIMOSTRANO UNA AD UNA IL LORO TORNACONTO,IL LORO BENESSERE E UNA MANCANZA ASSOLOLUTA DI SOLIDARIETA'. NON SI PUO' ASSOLUTAMENTE COSTRUIRE UNA E.U. CON NAZIONI COSI' TANTO EGOISTICHE E CON UN DNA STORICO OGNUNO COMPLETAMENTE DIVERSO DALL'ALTRA NON ESCLUDENDO ANCHE VECCHI RANCORI. PERTANTO SAREBBE MEGLIO CANCELLARE COMPLETAMENTE QUESTA E.U. CHIARAMENTE AFFAMATRICE DI POPOLI INTERI, DI SUICIDI E DI ROVINE. QUESTI TECNOCRATI STROZZINI HANNO ANCORA UNA MENTALITA' MEDIEVALE E DIMENTICANO CHE SIAMO NEL 2015. E , TUTTI QUESTI GRANDI EGOISTI, LA GERMANIA SA BENISSIMO PILOTARLI PER I SUOI SOLI SCOPI FUTURI.

COSIMODEBARI

Dom, 12/07/2015 - 12:32

Se avevo un dubbio, dopo quanto sta succedendo nelle ultime ore, ho una certezza. Tutto è mosso da pochi santoni dei mercati finanziari, danno notizie buone per far salire alcuni titoli, sopratutto i bancari. Poi dopo danno notizie cattive per far scendere gli stessi titoli, ma di una percentuale superiore alla risalita. E così in modo consecutivo. C'è un dato certo, le notizie buone, quindi le risalite sempre tra il giovedì sera e tutto il venerdì. Mentecatti dentro e fuori!

COSIMODEBARI

Dom, 12/07/2015 - 12:34

...tutto quanto detto prima, secondo il mio modo di veder, avviene in combutta con una parte della UE, quella decisionale nel bene e nel male

Ermocrate

Dom, 12/07/2015 - 12:36

VEDO E..... NON VEDO...il GATTO primo a destra, la VOLPE terza a sinistra ...ma ? PINOCCHIO? PINOCCHIO dov'e'?

agosvac

Dom, 12/07/2015 - 12:51

Egregio csvr, il problema del Grexit, è un problema che riguarda solo l'UE perché la Grecia sarebbe più che felice di essere sbattuta fuori dall'UE in modo da poter cercare aiuti altrove. Ovviamente, e questo l'UE lo sa, dopo la Grecia uscirebbero anche altri Stati attualmente in difficoltà, una volta che si verificasse come la Grecia potrebbe avere aiuti consistenti da un'altra parte. Si è mai chiesto come mai l'unica nazione contraria ad un accordo con la Grecia sia cruccolandia??? il motivo è semplice: hanno addentato la Grecia e se la vogliono spolpare fino all'osso. Sono troppo cretini, del resto sono crucchi, per capire che l'osso non si vuole più fare spolpare!!!

marcosabelli

Dom, 12/07/2015 - 13:15

Mario Draghi in questa partita sulla Grecia, mi sembra Don Abbondio in mezzo ai Bravi. ahah Un vaso di coccio in mezzo ai vasi di ferro.

marcosabelli

Dom, 12/07/2015 - 13:17

Mario Draghi con tutta la sua potenza da padrone dell'Euro dov'è? Si è eclissato?

agosvac

Dom, 12/07/2015 - 13:23

Scontro tra schaeuble e Draghi! Come a dire uno scontro tra un incompetente come schaueble ed un maestro di economia come draghi. Il ministro tedesco è un crucco di prim'ordine e non riesce a capire che senza la Grecia finisce anche l'UE. Non che questo, secondo me, sia un danno, perché l'UE a trazione tedesca come è attualmente è solo un danno per tutta l'economia europea. Draghi cerca, malgrado l'opposizione di cruccolandia, di salvare il salvabile. Questo la Germania non riesce a capirlo. Non capisce che la rovina dell'UE è solo ed esclusivamente cruccolandia con la sua fame di potere economico ed altro. In pratica, allo stato attuale, sarebbe auspicabile più una defenestrazione di cruccolandia dall'UE che un'uscita della Grecia. Non è la Grecia che si oppone sempre ad ogni risoluzione sulla crescita economica, è la Germania che lo fa. Sono così deficienti da non avere capito che se muore l'UE per prima muore la Germania.

marygio

Dom, 12/07/2015 - 13:30

fuori dalle palle. oggi sono 50mld, 100mld domani saranno 400mld. a me di questi greci importa meno di zero come zero mi importa degli immigrati. è ora di finirla con questi ricatti ideologici. io ho una famiglia sola...la mia e l'italia. noi in bancarotta non ci finiamo e poi non voglio islamici a casa mia.

molto_deluso

Dom, 12/07/2015 - 13:41

"Europa senza Grecia e' inpensabile" e' la litania che ogni giorno ci sentiamo ripetere, ma qualcuno che spiega in concreto perche' sia inpensabile non c'e'. Non si vuol fare uscire la grecia per non dare spazio alla russia di avere uno sbocco sul mediterraneo. Io dei greci me ne sbatto, voglio la mia pensione integra non dimezzata perche' i miei soldi devono servire a mandare in pensione greci 56enni o per salvaguardare interessi americani.

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 12/07/2015 - 13:58

Schaeuble, dove hai nascosto le V2? Usale, che il tuo modo di pensare è uguale a un tuo predecessore troppo facile da indovinare. Tutti hanno le loro ragioni, ma i Paesi con molta popolazione hanno il loro ventre molle: La Germania mantiene quella dell'Est, L'Italia quella del Sud, La Francia il suo meridione, la Spagna presta soccorso alla Galicia, Castilla, La Mancha, Andalucia, Extremadura. Perfino gli USA salvano alcuni suoi Stati dalla bancarotta. Non si capisce, pur tra mille contraddizioni greche, perché l'opulenta Europa non possa prestar soccorso alla Grecia. Punto.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Dom, 12/07/2015 - 14:02

Greci, non perdete questo treno che non è restare in europa. Se lo fate, tra non meno di due anni, vi troverete allo stesso punto in cui siete oggi ma, con la "piccola" differenza che, il vostro debito, sarà aumentato in modo esponenziale. Non siete e non sarete in grado di fronteggiarlo perchè, la vostra economia, non lo consente. Siete Voi ad avere il coltello dalla parte del manico. SalvarVi, per l'europa, è meno onoreso che farVi uscire. Putin non aspetta altro. Dalton Russell.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 14:11

Chissà che risate si fanno Indiani e Cinesi a vedere quest'Europa dei banchieri e dei mercanti sprofondare...loro che hanno vissuto sulla loro pelle proprio il tallone di questo regime plutocratico che oggi vessa noi.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 12/07/2015 - 14:13

Ma questo esserlo pagliaccio, vendifumo, voltagabbana che fà ogni giorno ne cambia una versione? Renzi: "Non posso immaginare un’Europa senza Grecia. Fino a 24 ore fà era tutt'altro convinto e adesso fa finta di essere con la Grecia? Ma x piacere...!

ilbarzo

Dom, 12/07/2015 - 14:36

Ma quale europa! Bertinotti aveva ragione da vendere quando diceva che l'europa serviva solo a sfamare un altro parlamento ed un carrozzone di ladri.(questo l'ho aggiunto io).

marcomasiero

Dom, 12/07/2015 - 14:42

baltici slovacchia hanno dubbi ! arrivati dopodomani e colonie tedesche con anello al naso hanno ancora coraggio di parlare ... BAH ...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 14:44

L'UE è figlia diretta del mondo anglosassone (USA e UK) ossia il peggio, lo scarto dell'Europa.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 14:47

Noi autentici europei, figli dei millenni di gloriosa storia d'Europa (Roma, Atene, Vienna, Mosca) siamo oggi con la Russia, baluardo contro il mondialismo massonico di cui l'UE è SCHIAVA.

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Dom, 12/07/2015 - 15:12

gosvac eAusonio siete dei comunisti.

Blueray

Dom, 12/07/2015 - 15:17

Se la mettiamo sul piano della fiducia che si può dare a Tsipras & Co la risposta è zero. Quindi hanno ragione a non muoversi con altri prestiti. Il rischio di perdere tutto è certezza! Tuttavia le capriole che stanno facendo per non mollare la Grecia mi fanno pensare che sia in atto un piano per indebolire e poi far dimettere Tsipras, e successivamente stracciare la volontà popolare a colpi di mld di euro freschi di stampa. Ad una compagine politica completamente diversa sarebbero certamente disposti a fare ulteriori crediti. E la troika ritornerebbe regina ad Atene. Fantasie? Mah, forse...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 12/07/2015 - 15:18

Io, leggo che ci sono persone su questo Blog che criticano sempre la Germania, Oppure la UE é gli altri Paesi che non sono d,accordo con la Grecia. É , io vorrei domandare a queste persone "superintelligenti" Cosa farebbero loro per risolvere questo problema? darebbero loro alla grecia altri 100-150-200 miliardi di euro da sperperare?; É far vivere i Greci alle spalle della Germania! Portogallo, Austria, Olanda,Finlandia, i Paesi Baltici, Malta,Slovacchia é l,Irlanda?!.Certo, che amministrare i soldi degli altri é una bella Cosa, ma non tutti sono cosi balordi come i commentatori di questo blog che sparlano senza pensare che questi 12 Paesi devono stringere la cinghia per aiutare la Grecia!.

Ettore41

Dom, 12/07/2015 - 15:20

Renzi: "Il problema non è il debito greco. Il problema è l’organizzazione dell’economia greca." Il bue che dice cornuto all'asino. Ci mancava che dicesse "La Grecia dovrebbe copiare l'organizzazione della nostra economia". Mi spiace ma la Grecia deve uscire dalla UE; i valori a cui si riferisce Renzi sono ormai insiti in ogni nazione occidentale e pertanto la Grecia non e' portatrice di alcun valore aggiunto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 12/07/2015 - 15:25

Questo ha dichiarato Blanchard, del FMI: “Forte della mia esperienza di mesi di trattative, è mia convinzione che il ministro tedesco delle Finanze ha voluto far uscire la Grecia dalla moneta unica allo scopo di spaventare i francesi onde far accettar loro il suo modello di eurozona disciplinare”.

Dema

Dom, 12/07/2015 - 16:02

L' Inghilterra è' stata molto più furba di noi non ha mai avuto l' euro come moneta ,la dimostrazione che la moneta unica è' stato uno svantaggio per tutti i paesi che la adottano tranne la Germania ,l' Inghilterra ha un economia con ampio sviluppo di crescita superiore alla Germania e questo non è' un caso ,la moneta unica europea è' un concetto. Sbagliato

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 12/07/2015 - 16:05

LA; GRECIA DEVE RIMANERE NELL;EURO É NELLA UE; PERCHE LEI É UN SIMBOLO DI QUELLA DEMOCRAZIA NATA CON ARISTOTILE;EUCLITE É PLATONE PIU DI 3000 ANNI FÁ!. MA;NON SI PUO DARE ALLA GRECIA VAGONATE DI MILIARDI SENZA SAPERE DOVRE ANDRANNO A FINIRE;PERCHÉ NEL PASSATO I GOVERNI GRECI NON HANNO FATTO NIENTE PER FAR DIVENTARE LA GRECIA UN PAESE INDUSTRIALE É AUTOSUFFICIENTE. É. I SOLDI CHE BISOGNA DARE ALLA GRECIA PER AIUTARLA LÍ DEVONO SBORSARE GLI ALTRI PAESI; É IO NON PENSO CHE UN GOVERNO EUROPEO PUO DIRE AL SUO POPOLO "NOI DOBBIAMO AIUTARE LA GRECIA É I GRECI É PER QUESTO DOBBIAMO AUMENTARE LE TASSE"! É CHI PRETENDE QUESTO DEVE ESSERE PIU STUPIDO DI UN ASINO!.

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Dom, 12/07/2015 - 17:21

PASQUALE ESPOSITO HA PIENAMENTE RAGIONE, se la Grecia vuole restare in serie A deve pagare altrimenti la retrocessione alla dracma è inevitabile.

marcosabelli

Dom, 12/07/2015 - 17:21

@agosvac, tutta va a rovescio, l'economia dei crucchi incompetenti va piuttosto bene, invece l'economia dei molto competenti quella di Draghi e dei suoi connazionali, va come sappiamo. Lo dico con amarezza-. A questo punto conviene essere incompetenti. Noto che la solita arroganza di noi italiani è sempre incommensurabile, noi siamo i più competenti, i più bravi, i più furbi, i più tutto, anche i più corrotti ed inefficienti purtroppo.

indiana joe

Dom, 12/07/2015 - 17:31

Domanda:perchè non esce la Germania per cinque anni, così la Merkel potrà andare dal parrucchiere più spesso e potrà fare cure dimagranti? E'l'Europa delle banche che sta parlando e non quella politica.La MIOPIA tedesca è tale da non fare comprendere che una Grexit nuocerebbe tantissimo alla Germania (regalare la Grecia ad "altri" favorendo basi militari e logistiche nel Mediterraneo e altro ancora).Lo scontro Draghi/carondimonio Schauble è proprio perchè Draghi vorrebbe che la BCE assomigliasse a quella statunitense (mutuo soccorso tra stati) e non fosse invece una banca di cravattari.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 12/07/2015 - 18:08

Omar El Mukhtar anche l'Italia di Berlusconi e poi degl'abusiviMonti,Letta e Renzi-no, avevano ed hanno un'avanzo primario,ed anche loro avevano ed hanno un debito complessivo in aumento.Nulla di nuovo.La Germania ha fatto pagare a noi tutti la sua ri-unificazione,facendola considerare extrabilancio ed una parte scaricandola sugl'altri stati membri dell'Ue.

acam

Dom, 12/07/2015 - 18:25

pasquale.esposito Dom, 12/07/2015 - 16:05 spero sia meramente un ordine alfabetico e quando visse euclites? le altre cose possono anche passare se no a noi che gli abbiamo dato cultura e alfabeto e traduzioni latine perché si istruissero guardiamo la parola schola school, schule, ecole, escuela no sto a menzionare le varie lingue e fare le relative deduzioni, i motivi socio economici sono banali

ilbarzo

Dom, 12/07/2015 - 19:15

Ma cosa ne sa Renzi.Egli è un povero mentecatto che aspira solo al successo,mettersi in mostra e fare viaggi per il mondo a spese dei cittadini,magari portandosi appresso pure moglie e figli.Tra non molto porterà anche papà e mamma,tanto di tasca sua non scuce un becco d'un quattrino.Facile la vita per gente inetta,nullafacente ncapace di intendere e di volere.Ecco Renzi è uno di quelli.

Aristofane etneo

Dom, 12/07/2015 - 20:02

Orcocan ha ragione da vendere quando dice che ogni "ottuso polentone ha il suo sporco terrone da mantenere, compreso il Regno Unito dove i Terroni sono al Nord e i Polentoni sono al Sud (ma si sa in quelle lande sono bastian contrari anche nella guida delle auto). Sulle cause, personalmente, da Siculo DOCG con ascendenze saracene e normanne ....

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 12/07/2015 - 20:04

"Non prendermi per stupido" Halten sie mich nicht für ein Blödmann, Herr Draghi!! Siamo al ridicolo della situazione, sono come il criceto...!

Aristofane etneo

Dom, 12/07/2015 - 20:07

"orcocan - Dom, 12/07/2015 - 13:58" poteva evitarselo l'inqualificabile paragone tra il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schaeuble e Hitler. I Tedeschi hanno ragione i Greci no. Lo stesso direi se io difendessi stipendi e privilegi dell'Assemblea Regionale Siciliana e pretendessi i soldi dai Tedeschi.

Fradi

Dom, 12/07/2015 - 21:09

Per la prima volta da quando scrive qui, Omar El vattelapesca ore 12.10 ha fatto una affermazione sensata.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 12/07/2015 - 21:17

pasquale.esposito 15:18: Il problema non sono le critiche....; Ma il concetto della UE è stato allestito malissimo, nel mio campo di lavoro quando il concetto non ha le criterie ben (ändern, modifizieren und wieder ändern) definite il progetto sarà una catastrofe sempre a riparare come sta succedendo con la Grecia adesso! AlLa tua domanda cosa farebbero....? Non si può rispondere con un facciamo cosi,e facciamo colà... qui bisogna rifare tutto dalla testa ai piedi. Vuole dire che il deficit 3%(Patto di stabilità e crescita)del PIL deve essere sincronizzato alla economia del paese. Come si può paragonare la Grecia con la Germania con gli stessi vincoli, se la Grecia vive senza grande industrie e la Germania ha tutto di tutto!! Avvolte bisogna essere molto ma molto realistico e pragmatico e questi grandi signori al suo tempo non lo sono stati!!Buon lavoro.

Tuthankamon

Lun, 13/07/2015 - 11:00

Purtroppo il modo di operare dei potenti (anglosassoni e massoni) di questa Europa non portera' alcunche' di buono. Sono sempre piu' pessimista.

Aristofane etneo

Lun, 13/07/2015 - 15:59

Con cordo con quanti scrivono che "questa" Europa Unita è nata male e finirà peggio per noi Italiani e, alla fine, per gli Europei tutti che si ispirano ai valori laici e cristiani.