Le violenze dei poliziotti francesi sui migranti minorenni

Va in giro per l'Europa a fare la morale, ma è il primo a non rispettare i diritti umani, specie dei minorenni: le foto e i video che lo incastrano

Agostino Loffredi - Oxfam Italia

Nel giorno del vertice bilaterale tra Macron e Conte a Parigi, un nuovo rapporto scuote il governo francese. Un rapporto che mette in luce la violenza e i maltrattamenti operati dalla polizia francese ai danni dei migranti minorenni non accompagnati, parliamo anche di ragazzini di 12 anni, spesso vittime di abusi, detenzioni e respingimenti illegali verso l'Italia.

Teatro delle violenze è la frontiera di Ventimiglia. Nel dossier dal titolo "Se questa è Europa", diffuso oggi da Oxfam, Diaconia Valdese e Asgi, organizzazione che lavorano a Ventimiglia per prestare soccorso ai migranti bloccati in città, emergono le testimonianze dei migranti che ogni giorno provano ad attraversare la frontiera.

Nel rapporto si legge che l'intervento ormai di prassi della polizia francese comporta, prima ancora del respingimento in Italia, in violazione delle norme europee e francesi, il fermo dei minori, spesso la loro registrazione come maggiorenni, la falsificazione delle dichiarazioni sulla loro volontà di tornare indietro, la loro detenzione senza acqua, cibo o coperte, senza la possibilità di poter parlare con un tutore legale. I ragazzi raccontano anche di essere stati vittime di riprovevoli abusi verbali o fisici: il taglio delle suole delle scarpe e il furto di carte Sim (Il video con le testimonianze dei minori respinti).

“I poliziotti francesi infieriscono…è anche questo che è inaccettabile…oltre a respingerli illegalmente, senza metter in atto nessuna delle garanzie pur previste dalla legge, li scherniscono, li maltrattano…a molti hanno tagliato la suola delle scarpe, prima di rimandarli in Italia", racconta Chiara Romagno, responsabile per Oxfam del programma OpenEurope a Ventimiglia.

In molti vengono costretti a tornare fino a Ventimiglia a piedi, lungo una strada priva di marciapiede, con qualunque condizione atmosferica. Qualche esempio? Una giovanissima donna eritrea è stata costretta a farlo sotto il sole cocente, portando in braccio il suo bambino nato da soli 40 giorni.

Tra le testimonianze raccolte ci sono quelle di T., 15 anni, che denuncia: "Ho provato stamattina a passare. Eravamo in due, ci hanno fatto scendere dal treno strattonandoci e urlando, poi ci hanno spinti in un furgone nel parcheggio della stazione. Ci hanno dato un foglio (refus d’entrèe, NdA) dentro al furgone e ci hanno rimessi su un treno che tornava in Italia, senza spiegarci nulla".

Insomma, un rapporto che, dopo le dichiarazioni di cinismo nei confronti del governo italiano sul caso Aquarius, aggrava ancor di più la situazione della Francia. Macron, che non si è scusato con il nostro paese, non ha fatto nemmeno autocritica sulle politiche migratorie d'Oltralpe. Nessun pentimento sui respingimenti operati dalla Gendarmeria. La verità è che Parigi, in tema di accoglienza, non può dare lezioni a nessuno, men che meno all'Italia.

Non ci sono solo le violenze della Gendarmie infatti. Se prendiamo in esame il rispetto delle quote di migranti che la Francia si era impegnata ad accogliere nell'ambito dei ricollocamenti Ue emerge che dal 2015 a oggi Parigi dei 9.816 che dovevano essere ricollocati in tre anni ne ha accolti solo 640. Sul fronte dei respingimenti la musica non cambia, anzi peggiora. Dal 1 gennaio al 31 maggio ha respinto alle frontiere 10.249 persone, comprese donne e bambini disabili, in pratica quasi 70 al giorno. E se nel 2016 i respingimenti verso l'Italia erano stati 37mila, nel 2017 sono aumentati fino a circa 45mila.

Insomma, il governo Macron ha inasprito a dismisura le politiche restrittive nei confronti dei migranti, però va in giro a fare prediche. Basti citare le violenze e le vessazioni fatte dagli agenti francesi a Ventimiglia, una su tutte la donna incinta che venne sbattuta giù di forza da un treno che l'avrebbe portata a Mentone. Mano dura anche contro i minorenni extracomunitari che, in teoria, dovrebbero essere affidati ai servizi sociali francesi. Invece questo non succede spesso, in barba alle leggi. Tanto che il tribunale di Nizza, nell'aprile scorso, ha condannato l'espulsione di un minorenne di origine africana criticando Parigi per aver pestato le norme sui principi umanitari e a tutela dei diritti dell'infanzia. Non solo, secondo le Ong che lavorano al confine di Ventimiglia, la Francia avrebbe sistematicamente falsificato i documenti per far diventare maggiorenni i minorenni in modo tale da rispedirli nel nostro paese (Guarda la gallery sulle condizioni dei migranti).

Per non parlare dei porti poi. La linea di Macron è tranchant: sono chiusi e così devono restare. Lo spiegò chiaramente il vicesindaco di Marsiglia Dominique Tian: "No all'apertura del nostro porto alle navi umanitarie che soccorrono i migranti nel Mediterraneo, se ogni settimana facessimo entrare navi con centinaia se non migliaia di migranti saremmo nell'incapacità totale di alloggiare queste persone. Perché una volta sbarcate, queste persone bisogna alloggiarle, ma non abbiamo i mezzi, non possiamo accogliere dei migranti in queste condizioni".

Macron dovrebbe poi ricordarsi anche di Bardonecchia e di quell'incursione in un centro di accoglienza italiano e in territorio italiano scortando un migrante e obbligandolo a sottoporsi all'esame delle urine o di quel respingimento senza cuore di una donna incinta e affetta da un linfoma, morta qualche settimana dopo in un ospedale di Torino dopo aver partorito.

Commenti

Reip

Ven, 15/06/2018 - 10:41

Mai fidarsi dei francesi, sono molto peggio degli inglesi e dei tedeschi! Egualmente cattivi ma piu’ furbi!

rise

Ven, 15/06/2018 - 10:42

Siamo come le galline di Renzo nei Promessi Sposi, appese per i piedi e che si beccano fra di loro. Dobbiamo essere buoni a tutti i costi? Ma con chi? Con gli stati africani dei ricchi dittatori, corrotti e incapaci, che brigano con le multinazionali. Con i migranti che vengono nelle nostre città con la pretesa di mantenere i propri usi con arroganza? Far piacere a ONU e Chiesa che non concepiscono il colonialismo, ma auspicano un "colonialismo interculturale" dove loro sono ad insegnare e pretendono che gli altri imparino?

DRAGONI

Ven, 15/06/2018 - 10:50

RISPETTA SOLO E SOLAMENTE I DIRITTI DEI FRANCESI!!OVVERO "PRIMA" I FRANCESI CHE LO HANNO ELETTO CHE E' ESATTAMENTE IL CONTRARIO DI QUANTO AVVIENE IN ITALIA GRAZIE AI CATTO COMUNISTI E AL CAPO DELLO STATO DELLA CITTA' DEL VATICANO.

cgf

Ven, 15/06/2018 - 11:04

i francesi non sono spocchiosi, semplicemente viscidi ed opportunisti, per un posto al sole venderebbero anche la madre, raccapriccianti . Ovviamente non è mia intenzione offendere la Francia

effecal

Ven, 15/06/2018 - 11:07

per gli strafighetti di sinistra crolla un mito

hectorre

Ven, 15/06/2018 - 11:17

a questo galletto che si porta a letto una nonna è bastato insultare salvini per diventare l'idolo degli italioti sinistri....poco importa se non rispetta gli accordi, poco importa se ignora i diritti umani, poco importa se respinge alla frontiera di ventimiglia i migranti....ha insultato salvini!!!!!....è un eroe!!!!....i sinistri dimostrano per l'ennesima volta una stupidità congenita.

ginobernard

Ven, 15/06/2018 - 11:30

Un bravo al Il Giornale che sputtana un galletto ipocrita come pochi. Ma Le Pen a parte anche in Francia c'è una crisi assolutamente bestiale a livello di classe politica ... Sarkoczy, Hollande ed adesso Macron ... mon dieu ... che disaster. La Le Pen invece al suo paese ci tiene veramente ed i francesi lo capiranno prima o poi e vincerà lei. Sicuro al 2000%. La gente è tarda ma quando si accorge di essere presa per i fondelli poi si incazza di brutto.

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 15/06/2018 - 11:30

@hectorre, concordo!!!! Cordialità.

VittorioMar

Ven, 15/06/2018 - 11:59

..come mai vi siete Svegliati Tardi ?...o non era ancora"VOMITEVOLE" ???

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 15/06/2018 - 12:20

In questi frangenti sia Macron che Merkel hanno compreso che il governo italiano non è così accondiscendente come gli ultimi che lo hanno preceduto. Tutt'altro. A parte la faccenda Aquarius che per me è solo indicativa dell'aria che sta cambiando (tuoni e fulmini paventati dai soliti noti secondo me non otterranno un bel niente) compresi meno euro per i migranti, atteso che entrambi hanno le loro gatte da pelare - come anche descrive questo articolo Macron, mentre la Merkel ha a che fare con un ministro dell'interno ostico a sue desiderata - è bene che Conte stia molto attento a non accettare in proposte poco chiare. "Dublino" va cambiato: così com'è il peso è quasi tutto per noi. E non va bene.

Ritratto di adl

adl

Ven, 15/06/2018 - 12:24

MACRON chi, quello delle bombe in Siria per la diarrea nervina skripalliana, grande amico di May Poppins e Big Sathan osannato dai buonisti tanto farlocchi quanto sinistri haters di Salvini, che non rispetta i diritti dei BAMBINI e DELLE MADRI INCINTE ???? E' proprio lui che non vuole far perdere BUSINESS, AI MERCANTI DI UOMINI ???? Macron sui migranti è molto più che Europeista è ITALIANISTA, sui pozzi petroliferi della Cirenaica invece no è NAZIONALISTA. Che cose strambe.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 15/06/2018 - 12:33

Se l'Europa non riuscirà a trovare un intesa per METTERE UN FRENO DECISO all'arrivo di migranti clandestini nel sud Europa, che Ventimiglia e la sua popolazione si preparino (ma non solo loro, anche Como e le zone dell'Alto Adige confinanti con l'AUSTRIA) perchè rischiano di essere INVASI da un numero SPROPOSITATO di soggetti che non sanno nemmeno orientarsi (capirai se sanno la differenza tra Svizzera e Austria) e saranno costretti a rimanere bloccati nelle zone di confine, come quelli che li hanno preceduti. A meno che le autorità ITA decidano di tenerli nel sud Italia, ma non penso che gli Italiani residenti da quelle parti saranno molto felici all'idea...

graffio2018

Ven, 15/06/2018 - 12:37

parliamoci chiaro.. questa gente è CLANDESTINA! un vero profugo fa domanda e viene accolto senza problemi.. mi si deve spiegare per quale motivo uno stato dovrebbe riempirsi di clandestini irregolari senza reagire!!

TSUBAME1

Ven, 15/06/2018 - 13:25

I FRANCESI SONO STATI DOPPIAMENTE VOLTAGABBANA NELLA WWII, QUINDI ANCHE PEGGIO DI NOIALTRI COL RE TRADITORE. GIUSTAMENTE MUSSOLINI RICORDAVA DI NON PARLARE DI "FRATELLANZE, CUGINANZE O ALTRE PARENTELE BASTARDE" RIFERENDOSI A QUESTI QUAQUARAQUA CHE PENSANO DI VIVERE ANCORA NELLA GRANDEUR. ALLA LARGA. . SEMPRE DECIMA!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 15/06/2018 - 13:37

non possono, non vogliono e non devono.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/06/2018 - 13:38

Ancora oggi ne hanno combinata un'altra. Senza vergogna i francesi o chi l icomanda.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 15/06/2018 - 14:12

E gli adepti di Franceschiello, tipo i cardinali accoglioni che fanno la morale solo all'Italia, che dicono eh? che dicono??

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/06/2018 - 14:45

I francesi fanno bene!!! Mica sono scemi come i nostri CATTOCOMUNISTI, che si BEVONO tutte le menzogne che sti FINTIPROFUGHIFURBACCIONI ci propinano. Ad iniziare dai minorenni che dichiarano di esserlo anche se NON lo sono. Ma i Francesi lo possono fare perche il popolo NON critica continuamente l'operato del governo, il popolo Francese non scende in piazza un giorno SI e l'altro pure a fare manifestazioni contro i FASCISTI. Il popolo Francese NON si strappa le vesti se quattro CLANDESTINI ANNEGANO. Il Popolo Francese non ha il Vaticano che un giorno SI e l'altro pure "si straccia le vesti" perche un ministro non fa sbarcare CLANDESTINI. E potrei continuare all'infinito con IL POPOLO FRANCESE NON!!! AMEN.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/06/2018 - 14:48

DIMENTICANZA!!! SCUSATE, Il popolo Francese NON ha i Toscani o i Saviano!!! RI Amen.

fer 44

Ven, 15/06/2018 - 17:06

Mio nonno, che aveva da ragazzo, fatto l'Emigrante in Francia (con tanto di permesso di soggiorno e posto di lavoro) diceva che il motto francese COMPLETO è: Libertè Fraternitè Egalitè ; svestite gli altri e vestitemi me !!!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 15/06/2018 - 18:56

@Reip Già! Quello che hanno fatto i francesi insieme ai loro colleghi belgi nelle colonie, noi non riusciamo neanche lontanamente a immaginarlo!

pisopepe

Sab, 16/06/2018 - 07:42

notizia trita e ritrita, ma la presa in ostaggio di una nave in pieno alto mare e' un altrettanto atto criminale e ci sono gia 2 morti che brava persona salvini prrrrrrrrrrrrrrr

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 16/06/2018 - 09:03

@hernando45 - ma ipocritamente i vari Toscani e Saviano, così come tutti i komunisti da buoni ipocriti non inveiscono contro costoro(francesi), pur facendo di molto peggio dei governanti italiani. Che dici? Sono faziosi? E inattendibili? Due pesi e tre misure?

rise

Sab, 16/06/2018 - 14:22

fer 44 - era il canto dei Sanfedisti "sò arrivate li Francesi e altre tasse cianno mise, .. egalité! liberté! io arrobbo a te, tu arrobbe a me! Mi perdonino Salvini e i miei antenati garibaldini e liberali!