Monza: quando i Mohamed battono i Brambilla

Con 178 attività aperte contro 174 i primi hanno superato i secondi
nella classifica dei cognomi più diffusi tra gli imprenditori in Brianza stilata dalla Camera di
commercio di Monza. Un terzo delle ditte individuali con titolare straniero proviene dall'Africa

Milano - Più Mohamed che Brambilla: con 178 attività aperte contro 174, i primi hanno superato i secondi nella classifica dei cognomi più diffusi tra gli imprenditori in Brianza stilata dalla Camera di commercio di Monza su dati Infoimprese. Anche i Fumagalli, con 134 ditte individuali, devono cedere il passo agli stranieri, un esercito di 3.000 imprenditori tra i quali Mohamed è il cognome più diffuso.

In cima alla classifica Resistono, a pari merito, i Mariani e i Villa (219), seguiti dai Sala (212). Le ditte individuali con titolare straniero rappresentano nella zona di Monza e Brianza il 9,8% del totale, dato inferiore rispetto al 12,2% lombardo; tra i non italiani, i Mohamed sono seguiti dagli Abdel (120) e dai Vasile (39).

Sempre più africani È alta la percentuale di imprenditori provenienti dal continente africano, circa un terzo delle 3mila ditte individuali con titolare straniero nella provincia di Monza e Brianza: in classifica troviamo al quinto posto 35 Said e 26 Ibrahim al decimo. Arrivano invece dall’est europeo i Vasile (39), i Gheorghe (35), gli Ioan (34) e i Costantin (27) e dal continente asiatico i 32 Hu.

Quante Maria... Al settimo posto un nome femminile internazionale: 33 sono le imprenditrici straniere che si chiamano Maria. La top ten dei nomi maschili e femminili tra gli imprenditori italiani Giuseppe e Maria sono i nomi propri più diffusi tra gli imprenditori di Monza e Brianza, con rispettivamente 1.106 e 706 titolari di ditte individuali. Sul podio maschile troviamo quindi Antonio (797) e Roberto (756) mentre Anna (169) e Laura (137) sono il secondo ed il terzo nome più ricorrente fra le imprenditrici.