C-X17: anche Jaguar ha la sua crossover

Per ora è solo un concept ma probabilmente la Casa britannica lancerà presto sul mercato la sua prima crossover, dotata di trazione integrale permanente, facendo debuttare anche un’inedita monoscocca modulare in alluminio

Non finisce di stupire la Casa del giaguaro che dopo l’ammiraglia XJ e soprattuto la bellissima Project 7 su base F-Type, mostra il concept di una crossover, che andrà a far concorrenze ad Audi Q5, BMW X3 e Mercedes GLK

Non ci resta che attendere dunque per conoscere le reazioni degli estimatori della Casa, che non dovrebbero tardare ad arrivare, visto che la C-X17 è stata esposta e ammirata al Salone di Francoforte appena concluso.
Adotta cerchi in lega da 23 pollici e fari a Led. Altezza minima da terra di ben 21,3 cm ma la vera novità è un’inedita monoscocca in alluminio, forte di una nuova lega ad alta resistenza costituita da materie prime riciclate quasi al 100%, che, pare, sarà destinata a essere utilizzata per la creazione di svariati modelli futuri. Caratterizzata dalla configurazione a 4 posti con sedili separati, C-X17 riprende gli stilemi tipici del marchio Jaguar, come la calandra già vista XJ o le fiancate F-Type.

I dati tecnici non sono stati diffusi, ma di certo ci sarà il 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina da 240 cv e 34,7 kgm attualmente appannaggio di XF e XJ 2014, cui si affiancheranno i V6 3.0 sovralimentati mediante compressore volumetrico. La trazione è integrale permanente con ripartizione variabile della coppia tra avantreno e retrotreno in funzione delle condizioni d’aderenza.

A dispetto dell’altezza maggiore di altre crossover, la seduta è ribassata rispetto alla media; all’interno poi spiccano i pregiati i rivestimenti in pelle bicolore e il tunnel a tutta lunghezza che incorpora l’Interactive Console Surface, una centrale d’infotainment corredata di schermi tattili. Una rete Wi-Fi inoltre consente inoltre ai passeggeri di connettersi a internet in ogni momento.

Vuoi sapere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live